Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Caccia di selezione

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 14-08-17, 07:40 PM   #11
danguerriero
füehrerDan
 
L'avatar di danguerriero
 
Registrato dal: Feb 2010
ubicazione: ai confini dell'Impero
Messaggi: 3,986
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 111
Grazie (Ricevuti): 142
Mi piace (Dati): 652
Mi piace (Ricevuti): 766
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 7
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 1251 Post(s)
predefinito

che palle di paese!

le cose più normali non vengono normate

e poi si imbastiscono casini apocalittici.....

VERGOGNA!
__________________
...Im heil'gen Land Tirol...
danguerriero non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-08-17, 07:53 PM   #12
Mattone
Utente abituale
 
L'avatar di Mattone
 
Registrato dal: Jul 2014
ubicazione: Ungheria
Messaggi: 930
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 6
Grazie (Ricevuti): 107
Mi piace (Dati): 32
Mi piace (Ricevuti): 186
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 343 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da danguerriero Visualizza il messaggio
che palle di paese!

le cose più normali non vengono normate

e poi si imbastiscono casini apocalittici.....

VERGOGNA!
Veramente le norme ci sono. E se consenti la commercializzazione indiscriminata, sai già dove si finisce.
Io preferisco un approccio di legalità visto che si può fare, basta organizzarsi. Cosí si cresce e non si da' spazio a chi critica
E non é impossibile...
http://www.atc-siena.it/inaugurato-i...i-di-ungulati/
Mattone ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-08-17, 09:42 PM   #13
paolohunter
Moderatore caccia selezione
 
L'avatar di paolohunter
 
Registrato dal: Apr 2011
ubicazione: Romagna
Messaggi: 7,088
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 209
Mi piace (Dati): 13
Mi piace (Ricevuti): 855
Non mi piace (Dati): 4
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 7 Post(s)
Quotato: 1197 Post(s)
predefinito

La logica conseguenza di un paese normale sarebbe valorizzare una risorsa e facilitare l'incontro di domanda ed offerta LEGALI contro il bracconaggio
paolohunter non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-08-17, 10:45 PM   #14
carpen
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: Lombardia
Messaggi: 2,303
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 108
Grazie (Ricevuti): 139
Mi piace (Dati): 643
Mi piace (Ricevuti): 803
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 667 Post(s)
predefinito

Se gli abbattimenti sono stati fatti come eradicazione della specie, a rigor di logica non si potrebbe nemmeno parlare di caccia, potrebbero dire che stanno smaltendo le carcasse in modo da non pesare sul bilancio pubblico...

Comunque gente che leggi idiote sono capaci di fare in Italia.




Ho fatto il corso di cacciatore informato, dove due bravi veterinari ci hanno spiegato le possibili malattie degli animali con particolare riguardo al cinghiale, come trattare la spoglia, le precauzioni sanitarie, ecc. poi la parte burocratica per cedere la carne a privati e macellerie , loro ne facevano questione di modica quantità o grande quantità, per modica quantità intendono 1 capo grosso (ungulato quale che sia) e 100 piccoli, al di fuori di questi quantitativi e per la cessione della carne a negozi la faccenda burocratica si complica di brutto, nel primo caso e solo verso privati, modulo cartaceo più semplice e esame istologico del solo diaframma (cinghiale), nel secondo caso e verso negozianti carteggio più complesso ed esame istologico oltre che del diaframma, anche della corata.

Alla fine ho avvicinato uno dei due veterinari e gli ho detto: guardi che la legge italiana vieta la commercializzazione degli animali cacciati, è cascato dal fico, mi ha guardato sorpreso e mi fa: a ma a noi sono cose che non interessano, come la parte fiscale fatture ecc. a noi interessa che se andiamo in una macelleria e troviamo della carne di cinghiale vogliamo sapere (giustamente) da dove viene e se è stata controllata, altre cose non ci interessano.

Ne deduco che esistono regolamenti che disciplinano, dal punto di vista sanitario, la cessione di selvaggina che la legge vieta.

Ultima modifica di carpen; 15-08-17 a 08:50 AM
carpen non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-08-17, 12:04 AM   #15
Mattone
Utente abituale
 
L'avatar di Mattone
 
Registrato dal: Jul 2014
ubicazione: Ungheria
Messaggi: 930
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 6
Grazie (Ricevuti): 107
Mi piace (Dati): 32
Mi piace (Ricevuti): 186
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 343 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da carpen Visualizza il messaggio
.....
Ne deduco che esistono regolamenti che disciplinano, dal punto di vista sanitario, la cessione di selvaggina che la legge vieta.
Scusa, ma ci sarebbe da stupirsi che dei veterinari controllino se la carne possa essere o meno salubre per il consumo umano?
E perché questo dovrebbe avere necessariamente a che fare con la cessione?
Se tu porti l'acqua del tuo pozzo a fare analizzare, ti diranno, secondo le norme, se é potabile.
NOn é che questo abbia qualcosa a che fare che tu possa imbottigliarla e venderla....
Mattone ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-08-17, 12:47 AM   #16
Yed
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 2,056
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 66
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 888
Mi piace (Ricevuti): 376
Non mi piace (Dati): 21
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 857 Post(s)
predefinito

Secondo la normativa europea alla quale il FVG si è adeguato, la commercializzazione sarebbe permessa solo ai fini di migliorare il territorio delle riserve (nel nostro caso) dove la selvaggina è stata cacciata. E' la riserva o il distretto che la può vendere, non il singolo cacciatore. E chi la acquista a sua volta avrebbe le carte in regola x poi commercializzarla a sua volta (vedi ristoranti, macellerie ecc..) Nei corsi (cacciatore informato) veniva data la precedenza a un solo socio x riserva o azienda faunistica, in modo da avere ben distribuite tali soggetti nel territorio ; il cacciatore informato (verificate le condizioni sanitarie e di conservazione della spoglia prima dello stoccaggio in cella frigo) può compilare e firmare la documentazione necessaria a rendere la selvaggina commerciabile.
L.R. n. 15/2012
Art. 20 (Commercializzazione della carne della selvaggina)
1. Fermo restando il diritto di ogni cacciatore sui capi di selvaggina regolarmente abbattuti, le assemblee delle Riserve di caccia del Friuli Venezia Giulia sono autorizzate a deliberare la commercializzazione della carne della selvaggina restante regolarmente abbattuta, nel rispetto del regolamento (CE) n. 853/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, che stabilisce norme specifiche in materia di igiene per gli alimenti di origine animale e del regolamento (CE) n. 854/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, che stabilisce norme specifiche per l'organizzazione di controlli ufficiali sui prodotti di origine animale destinati al consumo umano, e previo controllo delle Aziende Sanitarie territorialmente competenti.

2. I proventi di tale commercializzazione dovranno obbligatoriamente ed esclusivamente essere destinati a opere di miglioramento ambientale sul territorio affidato in gestione alla Riserva stessa.

3. Analogamente, e con le stesse modalità e obblighi, tale commercializzazione potrà avvenire anche a livello di Distretti venatori.
Yed non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-08-17, 08:20 AM   #17
carpen
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: Lombardia
Messaggi: 2,303
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 108
Grazie (Ricevuti): 139
Mi piace (Dati): 643
Mi piace (Ricevuti): 803
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 667 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Mattone Visualizza il messaggio
Scusa, ma ci sarebbe da stupirsi che dei veterinari controllino se la carne possa essere o meno salubre per il consumo umano?
E perché questo dovrebbe avere necessariamente a che fare con la cessione?
Se tu porti l'acqua del tuo pozzo a fare analizzare, ti diranno, secondo le norme, se é potabile.
NOn é che questo abbia qualcosa a che fare che tu possa imbottigliarla e venderla....





No nessun stupore, i veterinari fanno il loro mestiere e lo fanno bene, però è evidente l'incongruenza di un regolamento che disciplina la cessione della carne cacciata in presenza di una legge che vieta la cessione della selvaggina da parte del cacciatore.
Il corso per cacciatore informato è rivolto appunto a... cacciatori.
Per la verità hanno anche parlato di allevatori e di centro di lavorazioni carni, il discorso era anche più in generale, ma in mezzo ci stava anche il cacciatore.

Chiaro che per me l'incongruenza non sta in quanto detto dai veterinari, ma nella legge che vieta la cessione a pagamento della selvaggina abbattuta, possibilissimo che questa norma della legge sia anche incostituzionale, perché se una cosa è legittimamente mia e la legge dice chiaro che la selvaggina abbattuta appartiene al cacciatore, non vedo perché non la potrei vendere, c'è di mezzo il diritto alla proprietà, la norma di legge aveva il senso di non consentire la caccia professionale ma solo sportiva, ma dal momento che hanno messo dei limiti agli abbattimenti, parlare di professione diventa ridicolo, al massimo si può ipotizzare un parziale rientro delle spese, non certo di guadagno.

Ultima modifica di carpen; 15-08-17 a 08:53 AM
carpen non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-08-17, 08:34 AM   #18
Mattone
Utente abituale
 
L'avatar di Mattone
 
Registrato dal: Jul 2014
ubicazione: Ungheria
Messaggi: 930
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 6
Grazie (Ricevuti): 107
Mi piace (Dati): 32
Mi piace (Ricevuti): 186
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 343 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da carpen Visualizza il messaggio
No nessun stupore, i veterinari fano il loro mestiere e lo fanno bene, però è evidente l'incongruenza di un regolamento che disciplina la cessione della carne cacciata in presenza di una legge che vieta la cessione della selvaggina da parte del cacciatore.
....
Boh, sarò io che non capisco. Disciplinare vuol dire permettere certe cose e vietarne altre, come ricordava il commento sopra.

Non é che disciplinare significa permetterne la commercializzazzione comunque e a chiunque.

Poi inutile battersi a favore della caccia e dire che si consuma quello che si preleva se lo si fa come attività commerciale a scopo di lucro.
Mattone ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-08-17, 09:05 AM   #19
carpen
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: Lombardia
Messaggi: 2,303
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 108
Grazie (Ricevuti): 139
Mi piace (Dati): 643
Mi piace (Ricevuti): 803
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 667 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Mattone Visualizza il messaggio
Boh, sarò io che non capisco. Disciplinare vuol dire permettere certe cose e vietarne altre, come ricordava il commento sopra.

Non é che disciplinare significa permetterne la commercializzazzione comunque e a chiunque.

Poi inutile battersi a favore della caccia e dire che si consuma quello che si preleva se lo si fa come attività commerciale a scopo di lucro.




Mah...

Insomma, c'è un regolamento, modulistica compresa, che dice come deve fare un cacciatore per dare, cedere, vendere, la spoglia di un animale cacciato ad un macellaio, dall'altra la legge vieta le vendita della selvaggina cacciata, io un'incongruenza ce la vedo.

Chiaro che c'è l'obbligo di rispettare la legge.
carpen non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-08-17, 09:20 AM   #20
Mattone
Utente abituale
 
L'avatar di Mattone
 
Registrato dal: Jul 2014
ubicazione: Ungheria
Messaggi: 930
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 6
Grazie (Ricevuti): 107
Mi piace (Dati): 32
Mi piace (Ricevuti): 186
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 343 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da carpen Visualizza il messaggio
Mah...

Insomma, c'è un regolamento, modulistica compresa, che dice come deve fare un cacciatore per dare, cedere, vendere, la spoglia di un animale cacciato ad un macellaio, dall'altra la legge vieta le vendita della selvaggina cacciata, io un'incongruenza ce la vedo.

Chiaro che c'è l'obbligo di rispettare la legge.
Scusa, pubblica il modulo-o il reolamento-, cosí ci togliamo i dubbi...
Mattone ora è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
cinghiale, del, fare, sagra

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:25 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.