Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi storiche e di pregio

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 16-04-16, 05:06 PM   #11
nando
Guru del forum
 
L'avatar di nando
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Lariano (roma)
Messaggi: 1,281
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 292
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 130 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Giobica Visualizza il messaggio
Finissima questa esecuzione del grande Tomaso, incommensurabile
l'incisione di Hyppolite Corombelle , resterà' sempre unico è incomparabile.
Grazie Nando per la condivisione, una sola domanda : sulle bellissime quanto
famosissime canne in acciaio whitworth compaiono i punzoni di foratura e
strozzatura, 18,5 e 17,6 quindi 9/10 in entrambe le canne...e quel 18,3 in prossimità
dei piani???Scusa ma non capisco....
Giovanni
Bravo Giovanni, ottima osservazione; avrai anche notato che ogni singola canna reca un suo proprio numero di matricola; le singole canne allo stato grezzo sono state sottoposte ad una prima prova, quindi rifinite e poi bancate in maniera definitiva. D'altronde il 12 Inglese parte da 18,52, ed io in vita mia tra le tante armi Inglesi che ho avuto tra le mani non ho mai avuto modo di vedere canne con foratura più stretta di 18,52.

Nando
__________________
....in me Eros che mai nessuna età mi rasserena, come il vento del nord rosso di fulmini, rapido muove: così torbido spietato arso di demenza, custodisce tenace nella mente tutte le voglie che avevo da ragazzo.
nando non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-04-16, 05:55 PM   #12
Sereremo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2011
ubicazione: Valcavallina
Messaggi: 1,128
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 27
Grazie (Ricevuti): 45
Mi piace (Dati): 121
Mi piace (Ricevuti): 105
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 59 Post(s)
predefinito

Saranno state ritubate e poi coperto l'innesto a laser...
Sereremo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-04-16, 07:31 PM   #13
nando
Guru del forum
 
L'avatar di nando
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Lariano (roma)
Messaggi: 1,281
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 292
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 130 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Sereremo Visualizza il messaggio
Grande personalità emerge da quest'arma. L'epoca e' forse la migliore di sempre, le forme sono molto equilibrate, nonostante traspare la possenza dell'arma nella vista d'insieme, e i dettagli estremamente curati; il profondo incavo tra i filetti del petto, la precisione degli accoppiamenti sul metallo del ponticello, la forma della codetta, la tartarugatura eccezionale eseguita, la finitura antiriflesso della bindella....mi piace! Solo non capisco perché non mettere gli estrattori automatici. Forse perché pensata per la caccia? Come spiegazione non mi convince ma potrebbe essere plausibile.Ad ogni modo i miei complimenti per aver condiviso un'altra splendida arma.
Ciao

Ciao Remo

Se ci pensi bene gli estrattori automatici oltre allo sforzo supplementare erano un "impiccio" come lo sono anche adesso; allora i bossoli si recuperavano e venivano ricaricati varie volte, attualmente non si possono e non si devono lasciare sul terreno.

Nando
__________________
....in me Eros che mai nessuna età mi rasserena, come il vento del nord rosso di fulmini, rapido muove: così torbido spietato arso di demenza, custodisce tenace nella mente tutte le voglie che avevo da ragazzo.
nando non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-04-16, 10:02 PM   #14
Giobica
Guru del forum
 
L'avatar di Giobica
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Treviso
Messaggi: 1,265
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 58
Grazie (Ricevuti): 87
Mi piace (Dati): 322
Mi piace (Ricevuti): 485
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 284 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da nando Visualizza il messaggio
Bravo Giovanni, ottima osservazione; avrai anche notato che ogni singola canna reca un suo proprio numero di matricola; le singole canne allo stato grezzo sono state sottoposte ad una prima prova, quindi rifinite e poi bancate in maniera definitiva. D'altronde il 12 Inglese parte da 18,52, ed io in vita mia tra le tante armi Inglesi che ho avuto tra le mani non ho mai avuto modo di vedere canne con foratura più stretta di 18,52.

Nando
Sinceramente Nando suppongo qual'cosa di diverso.Le canne allo stato grezzo sono arrivate dall'Inghilterra in Belgio,qui rifinite e forate in 18,3, punzonate e provate a Liegi.Assemblate poi da Tomaso sulla propria bascula per creare questo splendido giustapposto inviato al banco di Brescia per la prova definitiva, come testimoniato dal punzone del cavallo rampante con corona sopra punzonato sui piani della bascula.In un secondo momento le canne sono state rialesate e ripunzonate in 18'5 17'6 forse su richiesta del primo o di un secondo acquirente.C'e' da dire anche che spesso, proprio in Belgio, si punzonava solo la foratura dell'anima e non della stozzatura per non parlare poi dell'evidente discordanza di forme e stile tra le punzonature 18,3 (quella originale)e 18,5-17,6(poste in un secondo momento)Tutto questo Nando non per svilire questa stupenda doppietta che come dici tu merita l'Olimpo ma di Inglese credo abbia ben poco a parte il memorabile acciaio Whitwhort.E' altresi' vero che altri fucili di epoche lontane, in quanto pezzi unici, hanno subito nel tempo restauri e modifiche piuttosto invasive al solo scopo di poterli utilizzare ancora o quantomeno conservarli quali testimoni di brevetti ormai scomparsi.Ricordo una splendida doppietta Anson, proprio di Tomaso Zanotti, del 1906 che pur se con canne sostituite perche' consunte, mantiene ancora grandissimo pregio, anche questa incisa da Corombelle.(Pag.727 Grandi fucili da caccia Europei di Gionoberto Lupi).
Questo Nando e' quello che suppongo, ma non detto che sia' cosi', del resto
solo tu che hai il fucile puoi saperne la vera storia.Spero di non aver fatto oltraggio alla tua grande passione e conoscenza e ringraziandoti ancora per
le meravigliose condivisioni, porco i miei piu' sinceri saluti.

Giovanni
Giobica non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-04-16, 11:31 PM   #15
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 1,415
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 240
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 885
Mi piace (Ricevuti): 439
Non mi piace (Dati): 22
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 366 Post(s)
predefinito

Grande Nando , e grande doppietta .Per quanto riguarda gli esrattori non a tutti i tiratori
di piccioni piacevano ,ricordo di un lebeau con batterie su cartelle, che il suo proprietario
convertito ai cani interni si era fatto fare la doppietta senza gli estrattori, a suo parere
gli toglievano concentrazione .Ognuno la pensa come meglio crede, poi per quanto riguarda le doppie punzonature, illuminami .P.s. il peso delle canne corrisponde?
Cari saluti.
lacopo giuseppe non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-16, 09:04 AM   #16
enrico toldo
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2012
ubicazione: parma
Messaggi: 1,179
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 17
Grazie (Ricevuti): 126
Mi piace (Dati): 80
Mi piace (Ricevuti): 407
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 118 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Sereremo Visualizza il messaggio
Saranno state ritubate e poi coperto l'innesto a laser...
Gentilissimo Remo,

voglio sperare che la Sua sia stata soltanto una boutade ironica sulla ritubatura delle canne, poichè anche una persona inesperta riesce a notare che esse sono state unite tra loro con il pregevole autentico sistema demibloc ( Chopper-lump barrels, per gli inglesi), come si evince dalle perfette linee di giuntura dei due mezzi tenoni.

L'ipotetico innesto da Lei sospettato avrebbe necessariamente eliminato i numerosi punzoni originari della pregevole doppietta, che sono tutti in bella mostra.

Con cordialità.

---------- Messaggio inserito alle 09:04 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 08:50 AM ----------

Quote:
Originariamente inviata da nando Visualizza il messaggio
Bravo Giovanni, ottima osservazione; avrai anche notato che ogni singola canna reca un suo proprio numero di matricola; le singole canne allo stato grezzo sono state sottoposte ad una prima prova, quindi rifinite e poi bancate in maniera definitiva. D'altronde il 12 Inglese parte da 18,52, ed io in vita mia tra le tante armi Inglesi che ho avuto tra le mani non ho mai avuto modo di vedere canne con foratura più stretta di 18,52.

Nando
Buon giorno Nando.

Nella tua risposta a Giovanni ( Giobica ), al di là della inequivocabile qualità inglese dell'acciaio Whitworth, fai riferiento alla foratura del 12 inglese (18,52) come se facessi sottintendere che le canne sono state realizzate in Inghilterra, mentre dai punzoni che si notano su entrambe le canne, afferenti la "prova provvisoria facoltativa" delle stesse, si evince che esse sono state bancate in Belgio.

D'altronde, la fabbricazione belga delle medesime viene pure suffragata dalla scritta in lingua francese " Fait Pour Tomas ZANOTTI et figlio", anche se quet'ultima parola è stranamente in italiano, anzichè in francese ( Fils ).

Buona domenica.
enrico toldo non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace moro Piace questo post
Vecchio 17-04-16, 10:42 AM   #17
nando
Guru del forum
 
L'avatar di nando
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Lariano (roma)
Messaggi: 1,281
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 292
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 130 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Giobica Visualizza il messaggio
Sinceramente Nando suppongo qual'cosa di diverso.Le canne allo stato grezzo sono arrivate dall'Inghilterra in Belgio,qui rifinite e forate in 18,3, punzonate e provate a Liegi.Assemblate poi da Tomaso sulla propria bascula per creare questo splendido giustapposto inviato al banco di Brescia per la prova definitiva, come testimoniato dal punzone del cavallo rampante con corona sopra punzonato sui piani della bascula.In un secondo momento le canne sono state rialesate e ripunzonate in 18'5 17'6 forse su richiesta del primo o di un secondo acquirente.C'e' da dire anche che spesso, proprio in Belgio, si punzonava solo la foratura dell'anima e non della stozzatura per non parlare poi dell'evidente discordanza di forme e stile tra le punzonature 18,3 (quella originale)e 18,5-17,6(poste in un secondo momento)Tutto questo Nando non per svilire questa stupenda doppietta che come dici tu merita l'Olimpo ma di Inglese credo abbia ben poco a parte il memorabile acciaio Whitwhort.E' altresi' vero che altri fucili di epoche lontane, in quanto pezzi unici, hanno subito nel tempo restauri e modifiche piuttosto invasive al solo scopo di poterli utilizzare ancora o quantomeno conservarli quali testimoni di brevetti ormai scomparsi.Ricordo una splendida doppietta Anson, proprio di Tomaso Zanotti, del 1906 che pur se con canne sostituite perche' consunte, mantiene ancora grandissimo pregio, anche questa incisa da Corombelle.(Pag.727 Grandi fucili da caccia Europei di Gionoberto Lupi).
Questo Nando e' quello che suppongo, ma non detto che sia' cosi', del resto
solo tu che hai il fucile puoi saperne la vera storia.Spero di non aver fatto oltraggio alla tua grande passione e conoscenza e ringraziandoti ancora per
le meravigliose condivisioni, porco i miei piu' sinceri saluti.

Giovanni
Buongiorno Giovanni,

la foratura delle canne Zanotti di quel periodo, come si evince anche dall'altra doppietta da piccione in mio possesso è 18,5, misura che poi è rimasta invariata anche in seguito con Fabio; quindi visti i rapporti di amicizia con August, i tubi potrebbero anche essere transitati per il Belgio, però la bancatura definitiva a 18,5 è sicuramente stata effettuata dallo stesso Tomaso. La doppietta in oggetto è stata sempre in collezione (tant'è che era sconosciuta allo stesso Lupi), e come si può vedere dalle foto non ha mai sparato un colpo, il peso delle canne Kg. 1.510 è quello giusto, la foratura è quella giusta, e ..... questo alone di mistero che ci da modo di conversare ..... tutto sommato non mi dispiace affatto.

Buona Domenica.

Nando
__________________
....in me Eros che mai nessuna età mi rasserena, come il vento del nord rosso di fulmini, rapido muove: così torbido spietato arso di demenza, custodisce tenace nella mente tutte le voglie che avevo da ragazzo.
nando non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Giobica Ha ringraziato per questo post
Mi piace moro Piace questo post
Vecchio 17-04-16, 02:55 PM   #18
Giobica
Guru del forum
 
L'avatar di Giobica
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Treviso
Messaggi: 1,265
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 58
Grazie (Ricevuti): 87
Mi piace (Dati): 322
Mi piace (Ricevuti): 485
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 284 Post(s)
predefinito

Buona Domenica a te' Nando...
Giovanni

Ultima modifica di Giobica; 17-04-16 a 03:26 PM
Giobica non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-16, 05:02 PM   #19
Sereremo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2011
ubicazione: Valcavallina
Messaggi: 1,128
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 27
Grazie (Ricevuti): 45
Mi piace (Dati): 121
Mi piace (Ricevuti): 105
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 59 Post(s)
predefinito

Salve sig. Enrico, è certo una sarcastica provocazione la mia.
Certo che Nando, nemmeno una fucilata ci hai fatto?????? Penso sia una cosa grave....
Sereremo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-16, 09:44 PM   #20
nando
Guru del forum
 
L'avatar di nando
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Lariano (roma)
Messaggi: 1,281
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 292
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 130 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Sereremo;
Certo che Nando, nemmeno una fucilata ci hai fatto?????? Penso sia una cosa grave....

Non ho ancora trovato .... il coraggio.
__________________
....in me Eros che mai nessuna età mi rasserena, come il vento del nord rosso di fulmini, rapido muove: così torbido spietato arso di demenza, custodisce tenace nella mente tutte le voglie che avevo da ragazzo.
nando non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
corombelle, zanotti

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 12:24 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.