Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Continentali esteri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 06-01-17, 02:17 PM   #21
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,914
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 169
Mi piace (Dati): 190
Mi piace (Ricevuti): 1181
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 359 Post(s)
predefinito

Quote:
UGO65Per favore, basta con queste definizioni..."Non ha spiccata personalità"...."Non credo si possa definire polivalente".....
Dici senza correnti da compagnia o da bellezza.....
Parlare di questa razza esprimendo opinioni razionali necessita di una sola cosa: bisogna averla vissuta e provata...non una o due volte e non mi dite..."Once upon a time....". Il bracco francese nella selezione adoperata in Italia da oramai 15 anni, (e son pochissimi), vede costantemente produrre cani molto, dico MOLTO, bene in tipo morfologico, quindi non abbiamo bisogno di "attingere" da correnti selezionate in morfologia.....la media morfologica dei cani che vanno a caccia è ottima. L'ultimo raduno di razza con 33 cani ha visto concedere tutti Eccellenti e così anche il precedente. Molti cani iscritti in classe lavoro ed anche in classe Campioni. Sopratutto la stragrande maggioranza dei cani non solo partecipa alle prove (ufficiali e non) di lavoro, ma VA A CACCIA.
premesso che esprimo il mio parere e rivendico il DIRITTO di farlo , aggiungendo che ho vissuto molto vicino a bracchi dei pirenei per alcuni anni, quando Tullio Bottani gestiva parecchi di questi soggetti contemporaneamente ai mie bracchi italiani e li ho seguiti in allenamento in prova ed a caccia , perché non é mia abitudine parlare a vanvera.
La poca personalità é data dal fatto (fatto non idee) che la morfologia di questi eccezionali cacciatori ancora non é ben definita e diffusa e molti sono i soggetti con caratteristiche sia fisiche che di lavoro molto vicine al pointer (al cui sangue si é fatto ampio ricorso per rilanciare la razza e direi con esito molto positivo).


Quote:
La polivalenza poi sicuramente si riferisce a tutta la selvaggina cacciata con il cane da ferma. Poi è vero che ci sono anche soggetti che si sono distinti in discipline differenti come lo splash dog, addirittura su traccia di sangue, o come seplici cani da compagnia, ma sono eccezioni non ricercate.
in cinofilia venatoria la polivalenza NON é attribuita ai cani che cacciano la piccola selvaggina , ma a cani che ,oltre alla piccola selvaggina, vengono utilizzati su pista di sangue e su ungulati. Si vedano le definizioni dei vari standard UFFICIALI dove la POLIVALENZA é attribuzione delle razze mitteleuropee


Quote:
E' il cane da ferma di questa epoca, dei nostri ambienti vari e per la consistenza della selvaggina che abbiamo a disposizione.
se rileggete i miei scritti vedrete che l'ho definito una razza moderna , funzionale e venatoriamente validissima

Quote:
Se ne siete incuriositi parlatene ma con sincerità e cognizione, altrimenti non rifugiatevi in subdoli commenti critici senza sapere di cosa parlate.
Ha fatto passi da gigante e non è finita!
Chi lo vuole oggi ha grandi possibilità, si fidi e lo provi.....occhio alla dipendenza. A chi non interessa invece abbia almeno l'accortezza di girare lo sgurado e non criticare ingiustamente e fuori luogo.



In parole povere si vuol dire : "o ne parlate bene o state zitti" , non é cosi' che si fa il bene della razza, sempre a mio modestissimo parere, ma dicendo la VERITA' o comunque esprimendo con franchezza la propria opinione , basata su osservazioni e non su pregiudizi , i commenti su qualsiasi razza fatti solo di elogi appaiono piu' pubblicitari che seri come, purtroppo, da diffusa abitudine.
__________________
lucio

Ultima modifica di Lucio Marzano; 06-01-17 a 04:46 PM
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-17, 06:24 PM   #22
Ugo65
Utente regolare
 
L'avatar di Ugo65
 
Registrato dal: Jun 2015
ubicazione: Capalbio
Messaggi: 152
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 41
Grazie (Ricevuti): 22
Mi piace (Dati): 93
Mi piace (Ricevuti): 48
Non mi piace (Dati): 7
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 7 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Lucio Marzano Visualizza il messaggio
premesso che esprimo il mio parere e rivendico il DIRITTO di farlo , aggiungendo che ho vissuto molto vicino a bracchi dei pirenei per alcuni anni, quando Tullio Bottani gestiva parecchi di questi soggetti contemporaneamente ai mie bracchi italiani e li ho seguiti in allenamento in prova ed a caccia , perché non é mia abitudine parlare a vanvera.
La poca personalità é data dal fatto (fatto non idee) che la morfologia di questi eccezionali cacciatori ancora non é ben definita e diffusa e molti sono i soggetti con caratteristiche sia fisiche che di lavoro molto vicine al pointer (al cui sangue si é fatto ampio ricorso per rilanciare la razza e direi con esito molto positivo).


in cinofilia venatoria la polivalenza NON é attribuita ai cani che cacciano la piccola selvaggina , ma a cani che ,oltre alla piccola selvaggina, vengono utilizzati su pista di sangue e su ungulati. Si vedano le definizioni dei vari standard UFFICIALI dove la POLIVALENZA é attribuzione delle razze mitteleuropee


se rileggete i miei scritti vedrete che l'ho definito una razza moderna , funzionale e venatoriamente validissima




In parole povere si vuol dire : "o ne parlate bene o state zitti" , non é cosi' che si fa il bene della razza, sempre a mio modestissimo parere, ma dicendo la VERITA' o comunque esprimendo con franchezza la propria opinione , basata su osservazioni e non su pregiudizi , i commenti su qualsiasi razza fatti solo di elogi appaiono piu' pubblicitari che seri come, purtroppo, da diffusa abitudine.
Si vedi come vuoi e interpreta a tuo modo. Hai intravisto alcuni bracchi che ha condotto Tullio, tra l'altro erano i miei...ma per avere cognizione, perdonami, bisogna averli vissuti veramente, e non dico che "o ne parli bene oppure non dici nulla", ma mi limito a dire che, vista la tua spiccata tendenza ad essere estremamente critico, prima di sentenziare, (lascia stare i "tuoi scritti"), dovresti conoscere bene la razza. So che sto alimentando la tua soddisfazione dandoti modo di rispondere a tuo modo, e che ti piace, ma non potevo non dirti. Interpreta pure e strumentalizza come vuoi..... Avrai intravisto alcuni cani che conduceva Tullio e forse anche un paio che prima di lui anche Luigino aveva molti anni fa, ma questo non ti fa assolutamente "interprete".
Ti rivedrò con piacere dopo tanti anni, ti abbraccerò e sorriderò con te, ricordandoti che prima di essere, come tuo solito, solo critico e scettico provane uno, e non basta per conferma, e poi potrai dire la tua. Ciao....
Ugo65 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-17, 07:08 PM   #23
marco Piras
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Jan 2017
ubicazione: Sardegna
Messaggi: 3
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 1
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 3 Post(s)
predefinito

Ciao Ugo , certo ..hai pienamente ragione , i cani da ferma vanno sempre usati per la caccia minuta , però nelle nostre zone per fare la caccia al cinghiale devi avere una compagnia di almeno 30 persone e altrettanti cani . Quindi usando il cane da ferma semplifichi un po' le cose e poi ha sempre un certo fascino la ferma sul cinghiale.
Grazie per la risposta..a presto
marco Piras non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Ugo65 Piace questo post
Vecchio 06-01-17, 08:11 PM   #24
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,914
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 169
Mi piace (Dati): 190
Mi piace (Ricevuti): 1181
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 359 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Ugo65 Visualizza il messaggio
Si vedi come vuoi e interpreta a tuo modo. Hai intravisto alcuni bracchi che ha condotto Tullio, tra l'altro erano i miei...ma per avere cognizione, perdonami, bisogna averli vissuti veramente, e non dico che "o ne parli bene oppure non dici nulla", ma mi limito a dire che, vista la tua spiccata tendenza ad essere estremamente critico, prima di sentenziare, (lascia stare i "tuoi scritti"), dovresti conoscere bene la razza.
intanto non "intravisto" ma ho ben visto e Tullio non aveva solo i TUOI BF ma ne ha avuti anche altri di altri proprietari e poi vorrei sapere come altro si puo' conoscere una razza se non andandole dietro in allenamento, caccia e prove, tu forse non giudichi tutti i continentali anche se ne hai posseduti solo di un paio di razze ??? come diceva federico tesio , per capire di ippica non é necessario essere un cavallo.

Quote:
So che sto alimentando la tua soddisfazione dandoti modo di rispondere a tuo modo, e che ti piace, ma non potevo non dirti.
e perché mai dovrei risponderti non a modo mio ma a modo tuo ???

Quote:
Interpreta pure e strumentalizza come vuoi..... Avrai intravisto alcuni cani che conduceva Tullio e forse anche un paio che prima di lui anche Luigino aveva molti anni fa, ma questo non ti fa assolutamente "interprete".
Ti rivedrò con piacere dopo tanti anni, ti abbraccerò e sorriderò con te, ricordandoti che prima di essere, come tuo solito, solo critico e scettico provane uno, e non basta per conferma, e poi potrai dire la tua. Ciao....
come detto sopra ne ho visti diversi e li ho visti sul terreno e non é necessario possedere cani di una razza per conoscerla e , lo ripeto, tu giudichi tutti i continentali ma quante razze hai posseduto ??? La tua ironia sulla mia criticità mi conferma nel dubbio che tu voglia fare semplice pubblicità alla razza senza il MINIMO SENSO CRITICO e che ti disturba se qualcuno dice che la razza non é perfetta , ma dopo averla piu' che elogiata.
Se della razza potessero parlarne solo i possessori, visti i numeri , ci sarebbero pochi scritti. Complimenti per il risultato in coppa continentali ma la perfezione non é di questo mondo e quando si scrive solo bene, senza nemmeno un neo, qualche dubbio sulla oggettività di chi scrive , viene per forza, una cosa é dare un parere , un'altra é fare pubblicità ed un'altra ancora non accettare che qualcuno oltre agli elogi esprima qualche perplessitàmarginale (coda di paglia ??)
Qui sul sito si parla di tutte le razze ,moltissimi scrivono il loro parere , ma quanti di loro hanno posseduto la razza di cui scrivono ? nessuno chiede , "ma lo avete mai posseduto un bracco italiano o un setter o un pointer ?" io faccio cinofilia attiva la piu' di mezzo secolo e non impiego vent'anni per poter dare un parer su una razza. Secondo te dovremmo allora dire a chiunque scriva una critica o un parere personale su una razza "prima possiedi il cane della tal razza e poi ti sarà concesso di scriverne ".
Mi sarebbe piaciuto leggere delle risposte alle mie osservazioni invece di leggere che non ho titolo per parlare di una razza che conosco molto meglio della maggior parte dei cinofili-cacciatori italiani , non per presunzione, ma perché ne ho seguiti PARECCHI (non solo i tuoi) sul terreno . Se fosse richiesto ai giudici di giudicare solo le razze che hanno effettuvamente posseduto, sarebbe un problema trovare giudici alle prove continentali e ci sarebbero molte meno expo.
__________________
lucio

Ultima modifica di Lucio Marzano; 06-01-17 a 08:31 PM
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-17, 09:38 PM   #25
Ugo65
Utente regolare
 
L'avatar di Ugo65
 
Registrato dal: Jun 2015
ubicazione: Capalbio
Messaggi: 152
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 41
Grazie (Ricevuti): 22
Mi piace (Dati): 93
Mi piace (Ricevuti): 48
Non mi piace (Dati): 7
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 7 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Lucio Marzano Visualizza il messaggio
intanto non "intravisto" ma ho ben visto e Tullio non aveva solo i TUOI BF ma ne ha avuti anche altri di altri proprietari e poi vorrei sapere come altro si puo' conoscere una razza se non andandole dietro in allenamento, caccia e prove, tu forse non giudichi tutti i continentali anche se ne hai posseduti solo di un paio di razze ??? come diceva federico tesio , per capire di ippica non é necessario essere un cavallo.

e perché mai dovrei risponderti non a modo mio ma a modo tuo ???



come detto sopra ne ho visti diversi e li ho visti sul terreno e non é necessario possedere cani di una razza per conoscerla e , lo ripeto, tu giudichi tutti i continentali ma quante razze hai posseduto ??? La tua ironia sulla mia criticità mi conferma nel dubbio che tu voglia fare semplice pubblicità alla razza senza il MINIMO SENSO CRITICO e che ti disturba se qualcuno dice che la razza non é perfetta , ma dopo averla piu' che elogiata.
Se della razza potessero parlarne solo i possessori, visti i numeri , ci sarebbero pochi scritti. Complimenti per il risultato in coppa continentali ma la perfezione non é di questo mondo e quando si scrive solo bene, senza nemmeno un neo, qualche dubbio sulla oggettività di chi scrive , viene per forza, una cosa é dare un parere , un'altra é fare pubblicità ed un'altra ancora non accettare che qualcuno oltre agli elogi esprima qualche perplessitàmarginale (coda di paglia ??)
Qui sul sito si parla di tutte le razze ,moltissimi scrivono il loro parere , ma quanti di loro hanno posseduto la razza di cui scrivono ? nessuno chiede , "ma lo avete mai posseduto un bracco italiano o un setter o un pointer ?" io faccio cinofilia attiva la piu' di mezzo secolo e non impiego vent'anni per poter dare un parer su una razza. Secondo te dovremmo allora dire a chiunque scriva una critica o un parere personale su una razza "prima possiedi il cane della tal razza e poi ti sarà concesso di scriverne ".
Mi sarebbe piaciuto leggere delle risposte alle mie osservazioni invece di leggere che non ho titolo per parlare di una razza che conosco molto meglio della maggior parte dei cinofili-cacciatori italiani , non per presunzione, ma perché ne ho seguiti PARECCHI (non solo i tuoi) sul terreno . Se fosse richiesto ai giudici di giudicare solo le razze che hanno effettuvamente posseduto, sarebbe un problema trovare giudici alle prove continentali e ci sarebbero molte meno expo.
Vedi, non ti puoi limitare a vedere...per favore...li devi vivere per avere giusta cognizione...comunque, buona notte...

---------- Messaggio inserito alle 09:36 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 09:15 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da Lucio Marzano Visualizza il messaggio
... tu forse non giudichi tutti i continentali anche se ne hai posseduti solo di un paio di razze ??? come diceva federico tesio , per capire di ippica non é necessario essere un cavallo. ...come detto sopra ne ho visti diversi e li ho visti sul terreno e non é necessario possedere cani di una razza per conoscerla e , lo ripeto, tu giudichi tutti i continentali ma quante razze hai posseduto ???.
"Giudicare tutti i continentali" come tu lo definisci è improprio: un Esperto

---------- Messaggio inserito alle 09:38 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 09:36 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da Lucio Marzano Visualizza il messaggio
... tu forse non giudichi tutti i continentali anche se ne hai posseduti solo di un paio di razze ??? come diceva federico tesio , per capire di ippica non é necessario essere un cavallo. ...come detto sopra ne ho visti diversi e li ho visti sul terreno e non é necessario possedere cani di una razza per conoscerla e , lo ripeto, tu giudichi tutti i continentali ma quante razze hai posseduto ???.
"Giudicare tutti i continentali" come tu lo definisci è improprio: un Esperto giudice è chiamato ad esprimere un opinione in quel momento e su quel cane, su base venatoria, (parlando di prove per cani da ferma), e tenendo in debita considerazione lo standard della razza. Ciò è ben differente da giudicare "la razza". Si attribuisce un giudizio su quel rappresentante della razza in quel momento ed in quella situazione, ripeto, su base anche venatosia. Io apprezzo tutte le razze e non ho mai espresso un giudizio su una o più di queste. Solo per due, che allevo e VIVO, (non a casa solamente ne tantomeno perchè ho intravisto in allenamento), mi concedo di ....trarre conclusioni, razionali e con obiettiva cognizione. Ciò che volevo dirti è non dire bene o tacere, ma non allargarti ad esprimere giudizi sulla razza solo dopo aver intravisto alcuni rappresentanti....obiettivamente non è così. Io te la posso descrivere, perdonami la presunzione, nei dettagli più segreti, che neanche immagini, poi tu (riferito a chi ne è incuriosito), può tentare di viverla e poi verificare se ciò che avevo asserito corrisponde a vera concretezza o no. Questa non è pubblicità. Scusa, ma se un cinofilo desidera avere info su un bracco italiano, (per esempio), si riferisce a chi lo ha veramente vissuto o a chi lo ha solo seguito in allenamento da un amico? Capisco che ti piace disquisire ed entrare nel merito di argomenti che stuzzicano e che interessano, per essere appunto partecipe...ma mantieni obiettività. Sono aperto al dialogo, costruttivo, alla critica, buona o meno, ma se devo disquisire prendo in considerazione opinioni da chi ha veramente modo di esprimere in merito...ripeto, parlo della razza e non di quel cane di una o dell'altra. Se io e te siamo a bordo campo, caccia o prove, con la tua indubbia conoscenza cinotecnica e venatoria, possiamo dialogare, secondo i nostri gusti e modi di vedere oltre che di interpretare soggettivamente ciò che quel cane sta facendo, attribuendo nopte positive o limiti a quel cane, ma non possiamo parlare della razza che rappresenta. Ciò chiaramemte tolti i bracchi italiani, (perdonami ma per quanto ti riguarda so che è la razza che conosci e hai vissuto approfonditamente e se non ne menziono altre è perchè non so e per null'altro), per i quali tengo molto in considerazione la tua opinione, ma sicuramente non per i bracchi francesi per i quali forse faresti meglio ad approfondire davvero prima di sentenziare.
Ugo65 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-01-17, 12:20 AM   #26
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,914
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 169
Mi piace (Dati): 190
Mi piace (Ricevuti): 1181
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 359 Post(s)
predefinito

insisti con l'intravisto e aggiungi che io stia sentenziando, ma intanto io HO VISTO al lavoro e MOLTE VOLTE, diversi soggetti di bracco francese e non sentenzio ma esprimo il mio parere , che tu potrai anche non apprezzare e discutere , ma non puoi affermare cosi' allegramente che non conosco la razza , ci sono senza dubbio persone che la conoscono piu' di me, questo e logico e per tutte le razze é cosi', ma pretendere che non esprima il mio parere solo perché non ho passato la vita con i pirenei e solo perché , dopo aver elogiato la razza per modernità e venaticità mi sono permesso di dire che , a mio parere , non ha ancora una chiara identità, mi pare proprio fuori posto. D'altra parte quando si vede un pirenei, ancora moltissimi non sanno dire di che razza sia. Ho posseduto ed utilizzato , per qualche anno, insieme con altri cani, un Korthals, ma conosco questa razza molto meno si quanto conosca i Pirenei.
Comunque vedo che , ti piaccia o meno, la verità é che non accetti osservazioni che siano meno che elogiative sulla razza.
Io di razze ne ho utilizzate diverse , una quarto di secolo con setter inglesi, ma nel frattempo allenavo con personaggi come Mario Marchesi che aveva dei pointers e spesso mi trovavo a cacciare sulle alpi con amici pointer muniti, per questo non potrei parlare di pointer ? ho avuto parecchi spinoni e molti bracchi e discuto molto spesso con persone che non ne hanno mai avuti ed esprimono ugualmente i loro giudizi, ma discuto dei giudizi, non del presunto fatto che chi non ha posseduto una razza non ne possa parlare.
__________________
lucio
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Non mi piace michelefusetti Non gli piace questo post
Vecchio 07-01-17, 11:16 AM   #27
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 1,720
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 86
Mi piace (Dati): 29
Mi piace (Ricevuti): 476
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 431 Post(s)
predefinito

purtroppo che alcuni cacciatori-cinofili, non conoscano ancora il pirenei ...è anacronistico, ormai la razza "seppur presente in non molti soggetti" ha dimostrato le qualita' venatorie eccellenti, chi non le vuole conoscere è perche' ha gli occhi fasciati di pelle di setter-pointer-breton-springer, la cinofilia deve essere anche spazio a razze emergenti di buona venaticita'.
I soggetti b.f. che ho visto io erano tutti ottimi, certo che quando si sintetizza l'opinione di un cinofilo "mancanza di identita'" non è una detrazione generica alla razza ma è la puntualizzazione necessaria di una razza, nata da 2 "razze" a tutti note.... ottime razze per carita'......ma spesso il cacciatore da bar...... ti dice ma se voglio un ....allora prendo quello.....se voglio un...... prendo quell'altro......!
questa in poche parole è la mia interpretazione di mancanza di identita'.... ma niente a che vedere con eventuali detrazioni al B.F. che è un signor cane e per ora tra tutti quelli che ho visto..... li ho visti tutti soggetti cacciatori e venatici....!
A mio modesto parere, empre per rimanere in tema di bracchi d'oltralpe fra non molto vedremo anche dei bracchi blu........ ne vedo di piu' ...in giro, c'e un allevatore toscano che ci sta scommettendo parecchio..... bei soggetti....
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Ugo65 Piace questo post
Vecchio 07-01-17, 01:49 PM   #28
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,914
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 169
Mi piace (Dati): 190
Mi piace (Ricevuti): 1181
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 359 Post(s)
predefinito

I francesi hanno molte razze da ferma "nazionali" ancora poco o nulla diffuse in italia : l'Auvergne, il Sait Germain, il Bourbonnais , l'Ariege oltre ai due Bracchi Francesi Gascogne e Pirenei e non vanno dimenticati i pelo duro Korthals e gli spaniels che, a differenza di queli inglesi , sono cani da ferma e non solo da cerca : Bretons , St Usuge, francais, Picard, Bleu de Picardie. Il risultato di avere cosi' tante razze nazionali é che a parte il Breton e relativamente il Korthals , tutte le altre hanno anche nella stessa Francia una limitata diffusione talvolta al limite della sopravvivenza della razza e comunque con una base genetica molto, ma molto limitata , riporto di seguito i dati UFFICIALI delle iscrizioni al LOF (libro francese delle origini) relative al 2015 che sono dei numeri che non possono essere discussi, tuttalpiu' si potranno commentare ( anche se non avete posseduto tutte le razze elencate).

Iscrizioni al LOF 2015 gruppo 7 cani da ferma

Kurzhaar 1336
Bracco d'Auvergne 364
Bracco de l'Ariege 25
Weimaraner 1442
Griffone Cecoslovacco Cesky fousek 28
Bracco del Bourbonnais 78
Gascogne 38
Pirenei 534
Wiszla 27
Bracco di St. Germain 24
Drahthaar 934
Epagneul bleu de Picardie 191
Epagneul Breton 4804
Epagneul de pont Audemer 29
St Usuge 79
Eagneul Francais 386
Epagneul Picard 153
Piccolo Munsterlander 1052
Pointer 1252
Setter Inglese 5390
Setter gordon 582
Setter Irlandese 376
Spinone 16
Bracco Italiano 5

come potete constatare , sia pure con numeri diversi, le prime due razze da ferma per iscrizioni in Francia, sono le stesse che riscontriamo in Italia ed anche in Spagna
__________________
lucio

Ultima modifica di Lucio Marzano; 07-01-17 a 02:20 PM
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Bayliss Ha ringraziato per questo post
Vecchio 07-01-17, 03:07 PM   #29
fabryboc
Guru del forum
 
L'avatar di fabryboc
 
Registrato dal: Dec 2009
ubicazione: piemonte
Messaggi: 5,792
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 255
Grazie (Ricevuti): 183
Mi piace (Dati): 806
Mi piace (Ricevuti): 1349
Non mi piace (Dati): 6
Non mi piace (Ricevuti): 7
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 337 Post(s)
predefinito

Lucio, dimentichi i 1043 Korthals che, direi, si difendono piuttosto bene.

Sembrerebbe che, proporzionalmente, i nostri cugini con l'erre moscia, siano parecchio più continentalisti di noi....
fabryboc ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Ugo65 Piace questo post
Vecchio 07-01-17, 04:45 PM   #30
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,914
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 169
Mi piace (Dati): 190
Mi piace (Ricevuti): 1181
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 359 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da fabryboc Visualizza il messaggio
Lucio, dimentichi i 1043 Korthals che, direi, si difendono piuttosto bene.
non lo dimentico infatti ho scritto : Il risultato di avere cosi' tante razze nazionali é che a parte il Breton e relativamente il Korthals , tutte le altre hanno anche nella stessa Francia una limitata diffusione

Quote:
Sembrerebbe che, proporzionalmente, i nostri cugini con l'erre moscia, siano parecchio più continentalisti di noi....
c'é una grande dispersione su troppe razze nazionali , vedo ben presenti Kurzhaar, Drahthaar e weimaraner (ma anche qui la moda non venatoria incide in modo determinante) e vedo che proporzionalmente , rispetto all'italia , sono piu' presenti i setter irlandesi e gordon nei confronti dell'inglese che rimane la prima razza per diffusione. Noto che alcune razze sono ridotte ai minimi termini e se ne puo' prevedere in tempi brevi l'estinzione, come già ormai avvenuto per il Bracco Dupuy.
Sintomatico che avendo una razza (il bracco francese) divisa in due sottorazze Guascogne e Pirenei, sia stato chiaramente preferito il soggetto
piu' piccolo
__________________
lucio
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
bracco, cane, francese, grande, piccolo

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:48 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.