Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Legislazione venatoria ed ambientale

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 27-05-18, 07:14 PM   #1
mirkino
Utente abituale
 
L'avatar di mirkino
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: mantova
Messaggi: 741
Mi piace / Grazie
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 64 Post(s)
predefinito Diniego detenzioni armi e rinnovo pda

Chiedo aiuto agli amici del forum, per cercare info ed aiuto per risolvere una situazione capitata a mio zio nel 2016 ed, alla data attuale, non siamo riusciti a risolvere nulla.
Mio zio caccia dal 1961 da quando aveva 16 anni con il permesso del papà.
Non ha mai avuto pendenze penali, mai avuto un verbale a caccia, mai minacciato nessuno ed aveva una attività in proprio che gestiva con suo fratello ( cioè mio papà).
L'ultimo rinnovo è del 2010 con scadenza 2016.
Succede che, nel 2014, mio zio subisce un ictus, che lo invalida al braccio sx e alla gamba sx...la diagnosi parla di EMISINDROME SX...dopo mesi di riabilitazioni, riesce a camminare con l'aiuto del bastone, mentre il braccio sx resta invalidato.
Chiaramente non riesce più a cacciare come prima, e quindi si diletta con qualche colpo al TAV ( supportato da me e con il benestare dei titolari del campo) e qualche colpo al tiro a segno con l'aria compressa.
Per 2 anni siamo andati avanti così , nel senso che il PDA, non gli è stato tolto.
Arriviamo all'anno 2016 quando c'è da fare il rinnovo del PDA ed ecco la sorpresa...
Presentiamo tutta la documentazione per il rinnovo ma mio zio risulta non idonea a possedere nessun tipo di PDA e parte dalla questura in automatico il diniego di detenzione di armi e munizione, con conseguente visita a casa dei CC per il sequestro delle armi.
Le armi, le ho prese in carico io, quindi nessun problema.

Resta il fatto che siamo in ballo da 2 anni tra ricorsi e visite e non ci saltiamo fuori e non riusciamo ad ottenere il PDA ( sarebbe sufficiente quello sportivo).
Siamo seguiti anche dall'avvocato della associazione venatoria dove era inscritto mio zio ( ometto di fare il nome dell'associazione, perchè avrei molte cose da dire !!!!)... ma ho l'impressione che abbiamo perso solo tempo.

Ora vorrei prendere in mano la situazione io , ma vorrei capire bene come fare e chiedo lumi a voi per sapere se qualcuno, ha già vissuto situazioni simili alla mia.

Innanzitutto provvederei a cambiare avvocato,
poi chiederei l'annullamento del diniego di detenzioni armi
poi farei fare la visita a mio zio, tramite un'altra commissione di un altra provincia / regione.
Sono sulla strada giusta ???
Avete qualche avvocato / associazione da consigliarmi ???

Di sicuro non ho intenzione di mollare, in quanto sono convinto che mio zio ha subito un abuso , solo perchè la commissione che lo ha visitato è anti caccia ed anti armi .

Tengo a precisare che mio zio ha regolarmente la patente ed ha solo montato un pomolino per i comandi al volante dell'auto col cambio automatico che già possedeva.

Mirko
mirkino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-05-18, 07:27 PM   #2
Mattone
Utente abituale
 
L'avatar di Mattone
 
Registrato dal: Jul 2014
ubicazione: Ungheria
Messaggi: 666
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 3
Grazie (Ricevuti): 77
Mi piace (Dati): 4
Mi piace (Ricevuti): 127
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 253 Post(s)
predefinito

Leggo che tra i requisiti da verificare nella visita medica ci sono le seguenti:


"- Adeguata capacità funzionale degli arti superiori e della colonna vertebrale, raggiungibile, in caso di minorazioni, anche con l'adozione di idonei mezzi protesici od ortesici che consentano potenzialmente il maneggio sicuro dell'arma.
- Assenza di alterazioni neurologiche che possano interferire con lo stato di vigilanza o che abbiano ripercussioni invalidanti di carattere motorio, statico e/o dinamico."


Pertanto non mi sembra tanto essere anti-armi o meno...da quando hanno istituito la necessita di avere un pda o una visita medica per detenere armi, non credo ci siano molte possibilità di ricorso.
Mattone ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-05-18, 09:47 PM   #3
mirkino
Utente abituale
 
L'avatar di mirkino
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: mantova
Messaggi: 741
Mi piace / Grazie
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 64 Post(s)
predefinito

Ciao Mattone,
ti ringrazio della risposta...ma c'è una circolare o sito da dove hai estrapolato questi requisiti???

Riesco a recepire più informazioni dagli utenti del forum che dagli avvocati delle associazioni venatorie !!!!

Da quello che ho intuito, il rilascio del PDA per coloro che hanno subito una menomazione/malattia è A DISCREZIONE DEI MEDICI DELLA COMMISSIONE.

Voglio provare con un'altra commissione.... se va male anche questo tentativo...amen...
Mirko
mirkino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-05-18, 10:00 PM   #4
claudio 58
Guru del forum
 
L'avatar di claudio 58
 
Registrato dal: Jun 2009
ubicazione: lecce
Messaggi: 1,080
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 18
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 69
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 18 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da mirkino Visualizza il messaggio
Ciao Mattone,
ti ringrazio della risposta...ma c'è una circolare o sito da dove hai estrapolato questi requisiti???

Riesco a recepire più informazioni dagli utenti del forum che dagli avvocati delle associazioni venatorie !!!!

Da quello che ho intuito, il rilascio del PDA per coloro che hanno subito una menomazione/malattia è A DISCREZIONE DEI MEDICI DELLA COMMISSIONE.

Voglio provare con un'altra commissione.... se va male anche questo tentativo...amen...
Mirko
Ciao Mirko, io proverei anche a sentire i responsabili che si occupano degli atleti con menomazioni che praticano sport con l'uso delle armi da sparo.
Forse ti sapranno dire qualcosa in merito.

In bocca al lupo.
__________________
Claudio
claudio 58 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Yed Piace questo post
Vecchio 27-05-18, 10:01 PM   #5
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 1,759
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 36
Grazie (Ricevuti): 88
Mi piace (Dati): 31
Mi piace (Ricevuti): 491
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 444 Post(s)
predefinito

Ma il medico militare o Asl che ha fatto la visita cosa ha detto?
E prima ancora il certificato anamnestico del tuo dottore cosa reca scritto
Problematiche evidenti ?
Tutto dipende da lì...
Vorrei augurarti una benevola risoluzione ma se i dottori non esprimono parere favorevole per il momento non c'è alternativa....!
Col tempo la situazione può migliorare a vostro favore.
Ciao auguri.
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-05-18, 10:27 PM   #6
mirkino
Utente abituale
 
L'avatar di mirkino
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: mantova
Messaggi: 741
Mi piace / Grazie
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 64 Post(s)
predefinito

Ciao Claudio,Ciao Ale,
Contatterò a breve un tiratore di tiro a volo che spara in carrozzella con ottimi risultati...
Personaggi conosciuti al TAV di Lonato, tramite l'appoggio di un importante armeria della zona.
I contatti li ho e cerco di trarne beneficio , ma tutto dipende dalla commissione.
Il medico di base ha presentato un anamnesi specificando la presenza di Emisindrome sinistra ( questo è evidente ed il danno da ictus è irreversibile).

La commissione nelle 2 visite fatte ha sempre scritto NON IDONEO, ma non specifica il motivo.... Udito e vista sono Ok ...

Sono consapevole anch io che mio zio non è più quello di prima.... Per lui avere il Pda è come avere l'ossigeno, non andrà a sparare tutti i giorni ma magari solo 10 volte l' anno , e sempre con me , perché , pur avendo la patente, non fa viaggi lunghi...
Senza Pda e con il pensiero del mancato rilascio,lo vedo invecchiare di settimana in settimana.
Mirko
mirkino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-05-18, 10:56 PM   #7
sly8489
Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 7,278
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 147
Grazie (Ricevuti): 102
Mi piace (Dati): 511
Mi piace (Ricevuti): 435
Non mi piace (Dati): 23
Non mi piace (Ricevuti): 53
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 612 Post(s)
predefinito

Secondo me il problema non è l'arto inferiore ma quello superiore, chi spara da seduto ha gli arti superiori che gli consentono il maneggio sicuro dell'arma. Ci sono persone che hanno invalidità grave e permanente a gli arti inferiori, il porto per uso caccia gli viene rilasciato solo per caccia da appostamento, tradotto il fucile carico a caccia lo può avere solo se è seduto. Molti anni fa al TSN sparava un signore che gli mancava la mano, aveva il trasporto con l'obbligo di tirare solo con il revolver, l'ho visto sparare solo con il cal. 22 non so se gli era concesso di tirare anche con il cal. più grosso. Le leggi sono cambiate, quello che si otteneva prima è più difficile ottenerlo ora. Tanti auguri a tuo zio.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-05-18, 11:54 PM   #8
Yed
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 1,390
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 20
Grazie (Ricevuti): 65
Mi piace (Dati): 450
Mi piace (Ricevuti): 198
Non mi piace (Dati): 14
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 574 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da sly8489 Visualizza il messaggio
Secondo me il problema non è l'arto inferiore ma quello superiore, chi spara da seduto ha gli arti superiori che gli consentono il maneggio sicuro dell'arma. Ci sono persone che hanno invalidità grave e permanente a gli arti inferiori, il porto per uso caccia gli viene rilasciato solo per caccia da appostamento, tradotto il fucile carico a caccia lo può avere solo se è seduto. Molti anni fa al TSN sparava un signore che gli mancava la mano, aveva il trasporto con l'obbligo di tirare solo con il revolver, l'ho visto sparare solo con il cal. 22 non so se gli era concesso di tirare anche con il cal. più grosso. Le leggi sono cambiate, quello che si otteneva prima è più difficile ottenerlo ora. Tanti auguri a tuo zio.
(Non esiste)
Yed non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-05-18, 12:49 AM   #9
louison
Guru del forum
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: LUGO DI VICENZA
Messaggi: 1,385
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 85
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 169
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 225 Post(s)
predefinito

Purtroppo abbiamo subito leggi fin troppo restrittive .... Per le persone anziane, spesso più o meno malandate, si poteva ad es. concedere la sola detenzione delle armi con minori formalità, però con il preciso obbligo di non detenere munizioni ....... Sul forum di 'armi e tiro' un forumista segnala il diniego al rilascio del certificato medico da parte del medico della ASL, necessario per continuare a detenere le proprie armi ; e la causa è un leggero stato di ansia-depressione causato dal lavoro, e segnalato dal medico di base nel certificato anamnestico ... Dopo il ricorso sfavorevole alla Commissione medica si è reso necessario cedere prontamente le armi detenute per evitarne il sequestro .

Ultima modifica di louison; 28-05-18 a 01:12 AM
louison non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-05-18, 02:24 AM   #10
cero
Utente abituale
 
L'avatar di cero
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Romagna
Messaggi: 603
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 14
Grazie (Ricevuti): 28
Mi piace (Dati): 82
Mi piace (Ricevuti): 104
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 261 Post(s)
predefinito

Conosco personalmente 3 persone con menomazioni agli arti superiori che hanno il Pda uso caccia da sempre.
Come detto dipende dalla commissione medica.
cero non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
armi, detenzioni, diniego, pda, rinnovo

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:36 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.