Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 15-01-18, 03:47 PM   #11
fulviogp
Utente abituale
 
Registrato dal: Dec 2015
ubicazione: Torino
Messaggi: 215
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 110 Post(s)
predefinito

Lo Jagd è una spanna sopra al bassotto come salute.
I segugi sono però moooolto più tranquilli e paciosi di un terrier che possiede l'argento vivo.
Un Dachsbracke? Ne ho conosciuti di "coriacei".
Dopodiché prendere un cane da caccia per farne un cane da guardia, a me pare nu poco na str...ta!
Il mondo dei cani, come impiego, si divide a grandi linee in:
cani da guardia, difesa e utilità
cani da caccia
cani da compagnia
Tutto può essere, ma pensare di far fare ad una razza una cosa per la quale non è stata selezionata ha poco senso, per quello che ho capito, a te farebbe più comodo un bel cagnetto da compagnia al quale però non sfugge nulla, vedi Pincher, di un'intelligenza fuori dal comune, lo dico per esperienza.
Per aiutarti nella scelta, hai omesso di dire se hai il giardino e se lo vuoi far vivere/dormire all'aperto, se dovesse abbaiare un po' troppo potrebbe arrecare disturbo ai vicini, se hai un giardino grande o la possibilità di portarlo fuori a sfogarsi, ecc.
In base a questi fattori meglio magari un pelo raso o un pelo lungo.
Fattore non secondario nella scelta è il sesso: io femmina tutta la vita in quanto ad affettuosità e acume (mediamente).
Ho bazzicato nell'ambiente dei cani da utilità per decenni (1° Rottweiler nel 1983, 1° Pitbull nel 1986, primi anni 90 Dogo Argentino e Jagd, ......) potremmo parlarne per ore.
fulviogp non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace maxii Piace questo post