Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 10-01-17, 01:03 PM   #6
maremmano
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2010
ubicazione: grosseto
Messaggi: 2,688
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 212 Post(s)
predefinito

per quanto mi riguarda intendo col termine "socializzazione" l' evolversi del cane all' interno di un ambiente (chiuso : solo cani) e allo sviluppo delle interazioni con i suoi simili ( quindi solo con altri cani )

mentre leggendo qua e la ... ma anche qui si intende una cosa più ampia che comprende cani e altri ( e con altri si intende quasi tutto ciò che riguarda la vita in comune con gli umani , che è quella che più ci interessa direttamente ) ... ma che io chiamerei "integrazione".

un cane può essere socializzato ma non integrato nel suo rapporto con gli umani .

e altre possibilità : ad esempio in canile abbiamo un cane da più di 1 anno , e di età di 2 anni, ... bene ...: questo cane non è ancora accettato dagli altri conviventi del canile : tutti lo cazziano , se possono lo evitano , talvolta i più battaglieri lo picchiano .
evidentemente più che da una sua "antipatia" generalizzata ... il problema nasce poichè il cane non è socializzato ( come lo intendo io ) ... ma tuttavia il cane non ha nessun problema ne col suo conduttore , ne con i suoi amici e familiari , e neppure con l' ambiente che frequenta ... quindi è integrato con gli umani e con l' ambiente comune agli umani e al suo .

quindi la mia risposta sarebbe : è socializzato quando riesce a comunicare con chiarezza con i simili , quando ha appreso con altrettanta chiarezza le abitudini del branco ivi compresa la gerarchia .
e aggiungerei che secondo me ciò succede tanto meglio quanto più a lungo il cane da cucciolo rimane in "famiglia" ... e intendo con famiglia non solo i fratelli e la madre , ma è anche necessaria la presenza di almeno un maschio adulto .
quanto debba durare questa permanenza in famiglia ce lo dicono gli studiosi ...e mi pare di aver capito che è necessario , ma non sufficiente per alcuni, un periodo non inferiore ai 3 mesi ( qualcosa meno per alcuni )

ripeto : molti invece intendono "socializzazione" un processo evolutivo a tutto tondo , specialmente nei confronti della convivenza con noi umani ... che è quello che in effetti ci interessa maggiormente ... per non dire esclusivamente ( ma che è un errore grave da parte nostra )
maremmano non è in linea   Rispondi quotando