Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Lo Spinone

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 15-09-17, 11:34 AM   #21
silvio roncallo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2006
ubicazione: genova, Genova, Liguria.
Messaggi: 5,312
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 25
Mi piace (Dati): 12
Mi piace (Ricevuti): 216
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 10
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 208 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Cristian De Monte Visualizza il messaggio
.....la cosa però che più mi fa pensare nello spinone è il marcato divario tra soggetti da prove/caccia e soggetti da esposizione, cosa che fortunatamente da qualche anno non vedo più nel BI.>
E' la stessa cosa che si è verificata con tante altre razze da caccia che "piacciono" molto come cani da compagnia: per via dell'aspetto, del carattere ecc.
Vedi il Setter Irlandese, il Labrador, il Cocker ecc.

Se il mercato venatorio è estremamente ristretto, non lo è quello degli animali da affezione (hanno pensato di costituirsi anche in "movimento/partito" e non è escluso si presentino anche alle prossime elezioni....sic).

Cosa vogliamo, farne una colpa agli "allevatori" che pensano solo a sfornare cuccioli ed immetterli sul mercato senza alcuna verifica?

Ma allora non so neppure se basta una netta presa di posizione della Soc. Specializzata perchè qui riguarda l'ENCI.

Ne abbiamo già trattato a iosa:
1 - senza prova di lavoro e/o verifica attitudini venatorie e verifica della "morfologia funzionale" è proibita l'iscrizione al libro origini.
2 - eventuali "matrimoni spuri" devono essere dichiarati ed i soggetti che ne nascono, potranno essere iscritti solo dopo quanto al punto 1.

Da qualche altra parte, in Europa, lo hanno fatto e mi sembra funzioni.

Da noi ritengo non sarà mai possibile.
__________________
silvio
silvio roncallo ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-09-17, 11:49 AM   #22
Cristian De Monte
Guru del forum
 
L'avatar di Cristian De Monte
 
Registrato dal: Mar 2006
ubicazione: Goito, Mantova, Lombardia.
Messaggi: 5,596
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 3
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 5 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da silvio roncallo Visualizza il messaggio
E' la stessa cosa che si è verificata con tante altre razze da caccia che "piacciono" molto come cani da compagnia: per via dell'aspetto, del carattere ecc.
Vedi il Setter Irlandese, il Labrador, il Cocker ecc.

Se il mercato venatorio è estremamente ristretto, non lo è quello degli animali da affezione (hanno pensato di costituirsi anche in "movimento/partito" e non è escluso si presentino anche alle prossime elezioni....sic).

Cosa vogliamo, farne una colpa agli "allevatori" che pensano solo a sfornare cuccioli ed immetterli sul mercato senza alcuna verifica?

Ma allora non so neppure se basta una netta presa di posizione della Soc. Specializzata perchè qui riguarda l'ENCI.

Ne abbiamo già trattato a iosa:
1 - senza prova di lavoro e/o verifica attitudini venatorie e verifica della "morfologia funzionale" è proibita l'iscrizione al libro origini.
2 - eventuali "matrimoni spuri" devono essere dichiarati ed i soggetti che ne nascono, potranno essere iscritti solo dopo quanto al punto 1.

Da qualche altra parte, in Europa, lo hanno fatto e mi sembra funzioni.

Da noi ritengo non sarà mai possibile.
Quoto il tutto, anche se comunque per alcune razze la forbice si è ridotta, nello specifico parlo del BI.
Anche quest'ultimo è un cane che per il carattere e per l'aspetto fisico piace e nutre una buona partecipazione alle expo (e permetterebbe grazie allo std attuale un ampia forbice nelle dimensioni), però negli ultimi anni molti dei cani che fanno cartellini alle expo sono anche gli stessi che li fanno in prova o per lo meno sono figli di cani che partecipano a prove di lavoro.
Così facendo si è migliorato molto la parte morfologica nelle così dette correnti da lavoro e è diminuito il divario (che prima era noto) tra quet'ultimi e i cani che calcano assiduamente i ring delle expo.
Cito per esempio Agamennone di Cascina Croce (cane ormai fuori dai circuiti delle prove e expo) che ha dato una marea di campioni di lavoro ma anche di bellezza, ed i sui figli stanno continuando con buon esito.
Ho visto (in video) l'ultimo derby e i soggetti (morfologicamente parlando) sono tutti ottimi esponenti di razza.

Chiedo scusa se sono uscito un pò dalla discussione ma secondo me il tutto poi si può ricollegare al trend iniziale.
__________________
De Monte Cristian
Cristian De Monte non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-09-17, 01:29 PM   #23
silvio roncallo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2006
ubicazione: genova, Genova, Liguria.
Messaggi: 5,312
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 25
Mi piace (Dati): 12
Mi piace (Ricevuti): 216
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 10
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 208 Post(s)
predefinito

tutto giusto Cristian, peccato che lo Spinone abbia, rispetto al BI un problema in più: il pelo.

Da un lato lo rende molto appetibile come cane da Compagnia (cane grosso, pelosone, bonaccione ...ne aveva già parlato Scheggi 30 anni fa ...).

Dall'altro è il suo problema "morfofunzionale": senza il pelo "giusto" lo Spinone semplicemente non c'è.

E non è giustificabile il fatto che "intanto che il cane vada a caccia, poi il resto vedremo".

ASSOLUTAMENTE NO.

Perchè per lo Spinone il pelo NON E' solo morfologico, E' FUNZIONALE.

Senza quel tipo di pelo, assolutamente caratteristico, una volta che lo porti a caccia poi devi tenerlo 2 giorni fuori dalla porta e stripparlo con l'apposito attrezzo altrimenti rimane un ammasso di fango e semi vari.

L'alternativa sono gli spinoni "che vanno" (ma dove????) però quasi glabri.

Purtroppo siamo alle solite: se si continuano a premiare (in lavoro) cani che del pelo dello Spinone ne hanno, forse, una parvenza .....

---------- Messaggio inserito alle 12:29 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 12:28 PM ----------

Scusa, dimenticavo: certo che se agli allevatori NON interessa la caccia, ma solo le prove di lavorio, vanno benissimo gli spinoni glabri.

Ma allora meglio il Bracco Italiano, per lo meno lui, senza pelo, c'è nato.
__________________
silvio
silvio roncallo ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Peppino Piace questo post
Vecchio 15-09-17, 06:40 PM   #24
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,845
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 161
Mi piace (Dati): 180
Mi piace (Ricevuti): 1125
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 16
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 329 Post(s)
predefinito

Il pelo !!! certo che é funzionale, insieme alla pelle piuttosto spessa, protegge il cane negli spinai e nell'acqua fredda e chi ha posseduto spinoni sa quanto lo sia , il pelo corretto deve essere aderente al corpo lungo da 4 a 6 cm. DURO e senza sottopelo , piu' corto sul capo e le orecchie e con difese piu' guarnite. Fondamentale é che sia duro e di sezione relativamente importante cosi' diventerà molto meno ricettacolo di vegetazione varia . Senza sottopelo perché é un cane italiano e cosi' si asciugherà molto rapidamente e si eviteranno, almeno parzialmente, cattivi odori. Il sottopelo é caratteristico di griffoni e cani a pelo duro mitteleuropei dove il clima é molto piu' rigido che da noi e se uno spinone dovesse avere il sottopelo, sarebbe un evidente segnale di immissioni spurie. Lo spinone é definito cane RUSTICO ma nelle esposizioni vengono presentati soggetti ampiamente toelettati e con l'aggiunta di polveri che dovrebbero far sembrare il pelo piu' duro. Ho spesso visto i proprietari toelettare i cani davanti a tutti e poi i giudici "non accorgersi" della polvere che cadeva dal cane altro che rustici !!!!!
Riguardo alla funzionalità del pelo duro spesso sento proprietari di pointer dire che i loro cani entrano nei rovi come gli spinoni, vero ,anche i miei bracchi lo fanno , ma perché sono animati da grande passione che gli fa sopportare il dolore ma , mi ripeto, se andassimo in montagna Messner ed io, io attrezzato di tutto punto e lui solo sommariamente, Messner sarebbe ugualmente molto piu' efficace di me, ma sarebbe un tragico errore concludere che l'attrezzatura in montagna non serva !
__________________
lucio

Ultima modifica di Lucio Marzano; 15-09-17 a 07:17 PM
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace silvio roncallo, quieto, Max_sparalesto Piace questo post
Vecchio 16-09-17, 01:26 PM   #25
danieleserafino
Utente abituale
 
L'avatar di danieleserafino
 
Registrato dal: Nov 2006
ubicazione: san donato di lecce, Lecce, Puglia.
Messaggi: 901
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 6
Mi piace (Dati): 33
Mi piace (Ricevuti): 34
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 9 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da silvio roncallo Visualizza il messaggio
E non è giustificabile il fatto che "intanto che il cane vada a caccia, poi il resto vedremo".
ASSOLUTAMENTE NO.
Finalmente!!! benvenuta cinofilia
__________________

www.spinonidivalledellacupa.it
danieleserafino non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Lucio Marzano Piace questo post
Vecchio 16-09-17, 04:54 PM   #26
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,845
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 161
Mi piace (Dati): 180
Mi piace (Ricevuti): 1125
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 16
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 329 Post(s)
predefinito

ho appena letto un identico commento di un notissimo giudice e spinonista, cioé conta solo se trova la selvaggina , questo é un ragionamento da cacciator NON cinofilo , posso comprenderlo ma non lo condivido. Un cane appartiene ad una ben precisa razza e lo dimostra nella morfologia e NEL MODO DI LAVORARE , senza di che avremmo solo una accozzaglia di meticci.

Ho appena ricevuto il libro di Bonasegale, non lo ho ancora letto ma c'é un capitolo intitolato :"il bracco spinoso"
__________________
lucio
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Peppino, pao62 Piace questo post
Vecchio 16-09-17, 06:39 PM   #27
Giampaoletti
Guru del forum
 
L'avatar di Giampaoletti
 
Registrato dal: Aug 2008
ubicazione: Ascoli Piceno
Messaggi: 1,847
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 17
Grazie (Ricevuti): 14
Mi piace (Dati): 50
Mi piace (Ricevuti): 43
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 11 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Lucio Marzano Visualizza il messaggio
.................................................. ......................................
Ho appena ricevuto il libro di Bonasegale, non lo ho ancora letto ma c'é un capitolo intitolato :"il bracco spinoso"
L'ho richiesto via e.mail alla Sabi. Ancora, però, non mi hanno inviato le coordinate.
Giampaoletti non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-09-17, 10:05 AM   #28
silvio roncallo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2006
ubicazione: genova, Genova, Liguria.
Messaggi: 5,312
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 25
Mi piace (Dati): 12
Mi piace (Ricevuti): 216
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 10
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 208 Post(s)
predefinito

c'è stato un periodo di tempo, durante il quale i giudici delle prove di lavoro, erano molto "disponibili" nei confronto dei Continentali Italiani.
Ma questo poteva avere una sua ragione di essere: erano anni diciamo così "difficili", nei quali era veramente problematico trovare soggetti quantomeno passibili per l'uso venatorio (non mi ricordo più quale giudice scrisse: parlatene di meno e portateli di più a caccia).
Ma ora basta, cani che cacciano (ed anche molto bene) ce ne sono; soggetti che si fanno rispettare nelle prove di lavoro, anche.
Del resto, aumenti in doppia cifra non sono possibili per tutta una serie di motivi che conosciamo benissimo.
Non si riesce a capire quale sia la necessità di continuare con un andazzo che porta solo a domandarsi se quelli che vediamo sono Spinoni o no.

Ed allora Bonasegale non ha tutti i torti a definirlo "Bracco Spinoso".
__________________
silvio
silvio roncallo ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-09-17, 12:49 PM   #29
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,845
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 161
Mi piace (Dati): 180
Mi piace (Ricevuti): 1125
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 16
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 329 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da silvio roncallo Visualizza il messaggio
c'è stato un periodo di tempo, durante il quale i giudici delle prove di lavoro, erano molto "disponibili" nei confronto dei Continentali Italiani.
Ma questo poteva avere una sua ragione di essere: erano anni diciamo così "difficili", nei quali era veramente problematico trovare soggetti quantomeno passibili per l'uso venatorio (non mi ricordo più quale giudice scrisse: parlatene di meno e portateli di più a caccia).
Ma ora basta, cani che cacciano (ed anche molto bene) ce ne sono; soggetti che si fanno rispettare nelle prove di lavoro, anche.
Del resto, aumenti in doppia cifra non sono possibili per tutta una serie di motivi che conosciamo benissimo.
Non si riesce a capire quale sia la necessità di continuare con un andazzo che porta solo a domandarsi se quelli che vediamo sono Spinoni o no.

Ed allora Bonasegale non ha tutti i torti a definirlo "Bracco Spinoso".

Ognuno la pensa come gli pare e va rispettato , quello che non é invece OGGETTIVAMENTE accettabile é il fatto che, in base a certe affermazioni , che per altro sarebbero tutte prima da dimostrare e poi andrebbero ufficializzate prima dalla società specializzata , poi dall'ENCi e poi dalla FCI , si giustificherebbero quelle che, fino a prova contraria, sono immissioni di sangue spurio con conseguenti pedigree FASULLI dato che
ufficialmente e TUTT'ORA lo spinone ed il bracco Italiano sono due razze diverse .
__________________
lucio
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-09-17, 01:45 PM   #30
silvio roncallo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2006
ubicazione: genova, Genova, Liguria.
Messaggi: 5,312
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 25
Mi piace (Dati): 12
Mi piace (Ricevuti): 216
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 10
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 208 Post(s)
predefinito

Assolutamente d'accordo, Lucio: che ognuno sia responsabile delle cose che scrive.

Certo che ad aver tempo e voglia si potrebbe scatenare un bel .... putiferio....
__________________
silvio
silvio roncallo ora è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
articolo, bonasegale, cesare, interessante

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 09:33 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.