Discussione: Ferma breton
Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 11-01-18, 11:27 PM   #3
bagareo
Utente regolare
 
L'avatar di bagareo
 
Registrato dal: Dec 2017
ubicazione: Padova
Messaggi: 177
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 59 Post(s)
predefinito

Volevo sottoporre il mio caso, in quanto sto avendo all'incirca lo stesso problema. Il mio è un cucciolo di poco più di 5 mesi. L'ho portato a casa che ne aveva 3 e tra il compimento del secondo e del terzo mese andavo regolarmente a casa dell'allevatore e si usciva con il mio e il cucciolo che si sarebbe tenuto lui. Premetto che nn è il mio primo cane in assoluto, ma è il mio primo cane da caccia; abbiamo cominciato a fargli incontrare selvaggina; quaglie prima e anche un paio di fagiani. Dopo un po' i primi accenni di ferma. Fino a qui tutto bene. Quando l'ho portato a casa il cucciolo si è ambientato abbastanza rapidamente al nuovo ambiente e alla famiglia anche perché per fortuna riesco a dedicargli praticamente sempre mezza giornata. Ho continuato sulla falsa riga di quello che facevamo prima mollandogli qualche quaglia e lasciando che diventasse sempre più indipendente nella cerca e sperando che assodasse la ferma sempre più. Invece il risultato è stato che sì il cane cerca e trova ( mi ha seguito e fatto involare un fagiano a più di 100 mt da dove lo aveva fiutato ), ma di ferme nemmeno l'ombra: lo vedo correre, si ferma di scatto e parte come un razzo verso l'emanazione. È da un mese che nn mollo più selvaggina e sto curando l'educazione perché mi ero accorto che ne stavo perdendo il controllo. Ora posso azzardarmi a dire di avere in mano il "ragazzo", anche se nn al 100%, , quindi vorrei ricominciare ad allenare le ferme ( senza cmq abbandonare l'educazione ). La domanda mia è: cosa fare? Ieri per esempio sono uscito sull'argine del fiume dietro casa e avremo incontrato almeno una decina di gallinelle d'acqua. Dopo due ore passate a inseguirlo e dirgli RESTA ( comando che nella vita di tutti i giorni esegue molto bene ) ogni volta che vedevo che sentiva qualcosa, alla fine in uno degli ultimi incontri, in cui anche io ero riuscito a vedere la gallinella, sono riuscito a nn farlo precipitare addosso al selvatico, anche se nn abbastanza da raggiungerlo prima che lo facesse involare. Ho pensato di cominciare ad usare la longhina. Secondo voi cosa dovrei fare? Aggiungo che : purtroppo nn posso ancora sparare perché sto aspettando di fare l'esame per la licenza; nel frattempo quando insegue qualcosa batto le mani all'improvviso per simulare alla bene e meglio il colpo di fucile e sembra nn curarsene. All'epoca avevo smesso di mollare le quaglie perché aveva dato segni di noia in quanto sicuramente aveva capito che le lasciavo io. Cercherò qualche "complice" che mi dia una mano. Spero di essere stato il più chiaro possibile nel descrivere la situazione. Attendo suggerimenti
bagareo non è in linea   Rispondi quotando