Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 10-01-17, 09:24 PM   #33
ronin977
Guru del forum
 
L'avatar di ronin977
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: palermo
Messaggi: 2,703
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 195 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da oreip Visualizza il messaggio
Condivido al 100% quanto ha scritto Ronin. Parere personale, se Ronin ha bussato alla porta della cinofilia del Forum, è perchè vorrebbe attingere notizie dalle vostre esperienze. Chi ben comincia è a metà dell'opera.
piero
esatto grazie Piero.

---------- Messaggio inserito alle 11:02 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 10:40 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da maxmurelli Visualizza il messaggio
Siccome hai avuto queste esperienze, non capisco come mai chiedi in giro.
Hai avuto esperienze positive coi cani di famiglia e con quelli regalati da amici, mentre con quelli che "hanno il pedigree" avete ottenuto solo "canuzzi"... beh non capisco allora perché vuoi cambiare. Non c'è detto più azzeccato che: chi lascia la via vecchia per la nuova, sa quel che lascia, e non sa quel che trova!
Per non rischiare in un "onesto cani da caccia" ma avere "il campione" a sto punto ti conviene rivolgerti a chi ti ha regalato la tua cagna; risparmi tempo, telefonate e soldi.
Non ti nascondo che se potessi avere un altra cagnetta figlia degli stessi genitori della mia me la prenderei di corsa!
anche se non so come siano venuti gli altri cani della cucciolata a cui appartiene la mia! Purtroppo il proprietario della madre non vuol fare altre cucciolate, anzi mi ha chiesto un cucciolo della mia se decidessi di farla coprire.
quindi è una strada che non spunta!
Si è proprio vero dai cuccioli che ho visto comprare ad amici, figli di incroci tra cani provenienti da allevamenti blasonati ho visto venir fuori dei canuzzi discreti, che ti fanno il loro onesto lavoro, ma che di sicuro non sono campioni, oppure anche dei brocchi!
conosco un signore che dopo aver acquistato a caro prezzo un cucciolone di bracco italiano da un noto allevamento lo ha affidato ad un dresseur, e questo dopo due mesi glielo ha riportato scusandosi, e dicendo che il cane non aveva attitudini venatorie... e potrei continuare.
Io ho un grosso difetto, mi affeziono ai miei cani, e anche quando non funzionano mi viene duro regalarli, in piu ci si aggiunge mia moglie che una volta che ci si affeziona non vuol sentire ragione a cederli peggio di me causandomi ulteriore difficoltà... insomma per non trovarmi in questa situazione mi occorre un soggetto che abbia le massime potenzialità di riuscita.
Difatti di solito compro cani già avviati, ma mentre per i cani da conigli è piu facile, ho notato che con i cani da ferma già avviati si trovano soggetti mediocri, mentre i soggetti migliori non se li vende nessuno...almeno questa è la mia esperienza fino ad ora... ed ecco perchè sto riflettendo su come procurare un cucciolo che abbia le giuste attitudini per poterlo piano piano affiancare alla mia.

---------- Messaggio inserito alle 11:24 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:02 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da Donato Scalfari Visualizza il messaggio
La penso come Maxmurelli, per quanto riguarda questa tua ricerca.
Per quanto riguarda le cucciolate che hai perso, visto che, in un'altra discussione, hai dichiarato di portare da mangiare ai tuoi cani ogni tre giorni, non c'è da meravigliarsi molto. Non pensi?
se tu avessi letto attentamente l'altra discussione avresti visto che ho scritto che metto da mangiare a volte ogni tre giorni, perchè quando riempio le ciotole, è tanto abbondante che gli dura fino a tre giorni, e quando vado per controllare, e pulire il canile, non ne aggiungo perchè altrimenti andrebbe a male, prima devono finire il vecchio e poi aggiungo il nuovo.
Questa vostra cattiva interpretazione e servita ad offendermi profondamente perchè mi ha fatto passare per un menefreghista... e credimi sono tuttaltro...
il cane mi è morto per causa di un veterinario superficiale, a cui telefonavo ogni due ore perchè ero preoccupato che la cagna ancora non partoriva, e a cui la descrivevo minuto per minuto, e quando gli chiedevo se gliela potevo portare mi diceva sempre di aspettare che ancora c'era tempo... finchè non gliel'ho portata, di mia iniziativa obbligandolo a visitarla, e finalmente si è accorto che c'erano cuccioli morti e ha fatto un intervento di urgenza finito male. La mia unica colpa è stata l'inesperienza e l'eccessiva fiducia nelle parole di quel cretino!
l'altra cagna ha avuto lo stesso problema era morto uno dei cuccioli ma una settimana prima del termine della gravidanza, ce ne siamo accorti durante una ecografia di controllo che facevamo per routine, e per salvarla abbiamo dovuto fare un intervento di urgenza che fortunatamente in quel caso è andato bene... tranne che per i cuccioli che sono morti tutti! perciò caro amico disattento forse ci sarai tu con i cani non certo io! e nonostante ciò le disgrazie capitano, e durante le gravidanze il rischio c'è ed è reale! ed io e mia moglie siamo scottati da queste due esperienze, e il pensiero di ripassarci ci scoraggia molto!
ronin977 non è in linea   Rispondi quotando