Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 14-03-18, 08:42 PM   #1
luca 76
Utente regolare
 
Registrato dal: Sep 2014
ubicazione: san giovanni in marignano
Messaggi: 151
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 7
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 30
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 13 Post(s)
predefinito Franchi Prestige

Come da titolo mi è stato offerto un franchi prestige da un anziano cacciatore che se ne vuole liberare,non conoscendolo come fucile chiedo a voi ragazzi informazioni in merito e che cifra posso pagarlo ? è una buona arma o meglio lasciarlo dove stà? Grzie x le risposte saluti luca
luca 76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-03-18, 08:53 PM   #2
claudio76
Moderatore
 
L'avatar di claudio76
 
Registrato dal: Jan 2010
ubicazione: Sant'Angelo in Vado
Messaggi: 2,913
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 231
Grazie (Ricevuti): 518
Mi piace (Dati): 709
Mi piace (Ricevuti): 1666
Non mi piace (Dati): 5
Non mi piace (Ricevuti): 8
Menzionato: 20 Post(s)
Quotato: 444 Post(s)
predefinito

I PG 80/85 Prestige sono fra i migliori presa gas mai costruiti, meccanicamente e balisticamente ottimi, quindi la bontà dell'arma è fuori discussione.
Sono un po' pesantucci, ma non è un limite, anzi, spesso si traduce in vantaggio per alcuni tipi di caccia.
L'unico pezzo che puo necessitare di manutenzione è il tampone in elastomero di fine corsa otturatore, che con il tempo tende a seccarsi ed a sbriciolarsi, ma usati si trovano, vanno bene quelli degli ultimi Bernardelli a presa gas che praticamente hanno la stessa identica meccanica con qualche piccolo aggiornamento.
Valuta se a canna che monta è adatta al tipo di caccia che pratichi, se ha la 61CIL con boccola strozzatori sei a cavallo, puoi farci tutto quello che vuoi.
I prezzi vanno dai 200 ai 300€ a seconda delle condizioni e delle versioni del fucile, ci sono infatti tutti neri bruniti o fotoincisi con vari motivi a seconda del modello.
Se il fucile è in ordine ed il prezzo onesto non fartelo sfuggire!
Saluti
Claudio
claudio76 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace carlo86, prestige71 Piace questo post
Vecchio 14-03-18, 10:52 PM   #3
Generale Lee
Guru del forum
 
L'avatar di Generale Lee
 
Registrato dal: Jan 2012
ubicazione: Cairo Montenotte
Messaggi: 5,256
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1213
Grazie (Ricevuti): 225
Mi piace (Dati): 5325
Mi piace (Ricevuti): 1113
Non mi piace (Dati): 13
Non mi piace (Ricevuti): 18
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 726 Post(s)
predefinito

Concordo con Caludio, pesante ma è un ottimo fucile io ho il 61 cm CIL con strozzatori
__________________
Chi trova un Amico trova un tesoro
Generale Lee non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-03-18, 01:47 PM   #4
ranger47
Utente abituale
 
L'avatar di ranger47
 
Registrato dal: Jul 2010
ubicazione: taranto
Messaggi: 365
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 5
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 15
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 26 Post(s)
predefinito

ottimo fucile a presa di gas brandeggio eccellente tanto che
io che lo usavo anche al percorso caccia...l'ho venduto perché siamo dei maniaci in fondo...ed avere tante armi può essere pericoloso. il mio aveva canna da 66 con strozzatori interni

---------- Messaggio inserito alle 12:47 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 12:46 PM ----------

valutazione odierna 250 euro
ranger47 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-03-18, 04:31 PM   #5
mandela
Utente regolare
 
L'avatar di mandela
 
Registrato dal: Oct 2010
ubicazione: roma
Messaggi: 160
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 5
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 50
Mi piace (Ricevuti): 8
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 3 Post(s)
predefinito

Ciao
sono inesperto però ne ho avuto uno di Semiautomatico Franchi Prestige e l'ho dato via..
Mi trovo meglio con la serie A300/1,2,3 che ancora possiedo..
Buona giornata
__________________
libero è solo l'uomo che in ogni istante della sua vita è capace di obbedire solo a se stesso
mandela non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-03-18, 05:45 PM   #6
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 2,006
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 44
Grazie (Ricevuti): 101
Mi piace (Dati): 40
Mi piace (Ricevuti): 541
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 560 Post(s)
predefinito

in realta' benche' siano presa di gas tutti e due, nel caso dei franchi la carcassa, piu' lunga e nella parte posteriore fatta simil benelli cioe' con angolo vivo, a qualcuno stona la mira che inizia con quell'angolino sulla pupilla.... in luogo del beretta che sulla serie 300/1/2/3 offre un'arrotondamento che fa' acquisire il bersaglio piu' dolcemente.
per il peso penso siamo li..... poca differenza, il franchi se elite o prestige avevano una bella incisione e anche dei bei legni. Canne molto valide, ne abbiamo gia' parlato abbondantemente.
per un appassionato, vale la pena averlo in rastrelliera.
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-03-18, 06:22 PM   #7
claudio76
Moderatore
 
L'avatar di claudio76
 
Registrato dal: Jan 2010
ubicazione: Sant'Angelo in Vado
Messaggi: 2,913
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 231
Grazie (Ricevuti): 518
Mi piace (Dati): 709
Mi piace (Ricevuti): 1666
Non mi piace (Dati): 5
Non mi piace (Ricevuti): 8
Menzionato: 20 Post(s)
Quotato: 444 Post(s)
predefinito

La serie PG80/85 della Franchi rispetto alla serie A300 della Beretta presenta un'organizzazione meccanica decisamente piu razionale e moderna, pur riprendendo in toto i concetti introdotti dall'antesignano di tutti i presa gas dal funzionamento sicuro, ovvero la serie Remington iniziata con lo Sportman 58, il quale di li a poco ha dato alla luce il Mod. 1100, rimasto in produzione praticamente invariato per oltre 40 anni.
Il Franchi ed il Remington (così come anche la precedente serie 500/520 ed i Fabarm 130 GO ed Ellegi), rispetto al Beretta (ma anche al Perfex della Manufrance Sant'Etienne, uscito almeno 4 anni prima del 300), hanno un'asta di comando otturatore che fa lavorare lo stesso senza componenti di forza orizzontali, il che lo preserva dalle rotture che nella parte posteriore destra, su fucili molto sfruttati ed utilizzati con cariche pesanti, nel glorioso A300 e derivati erano tutt'altro che occasionali.
A mio modesto parere la caratteristica della serie A300 decisamente superiore agli altri PG è sempre stata la conformazione del gruppo cilindro/pistone di presa gas ed il suo sistema autopulente che, nonostante la necessaria e doverosa manutenzione di pulizia periodica, è sempre risultata un tratto saliente che per funzionalità e disegno si è distinta nel panorama storico dei semiautomatici a canna liscia con questo sistema di riarmo.
Saluti
Claudio
claudio76 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie carlino6745 Ha ringraziato per questo post
Mi piace pompeos, vinfox Piace questo post
Vecchio 22-03-18, 07:51 PM   #8
luca 76
Utente regolare
 
Registrato dal: Sep 2014
ubicazione: san giovanni in marignano
Messaggi: 151
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 7
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 30
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 13 Post(s)
predefinito

Finalmente ho trovato il tempo x visionare il fucile,carcassa brunita nera quindi penso sia il primo tipo canna 61*** con boccola x strozzatori tenuto molto bene,imbraccio il fucile e vedo che è molto piegato allora controllo e vedo tra calcio e carcassa una piastrina ,chiedo ai piu esperti se è normale oppure una modifica fatta dal precedente propietario? che sappia io non mi è mai capitato di vederne con le piastrine,non vorrei che abbiano toccato anche il legno in appoggio e quindi tigliendo la piastra potrebbe non essere più ok come collimazione delle due facce ,grazie x l'aiuto saluti luca
luca 76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-03-18, 11:17 PM   #9
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,741
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 144
Mi piace (Dati): 13
Mi piace (Ricevuti): 363
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 150 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da claudio76 Visualizza il messaggio
La serie PG80/85 della Franchi rispetto alla serie A300 della Beretta presenta un'organizzazione meccanica decisamente piu razionale e moderna, pur riprendendo in toto i concetti introdotti dall'antesignano di tutti i presa gas dal funzionamento sicuro, ovvero la serie Remington iniziata con lo Sportman 58, il quale di li a poco ha dato alla luce il Mod. 1100, rimasto in produzione praticamente invariato per oltre 40 anni.
Il Franchi ed il Remington (così come anche la precedente serie 500/520 ed i Fabarm 130 GO ed Ellegi), rispetto al Beretta (ma anche al Perfex della Manufrance Sant'Etienne, uscito almeno 4 anni prima del 300), hanno un'asta di comando otturatore che fa lavorare lo stesso senza componenti di forza orizzontali, il che lo preserva dalle rotture che nella parte posteriore destra, su fucili molto sfruttati ed utilizzati con cariche pesanti, nel glorioso A300 e derivati erano tutt'altro che occasionali.
A mio modesto parere la caratteristica della serie A300 decisamente superiore agli altri PG è sempre stata la conformazione del gruppo cilindro/pistone di presa gas ed il suo sistema autopulente che, nonostante la necessaria e doverosa manutenzione di pulizia periodica, è sempre risultata un tratto saliente che per funzionalità e disegno si è distinta nel panorama storico dei semiautomatici a canna liscia con questo sistema di riarmo.
Saluti
Claudio
Non sono molto d'accordo con te sui semiauto Franchi della serie 500/520 dove l'azienda ha fatto fallimento completo, con rotture costanti del rampone ed esplosioni parzialmente fuori camera di scoppio.
Nei PG80 migliorarono qualcosa ma se non puliti accuratamente le parti di presa gas il riarmo si rallentava notevolmente. L'errore madornale fu quello di non riuscire a mediare lo scarico delle forze facendo avanzare il punto di chiusura sulla culatta.
Dato che fra di noi si discute amichevolmente vorrei che mi illustrassi con maggiori particolari il concetto che hai espresso: "asta di comando otturatore che fa lavorare lo stesso senza componenti di forza orizzontali, il che lo preserva dalle rotture che nella parte posteriore destra...".
Magari con lo schema riuscirei a capire meglio quanto hai espresso.
Un paragone con la serie A300 non è neppure da prendere in considerazione, benchè anche questi abbiano avuto un'infinità di rotture degli otturatori.
__________________
Cordialità
Bruno G. Biscuso
[Armaiuolo Restauratore]
Non vi può essere censura nell'informazione, chi attua questa pratica ripercorre strade ormai superate.
Bruno Biscuso su 'Google'
---------------------------------------

Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-03-18, 12:22 AM   #10
louison
Guru del forum
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: LUGO DI VICENZA
Messaggi: 1,395
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 86
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 169
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 227 Post(s)
predefinito

Comunque la Franchi ha cercato con modelli successivi di perfezionare ancora i propri semiautomatici a sottrazione di gas .....Con il 612 Variopress si è adottato un pistone autocompensante con funzione di valvola : la robusta molla (inserita nel pistone) entrando in funzione con le cartucce ad alta grammatura consente di scaricare una maggiore quantità di gas .......... Il successivo 712 Reverpress ha introdotto il pistone reversibile, una soluzione semplice ma al tempo stesso efficace . Invertendo il pistone si hanno due possibilità di compensare le pressioni delle cariche ; un posizione per cariche leggere e l'altra invertita per cariche pesanti ....................................Riguardo al problema accennato sopra dei Beretta A 300 da Claudio 76 ; e risaputo che l'asta d'armamento a braccio unico DECENTRATO è meno resistente rispetto alle più diffuse aste a doppie braccia parallele adottate da quasi tutte le altre Case .

Ultima modifica di louison; 23-03-18 a 12:54 AM
louison non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
franchi, prestige

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:44 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.