Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Il forum sulla caccia e sulla cinofilia (http://www.ilbraccoitaliano.net/forum/index.php)
-   Il bracco italiano (http://www.ilbraccoitaliano.net/forum/forumdisplay.php?f=9)
-   -   Il Bracco Pointer (http://www.ilbraccoitaliano.net/forum/showthread.php?t=63935)

Johnny Padella 28-10-16 04:42 PM

Il Bracco Pointer
 
Salve a tutti!!
In un' altra discussione, ho letto del "Bracco Pointer" che veniva usato mi pare in Appennino negli anni '50.
Sarei molto curioso di sapere qualcosa in piu' su questa " razza" se cosi' si puo' definire, aneddoti e notizie varie, perche' non e' arrivata fino a noi, che caratteristiche fisiche aveva, chi la "coltivava", in che cacce eccelleva...
Grazie!

giuseppe770 28-10-16 05:00 PM

Non era razza, ma l'incrocio tra il Bracco Italiano e il Pointer.

Livia1968 28-10-16 05:05 PM

Credo di aver capito dalle varie discussioni che anche oggi ci siano allevamenti che hanno prodotto esemplari che in qualche modo richiamano le caratteristiche morfologiche del bracco pointer per alleggerire e rendere più competitivo il bracco. Sicuramente è evidente che ci sono bracchi leggeri e bracchi che leggeri proprio non sono. Non so però se questo dipenda dal "richiamo" del bracco pointer. Anche io sono curiosa di sapere la storia di questa particolare branca della razza.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Lucio Marzano 28-10-16 05:45 PM

Quote:

Originariamente inviata da Johnny Padella (Messaggio 1212907)
Salve a tutti!!
In un' altra discussione, ho letto del "Bracco Pointer" che veniva usato mi pare in Appennino negli anni '50.
Sarei molto curioso di sapere qualcosa in piu' su questa " razza" se cosi' si puo' definire, aneddoti e notizie varie, perche' non e' arrivata fino a noi, che caratteristiche fisiche aveva, chi la "coltivava", in che cacce eccelleva...
Grazie!

Il bracco-pointer era un incrocio fra bracco italiano e pointer e non puo' essere considerato una razza ma solo un meticcio.
Questo incrocio era molto in voga nel secolo scorso dall'inzio secolo fino agli anni 70. Era utilizzato in zone collinose e montagnose, molto diffuso sull'appennino emiliano e ligure-piemontese , ma anche nell'arco alpino.
Le caratteristiche erano quelle di un bracco piu' sobrio e con meno orpelli , non va dimenticato che allora i pointer erano mediamente ben piu' dimensionati di quelli odierni.
Cacciava di galoppo e trotto, dotato di ferma sicurissima, mediamente ben collegato senza rimanere fra i piedi. Non ha trovato lo "sponsor" autorevole per arrivare ad essere una razza, cosa che ha invece fatto a fine ottocento il Kurzhaar che nasceva da un dichiarato incrocio fra il vecchio pesante bracco del Wuertenberg con il pointer inglese e che hanno fatto i Bracchi di Saint Germain e , non ufficialmente, anche altri bracchi francesi.

---------- Messaggio inserito alle 02:45 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 02:37 PM ----------

Quote:

Originariamente inviata da Livia1968 (Messaggio 1212913)
Credo di aver capito dalle varie discussioni che anche oggi ci siano allevamenti che hanno prodotto esemplari che in qualche modo richiamano le caratteristiche morfologiche del bracco pointer per alleggerire e rendere più competitivo il bracco. Sicuramente è evidente che ci sono bracchi leggeri e bracchi che leggeri proprio non sono. Non so però se questo dipenda dal "richiamo" del bracco pointer. Anche io sono curiosa di sapere la storia di questa particolare branca della razza.

Gli allevatori non hanno alcun motivo per riferirsi al Bracco-Pointer , dato che possono utilizzare lo standard del Bracco Italiano, che comprende sia le caratteristiche del bracco leggero che quelle di quello pesante.
E' solo un errato luogo comune quello di ritenere che il "vero" bracco italiano sia solo quello pesante con i labbroni, la giogaia debordante , la grassella che arriva allo sterno, l'ossatura grossa e la bava perenne.
Il Bracco-pointer NON é un "branca della razza" é un meticcio, la branca della razza é il bracchetto o bracco leggero , che fino al 1923 era una razza a se' ben definita da un suo specifico standard.

Lucio Marzano 28-10-16 05:57 PM

2 allegato(i)
Quote:

Originariamente inviata da Lucio Marzano (Messaggio 1212921)
Il bracco-pointer era un incrocio fra bracco italiano e pointer e non puo' essere considerato una razza ma solo un meticcio.
Questo incrocio era molto in voga nel secolo scorso dall'inzio secolo fino agli anni 70. Era utilizzato in zone collinose e montagnose, molto diffuso sull'appennino emiliano e ligure-piemontese , ma anche nell'arco alpino.
Le caratteristiche erano quelle di un bracco piu' sobrio e con meno orpelli , non va dimenticato che allora i pointer erano mediamente ben piu' dimensionati di quelli odierni.
Cacciava di galoppo e trotto, dotato di ferma sicurissima, mediamente ben collegato senza rimanere fra i piedi. Non ha trovato lo "sponsor" autorevole per arrivare ad essere una razza, cosa che ha invece fatto a fine ottocento il Kurzhaar che nasceva da un dichiarato incrocio fra il vecchio pesante bracco del Wuertenberg con il pointer inglese e che hanno fatto i Bracchi di Saint Germain e , non ufficialmente, anche altri bracchi francesi.

---------- Messaggio inserito alle 02:45 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 02:37 PM ----------



Gli allevatori non hanno alcun motivo per riferirsi al Bracco-Pointer , dato che possono utilizzare lo standard del Bracco Italiano, che comprende sia le caratteristiche del bracco leggero che quelle di quello pesante.
E' solo un errato luogo comune quello di ritenere che il "vero" bracco italiano sia solo quello pesante con i labbroni, la giogaia debordante , la grassella che arriva allo sterno, l'ossatura grossa e la bava perenne.
Il Bracco-pointer NON é un "branca della razza" é un meticcio, la branca della razza é il bracchetto o bracco leggero , che fino al 1923 era una razza a se' ben definita da un suo specifico standard.

http://s12.postimg.org/ki9h4yzvh/Bra...ria_medio3.jpg http://s16.postimg.org/ddeasccnp/Bracco_ponter1.jpg

Donato Scalfari 28-10-16 06:18 PM

Una ventina di anni fa, un mio conoscente che allevava sia breton che pointer, fu talmente martellato da cacciatori della sua zona, che comprò un kurzhaar per fare un paio di cucciolate di bracco-pointer. Cuccioli a ruba, ma non saprei dirti con quali risultati.
Nell'Associazione cinofila di cui faccio parte, uno dei soci più giovani ne ha comprato uno lo scorso anno, ma sempre tra DK e pointer. Ha meravigliato tutti, visto che aveva già un ottimo pointer, ma contento lui...

l'inglese 28-10-16 08:26 PM

Da noi in Veneto veniva detto " Fasan " era molto diffuso e cacciava sia la selvaggina di Piuma che la Lepre ! Ho sentito che erano molto validi . Qualcuno , nel dopoguerra cerco' di creare una nuova Razza Canina , ma la cosa poi si spense ...
Non molto tempo fa' ho letto di uno che cercava tale incrocio e di uno che lo aveva fatto ...

Livia1968 28-10-16 11:31 PM

Quote:


Gli allevatori non hanno alcun motivo per riferirsi al Bracco-Pointer , dato che possono utilizzare lo standard del Bracco Italiano, che comprende sia le caratteristiche del bracco leggero che quelle di quello pesante.
E' solo un errato luogo comune quello di ritenere che il "vero" bracco italiano sia solo quello pesante con i labbroni, la giogaia debordante , la grassella che arriva allo sterno, l'ossatura grossa e la bava perenne.
Il Bracco-pointer NON é un "branca della razza" é un meticcio, la branca della razza é il bracchetto o bracco leggero , che fino al 1923 era una razza a se' ben definita da un suo specifico standard.


È sempre un piacere intervenire in discussioni in cui si parla di bracchi perché anche quando si dichiara chiaramente la propria incompetenza si viene sempre puntualmente ghiacciati da risposte che per tono e forma hanno il solo scopo di rimarcare l'errore senza peraltro spiegare nulla. Non serve a nulla sottolineare che NON è una branca della razza se poi non si è disposti a spiegare.
Ritenevo interessante l'argomento proposto poiché mi sono sempre chiesta da cosa dipendesse la diversità significativa all'interno della razza. Esistono bracchi con misure , pesi e caratteristiche morfologiche molto diverse e mi chiedevo da cosa derivassero se ci fossero stati dei rinsanguamenti ( non so se è il termine esatto) Tant'è. Se questo è il tenore delle risposte come sempre rimarrò nella mia ignoranza.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

fabryboc 29-10-16 12:14 AM

Scusa Livia, ma più che dire che era un meticcio che con la razza bracco poco c'entrava (se non per il fatto che era il prodotto di incroci tra bracchi e pointer), a differenza del bracco leggero, che invece era una variante appunto leggera e più dinamica della razza, mettendoci anche le fotografie...cosa doveva dire il povero Lucio???

E poi non voleva rimarcare nessun errore di nessuno, credo volesse solo essere chiaro, se rileggi con calma, sono certo che ne converrai con me.

Meglio un ruvido che dice e sa quel che dice, che mille esperti da scuola radio elettra, credimi.

Dal primo almeno c'è sempre qualcosa da imparare.

[:-golf]

Livia1968 29-10-16 07:35 AM

Hai ragione su quasi tutto. Rimane il fatto che proprio perché penso di parlare con veri esperti mi aspetto di non venire liquidata con risposte che non risolvono il mio quesito che magari ai vostri occhi potrebbe sembrare sciocco. Quello che mi rimane infatti non è la sensazione di aver imparato qualcosa. Quello che mi ha dato la sua risposta è al contrario la convinzione di aver fatto un intervento fuori luogo e assolutamente cretino dicendo che oggi la presenza di bracchi chiamiamoli leggeri potrebbe derivare dai bracchi pointer o dai bracchi leggeri di una volta. L'unica cosa che ho capito è che i bracchi pointer NON sono una branca della razza e sono distinti dai bracchi leggeri. Davvero.
Comunque ti ringrazio per la risposta almeno ho potuto spiegare il perché della mia reazione.
Un saluto adesso prendo il mio bracco leggero e vado a caccia. [emoji12]


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 05:30 PM.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile

User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.