Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Caccia di selezione

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 27-10-17, 01:10 PM   #21
paolohunter
Moderatore caccia selezione
 
L'avatar di paolohunter
 
Registrato dal: Apr 2011
ubicazione: Romagna
Messaggi: 6,928
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 186
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 703
Non mi piace (Dati): 4
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 7 Post(s)
Quotato: 1090 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Rnt Visualizza il messaggio
In che senso i 7 citati sarebbero così diversi dal 7x64?
Non è l'unica discussione in cui vedo ''un'incostanza'' del .22, con una tendenza verso i disastri, a 'sto punto, forse forse mi sentirei di scartarli, che per quanto stia attento al tiro, per quanto tiri nel pulito e come lunghezza (massima ma massima) mi do 300m (se c'è IL capriolo che dico io) altrimenti 200 li ritengo più che abbondanti, non mi sembra mi possano dare quel minimo di "sicurezza" che cerco. L'animale tritato o ancor peggio che se ne va ferito chissà dove, non lo voglio vedere.
Restano il .243 (cos'ha che non piace?) ed il 6,5
Come ho scritto rispondendo ad altro..... ultimamente, il 7x64, è particolarmente in auge (per anni se ne è parlato molto poco ed era "confinato" in alcune zone delle Alpi). Sono poi disponibili caricamenti (ed ancor di più ricariche) che, di fatto, hanno quasi azzerato il divario con il 7rm (addirittura esistono caricamenti commerciali per 7rm più deboli di alcuni pepati per il 7x64).

Contemporaneamente, la sua stella, ha messo in ombra calibri "classici" (come il 7x57 ..... quello della batosta rifilata agli americani e, successivamente, addirittura utilizzata a caccia in Africa) e molto equilibrati, "colpevoli" di aver qualche metro al secondo in meno e di soffrire i tiri extralunghi. Il mio era solo un (piccolo) riferimento ad un calibro che ha, veramente, pochi difetti.

L'animale ferito non lo vorrebbe vedere nessuno di noi Cura delle proprie attrezzature/capacità e forza di volontà nel rifiutare tiri a cazzium sono le uniche "armi" di cui disponiamo per ridurre al minimo questo tipo di eventi (non eliminabili, purtroppo).

A questo punto, il discorso diventa "tecnico". Se ho in mano una attrezzatura (ed ho le capacità/conoscenze) per tirare a 1000 metri , un tiro alla metà di quella distanza dovrebbe avere un esito favorevole (poi non si può mai dire)..... . Se compro il "calibrino", magari in un'arma leggerissima e con ottica dedicata non troppo grande (e quindi, magari, con pochi ingrandimenti) mi troverò una combinazione dove, se sono onesto con me stesso, i 300m appaiono, anche nelle migliori condizioni, un azzardo..... e devo (dovrei) darmi limiti inferiori per avere un certo margine di (relativa) sicurezza.

Faccio sempre un esempio (con questo saranno 50 volte che lo scrivo ). Ho un'arma con tanti anni, molto elegante e con quell'aspetto da oggetto di altri tempi. Su ha un'ottica che non definirei "moderna", della stessa età della carabina. A 100m rosate "accettabili" (qualsiasi altra arma..... non vado a caccia con rosate accettabili), a 200 m qualche problema in più. Decido di farci qualche uscita a inizio stagione ma autolimitata a 150m massimi. Un animale tirato sui 70/80m senza problemi. Un secondo animale.... 130m, mi preparo.... si muove lentamente.... 155 (più dei 150 che mi ero ripromesso).... oramai sono in modalità tiro, decido di proseguire.... metto su il reticolo (reticolone) e capisco veramente poco, premo o non premo quel grilletto...... non l'ho premuto (ma è stata una cosa tipo testa o croce... al 50%).

Se hai la possibilità/forza di rinunciare al tiro, pur se li ho visti in azione solo come accompagnatore, sono convinto un "22" giusto con una munizione giusta faccia un lavoro più che sufficiente.

Se poi sei uno che, quel grilletto, alla fine lo preme (magari perché c'è un animale dal trofeo particolare) .......... stai lontanissimo dai piccoli calibri
paolohunter non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Rnt Ha ringraziato per questo post
Mi piace Rnt Piace questo post
Vecchio 27-10-17, 01:28 PM   #22
guli51
Utente abituale
 
L'avatar di guli51
 
Registrato dal: Jan 2016
ubicazione: Trento
Messaggi: 446
Mi piace / Grazie
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 227 Post(s)
predefinito

Cacciare capriolo con .243,22-250 o 6,5x55 questo è il tuo titolo.
Se aggiungevi anche ... o col 7x64 che possiedo ti avrei risposto:
Col 7x64 ,se ti infastidisce il rinculo ... fatti fare un freno di bocca da un professionista serio.

Ciao
guli51
guli51 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Rnt Ha ringraziato per questo post
Mi piace Rnt Piace questo post
Vecchio 27-10-17, 04:12 PM   #23
Rnt
Utente abituale
 
L'avatar di Rnt
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Prov.Genova
Messaggi: 314
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 16
Mi piace (Ricevuti): 2
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 9 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da paolohunter Visualizza il messaggio
Come ho scritto rispondendo ad altro..... ultimamente, il 7x64, è particolarmente in auge (per anni se ne è parlato molto poco ed era "confinato" in alcune zone delle Alpi). Sono poi disponibili caricamenti (ed ancor di più ricariche) che, di fatto, hanno quasi azzerato il divario con il 7rm (addirittura esistono caricamenti commerciali per 7rm più deboli di alcuni pepati per il 7x64).

Contemporaneamente, la sua stella, ha messo in ombra calibri "classici" (come il 7x57 ..... quello della batosta rifilata agli americani e, successivamente, addirittura utilizzata a caccia in Africa) e molto equilibrati, "colpevoli" di aver qualche metro al secondo in meno e di soffrire i tiri extralunghi. Il mio era solo un (piccolo) riferimento ad un calibro che ha, veramente, pochi difetti.

L'animale ferito non lo vorrebbe vedere nessuno di noi Cura delle proprie attrezzature/capacità e forza di volontà nel rifiutare tiri a cazzium sono le uniche "armi" di cui disponiamo per ridurre al minimo questo tipo di eventi (non eliminabili, purtroppo).

A questo punto, il discorso diventa "tecnico". Se ho in mano una attrezzatura (ed ho le capacità/conoscenze) per tirare a 1000 metri , un tiro alla metà di quella distanza dovrebbe avere un esito favorevole (poi non si può mai dire)..... . Se compro il "calibrino", magari in un'arma leggerissima e con ottica dedicata non troppo grande (e quindi, magari, con pochi ingrandimenti) mi troverò una combinazione dove, se sono onesto con me stesso, i 300m appaiono, anche nelle migliori condizioni, un azzardo..... e devo (dovrei) darmi limiti inferiori per avere un certo margine di (relativa) sicurezza.

Faccio sempre un esempio (con questo saranno 50 volte che lo scrivo ). Ho un'arma con tanti anni, molto elegante e con quell'aspetto da oggetto di altri tempi. Su ha un'ottica che non definirei "moderna", della stessa età della carabina. A 100m rosate "accettabili" (qualsiasi altra arma..... non vado a caccia con rosate accettabili), a 200 m qualche problema in più. Decido di farci qualche uscita a inizio stagione ma autolimitata a 150m massimi. Un animale tirato sui 70/80m senza problemi. Un secondo animale.... 130m, mi preparo.... si muove lentamente.... 155 (più dei 150 che mi ero ripromesso).... oramai sono in modalità tiro, decido di proseguire.... metto su il reticolo (reticolone) e capisco veramente poco, premo o non premo quel grilletto...... non l'ho premuto (ma è stata una cosa tipo testa o croce... al 50%).

Se hai la possibilità/forza di rinunciare al tiro, pur se li ho visti in azione solo come accompagnatore, sono convinto un "22" giusto con una munizione giusta faccia un lavoro più che sufficiente.

Se poi sei uno che, quel grilletto, alla fine lo preme (magari perché c'è un animale dal trofeo particolare) .......... stai lontanissimo dai piccoli calibri
La "rosata accettabile" bisogna che mi dia sufficiente sicurezza, quando tiro il grilletto m'interessa che il colpo vada lì, al massimo un paio di cm alto o di lato, ma un paio, non dieci, altrimenti cambierei cartuccia finché non ottengo risultati soddisfacenti. Quest'estate per esempio, i due caprioli che ho tirato erano a 60 e 35m, il primo un M1 ed il secondo un M2 scarso/discreto, tutto spuntato, alla prima telemetrata era a 280m circa, ho voluto provare l'avvicinamento, avrei potuto tirarlo da qualsiasi distanza, le condizioni erano perfette, prato in piano, erba corta, assenza di vento, giusto qualche goccia di pioggia perché cominciava a piovigginare e basta, ho voluto avvicinarmi lo stesso, avrei fatto meglio a tirarlo tra i 100 ed i 200m per la palla che utilizzavo (evogreen 127grs) ma è andata così. Detto questo, non ritengo d'aver problemi a rinunciare al tiro se dovessero mancare le condizioni necessarie ad avere un tiro da "abbattimento sicuro" o se dovesse mancare la sicurezza in generale, e con questo intendo, distanza di tiro in cui mi sento sicuro in base all'arma e alle mie "condizioni", animale "a cartolina" o appena angolato, tiri frontali non ne faccio, devo poter arrivare al cuore o ai polmoni senza trapassare l'animale tipo spiedo (anche perché penso a dopo il tiro) non ho mai provato neanche il tiro al collo eppure quest'estate avrei potuto tranquillamente, se dovesse esserci vento non si pone il problema perché non c'è neanche il capriolo. Quello che mi chiedo è, ragionando per assurdo, mi capita l'animale a 300m e sono impossibilitato ad avvicinarmi perché mi ha sentito ma ho l'arma tarata bene e mi sento sicuro, la palla ha sufficiente energia? Altra cosa, esiste una palla che lavori bene un pò a tutte le distanze evitando marmellate e ferimenti più o meno profondi? Tralasciando i 35m ed i 300 che li considero due estremi, diciamo una cosa ragionevole in misure ragionevoli diciamo tra i 50 ed i 200 ecco

---------- Messaggio inserito alle 03:12 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 03:11 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da guli51 Visualizza il messaggio
Cacciare capriolo con .243,22-250 o 6,5x55 questo è il tuo titolo.
Se aggiungevi anche ... o col 7x64 che possiedo ti avrei risposto:
Col 7x64 ,se ti infastidisce il rinculo ... fatti fare un freno di bocca da un professionista serio.

Ciao
guli51
No no, non è che m'infastidisce il rinculo è che ho voglia di cacciarlo con un altro calibro, più leggero, forse un pelo più "adeguato" a lui
Rnt non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-10-17, 04:57 PM   #24
Generale Lee
Guru del forum
 
L'avatar di Generale Lee
 
Registrato dal: Jan 2012
ubicazione: Cairo Montenotte
Messaggi: 5,256
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1213
Grazie (Ricevuti): 225
Mi piace (Dati): 5327
Mi piace (Ricevuti): 1113
Non mi piace (Dati): 13
Non mi piace (Ricevuti): 18
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 726 Post(s)
predefinito

Comunque il 7 mm Remington Magnum, non so se è simile al 7*64 ma dopo qualche tiro fatto con Beppe, mi piace sempre meno rovina troppo la bestia.

Ci ragionavo dopo che ci siamo sentiti, per me o 222 o 223 Remington

Inviato dal mio LENNY3 utilizzando Tapatalk
__________________
Chi trova un Amico trova un tesoro
Generale Lee non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Rnt Ha ringraziato per questo post
Mi piace Rnt Piace questo post
Vecchio 27-10-17, 06:16 PM   #25
Rnt
Utente abituale
 
L'avatar di Rnt
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Prov.Genova
Messaggi: 314
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 16
Mi piace (Ricevuti): 2
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 9 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Generale Lee Visualizza il messaggio
Comunque il 7 mm Remington Magnum, non so se è simile al 7*64 ma dopo qualche tiro fatto con Beppe, mi piace sempre meno rovina troppo la bestia.

Ci ragionavo dopo che ci siamo sentiti, per me o 222 o 223 Remington

Inviato dal mio LENNY3 utilizzando Tapatalk
Dipende dai caricamenti, dalla palla e dalla distanza di tiro, le palle che usavo in piemonte gli anni scorsi, che, con tiri medio-lunghi adoravo per precisione e letalità, alle corte distanze di quest'anno, non hanno lavorato per niente bene, non mi hanno soddisfatto, sempre precisissime niente da dire perchè sono andate dove volevo e come volevo ma non efficaci. Troppo dure e troppo veloci, non adatte a quelle distanze
Rnt non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-10-17, 07:01 PM   #26
Generale Lee
Guru del forum
 
L'avatar di Generale Lee
 
Registrato dal: Jan 2012
ubicazione: Cairo Montenotte
Messaggi: 5,256
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1213
Grazie (Ricevuti): 225
Mi piace (Dati): 5327
Mi piace (Ricevuti): 1113
Non mi piace (Dati): 13
Non mi piace (Ricevuti): 18
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 726 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Rnt Visualizza il messaggio
Dipende dai caricamenti, dalla palla e dalla distanza di tiro, le palle che usavo in piemonte gli anni scorsi, che, con tiri medio-lunghi adoravo per precisione e letalità, alle corte distanze di quest'anno, non hanno lavorato per niente bene, non mi hanno soddisfatto, sempre precisissime niente da dire perchè sono andate dove volevo e come volevo ma non efficaci. Troppo dure e troppo veloci, non adatte a quelle distanze
A me per il 308 un esperto ha consigliato le Hornady Spire Point

Inviato dal mio LENNY3 utilizzando Tapatalk

---------- Messaggio inserito alle 06:01 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 06:00 PM ----------

Ma sostanzialmente Beppe di balistica non capisce un tubo e gli rifilano le cartucce che hanno li.

Inviato dal mio LENNY3 utilizzando Tapatalk
__________________
Chi trova un Amico trova un tesoro
Generale Lee non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-10-17, 07:05 PM   #27
Rnt
Utente abituale
 
L'avatar di Rnt
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Prov.Genova
Messaggi: 314
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 16
Mi piace (Ricevuti): 2
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 9 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Generale Lee Visualizza il messaggio
A me per il 308 un esperto ha consigliato le Hornady Spire Point

Inviato dal mio LENNY3 utilizzando Tapatalk

---------- Messaggio inserito alle 06:01 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 06:00 PM ----------

Ma sostanzialmente Beppe di balistica non capisce un tubo e gli rifilano le cartucce che hanno li.

Inviato dal mio LENNY3 utilizzando Tapatalk
Povero Beppe... Per i .30 si trova praticamente qualsiasi palla di qualsiasi peso, penso, magari sbagliando che non siano paragonabili a nient'altro come varietà di caricamenti
Rnt non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-10-17, 07:10 PM   #28
Generale Lee
Guru del forum
 
L'avatar di Generale Lee
 
Registrato dal: Jan 2012
ubicazione: Cairo Montenotte
Messaggi: 5,256
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1213
Grazie (Ricevuti): 225
Mi piace (Dati): 5327
Mi piace (Ricevuti): 1113
Non mi piace (Dati): 13
Non mi piace (Ricevuti): 18
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 726 Post(s)
predefinito

Io ricarico non mi piace sparare a Caccia le commerciali

Inviato dal mio LENNY3 utilizzando Tapatalk
__________________
Chi trova un Amico trova un tesoro
Generale Lee non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-10-17, 07:29 PM   #29
matteo1966
Guru del forum
 
L'avatar di matteo1966
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Albenga
Messaggi: 1,050
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 49
Grazie (Ricevuti): 61
Mi piace (Dati): 135
Mi piace (Ricevuti): 229
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 205 Post(s)
predefinito

Il 25-06 non lo hai preso in considerazione?
Ho un amico che ne parla benissimo (e ci ha fatto qualche centinaio di caprioli...)
Gestisce palle anche da 120 grani, cosa che .222 e .243 non fanno
__________________
La mia presentazione http://www.ilbraccoitaliano.net/foru...ad.php?t=24731
matteo1966 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Generale Lee Piace questo post
Vecchio 27-10-17, 07:55 PM   #30
Yed
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 1,494
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 25
Grazie (Ricevuti): 67
Mi piace (Dati): 488
Mi piace (Ricevuti): 215
Non mi piace (Dati): 15
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 617 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da matteo1966 Visualizza il messaggio
Il 25-06 non lo hai preso in considerazione?
Ho un amico che ne parla benissimo (e ci ha fatto qualche centinaio di caprioli...)
Gestisce palle anche da 120 grani, cosa che .222 e .243 non fanno
Prova a tirare un capriolo a 35 metri col 25.06 e poi vedi l'esuberante... è quasi come come il 257W. Ma per i tiri lunghi tipo pianure Ungheresi, non hanno rivali.
Yed ora è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
243, 5x55, cacciare, capriolo, con

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:29 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.