Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 25-05-18, 08:45 PM   #1
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,735
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 143
Mi piace (Dati): 13
Mi piace (Ricevuti): 358
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 145 Post(s)
predefinito Acido che corrode l'acciaio inox

Ecco l'esito di un bagno a bassa concentrazione per la dissoluzione della ruggine dove ho utilizzato un contenitore (pentola) in acciaio inox invece della soita vaschetta in plastica.
Il risultato dopo neppure un mese, nel mio laboratorio.
Sono rimasto esterrefatto da quanto accaduto.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   20180525_194802_resized.jpg‎
Visite: 133
Dimensione:   59.9 KB
ID: 72036  
__________________
Cordialità
Bruno G. Biscuso
[Armaiuolo Restauratore]
Non vi può essere censura nell'informazione, chi attua questa pratica ripercorre strade ormai superate.
Bruno Biscuso su 'Google'
---------------------------------------

Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-05-18, 09:29 PM   #2
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 1,416
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 240
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 887
Mi piace (Ricevuti): 439
Non mi piace (Dati): 22
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 366 Post(s)
predefinito

Forse una pentola di acciaio....x modo di dire . Poi il prof. Se tu , illuminaci.

Cari saluti.
lacopo giuseppe non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-05-18, 09:48 PM   #3
colombaccio76
Utente abituale
 
L'avatar di colombaccio76
 
Registrato dal: Jun 2014
ubicazione: Maremma Gr
Messaggi: 624
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 10
Grazie (Ricevuti): 21
Mi piace (Dati): 28
Mi piace (Ricevuti): 117
Non mi piace (Dati): 5
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 157 Post(s)
predefinito

Esistono tanti tipi di acciaio inox, forse troppi. .....
colombaccio76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-05-18, 09:51 PM   #4
brullo
Utente abituale
 
L'avatar di brullo
 
Registrato dal: Sep 2015
ubicazione: velletri
Messaggi: 494
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 56
Grazie (Ricevuti): 56
Mi piace (Dati): 332
Mi piace (Ricevuti): 234
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 116 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da colombaccio76 Visualizza il messaggio
Esistono tanti tipi di acciaio inox, forse troppi. .....
Esatto!!! Io conosco il 430-304-308-316L.
Il primo e' gia ferroso ed infine l'ultimo si usa per gli alimenti e territori salini!! Ma ricordate niente e' eterno! Poi bisogna anche vedere che tipo di acido abbia usato il sig.Bruno.
Bruno.
brullo ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace flou Piace questo post
Vecchio 26-05-18, 07:44 AM   #5
Valerio78
Utente abituale
 
L'avatar di Valerio78
 
Registrato dal: May 2012
ubicazione: Tessaglia
Messaggi: 775
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 15
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 33
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 28 Post(s)
predefinito

Le sostanze acide e i cloruri rovinano l' inox.
Valerio78 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-05-18, 08:09 AM   #6
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,735
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 143
Mi piace (Dati): 13
Mi piace (Ricevuti): 358
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 145 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da brullo Visualizza il messaggio
Esatto!!! Io conosco il 430-304-308-316L.
Il primo e' gia ferroso ed infine l'ultimo si usa per gli alimenti e territori salini!! Ma ricordate niente e' eterno! Poi bisogna anche vedere che tipo di acido abbia usato il sig.Bruno.
Bruno.
Non so dirvi con che tipo di acciaio inox sia stata costruita la pentola dismessa da mia moglie a causa delle presine in bachelite rotte, ma era di buona qualità.
Il bagno era composto da acqua distillata ed acido ossalico, quindi non tanto aggressivo come può essere quello cloridrico e nitrico.
Questa reazione chimica mi ha molto meravigliato in quanto si è avuta una 'trasudazione' attraverso il metallo, che non è bucato. I sali che si vedono all'esterno hanno creato con il contatto con l'aria le effluorescenze che si notano nella foto.
L'interno della pentola è integro come se fosse nuova.
Mistero..., la soluzione si è infltrata forse sciogliendo le parti ferrose...?
__________________
Cordialità
Bruno G. Biscuso
[Armaiuolo Restauratore]
Non vi può essere censura nell'informazione, chi attua questa pratica ripercorre strade ormai superate.
Bruno Biscuso su 'Google'
---------------------------------------

Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-05-18, 08:41 AM   #7
brullo
Utente abituale
 
L'avatar di brullo
 
Registrato dal: Sep 2015
ubicazione: velletri
Messaggi: 494
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 56
Grazie (Ricevuti): 56
Mi piace (Dati): 332
Mi piace (Ricevuti): 234
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 116 Post(s)
predefinito

Sig.Bruno provi a vedere se la calamita attacca alla pentola,se fosse inox 316 non si attacca e non si attacca neanche il 304 ed il 308! Eppure mi e' capitato di vedere del tubolare certificato 316L che aveva una leggera attrazione per la calamita.
Bruno.

---------- Messaggio inserito alle 08:41 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 08:33 AM ----------

Inoltre vorrei precisare questa cosa visto che siamo in tema di acciaio inox.
L'inox se lavorato con frullini ecc i dischi devono aver lavorato solo con esso oppure nuovi,altrimenti se gia usato con semplice acciaio, l'inox verra' inquinato(anche il 316) e la corrosione non la fermera' piu nessuno!! Spero mi sia spiegato bene.
brullo ora è in linea   Rispondi quotando
Grazie s686special, flou Ha ringraziato per questo post
Vecchio 26-05-18, 08:58 AM   #8
diego av
Utente regolare
 
L'avatar di diego av
 
Registrato dal: Oct 2015
ubicazione: solofra
Messaggi: 184
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 25
Grazie (Ricevuti): 17
Mi piace (Dati): 78
Mi piace (Ricevuti): 19
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 15 Post(s)
predefinito

Acido oxalico e un acido blando che può avere questa reazione solo col ferro .Io per lavoro uso quodidianamente acidi e se è acciaio inox non succede niente
diego av non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-05-18, 09:13 AM   #9
Alessandro il cacciatore
professional turkey
 
L'avatar di Alessandro il cacciatore
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: al centro della Toscana
Messaggi: 16,126
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 28
Grazie (Ricevuti): 179
Mi piace (Dati): 144
Mi piace (Ricevuti): 1259
Non mi piace (Dati): 17
Non mi piace (Ricevuti): 37
Menzionato: 10 Post(s)
Quotato: 1901 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Esperto e Collezionista Visualizza il messaggio
Ecco l'esito di un bagno a bassa concentrazione per la dissoluzione della ruggine dove ho utilizzato un contenitore (pentola) in acciaio inox invece della soita vaschetta in plastica.
Il risultato dopo neppure un mese, nel mio laboratorio.
Sono rimasto esterrefatto da quanto accaduto.
Penso che un materiale plastico tipo Zellamid in questo caso non avrebbe dato problemi. Qui lo usano per costruire macchine per la satinatura del vetro, dove usano una soluzione di acido fluoridrico.
__________________
Ars venandi est collectio documentorum, quibus scient homines ad opus suum deprehendere animalia non domestica cuiuscumque generis vi vel ingenio. (Fridericus II Imperator 1194-1250)
Alessandro il cacciatore non è in linea   Rispondi quotando
Grazie iago 77 Ha ringraziato per questo post
Mi piace iago 77 Piace questo post
Vecchio 26-05-18, 10:25 AM   #10
Yed
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 1,428
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 24
Grazie (Ricevuti): 65
Mi piace (Dati): 460
Mi piace (Ricevuti): 205
Non mi piace (Dati): 14
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 593 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Alessandro il cacciatore Visualizza il messaggio
Penso che un materiale plastico tipo Zellamid in questo caso non avrebbe dato problemi. Qui lo usano per costruire macchine per la satinatura del vetro, dove usano una soluzione di acido fluoridrico.
Zellamid è un marchio/i registrato/i che non dice niente sulla composizione del materiali, a meno di non citarne la sigla specifica o la composizione che può essere molto diversa.
Yed non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
acido, che, corrode, inox, lacciaio

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 05:31 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.