Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Veterinaria

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 19-09-09, 04:22 PM   #21
Rossella
La perfida Albione - Moderatore
 
L'avatar di Rossella
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: Gallia Cisalpina
Messaggi: 14,690
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 43
Mi piace (Dati): 17
Mi piace (Ricevuti): 70
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 60 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da SCOLOPAX RUSTICOLA Visualizza il messaggio
Nei diversi interventi (tutti apprezzabilissimi) non ho trovato alcun riferimento all'olio di fegato di merluzzo che io somministro ai miei due/tre volte la settimana.
Premetto che "il menu" settimanale che somministro ai cani è basato anche su croccantini (unitamente a croste di grana) ma prevalentemente su alimentazione fatta in casa a base di pasta e macinato di pollo. L'olio di fegato di merluzzo lo aggiungo somministrando circa 30/40 grammi per gli adulti e 10/20 per i cuccioli/cuccioloni.
Gradirei un contributo al riguardo. Grazie.
l'olio di fegato di merluzzo è da evitare, rischi ipervitaminosi di vit D e A... 30-40 grammi poi per me è un dosaggio folle per 3-4 volte a settimana :-(

ti ho trovato un link al volo ma in internet ne troi a centinaia http://www.albanesi.it/dietaitaliana.../38fegmerl.htm
Idem le croste di grana...
se volete fare l'alimentazione casalinga non potete fare questi pastrocchioni... ide, il discorso crocchette. Se le inserite fate in modo che siano decenti, valgono i discorsi e le marche già menzionate.
Per chi vuol fare alimentazione casalinga il consiglio è il solito. compratevi il libro di Strombeck, edagricole, costa sui 30E e li vale tutti, vi fate un'idea delle cose ok e ko e dei dosaggi.

---------- Messaggio inserito alle 03:22 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 03:19 PM ----------

[QUOTE=flash;289946]visto che siete TUTTI molto gentili vorrei cercare di chiudere il cerchio per rendere l'alimentazione casalinga del mio cane il più possibile completa, soprattutto nel periodo della stagione venatoria, in quanto avendo un solo cane, ed uscendo quasi sempre tre volte a settimana, vorrei evitare che vada sotto peso e, malgrado non sia mai successo o solo parzialmente, con i vostri consigli sicuramente sarà meglio.

[QUOTE]



vedi altro messaggio x scolopax, la cosa più furba è acquistare e leggere con calma il libro di strombeck (ricette fai da te per cani e gatti). Gli hanno dato un titolo assolutamente idiota, è un manuale molto serio e complesso fondamentale per impostare l'alimentazione casalinga. Vale tutti i soldi che costa. La pasta per cani con verdure è quella roba multicolor???
Date riso per cani casomai (è riso normale, rotto), molto meglio.
__________________
Dogs & Country http://www.dogsandcountry.it

http://dogsandcountry.it/the-gundog-project/ Progetto di ricerca sul cane da caccia e da prove :-)
Rossella non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-09-09, 04:47 PM   #22
fongaros
Guru del forum
 
L'avatar di fongaros
 
Registrato dal: Oct 2008
ubicazione: Verona
Messaggi: 6,829
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 7
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 6
Mi piace (Ricevuti): 6
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Si ...è troppo elevato. Vitamine liposolubili..azzz al fegato!
fongaros non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-09-09, 07:07 PM   #23
Francesco Petrella
Guru del forum
 
L'avatar di Francesco Petrella
 
Registrato dal: Oct 2006
ubicazione: L'Aquila, Abruzzo.
Messaggi: 4,871
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 9
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 1 Post(s)
predefinito

Un libro che trovo ottimo (ma mi procurerò quello suggerito da Ross) è "How to feed your dog" di Trevor Turner se ne trova ancora qualcuno edito dall'Olimpia, semplice e ben suddiviso in categorie di cani, e in periodi di vita dei cani. Secondo questo autore un dieta contenente il 10% di grassi è ottima per la crescita e il mantenimento per la maggior parte dei cani, ma in alcuni casi è necessario arrivare al 20% soprattutto nei cani da lavoro. L'autore sostiene che dal punto di vista nutritivo olii e grassi sono sullo stesso piano differenziandosi solo per il fatto che i primi sono allo stato liquido e gli altri allo stato solido.
Sulle uova afferma:" le uova sono ricche di proteine, vitamine, minerali e acidi grassi; in teoria esse contengono tutti gli aminoacidi necessari per la sintesi proteica del cane ed in teoria tutte le proteine in esse contenute possono venir utilizzate. Se le uova rappresentassero l'unica fonte proteica di una dieta ne basterebbero circa 60 grammi ogni 1/2 chilo di cibo somministrato. In pratica ciò significa che somministrando le uova al cane è necessario fare attenzione a non eccedere,perchè non vengano completamente scartate dall'organismo che non le assimilerà. La chiara dell'uovo cruda contiene una glicoproteina detta avidina (dall'inglese "avidity of biotin") che si combina con la biotina, una delle vitamine del gruppo B per formare un composto stabile che non può venire assorbito dall'organismo. Un eccesso di uova crude può quindi condurre a gravi deficienze di vitamina B ed in ultima analisi ad alcune forme di dermatiti. A mio parere il metodo migliore di somministrare le uova al cane è quello di fornigliele cotte e intere, compreso il guscio, ottima fonte naturale di calcio e altri minerali."

Il burro l'ho trovato ottimo quando i cani sono giù di peso durante il periodo invernale, in poco tempo si riesce a riportarli in condizioni vantaggiose, ma va dato come alternativa all'olio e per poco tempo (una settimana a giorni alterni), come quantità è sufficiente una quadrotto di quelli da colazione. In realtà molti usano la margarina, ma data la forte presenza di grassi idrogenati sono sempre stato restio.
Riguardo all'olio di fegato di merluzzo gli autori sembrano concordi nel somministrarlo solo ai cani in decorso post-operatorio, ai cuccioli deboli, agli stalloni molto provati.
Ergenio: non ho capito bene le uova vanno bene o no secondo te?
__________________
Posta alla beccaccia?
No grazie, roba da sfigati

Francesco Petrella
www.scolopax.it

www.scolopaxrusticola.com





We te ne
nee te sa
(chi salva l'aquila, salva il futuro. Detto navajo)

Ultima modifica di Francesco Petrella; 19-09-09 a 07:21 PM
Francesco Petrella non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-09-09, 07:32 PM   #24
mripa2349
Utente regolare
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Roma
Messaggi: 60
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito alimentazione casalinga

Anch' uso per il mio cane un alimentazione casalinga carne,riso soffiato/pasta e verdure ,intervallata da periodi in cui uso croccantini. Faccio delle polpette di carne (Tacchino +manzo)macinata che surgelo.Al momento dell'uso dopo aver fatto scongelare la carne ,la cuocio,Vi chiedo :e meglio dare al cane la carne cotta oppure cruda dopo averla fatta scongelare ?
Grazie mripa2349 Roma
mripa2349 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-09-09, 09:28 PM   #25
SCOLOPAX RUSTICOLA
Utente regolare
 
L'avatar di SCOLOPAX RUSTICOLA
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: Avellino
Messaggi: 120
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

[QUOTE=Rossella;290019]l'olio di fegato di merluzzo è da evitare, rischi ipervitaminosi di vit D e A... 30-40 grammi poi per me è un dosaggio folle per 3-4 volte a settimana :-(

ti ho trovato un link al volo ma in internet ne troi a centinaia http://www.albanesi.it/dietaitaliana.../38fegmerl.htm
Idem le croste di grana...

..grazie Rossella ...ne faccio tesoro delle tue indicazioni!

P.S.- Preciso per completezza ... che le quantità indicate le aggiungo ad una pentola di circa 3kg da porzionare per l'insieme dei cani!


CAB
__________________
Alessandro Tedeschi


...e maestosa appare come emersa dalle viscere della terra!
http://www.scolopaxrusticola.com
SCOLOPAX RUSTICOLA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-09-09, 08:07 PM   #26
mripa2349
Utente regolare
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Roma
Messaggi: 60
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Nessuno mi sa dare una risposta su un mio quesito che riformulo informa breve: E' preferibile dare al cane una volta scongelata la carne cruda o cotta ?
Grazie
mripa2349 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-09-09, 08:38 PM   #27
Rossella
La perfida Albione - Moderatore
 
L'avatar di Rossella
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: Gallia Cisalpina
Messaggi: 14,690
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 43
Mi piace (Dati): 17
Mi piace (Ricevuti): 70
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 60 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da mripa2349 Visualizza il messaggio
Nessuno mi sa dare una risposta su un mio quesito che riformulo informa breve: E' preferibile dare al cane una volta scongelata la carne cruda o cotta ?
Grazie

imho cotta, non mi fido del crudo (che sulla carta è migliore)
__________________
Dogs & Country http://www.dogsandcountry.it

http://dogsandcountry.it/the-gundog-project/ Progetto di ricerca sul cane da caccia e da prove :-)
Rossella non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-09-09, 09:38 AM   #28
oberkofler
Guru del forum
 
Registrato dal: May 2009
ubicazione: Veneto
Messaggi: 2,493
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 5
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 23
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 8 Post(s)
predefinito

e lardo di maiale crudo? almeno per il periodo invernale
col lavoro che faccio ho grosse disponibilita' di carne di maiale refilature di coscie, cotenna, crudo e lardo potrei utilizzarlo almeno cotto?
oberkofler non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-09-09, 12:01 PM   #29
Rossella
La perfida Albione - Moderatore
 
L'avatar di Rossella
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: Gallia Cisalpina
Messaggi: 14,690
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 43
Mi piace (Dati): 17
Mi piace (Ricevuti): 70
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 60 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da oberkofler Visualizza il messaggio
e lardo di maiale crudo? almeno per il periodo invernale
col lavoro che faccio ho grosse disponibilita' di carne di maiale refilature di coscie, cotenna, crudo e lardo potrei utilizzarlo almeno cotto?

non amo il maiale, soprattutto il grasso di maiale (l'organismo sequestra e stocca nel grasso varie sostanze tossiche) qundi eviterei proprio. Se hai del muscolo invece cuocilo e dallo. Il maiale non ca mai dato crudo.

---------- Messaggio inserito alle 11:01 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 10:57 AM ----------

Quote:
Originariamente inviata da Francesco Petrella Visualizza il messaggio
Un libro che trovo ottimo (ma mi procurerò quello suggerito da Ross) è "How to feed your dog" di Trevor Turner se ne trova ancora qualcuno edito dall'Olimpia, semplice e ben suddiviso in categorie di cani, e in periodi di vita dei cani.

***non lo conosco ma se è il titolo che ricordo è un po' datato. Vedrai che bello quello di Strombeck (ho un buono sconto IBS di 5 E se lo vuoi, scade il 30 settembre)

Secondo questo autore un dieta contenente il 10% di grassi è ottima per la crescita e il mantenimento per la maggior parte dei cani, ma in alcuni casi è necessario arrivare al 20% soprattutto nei cani da lavoro. L'autore sostiene che dal punto di vista nutritivo olii e grassi sono sullo stesso piano differenziandosi solo per il fatto che i primi sono allo stato liquido e gli altri allo stato solido.

***è vecchiotto :-)) cioè dipende da cosa intendi, oli e grassi cambiano sì per stato fisico (liquido - solido) ma questo è legato alla presenza di doppi legami che ne cambiano le proprietà chimiche, fisiche e biochimiche

Il burro l'ho trovato ottimo quando i cani sono giù di peso durante il periodo invernale, in poco tempo si riesce a riportarli in condizioni vantaggiose, ma va dato come alternativa all'olio e per poco tempo (una settimana a giorni alterni), come quantità è sufficiente una quadrotto di quelli da colazione. In realtà molti usano la margarina, ma data la forte presenza di grassi idrogenati sono sempre stato restio.

***io il burro non lo darei proprio ma a queste dosi è tollerabile, D'accordo sulla margarina

Riguardo all'olio di fegato di merluzzo gli autori sembrano concordi nel somministrarlo solo ai cani in decorso post-operatorio, ai cuccioli deboli, agli stalloni molto provati.

***sì ma è un libro di credo 30 anni fa...

Ergenio: non ho capito bene le uova vanno bene o no secondo te?
***le uova sono ottime, basta non esagerare

Rossella
__________________
Dogs & Country http://www.dogsandcountry.it

http://dogsandcountry.it/the-gundog-project/ Progetto di ricerca sul cane da caccia e da prove :-)
Rossella non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-09-09, 01:01 PM   #30
Francesco Petrella
Guru del forum
 
L'avatar di Francesco Petrella
 
Registrato dal: Oct 2006
ubicazione: L'Aquila, Abruzzo.
Messaggi: 4,871
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 9
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 1 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Rossella Visualizza il messaggio

***le uova sono ottime, basta non esagerare

Rossella
Io ne somministro 1 a settimana o 2 nei periodi di maggiore attività.
Peccato per lo sconto, il libro l'ho già ordinato.
Comunque il libro che menzionavo portava una data di ristampa del 2001 è davvero così vecchio?
Una raccomandazione: ultimamente ho visto cani (soprattutto setter) pieni di tartaro, sooministrate alimenti duri da masticare aiutano molto, altrimenti ci sono bastoncini specifici adatti al bisogno.
__________________
Posta alla beccaccia?
No grazie, roba da sfigati

Francesco Petrella
www.scolopax.it

www.scolopaxrusticola.com





We te ne
nee te sa
(chi salva l'aquila, salva il futuro. Detto navajo)
Francesco Petrella non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
alimentazione, casalinga, dieta, info, integrazione

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:54 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.