Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Seguita

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 12-06-19, 10:16 PM   #1
SEGUGIOITA
Utente regolare
 
Registrato dal: Dec 2012
ubicazione: lodi
Messaggi: 140
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 7
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 19
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 6 Post(s)
predefinito Ripopolamento

Mai effettuato dei ripopolamenti al tramonto? Le lepri non presentano un comportamento più tranquillo?
SEGUGIOITA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-06-19, 07:05 AM   #2
Bayliss
Guru del forum
 
L'avatar di Bayliss
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: Lombardia
Messaggi: 3,247
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 383
Grazie (Ricevuti): 176
Mi piace (Dati): 761
Mi piace (Ricevuti): 777
Non mi piace (Dati): 29
Non mi piace (Ricevuti): 14
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 519 Post(s)
predefinito

No solitamente i ripopolamenti li effettuiamo alla mattina.
__________________
Dio salvi la Regina.
Smell the flowers while you can.
Bayliss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-06-19, 07:34 AM   #3
max64
Utente regolare
 
L'avatar di max64
 
Registrato dal: Dec 2010
ubicazione: verolengo
Messaggi: 65
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 3
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 2 Post(s)
predefinito

Buongiorno , ATC AL1 liberate in campagna 59 lepri ... se di ripopolamento si può parlare ... abbiamo proprio toccato il fondo !!!
max64 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-06-19, 11:21 AM   #4
Tex Willer
Utente abituale
 
L'avatar di Tex Willer
 
Registrato dal: Nov 2012
ubicazione: PROVINCIA DI PAVIA
Messaggi: 688
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 3
Grazie (Ricevuti): 27
Mi piace (Dati): 20
Mi piace (Ricevuti): 122
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 169 Post(s)
predefinito

da noi sia i fiagiani che le lepri le immettiamo alla mattina
Lepri a Dicembre, pernici/starne/fagiani a luglio.
__________________
La mia vita è un bosco, il mio cane al mio fianco, un fucile in spalla
Tex Willer non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-06-19, 11:52 AM   #5
costa
Utente abituale
 
L'avatar di costa
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: Viterbo/San Nicandro G./Monticelli d'Ongina/Crotta d'Adda
Messaggi: 635
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 12
Grazie (Ricevuti): 21
Mi piace (Dati): 134
Mi piace (Ricevuti): 165
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 194 Post(s)
predefinito

Già l'idea di ripopolamento è strampalata (bisognerebbe chiedersi perché le lepri non ci sono), se proprio si vuole ottenere delle lepri sul territorio in modo veloce l'unica alternativa valida sono i recinti di preambientamento in cui mettere leprotti di 50-60 giorni (50 €/cad), da liberare poi dopo un mesetto. Si arriva tranquillamente ad ottenere una sopravvivenza dell'80%. Tutte le altre tecniche (compresa la cattura in ZRC) causano elevata mortalità; se su 5 lepri adulte comprate (1000 €) te ne campa solo una, si fa prima ad andare dal macellaio e a far correre i segugi dietro ad uno scooter travestito da lepre...
costa non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-06-19, 01:14 PM   #6
Tex Willer
Utente abituale
 
L'avatar di Tex Willer
 
Registrato dal: Nov 2012
ubicazione: PROVINCIA DI PAVIA
Messaggi: 688
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 3
Grazie (Ricevuti): 27
Mi piace (Dati): 20
Mi piace (Ricevuti): 122
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 169 Post(s)
predefinito

per ripoplamento sarebbe da intendere, un progetto dedito all'auto produzione a medio termine.

Sulle lepri non mi pronuncio. Sui fagiani quando avevamo le voliere a cielo aperto a scalare, (prima chiuse poi a cielo aperto appunto) si ottenevano ottimi risultati, ma c'è da lavorare, e in troppi invece vogliono massima resa a minima spesa (sforzo) e quindi non si fa più nulla

Tutto il resto sono solo immissioni, alcune meglio alcune peggio, ma senza un idea di reale progettualità, ma utili solo a firmare tessere e spartirsi le cassette tra AAVV.

Volere sarebbe potere....
__________________
La mia vita è un bosco, il mio cane al mio fianco, un fucile in spalla
Tex Willer non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-06-19, 01:22 PM   #7
Mercurio11
Utente regolare
 
Registrato dal: Apr 2017
ubicazione: Crema
Messaggi: 128
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 28
Grazie (Ricevuti): 5
Mi piace (Dati): 30
Mi piace (Ricevuti): 23
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 44 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Tex Willer Visualizza il messaggio
da noi sia i fiagiani che le lepri le immettiamo alla mattina
Lepri a Dicembre, pernici/starne/fagiani a luglio.
Quest'anno i fagiani li lanciamo anche noi ai primi di Luglio sperando che i fagiani presenti senza prole li adottino.

Quote:
Originariamente inviata da costa Visualizza il messaggio
Già l'idea di ripopolamento è strampalata (bisognerebbe chiedersi perché le lepri non ci sono), se proprio si vuole ottenere delle lepri sul territorio in modo veloce l'unica alternativa valida sono i recinti di preambientamento in cui mettere leprotti di 50-60 giorni (50 €/cad), da liberare poi dopo un mesetto. Si arriva tranquillamente ad ottenere una sopravvivenza dell'80%. Tutte le altre tecniche (compresa la cattura in ZRC) causano elevata mortalità; se su 5 lepri adulte comprate (1000 €) te ne campa solo una, si fa prima ad andare dal macellaio e a far correre i segugi dietro ad uno scooter travestito da lepre...
Gran bella domanda la tua! da noi son quasi 5 anni che non si spara alle lepri e pur essendo storicamente una zona molto vocata un significativo miglioramento non c'è stato.
Mercurio11 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-06-19, 02:37 PM   #8
Tex Willer
Utente abituale
 
L'avatar di Tex Willer
 
Registrato dal: Nov 2012
ubicazione: PROVINCIA DI PAVIA
Messaggi: 688
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 3
Grazie (Ricevuti): 27
Mi piace (Dati): 20
Mi piace (Ricevuti): 122
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 169 Post(s)
predefinito

[QUOTE=Mercurio11;1341847]Quest'anno i fagiani li lanciamo anche noi ai primi di Luglio sperando che i fagiani presenti senza prole li

un fagianotto di 90/100 giorni è già autosufficiente, di morma si aspetta la fine di luglio per aver fagianotti di 120/130 giorni, ad ogni modo a luglio, fagiani d'allevamento, che apputo hanno giù 3 mesi non vengono adottati, anzi già buono che qualhe maschio non le buschi.

io sono sempre dell'idea delle voliere a cielo aperto nelle ZRA a giugno e riproduttori a gennaio/febbario
__________________
La mia vita è un bosco, il mio cane al mio fianco, un fucile in spalla
Tex Willer non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace costa Piace questo post
Vecchio 13-06-19, 03:15 PM   #9
Giobica
Guru del forum
 
L'avatar di Giobica
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Treviso
Messaggi: 1,595
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 84
Grazie (Ricevuti): 153
Mi piace (Dati): 417
Mi piace (Ricevuti): 653
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 421 Post(s)
predefinito

Quello che sento mi lascia basito !!Di questo passo di lepri sul territorio italiano ne resteranno ben poche.Zone dove non si spara alla lepre da 5 anni e dove non ci sono miglioramenti significativi , zone dove si ripopola la lepre a Giugno , mi piacerebbe poi vedere la sopravvivenza dell'80% di questi leprotti, nati in cattivita', che passano da recinti di ambientamento al terreno libero ! Booooo !! Mai visto un risultato cosi' e per quel che mi riguarda poco credibile.Meglio sarebbe immetterli nelle ZRC e tenerli sotto controllo per creare un ceppo locale che si riproduca spontaneamente.Qui da me' la lepre era messa male 30 anni fa',la presenza calava in modo esponenziale per svariate ragioni : le malattie, le indiscriminate importazioni estere di lepri da parte delle AFV(e non solo), il cattivo controllo delle poche ZRC, etcc. Tutto quello che dite, qui da me' fu' sperimentato parecchi anni fa', ma sempre con risultati scadenti.L'unica via per fu' quella di interrompere tassativamente ogni immissione di lepri di allevamento o di importazione ( principalmente Ungherese e Slovacca) e l'istituzione di ulteriori ZRC per creare un ceppo locale di lepri autoctone e procedere poi con le catture e i ripopolamenti.In pochi anni i risultati cominciarono a farsi vedere fino ad arrivare a risultati veramente eccezionali.Oggi otteniamo ancora ottimi risultati ma purtroppo l'attivita' agricola intensiva e l'antropizzazione sono diventati i ns. peggior nemici.
Anche quest'anno gli agricoltori mi confermano una buona presenza di lepri sia nei territori di caccia che nelle ZRC, ma e' dura, durissima !! Senza un costante controllo di nocivi, predatori e bracconaggio non si puo' predendere
nulla !! Ci vuole collaborazione tra i cacciatori, gli agricoltori, le guardie venatorie, tutto deve essere fatto in sintonia, allora i risultati arrivano, in caso contrario non ci sono vie di uscita, anche per la lepre lanci pronta caccia,o quasi, come quelli fatti in questo periodo, un vero schifo !!
I comitati direttivi degli ATC devono lavorare per questo e devono coinvolgere
i cacciatori, le risorse economiche(quote di iscrizione, contributi provinciali o regionali) e umane(i soci dell'ATC) ci sono, basta saperle utilizzare nel modo corretto !!I cacciatori devono collaborare, sempre , non si puo' pretendere di
pagare una piccola quota di iscrizione e attendere l'inizio della stagione senza fare piu' nulla.Questa non e' gestione, ne' della lepre ne' della caccia.Meditate !!
Giobica non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Tex Willer, claudio ge Piace questo post
Vecchio 13-06-19, 04:19 PM   #10
costa
Utente abituale
 
L'avatar di costa
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: Viterbo/San Nicandro G./Monticelli d'Ongina/Crotta d'Adda
Messaggi: 635
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 12
Grazie (Ricevuti): 21
Mi piace (Dati): 134
Mi piace (Ricevuti): 165
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 194 Post(s)
predefinito

Giobica, sono d'accordo con te che la corretta gestione sia l'unica via. Ma ci sono ambienti in cui l'agricoltura non permette uno sviluppo della lepre o densità che permettano di cacciarla. Per esempio, nelle aree del Cremonese/Lodigiano le lepri muoiono in giugno luglio, anche se prima ce n'erano 100 selvatiche, dopo giugno luglio ne rimangono 10. Questo perché c'è praticamente monocoltura a mais.
Allora, l'unica via per avere lepri durante la stagione venatoria è fare dei parchetti da 1 ettaro in cui mettere max 50 lepri. La mortalità nel parchetto è del 10% (esperimento fatto per due anni consecutivi) e se le lepri vengono immesse in zrc vivono fino alla primavera successiva. Ma poi giugno/luglio arriva inesorabile, e la monocoltura a mais non permette più di una lepre ogni 8-10 ettari. Troppo poco per cacciarle.
costa non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace hadzi Piace questo post
Rispondi

Tag
ripopolamento

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:50 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.