Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Il ritrovo del cacciatore

Avvisi

Visualizza i risultati del sondaggio: Favorevoli o contrari a legalizzare la caccia ai nocivi in periodo di divieto?
Si Ŕ indispensabile per il successo dei ripopolamenti 356 68.59%
E' l'unica soluzione dato che in periodo di caccia non se ne occupa nessuno 105 20.23%
Sarebbe una Buona cosa,ma non molto rilevante importanza 11 2.12%
No!Bisogna agire soltanto nei periodi consentiti 27 5.20%
Assolutamente no! Nessun animale in sovrannumero Ŕ nocivo 16 3.08%
Non sÓ o non vuole rispondere 4 0.77%
Chi ha votato: 519. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Strumenti della discussione ModalitÓ di visualizzazione
Vecchio 21-03-18, 09:54 PM   #171
enrico.83
Utente abituale
 
L'avatar di enrico.83
 
Registrato dal: Dec 2014
ubicazione: Bologna
Messaggi: 732
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 88
Grazie (Ricevuti): 33
Mi piace (Dati): 689
Mi piace (Ricevuti): 169
Non mi piace (Dati): 4
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 183 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Carlos48 Visualizza il messaggio
Da quanto detto mi sembra evidente che riemerga un concetto ormai assodato: in un territorio dove ormai tutto Ŕ "gestito" dall'uomo, con notevoli forzature e danni, anche il problema delle specie dannose va correttamente gestito. Probabilmente in pi¨ di un modo e in modi diversi per territori diversi, ma va fatto.
Questo vale anche e soprattutto per le aree protette.
Io abito in un parco dove nei primi anni 2000 si vedevano pochissime gazze e quasi niente cornacchie.
I fagiani erano numerosissimi e venivano a mangiare fin sotto le voliere dei miei piccioni. La sera vedevi le lepri uscire nei campi e la mattina spesso le trovavi sempre morte lungo le strade.
Oggi le gazze si muovono in branchi di 10-15 soggetti e le cornacchie sono ovunque. I fagiani si vedono in numero enormemente minore e le lepri sono diventate una raritÓ. Non so se il problema siano solo loro, ma la scorsa primavera, quando due nidiate di fagianotti hanno cominciato a razzolare al pulito davanti a casa mia, in una settimana le hanno sterminate. Dieci dodici cornacchie hanno soggiornato sui pioppi davanti a casa fino che non erano finiti.
Gestire vuol dire programmare, organizzare fare e controllare e bisogna farlo, poi sui tempi, e metodi si pu˛ discutere in funzione del territorio e delle situazioni.
Questo in una societÓ civile e consapevole ......
enrico.83 non Ŕ in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-03-18, 06:04 PM   #172
Prince
Guru del forum
 
Registrato dal: Jan 2010
ubicazione: Velletri(RM)
Messaggi: 2,352
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 25
Mi piace (Dati): 382
Mi piace (Ricevuti): 93
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 55 Post(s)
predefinito

Anke io uso il c50 ma prima della nuova stagione mi prenderˇ l ft3 perchÚ sono curioso di provarlo, se riesci a far cantare bene il fischio e ti metti sotto a degli alberi alti e folti riuscirai a tirrene un buon numero, perˇ con gli stampi Ŕ pi¨ bello, se fai tutto al meglio qualcuna si posa pure. Per quanto riguarda la vedetta, dato ke io vado quasi sempre da solo e a volte mi porto dietro parecchio peso evito di portarmi anke aste varie, un'ottima soluzione Ŕ posizionarsi col capanno nei pressi di qualcosa di rialzato dal terreno come ad esempio una recinzione, un tubo, un arbusto ecc in quanto non occorre raggiungere altezze esagerate ma solamente piazzare lo stampo dove abbia una visuale ampia e sgombra da ostacoli. Una delle regole migliori che non sempre si puˇ rispettare ma all'occorrenza va fatto Ŕ quella di piazzare il capanno col sole alle spalle, altra cosa importante Ŕ avere il vento che soffia o laterale dalle spalle perchÚ gli animali calano sul gioco controvento e se per farlo ti passano sul capanno sei fregato, tu devi riuscire a portare la loro attenzione lontano da te, infatti gli stampi di solito li posiziono intorno ai 25 metri dal capanno.

P.s. Le volpi mangiano eccome le cornacchie e lo posso confermare per esperienza diretta!
__________________
Damiano B.
Prince non Ŕ in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-18, 05:04 PM   #173
costa
Utente abituale
 
L'avatar di costa
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: Viterbo/San Nicandro G./Monticelli d'Ongina/Crotta d'Adda
Messaggi: 320
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 9
Mi piace (Dati): 15
Mi piace (Ricevuti): 49
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 34 Post(s)
predefinito

Anch'io sono completamente d'accordo con Carlos48. La natura Ŕ sempre in equilibrio, ma si tratta di un equilibrio dinamico. Se vogliamo un equilibrio statico (e non ritrovarci con l'estinzione di una specie, sia essa preda o predatore) bisogna controllare, darsi un obiettivo e pianificare. QUESTE COSE PERO' DEVONO FARLE GENTE ESPERTA (LEGGASI TECNICI FAUNISTICI)! Al momento invece siamo sempre ai secondo me (basta vedere la discussione sui lupi)...
A volte mi chiedo: ma a scuola nell'ora di matematica certa gente risolveva i problemi con i secondo me o basandosi sui dati disponibili? Ma poi certa gente a scuola c'Ŕ andata? Mah...
costa non Ŕ in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
nocivi, problema

Strumenti della discussione
ModalitÓ di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code Ŕ attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG Ŕ attivo
il codice HTML Ŕ attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:45 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.