Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Amici di Scolopax > Beccacce vissute

Avvisi

Visualizza i risultati del sondaggio: Utilizzi sistemi acustici durante la caccia alla beccaccia?
Sì, uso beeper o campani 285 59.87%
Accetto solo il campano e sono contrario al bepper 141 29.62%
Non uso strumenti acustici di rilevamento (ne beeper ne campano) 50 10.50%
Chi ha votato: 476. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 24-08-10, 09:12 PM   #21
attanasio pietro
Banned
 
L'avatar di attanasio pietro
 
Registrato dal: Jul 2010
ubicazione: castel san giorgio (SA)
Messaggi: 4,194
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Ho sempre usato indistintamente sia il campano, sempre quello grande, che il beeper, vantaggi del beeper: subito riesci a localizzare il tuo cane, svantaggi: quando non parte la bekka, quello suona, suona,suona, ti innervosisci e perdi l'attimo......bum,bum e padella......Il campano, tutta un'altra musica, bellissimo seguire l'azione del tuo ausiliario senza perdere l'attimo dell'ultimo bli, Poi subentra tutta la tua esperienza di beccacciaio, per riuscire a localizzarlo subito...........una volta trovato..........il piu' bello della caccia alla beccaccia, silenzio di tomba, attimi con sensazioni uniche, che prova solo chi fa questa determinata caccia.......poi un fragore di ali, pla,pla, pla, bum bum....................e via di nuovo bli,blin bli, blin,bli blin.
Ciao Ragazzi. Fra poco si parte...
Pietro
attanasio pietro non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-08-10, 10:03 PM   #22
Lume
Moderatore Beccacce
 
L'avatar di Lume
 
Registrato dal: Oct 2009
ubicazione: Valtrompia
Messaggi: 4,467
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 5
Grazie (Ricevuti): 26
Mi piace (Dati): 26
Mi piace (Ricevuti): 220
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 103 Post(s)
predefinito

Io sono favorevole ma per necessità. Alcuni di voi hanno visto il mio cane cacciare e si sono resi conto che spesso nel fitto del miei boschi diventerebbe impossibile cacciare senza. il cane apre parecchio e sicuramente non è un cane beccacciaio ma più coturnaio e quindi sommando aperture a sporco si fa di necessità virtu.
Personalmente io caccerei sempre senza nulla potendo...amo il silenzio e amo trovare dopo qualche minuto il cane lungo e disteso nel bosco... è una sensazione unica.
L'uso del beeper in condizioni normali lo reputo spesso contro producente...ti rende udibile da altri cacciatori mentre cacci e spesso fa allontanare selvatici schivi.

Mi associo a Daniele che spesso è anche uno strumento di sicurezza...e dove caccio io trovare velocemente il cane può essere fondametale vista la densità di porcelli di foresta.

Quindi con moderazione si al beeper...usato con criterio diventa un valido strumento...la cosa fondamentale è che non lo si usi su soggetti che non ne necessitino l'utilizzo costantemente accesi e per lazzaronaggine di volersi prendere il lusso di pensare ai fatti propri mentre il cane caccia.
__________________
Lume non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-08-10, 10:21 PM   #23
giuseppe75
Guru del forum
 
L'avatar di giuseppe75
 
Registrato dal: Jun 2009
ubicazione: cagliari
Messaggi: 7,240
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 2
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 1 Post(s)
predefinito

campano in assoluto... preferisco il suo suono...
__________________
ciao ....
giuseppe...
giuseppe75 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-10, 01:00 AM   #24
fedro75
Guru del forum
 
L'avatar di fedro75
 
Registrato dal: Nov 2009
ubicazione: Palermo
Messaggi: 2,099
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 4
Mi piace (Ricevuti): 12
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 1 Post(s)
predefinito

Ho sempre utilizzato il campano, mi piace la sua musica e così mi insegnò a becche il mio caro maestro che sapeva interpretare ogni variazione, ne ho una piccola collezione di campani artigianali, belli quelli sardi e quelli francesi, ne ho alcuni della mia isola pure interessanti, varie tipologie, misure e suoni. Ma come ho detto in altra parte, da quando ho un cane che va a inventarle dove non immaginerei e mi ha fatto scoprire posti e rimesse a me prima sconosciute...bè senza il beeper perderei il 60% delle sue azioni. Solo in ferma e spegnibile col telecomando. Poi ho imparato ad apprezzare i vantaggi di poter essere meno rumoroso possibile, sia per il selvatico che per altri bipedi molesti...
__________________
Fedro75
" NUMQUAM EST TAM MALE SICULIS, QUI ALIQUIS FACETE ET COMMODE DICANT......"

nemo me impune lacessit
fedro75 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-10, 07:58 AM   #25
marco s
Guru del forum
 
L'avatar di marco s
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: buttigliera alta (TO)
Messaggi: 2,598
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 11
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 79
Mi piace (Ricevuti): 52
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 41 Post(s)
predefinito

Io, come ho scritto altre volte, resto scettico in proposito ma sono meno ostile di un tempo!
Ho iniziato questa discussione per sapere quanti ne fanno uso sulla beccaccia in quanto mi piacerebbe partire da qui per tracciare una piccola statistica ed un profilo del cacciatore beccacciaio.

Volendo buttare lì una nota cinofilistica, mi dispiace un po' che si stia perdendo una caratteristica del cane da beccacce che un tempo era considerata indispensabile: il soggetto che sa adeguare la sua andatura in relazione al terreno. Ricordo che mio padre quando ero un bambino utilizzava i kurzhaar perché con gli stessi cani andava a coturnici (e quindi aveva bisogno di grandi aperture) e poi andava a beccacce (e voleva che i cani accorciassero, dettagliassero, lui diceva che dovevano diventare tecnici).
Quando siamo passati agli irlandesi, che spesso non erano capaci di regolare la prorpia andatura, abbiamo praticamente smesso di andare a beccacce perché secondo lui quello non era il modo di cacciare la regina.
Esprimo un mio modestissimo parere, senza voler offendere nessuno: il cane che si va a inventare una beccaccia a trecento metri da me è un soggetto dotato sicuramente di grandi qualità, naso, avidità, gambe, ma non è un buon cane da beccacce. Per quello che si sta facendo è in qualche modo un cane fuori mano.
Lo stesso credo che valga per altri tipi di caccia. L'altro giorno un signore che conosco mi diceva che al forcello ai nostri giorni serve un cane che abbia aperture di cinquecento metri. Sottolineo, cinquecento metri. Ma ci rendiamo conto? Secondo me no.
Un cane che trova i forcelli a cinquecento mentri è un cane da censimento.
Ma a caccia, senza il beeper, non spareresti un colpo. Cani fuori mano dotati di grandi doti ma che valgono come un cane che non riporta o come un cane che ha paura della fucilata. Restano grandi cani a conti fatti?
marco s non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-10, 09:00 AM   #26
stefano64
Guru del forum
 
L'avatar di stefano64
 
Registrato dal: Sep 2009
ubicazione: civitavecchia
Messaggi: 3,497
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 1
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 2 Post(s)
predefinito

ne ho rapidamente parlato di recente in altra discussione e qui ribadisco il concetto, dopo aver votato : a me come a tutti voi piace l'assoluto silenzio e non piace la confusione dei tanti beep e campani che echeggiano in taluni boschi nostrani specie nel mese di novembre nei giorni di passo della becca.
Anzi in queste giornate io me ne vado dove non c'è nessuno, perchè non sopporto questo continuo rumore.
In passato con breton e kurzaar ho fatto a meno di qualsiasi strumento, ora con la pointer completamente nera che apre anche a 200 mt. mi sono reso conto della necessità del beeper.
Le prime 2-3 volte l'ho usato insieme ad un grosso campano sardo che a volte mettevo al breton.
Poi mi sono reso conto che bastava il solo beeper e inizialmente ho inserito la funzione di cerca con suono ogni 30 secondi, poi sono passato a 60 secondi (sempre con un tono molto basso) e da ultimo in gennaio solo ferma (che spengo con il telecomando dopo pochi segnali).
In questo modo di rumore ne faccio veramente poco e sono riuscito a rendermi compatibile uno strumento che ritenevo odioso (ferma restando la sua sicura utilità in caso di incidente).
Da ultimo segnalo di aver notato che ci sono delle beccacce che al minimo suono del beeper se la danno ad ali spiegate ... e in questi casi evidentemente lo strumento è uno svantaggio notevole.
stefano64 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-10, 10:56 AM   #27
cuba7179
Moderatore cinofilia venatoria
 
L'avatar di cuba7179
 
Registrato dal: Jul 2007
ubicazione: Passignano sul Trasimeno, Perugia, Umbria.
Messaggi: 7,052
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 9
Mi piace (Dati): 58
Mi piace (Ricevuti): 59
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 6 Post(s)
predefinito

Io, come ho scritto in altre discussioni riguardanti questo argomento, sono dell'idea che tutto dipende dall'uso che se ne fa (del beeper): l'utilizzo nell modalità "solo ferma" è assolutamente poco invasivo nei confronti della pace del bosco e degli altri cacciatori, oltretutto i nuovi modelli con telecomando permettono di spegnerlo sia in ambienti più aperti, dove è possibile tenere sott'occhio il cane, sia una volta che il nostro ausiliare è andato in ferma. Io trovo molto più fastidioso il campano (che infatti non utilizzo) anche se, devo ammetterlo, è molto utile per capire le varie fasi di cerca del cane, le variazioni di andatura e gli accertamenti. Altra cosa che ritengo molto utile nel beeper è il suo "effetto ipnotico" sul cinghiale al covo....non chiedetemi perchè ma ho potuto notare in decine di occasioni che, con il beeper in azione, il setolone mi ha permesso di avvicinarlo in maniera quasi imbarazzante, cosa che non mi è mai riuscita con il cane senza beeper
__________________
Alessandro # half drahthaar inside#
cuba7179 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-10, 11:20 AM   #28
tramontana
Utente abituale
 
L'avatar di tramontana
 
Registrato dal: Jun 2010
ubicazione: langa astigiana
Messaggi: 474
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 3
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 15
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

in base a quello che emerge da questa discussione,....a me pare che alla fine ognuno vede la caccia a suo modo, và benissimo, ma non si può ritenere che un cane che và a 300 metri o oltre sia....fuorimano.....un cane può essere fuori mano anche a 10 metri se a priori non è stato costruito un rapporto di complicità con chi lo conduce , poi và anche rispettata e ricercata l'indole propria della razza con cui si è scelto di cacciare , che senso ha avere un pointer o setter e pretendere che cacci in modo riflessivo a 30 metri.....un cane che galoppa a 300 metri lo fà per indole e perchè nel caso di setter o pointer si esprime nei canoni della sua razza....e poi anch' io logico cerco il cane collegato , che sia collegato sopratutto con la beccaccia che andiamo a ricercare ,....non discuto i gusti di nessuno per carità....ma alla fine è il cane incontrista che ha sempre ragione ovunque sia.....il resto è aria fritta.....saluti
tramontana non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-10, 11:39 AM   #29
marco s
Guru del forum
 
L'avatar di marco s
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: buttigliera alta (TO)
Messaggi: 2,598
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 11
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 79
Mi piace (Ricevuti): 52
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 41 Post(s)
predefinito

Ok Tramontana, il cane che galoppa a 300 metri lo fa per indole e anche il mio cucciolone kurzhaar a volte lo fa perché è focoso e galoppatore, questo non fa ancora di lui un cane che ha senso! 300 metri in collina o in montagna può significare due valloni più in là o due coste più su e chi ha pratica con queste distanze sa che un essere umano mediamente allenato può impegare dal quarto d'ora in su a coprire una distanza simile (non parlo di praterie ma di bosco fitto). E poi dov'è il gusto per il lavoro del cane? Come ha lavorato il cane a 300 metri? Ha guidato, marcato la pastura, come ha risalito l'emanazione? Stile di razza? A quelle distanze nel bosco il conduttore non ne sa niente. Se non fosse per un aiuto acustico non saprebbe neppure se il cane è in ferma!!
E' per questo che ritengo il beeper poco sportivo e antiestetico.
Si parla di cani campioni, di incotristi, di inventori... per cani che fino a vent'anni fa e senza l'ausilio della tecnologia sembrerebbero stati solo cani fuori mano. Si guarda il "quanto" e non il "come". Un cane può insegnarti molte cose sulle beccacce, può fare grandi invenzioni, dimostrare di sapere il fatto suo senza farsi cercare con il satellitare. Questa non è aria fritta.

Non vorrei comunque essere frainteso: sono d'accordo anche io sul fatto che la capacità di incontrare è l'unità di misura prima in base alla quale si inizia a valutare un cane. Ovvio è che se non apre, non cerca, non ha inventiva e non trova mai nulla, il cane vale poco.

Ultima modifica di marco s; 25-08-10 a 12:04 PM
marco s non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-08-10, 12:04 PM   #30
tramontana
Utente abituale
 
L'avatar di tramontana
 
Registrato dal: Jun 2010
ubicazione: langa astigiana
Messaggi: 474
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 3
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 15
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

ciao marco,.....ripeto ogni cacciatore vede la caccia a modo suo,......io prima di tutto lo stile del cane non lo valuto in un bosco , quindi a priori e una caratteristica non applicabile alla ricerca della beccaccia, poi se il cane và a 300 metri non vuol dire che sia sempre a 300 metri ....vuol solo dire che ha una cerca impostata da galoppatore e se batte la sponda di un calanco e io per forza di cosa sono in fondo logico che un cane ......intelligente lo percorre tutto nella sua larghezza , io a priori non sò dove sia una beccaccia ...posso trovarmela a 20 metri come a 200 e quindi qui emerge il senso del selvatico e l' intelligenza del cane.....che non và cerco a zonzo per cavoli suoi ma il fatto di allargare è applicato sempre e dico sempre al rapporto del terreno utile da coprire.....ultimo ....per carità non facciamo rapporti col passato ,.....c' erano altri cacciatori....altri cani e altre beccacce....sopratutto molte di più......
tramontana non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
beeper, campani, statistica

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:34 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.