Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 07-05-11, 11:52 AM   #1
Peter Pan
Utente regolare
 
L'avatar di Peter Pan
 
Registrato dal: Apr 2011
ubicazione: piemonte
Messaggi: 176
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 1
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 7 Post(s)
predefinito Ricarica per Sabatti Traqueur in 308 win.

Salve a tutti, ho una carabina bolt action sabatti Traqueur in cal. 308w canna 50 cm , arma molto compatta e maneggevole che uso con soddisfazione in selezione con tiri che non vanno oltre i 150 m .
Nello specifico mi interessa un vostro parere su quale può essere la polvere che meglio si presta per confezionare una munizione per caccia dove intendo usare palle da 150 grani sierra spt prohunter e hornady sst interlock .
Peraltro ho ancora mezzo barattolo di norma 201 e ,leggendo altri vostri post precedenti dove si parla molto di questa polvere inerente a caricamenti per la carabina s/a hk 770 con canna corta sempre in 308w , mi chiedevo se potesse rendere al meglio anche per la mia sabatti , oppure è meglio orientarsi su polveri pensate appositamete per il 308w quali norma 202, vithavuori n140, b&p pefl 18 ?
grazie.
Peter Pan non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-05-11, 05:25 PM   #2
G.G.
Moderatore Armi e Polveri
 
L'avatar di G.G.
 
Registrato dal: Jun 2006
ubicazione: BOLOGNA, Bologna, Emilia Romagna.
Messaggi: 9,822
Mi piace / Grazie
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 100 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Peter Pan Visualizza il messaggio
Salve a tutti, ho una carabina bolt action sabatti Traqueur in cal. 308w canna 50 cm , arma molto compatta e maneggevole che uso con soddisfazione in selezione con tiri che non vanno oltre i 150 m .
Nello specifico mi interessa un vostro parere su quale può essere la polvere che meglio si presta per confezionare una munizione per caccia dove intendo usare palle da 150 grani sierra spt prohunter e hornady sst interlock .
Peraltro ho ancora mezzo barattolo di norma 201 e ,leggendo altri vostri post precedenti dove si parla molto di questa polvere inerente a caricamenti per la carabina s/a hk 770 con canna corta sempre in 308w , mi chiedevo se potesse rendere al meglio anche per la mia sabatti , oppure è meglio orientarsi su polveri pensate appositamete per il 308w quali norma 202, vithavuori n140, b&p pefl 18 ?
grazie.
Vista la situazione d'uso, direi di partire con una polvere comunque piuttosto vivace; in 308 W. con palla da 150 grani proverei Norma 201 in dosaggi tra 42,5 e 45,0 grani max oppure Norma 202 in dosaggi tra 44,5 e 47,0 grani max.
Se usi palle con il solco zigrinato di crimpaggio, esegui in questo un medio crimpaggio della bocca del bossolo col LEE Factory Crimp Die.

Cordialità
G.G.
__________________
Some people hear their own inner voices with great
clearness and they live by what they hear.
Such people become crazy, or they become legends.
G.G. non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-05-11, 12:20 AM   #3
Peter Pan
Utente regolare
 
L'avatar di Peter Pan
 
Registrato dal: Apr 2011
ubicazione: piemonte
Messaggi: 176
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 1
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 7 Post(s)
predefinito

Ringrazio molto della esauriente risposta, partirò a caricare con la norma 201 nel dosaggio minimo che mi hai consigliato per poi eventualmente salire in step di 0,5 grani per volta fino a trovare la migliore precisione sul bersaglio, ho bossoli remington e hornady, inneschi federal lr e palle hornady sst interlock con solco di crimpaggio e sierra spt prohunter senza solco di crimpaggio tutte da 150 gr.
Una curiosità, in un' arma da caccia può valere la pena intervenire sulla oal della cartuccia per ridurre il freebore e guadagnare in precisione ?
Saluti.
Peter Pan non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-05-11, 12:34 AM   #4
G.G.
Moderatore Armi e Polveri
 
L'avatar di G.G.
 
Registrato dal: Jun 2006
ubicazione: BOLOGNA, Bologna, Emilia Romagna.
Messaggi: 9,822
Mi piace / Grazie
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 100 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Peter Pan Visualizza il messaggio
Ringrazio molto della esauriente risposta, partirò a caricare con la norma 201 nel dosaggio minimo che mi hai consigliato per poi eventualmente salire in step di 0,5 grani per volta fino a trovare la migliore precisione sul bersaglio, ho bossoli remington e hornady, inneschi federal lr e palle hornady sst interlock con solco di crimpaggio e sierra spt prohunter senza solco di crimpaggio tutte da 150 gr.
Una curiosità, in un' arma da caccia può valere la pena intervenire sulla oal della cartuccia per ridurre il freebore e guadagnare in precisione ?
Saluti.
L'OAL della cartuccia finita influenza la precisione, ma non sempre e solo in un senso, ci sono carabine, come le Weatherby costruite appositamente perchè la palla "non possa avvicinarsi alle rigature" che sparano bene.
Altre carabine sparano benissimo con la palla conficcata nell'inizio della rigatura.
Una cosa è certa, su una normale carabina da caccia, nella prima fase della ricarica, partirei con dati certi ed OAL medie indicate dai manuali o dai costruttori delle palle usate.
La palla posta a contatto delle righe influenza molto soprattutto la pressione sviluppata.

Cordialità
G.G.
__________________
Some people hear their own inner voices with great
clearness and they live by what they hear.
Such people become crazy, or they become legends.
G.G. non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-05-11, 12:41 AM   #5
Peter Pan
Utente regolare
 
L'avatar di Peter Pan
 
Registrato dal: Apr 2011
ubicazione: piemonte
Messaggi: 176
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 1
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 7 Post(s)
predefinito

ok, grazie.
Peter Pan non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-12-11, 06:59 PM   #6
Peter Pan
Utente regolare
 
L'avatar di Peter Pan
 
Registrato dal: Apr 2011
ubicazione: piemonte
Messaggi: 176
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 1
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 7 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da G.G. Visualizza il messaggio
Vista la situazione d'uso, direi di partire con una polvere comunque piuttosto vivace; in 308 W. con palla da 150 grani proverei Norma 201 in dosaggi tra 42,5 e 45,0 grani max oppure Norma 202 in dosaggi tra 44,5 e 47,0 grani max.
Se usi palle con il solco zigrinato di crimpaggio, esegui in questo un medio crimpaggio della bocca del bossolo col LEE Factory Crimp Die.

Cordialità
G.G.
ciao, dopo lungo fare e per mancanza di tempo, solo ora sono riuscito a mettere a punto una bella cartuccia così composta: bossoli remington sparati e ricalibrati full, innesco cci 200, polvere norma 201 in 44,0 gr., palla hornady sst 150 gr (#30302) affondata fino alla cennelure per una oal di 70,0 mm ma non crimpata , nessun segno apparente di pressioni elevate, innesco non del tutto appiattito e non craterizzato. colletto del bossolo senza affumicature. nessuna vampa alla bocca. con questa cartuccia ho ottenuto rosate di 3 colpi in 12/13 mm a 100 m che a me vanno più che bene. non ho dati velocitari. la prossima volta la proverò ai 200 m.
ringrazio dei consigli avuti e approfitto per chiedere ancora per approntare una ricarica sempre sulla base di questa cartuccia ma con palla barnes Xbt 150 gr. (#30817) e 165 gr. (#30827), sono quelle del vecchio tipo senza scanalature, ma di queste non so da che dosaggi partire e quale è la sua oal.
Peter Pan non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-12-11, 11:02 PM   #7
G.G.
Moderatore Armi e Polveri
 
L'avatar di G.G.
 
Registrato dal: Jun 2006
ubicazione: BOLOGNA, Bologna, Emilia Romagna.
Messaggi: 9,822
Mi piace / Grazie
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 100 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Peter Pan Visualizza il messaggio
ciao, dopo lungo fare e per mancanza di tempo, solo ora sono riuscito a mettere a punto una bella cartuccia così composta: bossoli remington sparati e ricalibrati full, innesco cci 200, polvere norma 201 in 44,0 gr., palla hornady sst 150 gr (#30302) affondata fino alla cennelure per una oal di 70,0 mm ma non crimpata , nessun segno apparente di pressioni elevate, innesco non del tutto appiattito e non craterizzato. colletto del bossolo senza affumicature. nessuna vampa alla bocca. con questa cartuccia ho ottenuto rosate di 3 colpi in 12/13 mm a 100 m che a me vanno più che bene. non ho dati velocitari. la prossima volta la proverò ai 200 m.
ringrazio dei consigli avuti e approfitto per chiedere ancora per approntare una ricarica sempre sulla base di questa cartuccia ma con palla barnes Xbt 150 gr. (#30817) e 165 gr. (#30827), sono quelle del vecchio tipo senza scanalature, ma di queste non so da che dosaggi partire e quale è la sua oal.
Le vecchie palle Barnes X-Bullet, creavano facilmente pressioni piuttosto elevate, i dosaggi adottati solitamente per palle di tipo tradizionale dovevano essere ridotti a volte in modo drastico, anche del 7%-8%.
Del resto, con queste palle, che non perdono massa e garantiscono una penetrazione profonda, molto adatte soprattutto a grosse prede, si possono tranquillamente sacrificare alcune decine di m/s nella vuzero, senza ledere l'efficacia balistica della munizione, ne risentirà solo la radenza.
Con la Norma 201, come starting load, caricherei dietro alla palla #30817 non più di 40,5/41 grani di Norma 201, per poi salire di mezzo grano alla volta, molto prudentemente e senza travalicare i 42,0 grani; OAL di 70,0 mm.
Per la lunga palla X-Bullet #30827 da 165 grani passerei decisamente a un propellente più lento, il DEVA per questa palla, dà una dose max di 44,2 con la VV N-150 ed una OAL di 71,0 mm. ... però non l'ho provata.

Cordialità
G.G.
__________________
Some people hear their own inner voices with great
clearness and they live by what they hear.
Such people become crazy, or they become legends.
G.G. non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-01-12, 03:57 PM   #8
MERLO
Utente regolare
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Prato
Messaggi: 143
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 3 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da G.G. Visualizza il messaggio
L'OAL della cartuccia finita influenza la precisione, ma non sempre e solo in un senso, ci sono carabine, come le Weatherby costruite appositamente perchè la palla "non possa avvicinarsi alle rigature" che sparano bene.
Altre carabine sparano benissimo con la palla conficcata nell'inizio della rigatura.
Una cosa è certa, su una normale carabina da caccia, nella prima fase della ricarica, partirei con dati certi ed OAL medie indicate dai manuali o dai costruttori delle palle usate.
La palla posta a contatto delle righe influenza molto soprattutto la pressione sviluppata.

Cordialità
G.G.
Nella mia CZ 550 cal.308 ho riscontrato proprio questo: finchè mi sono intestardito a fare le cartucce solo 1mm più corte del free boring dovevo fare cartucce molto spinte per ottenere una precisione passabile. Poi le ho accorciate a 70,50mm (palle sierra ProHunter da 150grs) e sono nettamente migliorate. Ora divago: che ne pensate della tecnica di ricaalibrare il colletto del bossolo per 3/4 lasciando alto due mm.circa il dies ricalibratore Full Lenght? Ho fatto poche prove ma mi sembrano cartucce più precise rispetto alla "ricalibratura totale".
MERLO ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-01-12, 11:05 AM   #9
G.G.
Moderatore Armi e Polveri
 
L'avatar di G.G.
 
Registrato dal: Jun 2006
ubicazione: BOLOGNA, Bologna, Emilia Romagna.
Messaggi: 9,822
Mi piace / Grazie
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 100 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da MERLO Visualizza il messaggio
Nella mia CZ 550 cal.308 ho riscontrato proprio questo: finchè mi sono intestardito a fare le cartucce solo 1mm più corte del free boring dovevo fare cartucce molto spinte per ottenere una precisione passabile. Poi le ho accorciate a 70,50mm (palle sierra ProHunter da 150grs) e sono nettamente migliorate. Ora divago: che ne pensate della tecnica di ricaalibrare il colletto del bossolo per 3/4 lasciando alto due mm.circa il dies ricalibratore Full Lenght? Ho fatto poche prove ma mi sembrano cartucce più precise rispetto alla "ricalibratura totale".
La tecnica più volte descritta della ricalibratura parziale eseguita col die FL resizer regolato appena alto, è positiva sulla precisione, soprattutto se abbinata ad altre soluzioni importanti volte a questo fine; si deve però dire che per la caccia, questa tecnica comporta il rischio di creare munizioni che camerano a fatica e/o possono in casi limite (ma sempre possibili) creare il bloccaggio della cartuccia in camera con l'otturatore che non riesce a chiudere.
A caccia - magari al buio e dopo aver perduto una mezza giornata per giungere sul posto, trovare un buon appostamento e piazzarsi - un tale evento che obbliga a dover tornare a casa, per colpa di una ricarica incastrata in camera e non rimovibile con i mezzi a disposizione, ... mi rovinerebbe la giornata.

Cordialità
G.G.
__________________
Some people hear their own inner voices with great
clearness and they live by what they hear.
Such people become crazy, or they become legends.

Ultima modifica di G.G.; 02-01-12 a 11:13 AM
G.G. non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-01-12, 01:39 PM   #10
MERLO
Utente regolare
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Prato
Messaggi: 143
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 3 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da G.G. Visualizza il messaggio
La tecnica più volte descritta della ricalibratura parziale eseguita col die FL resizer regolato appena alto, è positiva sulla precisione, soprattutto se abbinata ad altre soluzioni importanti volte a questo fine; si deve però dire che per la caccia, questa tecnica comporta il rischio di creare munizioni che camerano a fatica e/o possono in casi limite (ma sempre possibili) creare il bloccaggio della cartuccia in camera con l'otturatore che non riesce a chiudere.
A caccia - magari al buio e dopo aver perduto una mezza giornata per giungere sul posto, trovare un buon appostamento e piazzarsi - un tale evento che obbliga a dover tornare a casa, per colpa di una ricarica incastrata in camera e non rimovibile con i mezzi a disposizione, ... mi rovinerebbe la giornata.

Cordialità
G.G.
Quindi ritieni sia meglio usare un Neck Sizer della Lee (che ho provato con ottimi risultati) o rimanere sul FL anche se con minore precisionre?? Cordialità
MERLO ora è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
308, ricarica, sabatti, traqueur, win

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:58 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.