Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi storiche e di pregio

Avvisi

Chiudi la discussione
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 23-02-15, 06:25 PM   #21
elio forte
Utente abituale
 
L'avatar di elio forte
 
Registrato dal: Jun 2008
ubicazione: molise
Messaggi: 930
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 9
Grazie (Ricevuti): 18
Mi piace (Dati): 8
Mi piace (Ricevuti): 18
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 3 Post(s)
predefinito

__________________
(Apprenderai di più nelle boscaglie che sui libri)
elio forte non è in linea  
Vecchio 23-02-15, 11:41 PM   #22
Michelangelo lessi
Banned
 
Registrato dal: Mar 2013
ubicazione: Sao Paulo
Messaggi: 187
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 12
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 20
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Ciao Enrico, io penso: non conoscendo le strozzature (se strozzata?) ed essendo una doppietta bigrillo la prima canna la decido io, perciò la quantità di pallini la decido al momento, che sia un Fagiano o una pernice sparo con la canna del 12, se mi esce un tordo o una peppola sparo con quella ridotta, di certo era un abile cacciatore che non aveva bisogno di due colpi, ma pensando anche cosa succede al piombo che esce da una cartuccia piccola in una camera grande è un disastro di rimbalzi perciò quel riduttore credo sia un accorgimento per tiri ben ravvicinati 10/20 mt. e di sicuro non avendo una riduzione uniforme all'interno della canna di certo non era fatto dalla ditta costruttrice. Ciao un abbraccio
Michelangelo lessi non è in linea  
Vecchio 24-02-15, 10:37 AM   #23
enrico toldo
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2012
ubicazione: parma
Messaggi: 1,096
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 16
Grazie (Ricevuti): 97
Mi piace (Dati): 72
Mi piace (Ricevuti): 346
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 97 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Montecarlo72 Visualizza il messaggio
Ciao Enrico, io penso: non conoscendo le strozzature (se strozzata?) ed essendo una doppietta bigrillo la prima canna la decido io, perciò la quantità di pallini la decido al momento, che sia un Fagiano o una pernice sparo con la canna del 12, se mi esce un tordo o una peppola sparo con quella ridotta, di certo era un abile cacciatore che non aveva bisogno di due colpi, ma pensando anche cosa succede al piombo che esce da una cartuccia piccola in una camera grande è un disastro di rimbalzi perciò quel riduttore credo sia un accorgimento per tiri ben ravvicinati 10/20 mt. e di sicuro non avendo una riduzione uniforme all'interno della canna di certo non era fatto dalla ditta costruttrice. Ciao un abbraccio
Analisi convincente. Tuttavia, mi lasciano ancora perplesso i motivi per i quali sia stato adottato un riduttore del genere in un fucile dalle dimensioni considerevoli ( lunghezza totale cm.115, canne cm. 75 ), peraltro privo di strozzature.

Altro particolare da considerare,circa l'inserimento o non del riduttore da parte del fabbricante, è che la foratura 18,2 è punzonata soltanto sulla canna destra, mentre su entrambe viene indicato il calibro 12, oltre alla scritta "E.Bernard - Canonnier", nonchè i vari punzoni del Banco di Prova di Liegi.

Grazie e buona giornata.

Enrico
enrico toldo non è in linea  
Vecchio 24-02-15, 11:22 AM   #24
Michelangelo lessi
Banned
 
Registrato dal: Mar 2013
ubicazione: Sao Paulo
Messaggi: 187
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 12
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 20
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Per l'epoca un canne 75 era come per noi adesso un 68 e non è che c'era uno schema di punzonatura preciso, anche la strozzatura era un cosa di super lusso usata quasi solo sui fucili da piccione. Io rimango dell'idea di un fucile tutto fare, vedi sucessivi billing e drilling una o due lisce ed una rigata o anche le nostre attuali 3 stelle e una stella. In più comperare un fucile non era cosa da poco come può essere oggi, agli inizi del secolo scorso un fucile equivaleva a tanti stipendi e potevano permetterselo solo i ricchi e nobili, perciò averne due con canne diverse era una spesa che pochi potevano permetterselo. Non è come oggi che facciamo a gara di chi ha più fucili in rastrelliera e più belli, al tempo erano per mangiare o passare il tempo come il biliardo dei Re e nobili. Perciò per me era un sotterfugio del padrone fatto fare da qualche armaiuolo per poter cacciare prede diverse. Considerare anche le cartucce dell'epoca molto più deboli e precarie rispetto al fatto dell'apertura di rosata in base ai metri dal selvatico. Ciao
Michelangelo lessi non è in linea  
Vecchio 24-02-15, 06:19 PM   #25
enrico toldo
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2012
ubicazione: parma
Messaggi: 1,096
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 16
Grazie (Ricevuti): 97
Mi piace (Dati): 72
Mi piace (Ricevuti): 346
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 97 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Montecarlo72 Visualizza il messaggio
Per l'epoca un canne 75 era come per noi adesso un 68 e non è che c'era uno schema di punzonatura preciso, anche la strozzatura era un cosa di super lusso usata quasi solo sui fucili da piccione. Io rimango dell'idea di un fucile tutto fare, vedi sucessivi billing e drilling una o due lisce ed una rigata o anche le nostre attuali 3 stelle e una stella. In più comperare un fucile non era cosa da poco come può essere oggi, agli inizi del secolo scorso un fucile equivaleva a tanti stipendi e potevano permetterselo solo i ricchi e nobili, perciò averne due con canne diverse era una spesa che pochi potevano permetterselo. Non è come oggi che facciamo a gara di chi ha più fucili in rastrelliera e più belli, al tempo erano per mangiare o passare il tempo come il biliardo dei Re e nobili. Perciò per me era un sotterfugio del padrone fatto fare da qualche armaiuolo per poter cacciare prede diverse. Considerare anche le cartucce dell'epoca molto più deboli e precarie rispetto al fatto dell'apertura di rosata in base ai metri dal selvatico. Ciao
Michelangelo, padovano DOP trasvolato in Brasile, grazie per la chiara esposizione, evidentemente te ne intendi anche di fucili d'epoca.

Che tempo fa a Sao Paulo ? Sei sempre intenzionato a cedere i tuoi "gioielli", che ho veramente ammirato per le loro perfette condizioni e la loro bellezza in Armiusate.it ?

Mi piacerebbe sapere se in Brasile hai tempo da dedicare alla caccia ed a che specie di selvaggina ti dedichi ( non fraintendermi ), anatidi o stanziale.

Enrico
enrico toldo non è in linea  
Vecchio 24-02-15, 07:30 PM   #26
Michelangelo lessi
Banned
 
Registrato dal: Mar 2013
ubicazione: Sao Paulo
Messaggi: 187
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 12
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 20
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Carissimo Enrico, io lavoro in Brasile e per quel mese che passo in Italia lo dedico perlopiù a pulire, ammirare le mie armi e qualche volta per il tiro a volo o la caccia se trovo qualche amico che mi invita. In brasile è vietata la caccia in tutte le sue maniere ed in Italia ormai è sempre più difficile. Rimpiango gli anni del mio Fù nonno e bisnonno che hanno trovato tempi superlativi per la caccia ma anche ben più neri con le guerre successe. Per quanto riguarda la vendita delle mie armi credo che rimmarranno ben custodite nella mia dimora o nel caso ne venderò qualc'una. Un caro saluto
Michelangelo lessi non è in linea  
Vecchio 24-02-15, 10:10 PM   #27
fabio d.t.
Utente abituale
 
L'avatar di fabio d.t.
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: Roma
Messaggi: 603
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 9
Grazie (Ricevuti): 17
Mi piace (Dati): 45
Mi piace (Ricevuti): 64
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 37 Post(s)
predefinito

Michelangelo, seguo anch'io le discussioni sulla stanza delle armi di pregio .... ma in punta di piedi. tentando di farne tesoro di conoscenza. Ogni tanto da giorni, quando la noia mi assale davanti al pc, navigo su armiusate e fantastico nel vedere i tuoi " montecarlo " così ben esposti. Complimenti veramente per la tua collezione e soprattutto per quel 20 così strano per me ( per via delle canne ), ma terribilmente attrattivo per un amante di quel calibro ..... raro in una " vecchia " doppietta di gran classe.
Ancora complimenti.
fabio d.t. non è in linea  
Vecchio 24-02-15, 10:23 PM   #28
Michelangelo lessi
Banned
 
Registrato dal: Mar 2013
ubicazione: Sao Paulo
Messaggi: 187
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 12
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 20
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Perchè strane le canne???
I 600 mm. sono una misura standard Franchi per i cal.20 con strozzature 4/2 larghe, una tipica da bosco, acciaio Poldi anticorro come si intravede nella foto e pesi e strozzature pari pari ai punzonati originali (non rifatti), completa di custodia originale rigida in pelle di pari misure (non valigetta).
Michelangelo lessi non è in linea  
Vecchio 24-02-15, 11:36 PM   #29
fabio d.t.
Utente abituale
 
L'avatar di fabio d.t.
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: Roma
Messaggi: 603
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 9
Grazie (Ricevuti): 17
Mi piace (Dati): 45
Mi piace (Ricevuti): 64
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 37 Post(s)
predefinito

Strane .... perchè non sono mai riuscito a vedere canne così corte su doppiette degli anni dei grandi archibugieri se non sulle churcill famose per le canne da 25". Sinceramente una doppietta fine è sgraziata con canne corte, ma è pur vero che le cose strane m'affascinano. Rimane un sogno e devo pur dire che per un cacciatore di " bosco " anche ideale per escorsioni venatorie e non solo collezionistiche.
Grazie per l'attenzione
Fabio
fabio d.t. non è in linea  
Vecchio 23-08-15, 03:05 PM   #30
nino quinto
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Jun 2014
ubicazione: lodi
Messaggi: 7
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 2
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Mi piace
nino quinto non è in linea  
Chiudi la discussione

Tag
nuova, sezione, sotto

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:29 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.