Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 31-01-17, 01:20 PM   #37
sly8489
Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 7,321
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 633 Post(s)
predefinito

[quote]
Quote:
Originariamente inviata da danguerriero Visualizza il messaggio
Su questo sono molto d'accordo.

Un cane che insegue un capriolo e si allontana per qualche minuto, secondo me non è un grosso problema.
E' fondamentale un rientro autonomo in tempi brevi.

"Non sono robot, sono cani da caccia così disse una brava addestratrice".
Sei d'accordo perché te lo ha detto la brava addestratrice, perchè hai trovato il tuo riscontro. Le teoria della brava addestratrice contrasta con il suo metodo addestrativo. "Il cane non è un robot" ma lo robotizza con l'addestramento. Secondo te cosa stai facendo quando impedisci al cane di fare esperienza? Il discernimento del cane viene o non viene messo sotto i piedi. Secondo te è più affidabile un cane che ha discernimento da uno che non lo ha? Un cane che tramite l'esperienza ha imparato a valutare e a distinguere il fattibile da quello non fattibile è sicuramente più equilibrato e affidabile del cane che gli è stato vietato di valutare e decidere. Il cane non rinuncia mai ai suoi interessi, se addestri il cane a non inseguire i colombi, prima o dopo te la farà pagare, l'addestramento imposto non dura in eterno. Quelle che durano sono le lezioni di vita e non quelle imposte dall'addestramento.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando