Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 02-01-18, 12:56 PM   #20
fabiomezzasega
Banned
 
Registrato dal: Oct 2017
ubicazione: contursi
Messaggi: 67
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 16 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da carpen Visualizza il messaggio
Fabio, per me ti stai creando problemi inutili, finisci per crearti insicurezza al tiro, non toccare niente, se al volo ci cogli, il fucile ti va bene, se hai problemi nel tiro a fermo il fucile non c'entra niente sei tu che sbagli, a fermo non si tira assolutamente come fai tu, l'errore sta li, se stocchi a fermo ovvio che padelli.

Ci sarebbe anche da capire l'effettiva strozzatura della canna 3 stelle, può essere di 4/5/6 decimi e tra 4 e 6 c'è una differenza non modesta, tirare a terra ad una allodola a 30/35 metri e be mica strano che se ne vada eh, la strisciata che vedi a terra davanti al bersaglio potrebbe dipendere da una rosata larga, il bersaglio statico espone poca superfice alla rosata, a terra poi è ancora peggio, non troverai mai un capannista che tiri abitualmente a fermo a 35 metri con una 3 stelle, a quella distanza gli tirano con la sinistra di solito full, magari di calibro piccolo ma strozzato.

Forse mi spiego male! Io non mi creo nessun problema perché il calcio ideale l'ho già a disposizione(quello che ci prendo sempre), ma non posso modificare 7, 121\123 con calci fissi.! Quindi chiedevo quante misure hanno realizzato i vecchi tecnici della Benelli(e parliamo di oltre 40 anni e piu') di piega sui calci fissi nasello\tallone?? Visto che ne ho già 3 diversi elencati sopra. Quello che m'interessa sapere è se hanno anche fatto un calcio fisso con 33\35 al nasello e 55 al tallone.

---------- Messaggio inserito alle 12:56 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 12:51 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da franki Visualizza il messaggio
Io sparo con 40/60 è la mia piega ideale. Sul tuo fucile a calciatura fissa io prima farei delle prove spessorando in modo provvisorio la cresta, una volta raggiunto l'ideale e preso le misure interverrei sull'incassatura calcio castello, che su un semiautomatico è abbastanza semplice da eseguire. Ti consiglio però se non hai abbastanza esperienza e manualità di far fare il lavoro a qualcuno di competente, altrimenti rischi di incasinare il tutto. Informati anche se è possibile usare, previo aggiustamento, le piastrine modifica piega in dotazione ai modelli Raffaello 121, super 90 o meglio ancora al modello Pasion che dovrebbe essere la copia moderna del tuo 121/123
Franki.! I calci sotto i vecchi 121\123 sono solo con piega fissa, ma il problema maggiore è che hanno una grossa piega al nasello e per chi spara di stoccata, con gli occhi aperti e guardando l'animale si trova sempre sotto mira.
fabiomezzasega non è in linea   Rispondi quotando