Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Il bracco italiano

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 25-01-17, 07:31 PM   #11
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 1,717
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 86
Mi piace (Dati): 29
Mi piace (Ricevuti): 476
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 431 Post(s)
predefinito

forse voleva dire che è un cane normale............ con un naso .....!
Tutti i cani del mondo seguono le molecole di odore: la differenza sta nel fatto che chi usa prevalentemente il megaolfatto... come i segugi raccoglie queste emissioni odorose dal terreno, selezionando quelle che gli interessano come se le analizzasse al microscopio (infatti si parla anche di “microsfron”), mentre chi usa il teleolfatto (per esempio i cani da ferma) le raccoglie dall’aria, dal vento, orientandosi come attraverso un telescopio (“telesfron”) per capire la direzione da cui arriva l’odore.

la parola molecolare attribuita al cane venne "purtroppo" alla ribalta in occasione dell'uso di blodhound per la ricerca della povera Iara... a bergamo, dove vennero impiegati appunto cani......"molecolari" in realta' erano segugi di s.uberto specializzati.... la scienza vuole che essi abbiano un numero di cellule olfattive pari a circa 3mlioni ... per esempio sembra che il buon bassotto tedesco ne abbia a stento neanche la meta'... poco di piu ne ha' il soldatino pastore tedesco....!
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-01-17, 07:47 PM   #12
duedentoni
Utente abituale
 
L'avatar di duedentoni
 
Registrato dal: Aug 2013
ubicazione: Firenze
Messaggi: 898
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 33
Mi piace (Dati): 33
Mi piace (Ricevuti): 112
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 6
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 112 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ALE Visualizza il messaggio
forse voleva dire che è un cane normale............ con un naso .....!
Tutti i cani del mondo seguono le molecole di odore: la differenza sta nel fatto che chi usa prevalentemente il megaolfatto... come i segugi raccoglie queste emissioni odorose dal terreno, selezionando quelle che gli interessano come se le analizzasse al microscopio (infatti si parla anche di “microsfron”), mentre chi usa il teleolfatto (per esempio i cani da ferma) le raccoglie dall’aria, dal vento, orientandosi come attraverso un telescopio (“telesfron”) per capire la direzione da cui arriva l’odore.

la parola molecolare attribuita al cane venne "purtroppo" alla ribalta in occasione dell'uso di blodhound per la ricerca della povera Iara... a bergamo, dove vennero impiegati appunto cani......"molecolari" in realta' erano segugi di s.uberto specializzati.... la scienza vuole che essi abbiano un numero di cellule olfattive pari a circa 3mlioni ... per esempio sembra che il buon bassotto tedesco ne abbia a stento neanche la meta'... poco di piu ne ha' il soldatino pastore tedesco....!
La strada è lunga ancora... ma cmq sono curiosa del risultato.

Non è ill suo lavoro ma lo prefersico al bracco da compagnia sul divano vestito come un pupazzo perché ha freddo....
__________________
Non provo rabbia, nemmeno delusione, ho solo quel senso di schifo e disprezzo per aver dato importanza a gente inutile.
duedentoni non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace N/A, Umberto errico, sly8489 Piace questo post
Vecchio 25-01-17, 09:35 PM   #13
Umberto errico
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Dec 2016
ubicazione: Pulsano
Messaggi: 35
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 55
Mi piace (Ricevuti): 14
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 9 Post(s)
predefinito

Si d'accordo, ma ricordiamo che la selezione si realizza su doti venatorie, quali cerca, ferma, tenacia etc etc
Umberto errico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-01-17, 10:56 PM   #14
randagio
Guru del forum
 
L'avatar di randagio
 
Registrato dal: Nov 2007
ubicazione: Pontedera, Tuscany.
Messaggi: 9,574
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 151
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 364
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 98 Post(s)
predefinito

Voglio fare come sempre il Randagio.
Il Bracco Italiano Deve Andare a Caccia.
Quello è il suo ruolo e il suo divertimento.
Poi gli si può insegnare anche a fare il cameriere.
Ma non si diverte per niente, credetemi.
__________________
E' la Somma che fa il Totale. (Totò)
randagio non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-01-17, 10:34 AM   #15
sly8489
Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 7,179
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 134
Grazie (Ricevuti): 92
Mi piace (Dati): 462
Mi piace (Ricevuti): 394
Non mi piace (Dati): 20
Non mi piace (Ricevuti): 51
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 540 Post(s)
predefinito

[
Quote:
QUOTE=maxmurelli;1229410]


A parte gli scherzi auguro al cane e al proprietario un grande in bocca al lupo anche se non nego che un pochino mi spiace vedere un cane da caccia utilizzato in un contesto seppur importantissimo ma che comunque non è il suo.
Non è la prima razza da caccia e non che viene utilizzata per scopi diversi da quello previsto dalla selezione delle della razza. A me dispiace di più vedere un cane da caccia utilizzato per la caccia a svolgere compiti totalmente diversi per i quali è stato selezionato.

---------- Messaggio inserito alle 10:34 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 09:46 AM ----------

L'olfatto del cane non credo che dipende solo dai ricettori olfattivi o dalla membrana nasale. Un segugio potrebbe avere meno ricettori olfattivi ed essere molto più performante sulla traccia fredda di un cane che ne potrebbe avere di più e non è stato selezionato per quel determinato compito. Lo svolgimento del compito non è solo del naso e anche e soprattutto del cervello. Annusare è chimica, dipende dal naso, interpretare dipende dal cervello, il sistema dovrebbe essere abbastanza complesso. Un cane da caccia che non è stato mai portato a caccia, può vivere ugualmente bene insieme a un padrone che lo rispetti e lo tratta da cane. Anche quelli portati a caccia vivono ugualmente bene se il loro padrone decide di non portali più a caccia. I cani vivono il presente, quando vanno a passeggio gli piace annusare, se il padrone ha pazienza e rispetta questo comportamento avrà un cane più calmo e rilassato, se la mattina e il pomeriggio interagisce giocando per qualche minuto aiuta l'equilibrio del cane. I cani sono felici quando sono insieme al padrone, i cani soffrono la solitudine, e soffrono anche la loro dominanza.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-01-17, 10:44 AM   #16
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 1,717
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 86
Mi piace (Dati): 29
Mi piace (Ricevuti): 476
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 431 Post(s)
predefinito




l'olfatto del cane dipende da tutti gli organi che intervengono nell'azione, ma i recettori olfattivi presenti nelle mucose nasali danno al cane le informazioni in proporzione della loro quantita'...... per cui solitamente un blodhound ne' ha piu di un'altro cane comune... se poi altri cani assolvono lo stesso all'impegno profiquamente questo non inficia la dotazione del bloodhound a lavorare su traccia... su questo hanno lavorato parecchio i cinofili con prove rigorose etc etc.....
Poi se in alcuni casi il border di turno o il cane lupo italiano scovano lo stesso stupefacenti etc.... non vuol dire.... in linea generale, il segugio di suberto di fatto è il cane piu' dotato al mondo nel reperimento di tracce anche vecchie..... e lo deve alla grossa quantita' di recettori olfattivi presenti nella sua canna nasale.... lo dice la cinognostica...non io...!
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-01-17, 10:47 AM   #17
maxmurelli
Guru del forum
 
L'avatar di maxmurelli
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: PODENZANO (PC)
Messaggi: 9,074
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 213
Grazie (Ricevuti): 218
Mi piace (Dati): 839
Mi piace (Ricevuti): 935
Non mi piace (Dati): 50
Non mi piace (Ricevuti): 21
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 641 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da sly8489 Visualizza il messaggio
Non è la prima razza da caccia e non che viene utilizzata per scopi diversi da quello previsto dalla selezione delle della razza. A me dispiace di più vedere un cane da caccia utilizzato per la caccia a svolgere compiti totalmente diversi per i quali è stato selezionato.
Sapevo che per tale lavoro venivano utilizzati i bloodhound e penso che ci sia anche una certa similitudine (se la vogliamo chiamare così) con ciò per cui sono stati selezionati; in entrambi i compiti infatti devono reperire le particelle odorose dal terreno.
La razza Bracco Italiano, che io sappia, non è stata selezionata per cacciare come un segugio e pistare naso a terra... Certo, poi ci sarà qualcuno che a caccia vuole che il suo bracco si comporti come un segugio e che compia un lavoro poco ortodosso, però sinceramente non trovo che ci sia poi tanta differenza tra fargli fare quello e invece farlo diventare un cane molecolare.
Nel mio precedente intervento avevo detto senza polemica che a me "dispiace" (e lo metto pure tra virgolette) che un cane da caccia venga impiegato per un lavoro che non è il suo, e non credo di aver detto una boiata.

In ogni modo concordo con duedentoni quando scrive:

Quote:
Originariamente inviata da duedentoni Visualizza il messaggio
Non è ill suo lavoro ma lo prefersico al bracco da compagnia sul divano vestito come un pupazzo perché ha freddo....
Quote:
Originariamente inviata da sly8489 Visualizza il messaggio
Lo svolgimento del compito non è solo del naso e anche e soprattutto del cervello. Annusare è chimica, dipende dal naso, interpretare dipende dal cervello, il sistema dovrebbe essere abbastanza complesso.
Corretto il tuo ragionamento ma ti dimentichi di una cosa... delle doti naturali di una razza trasmissibili geneticamente.
Credo sia ovvio che un cane da ferma sia più portato a svolgere il lavoro per cui è stata fatta una selezione di centinaia di anni, piuttosto che un segugio...

Quote:
Originariamente inviata da sly8489 Visualizza il messaggio
Un cane da caccia che non è stato mai portato a caccia, può vivere ugualmente bene insieme a un padrone che lo rispetti e lo tratta da cane. Anche quelli portati a caccia vivono ugualmente bene se il loro padrone decide di non portali più a caccia. I cani vivono il presente, quando vanno a passeggio gli piace annusare, se il padrone ha pazienza e rispetta questo comportamento avrà un cane più calmo e rilassato, se la mattina e il pomeriggio interagisce giocando per qualche minuto aiuta l'equilibrio del cane. I cani sono felici quando sono insieme al padrone, i cani soffrono la solitudine, e soffrono anche la loro dominanza.
Su questo sono d'accordo.
__________________
Saluti
M.

"E' riduttivo definire ausiliare chi recita in verità il ruolo di protagonista!"
maxmurelli ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace sly8489 Piace questo post
Vecchio 26-01-17, 11:07 AM   #18
MutinensisDaga
Utente regolare
 
Registrato dal: Mar 2012
ubicazione: Jesi
Messaggi: 84
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 9
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 8 Post(s)
predefinito

Con i cani da caccia credo che l'unico problema sia dalla "venaticità" che li rende facilmente distraibili a discapito dell'addestramento che potrebbe essere più lungo
MutinensisDaga non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-01-17, 01:36 PM   #19
duedentoni
Utente abituale
 
L'avatar di duedentoni
 
Registrato dal: Aug 2013
ubicazione: Firenze
Messaggi: 898
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 33
Mi piace (Dati): 33
Mi piace (Ricevuti): 112
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 6
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 112 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da randagio Visualizza il messaggio
Voglio fare come sempre il Randagio.
Il Bracco Italiano Deve Andare a Caccia.
Quello è il suo ruolo e il suo divertimento.
Poi gli si può insegnare anche a fare il cameriere.
Ma non si diverte per niente, credetemi.
Dovresti farlo presente agli allevatori che vendono cani a non cacciatori e che mettono mi piaceai cani fotografati sui divani con le copertine e i cappuccetti! Basta guardare FB per vedere quanto gli stessi che dicono che il braccoda deveandare a caccia e lo vendono a tutti.

Quote:
Originariamente inviata da MutinensisDaga Visualizza il messaggio
Con i cani da caccia credo che l'unico problema sia dalla "venaticità" che li rende facilmente distraibili a discapito dell'addestramento che potrebbe essere più lungo
Mi dicono che proprio la caratteristica di annusare in aria e il portarlo a pistare fa si che possa usare entrambe le caratteristiche .

Non sarà il lavoro del bracco pistare..ma l'inserimento del segugio nelle linee di sangue che lo ha portato ad avere un orecchio più lungo, l'inserimento del pointer e ultimamente del KD magari hanno contribuito a tutto.
__________________
Non provo rabbia, nemmeno delusione, ho solo quel senso di schifo e disprezzo per aver dato importanza a gente inutile.
duedentoni non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-01-18, 10:49 AM   #20
zulio
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Feb 2015
ubicazione: Roma
Messaggi: 2
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito Mantrailing

Buongiorno a tutti, giricchiando per il web mi sono imbattuto in questa discussione ed essendo io colui che ha stimolato Giulia ed Otto a partecipare allo stage vorrei fornire qualche informazione in più.
Anche io ho un Bracco italiano che a febbraio compirà 3 anni ed ho iniziato a farlo lavorare in mantrailing ormai quasi da 2 anni poiche non andando a caccia almeno fa un'attività che, seppure diversa dalla caccia, mette in risalto le sue doti predatorie e olfattive.
Il bracco per struttura cranica è quello che più si avvicina al bloodHound (il bloodhound quando è in traccia ha una caratteristica unica, la pelle ricopre gli occhi ed è praticamente cieco ed è obbligato ad utilizzare il naso).
Personalmente lo alleno 2 volte a settimana con tracce sempre più vecchie e con difficoltà sempre maggiori per aumentare l'esperienza mia ( che devo leggere i movimenti della testa, della coda e delle spalle) e del cane.
Noi lo facciamo a livello sportivo, infatti i binomi operativi, parlo dei gruppi cinoifli dell'arma, lo diventano dopo un training di circa 18 mesi quasi giornaliero, proprio perche noi a livello sportivo, giochiamo, loro fanno sul serio e cercano persone realmente scomparse. Tornando al bracco, proprio per le sue caratteristiche in gara partecipa nella categoria segugi (Segugi, BloodHound e BI) con tracce più difficili, mentre tutte le altre razze sono divise per taglia (piccola, media, grande). Vi inserisco il testo della prova che in gara ho fatto con Dexter (medaglia d'oro) ed un link che, sebbene abbia come protagonisti i bloodHound, mostra quale è la tecnica e particolarità del mantrailing (seguire una traccia di un singolo odore percepito). I cani da ricerca di superfice invece sono abituati a cercare una qualsiasi forma di vita e lavorano sciolti.

Prova Speciale
Consiste in una traccia lunga circa 900 mt e non più di 1000mt. Le tracce P.S. saranno in un'area con molte contaminazioni (strade,parchi gioco,parcheggi, aree industriali,ecc.) e senza limiti di accesso durante lo svolgimento delle prove. Saranno invecchiate almeno di ventiquattro ore ma non più di trentasei ore e seguiranno un tracciato di un normale camminamento, comprendendo almeno due cambi di direzione, uno dei quali di almeno 90 gradi. Le tracce P.S. includono inoltre non più di tre ostacoli quali un attraversamento di una strada o di un ruscello, un ponte, un cambiamento del tipo di suolo. La prova P.S. non durerà più di un'ora e mezza dal momento di inizio. Il momento della partenza e dell'arrivo saranno registrati sulla scheda di valutazione; i giudici interrompono la prova e squalificano un cane se non è stato in grado di trovare il figurante entro il termine richiesto o perché il cane sta lavorando 180 gradi fuori pista nella direzione sbagliata. Le prove di P.S. avranno due figuranti. Il primo si posiziona alla fine della traccia prima che il cane sia partito, in piedi o seduto senza essere nascosto dalla vegetazione. Il secondo figurante seguirà il primo per almeno la metà della traccia e poi continuerà fuori dalla traccia principale e finirà la traccia nella stessa posizione del figurante principale. Il secondo figurante si posizionerà alla fine entro circa quindici piedi dal figurante principale.
Il completamento di una traccia P.S. richiede che un cane trovi il figurante corretto alla fine del percorso e lo segnali al conduttore, che comunicherà al giudice che la prova è finita. Prima dell'inizio della prova, un giudice chiederà al conduttore il modo con cui il cane segnala il figurante,(ad es. sedendosi, saltando addosso, abbaiando, ecc), oppure il conduttore può scegliere di fornire tali informazioni per iscritto. Un giudice passerà un cane se il cane lavora dalla partenza alla fine della traccia e il conduttore identifica il figurante su segnalazione del cane.

Link Mantrailing

Se invece siete interessati a vedere come lavora il bracco Italiano in mantrailing vi inserisco alcuni link non visibili pubblicamente di Youtube in cui io e Dexter ci alleniamo.

zulio non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
bracco, cane, italiano, molecolare

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:23 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.