Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 17-06-18, 10:58 PM   #21
Quiete
Guru del forum
 
L'avatar di Quiete
 
Registrato dal: May 2010
ubicazione: Milano
Messaggi: 1,328
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 57
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 291
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 368 Post(s)
predefinito

In sintesi sto cercando un pretesto per acquistare un'altra arma :-)
Il pretesto potrebbe essermi offerto dal fatto che in Emilia Romagna, se ho capito bene, si può cacciare la volpe all'aspetto con canna rigata e ottica dal 16 settembre al 31 gennaio.
In collina, dove sono io, senza neppure l'obbligo della posizione rialzata.
Sembra basti superare una prova di abilità nell'uso delle armi rigate. Mi informerò meglio.

Pensando alla sola volpe il 6,5 non è sovradimensionato?
I calibri 'maggiori' non mi spaventano, come sai, vado a cinghiali col 9,3x74 R, ma neppure vorrei vedere esplodere la volpe come qualcuno mi ha assicurato :-)
Esistono palle che evitano questo rischio?

Comunque, pensando alle mie capacità, più che a quelle dei calibri, e ai miei luoghi, reputo credibili tiri intorno ai 100 metri, magari 150 sicuramente non sopra i 200

6,5 ... x 55?

:-)

Daniele
Quiete non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-06-18, 11:57 PM   #22
Alessandro60
Utente regolare
 
Registrato dal: Jul 2016
ubicazione: Vignola
Messaggi: 194
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 11
Grazie (Ricevuti): 11
Mi piace (Dati): 21
Mi piace (Ricevuti): 35
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 64 Post(s)
predefinito

Io userei le Rws Ks e non esplode niente!
Alessandro60 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-06-18, 12:16 AM   #23
guli51
Utente abituale
 
L'avatar di guli51
 
Registrato dal: Jan 2016
ubicazione: Trento
Messaggi: 418
Mi piace / Grazie
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 212 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Quiete Visualizza il messaggio
In sintesi sto cercando un pretesto per acquistare un'altra arma :-)


6,5 ... x 55?

:-)

Daniele
Medita
Un calibro antichissimo che non passerà mai di moda
Un altro pianeta .......
Ciao
Guli51
guli51 ora è in linea   Rispondi quotando
Grazie toperone Ha ringraziato per questo post
Mi piace toperone Piace questo post
Vecchio 18-06-18, 01:02 AM   #24
sniper338
Utente regolare
 
Registrato dal: Sep 2017
ubicazione: Impruneta
Messaggi: 88
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 35 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da toperone Visualizza il messaggio
Per favore finiamola di dir ca...e!
A 400 m se c’e Una bava di vento cade il capriolo che sta cinque metri a dx o sx di quello mirato.
Sniper ne hai già scritte a profusione nel 3d dei cinghiali geneticamente modificati che portano via decine di palle in 30.06 ma poi cadono saturando l area con black rifle che vomitano raffiche di pallettine da 4 gr... con freno di bocca eh, mi raccomando!
Tornando in topic... quiete il 5,6x57 è come tutti i 5,6 un calibro al limite basso della scala della sufficienza e richiede di essere usato con condizioni climatiche ed ambientali perfette. Basta un alito di vento o un filo di erba appena spessa è il danno è fatto. L ho usato e lo uso in sia con basculante combinato che in bolt solo ed esclusivamente sulla volpe con terreno innevato. Da un punto di vista balistico e sicuramente un impianto esasperato e della famiglia dei 57 il più capriccioso in assoluto. Se lo vuoi possedere per il piacere della tradizione ti comprendo perché ha gran fascino specialmente in una carabina come quella che hai postato ma da un punto di vista pratico faresti meglio a salire sino ai fatidici 6,5 mm che ti consentirebbero maggiori spazi di manovra anche su altra selvaggina. Da ultimo se decidessi di rivendere un’idea di quanti sappiano realmente cosa sia e a cosa serva te la sei già fatta in questo 3d. Poi se sei come me che della famiglia dei 57 ho un pezzo per calibro sia in carabina che basculante...
Sig " Toperone " forse qualcuno prima di dire che qualcun'altro dice delle ca..te dovrebbe parlare con cognizione di causa. Sui cinghiali e sul 30-06 io parlo per esperienza vissuta ...lei non so . Sul 22-250 parlo altrettanto per esperienza vissuta ed anche col 224 Weatherby Magnum che ha più di 3000 colpi all'attivo e spara come un laser. Altra cosa davo per scontato che chi caccia sappia applicare correzione al vento ! Peraltro una palla da 55 grs mandata a 1150 m/s a 400 mt con vento laterale di 10 m/s o 36 km/H che dir si voglia, ha una deriva di circa 125 cm. non di 5 mt con una bava di vento . Mi sa che forse dovrebbe rivedere le sue teorie.
A chi dice che un capriolo a 400 mt non si vede ...posso dire che nel mio Zeiss Victory Diavari 6-24 x 56 lo vedo benissimo quasi gli conto le zecche. Comunque cercavo solo di dare un apporto della mia esperienza vissuta sul campo di caccia. Ma vedo che solo alcuni sono i depositari della verità per cui ...come non detto .

Ultima modifica di sniper338; 18-06-18 a 04:03 AM
sniper338 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-06-18, 07:34 AM   #25
toperone
Moderatore caccia selezione
 
L'avatar di toperone
 
Registrato dal: May 2009
ubicazione: domodossola
Messaggi: 1,306
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 193
Grazie (Ricevuti): 102
Mi piace (Dati): 680
Mi piace (Ricevuti): 348
Non mi piace (Dati): 29
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 465 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da sniper338 Visualizza il messaggio
Sig " Toperone " forse qualcuno prima di dire che qualcun'altro dice delle ca..te dovrebbe parlare con cognizione di causa. Sui cinghiali e sul 30-06 io parlo per esperienza vissuta ...lei non so . Sul 22-250 parlo altrettanto per esperienza vissuta ed anche col 224 Weatherby Magnum che ha più di 3000 colpi all'attivo e spara come un laser. Altra cosa davo per scontato che chi caccia sappia applicare correzione al vento ! Peraltro una palla da 55 grs mandata a 1150 m/s a 400 mt con vento laterale di 10 m/s o 36 km/H che dir si voglia, ha una deriva di circa 125 cm. non di 5 mt con una bava di vento . Mi sa che forse dovrebbe rivedere le sue teorie.
A chi dice che un capriolo a 400 mt non si vede ...posso dire che nel mio Zeiss Victory Diavari 6-24 x 56 lo vedo benissimo quasi gli conto le zecche. Comunque cercavo solo di dare un apporto della mia esperienza vissuta sul campo di caccia. Ma vedo che solo alcuni sono i depositari della verità per cui ...come non detto .il

Carissimo sniper faccio questa piccola premessa: tra la Caccia, il bucar carta e loscambiare l ungulato di turno per il nemico da neutralizzare passa una certa differenza che evidentemente non è del tutto chiara a molti. Ciò detto non è sfuggito ai più già dai primi suoi post che si è, nuovamente, al cospetto di dell’ennesimo fenomeno autoreferenziale da tastiera. Sa, tra queste pagine ne compaiono molti, alcuni si spengono da soli, altri vengono tollerati poiché non eccessivi ed altri ancora...
Veniamo al vissuto venatorio: posso assicurare che tra gli utenti che hanno risposto in questo 3d ve ne è più d’uno che ha passato più tempo a caccia che a scuola o in ufficio, uno che di “mestiere” preleva qualche centinaio di ungulati all’anno con un 30.06 e buon ultimo il sottoscritto che ha la presunzione (e la consapevolezza che ancor molto deve imparare) di poter dir la sua con oltre 40 anni di caccia con l’arma rigata in giro per l’europa... difficile quindi convincere che Gesù, se mai fosse nato, sia morto in croce di raffreddore.
Per cui cerchi di scrivere cose sensate poiché leggono molte persone digiune della materia ed il rischio di fuorviarle è elevato. Vi sarebbe poi un discorso di etica ma lo teniamo per un’altra occasione. Rispetti queste semplici regole così come l’altrui intelligenza. Ora torniamo in topic, per favore e finiamo la gara a chi sputa più lontano.

---------- Messaggio inserito alle 07:34 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 07:28 AM ----------

Quote:
Originariamente inviata da Quiete Visualizza il messaggio
In sintesi sto cercando un pretesto per acquistare un'altra arma :-)
Il pretesto potrebbe essermi offerto dal fatto che in Emilia Romagna, se ho capito bene, si può cacciare la volpe all'aspetto con canna rigata e ottica dal 16 settembre al 31 gennaio.
In collina, dove sono io, senza neppure l'obbligo della posizione rialzata.
Sembra basti superare una prova di abilità nell'uso delle armi rigate. Mi informerò meglio.

Pensando alla sola volpe il 6,5 non è sovradimensionato?
I calibri 'maggiori' non mi spaventano, come sai, vado a cinghiali col 9,3x74 R, ma neppure vorrei vedere esplodere la volpe come qualcuno mi ha assicurato :-)
Esistono palle che evitano questo rischio?

Comunque, pensando alle mie capacità, più che a quelle dei calibri, e ai miei luoghi, reputo credibili tiri intorno ai 100 metri, magari 150 sicuramente non sopra i 200

6,5 ... x 55?

:-)

Daniele
6,5x55 top. Ma anche 6,5x57 con questi puoi lavorare dalla marmotta al camoscio passando per i tetraonidi dove consentito
toperone non è in linea   Rispondi quotando
Grazie enrico.83 Ha ringraziato per questo post
Mi piace claudio76, pointer56 Piace questo post
Vecchio 18-06-18, 09:38 AM   #26
sniper338
Utente regolare
 
Registrato dal: Sep 2017
ubicazione: Impruneta
Messaggi: 88
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 35 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da toperone Visualizza il messaggio
Carissimo sniper faccio questa piccola premessa: tra la Caccia, il bucar carta e loscambiare l ungulato di turno per il nemico da neutralizzare passa una certa differenza che evidentemente non è del tutto chiara a molti. Ciò detto non è sfuggito ai più già dai primi suoi post che si è, nuovamente, al cospetto di dell’ennesimo fenomeno autoreferenziale da tastiera. Sa, tra queste pagine ne compaiono molti, alcuni si spengono da soli, altri vengono tollerati poiché non eccessivi ed altri ancora...
Veniamo al vissuto venatorio: posso assicurare che tra gli utenti che hanno risposto in questo 3d ve ne è più d’uno che ha passato più tempo a caccia che a scuola o in ufficio, uno che di “mestiere” preleva qualche centinaio di ungulati all’anno con un 30.06 e buon ultimo il sottoscritto che ha la presunzione (e la consapevolezza che ancor molto deve imparare) di poter dir la sua con oltre 40 anni di caccia con l’arma rigata in giro per l’europa... difficile quindi convincere che Gesù, se mai fosse nato, sia morto in croce di raffreddore.
Per cui cerchi di scrivere cose sensate poiché leggono molte persone digiune della materia ed il rischio di fuorviarle è elevato. Vi sarebbe poi un discorso di etica ma lo teniamo per un’altra occasione. Rispetti queste semplici regole così come l’altrui intelligenza. Ora torniamo in topic, per favore e finiamo la gara a chi sputa più lontano.

---------- Messaggio inserito alle 07:34 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 07:28 AM ----------



6,5x55 top. Ma anche 6,5x57 con questi puoi lavorare dalla marmotta al camoscio passando per i tetraonidi dove consentito
Rispondo alla sua ultima di nuovo sig. Toperone ... io non so che esperienza ha lei della caccia nel Chianti o nelle Crete Senesi. Se le riporto le mie esperienze non è certo autoreferenzialismo ... ma ho come ho già detto solo cercar di fornire un apporto alla discussione in base ad esperienze sul campo. Che il comportamento dei cinghiali sia variato da quando la presenza dei lupi si è fatta importante è sotto gli occhi di tutti. Forse non di chi caccia sulle Alpi oppure in Ungheria. Bucare fogli a volte serve per aver contezza della parabola della propria arma e non scrivere che con una bava di vento una palla .223/4 devia di 5 mt . Magari mi dica pure cosa è "tollerato " scrivere almeno così mi regolo... per il futuro. Però ricordi che io nel merito scrivo sempre cose molto sensate ...chiaramente il senso delle stesse è anche proporzionale alla capacità di comprensione oggettiva dell'interlocutore. LAcio comunque i post in merito di arma rigata a lei ed ai più... visto il " non senso " dei miei interventi.
Saluti
sniper338 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-06-18, 09:42 AM   #27
claudio76
Moderatore
 
L'avatar di claudio76
 
Registrato dal: Jan 2010
ubicazione: Sant'Angelo in Vado
Messaggi: 2,743
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 211
Grazie (Ricevuti): 481
Mi piace (Dati): 649
Mi piace (Ricevuti): 1561
Non mi piace (Dati): 5
Non mi piace (Ricevuti): 7
Menzionato: 9 Post(s)
Quotato: 390 Post(s)
predefinito

Non posso che dare ragione al nostro Toperone!
Il discorso etico lasciamolo in extrema ratio... ma teniamolo sempre ben presente quando ci apprestiamo ad insidiare un selvatico.
Vedo con rammarico che ultimamente vi è un tripudio di esperienze sia sul liscio che sul rigato dove ci si ostina a sostenere l'utilizzo di calibri inadeguati per tante forme di caccia e di selvatici, e che vogliono fare dell'occasionalità la regola, da imporre pertanto sulle scelte di chi, da buon neofita, chiede consiglio.
Non metto in dubbio le esperienze di nessuno, e su quelle di chi scrive in questo forum e lo modera in alcune sezioni non ho il benchè minimo dubbio, avendone toccato con mano il grande sapere e la quantità di vissuto venatorio che credo al giorno d'oggi non sia minimamente ripetibile; ma per favore quando il buon neofita chiede consiglio, diamogli un buon consiglio, facciamolo partire da una scelta "adatta", poi maturando la propria esperienza lo stesso potrà crescere e prendere la sua strada, non mandiamolo allo sbaraglio con attrezzature inadatte o utilizzabili con efficacia solo da chi ha alle spalle quantità importanti di abbattimenti e tecnica sull'utilizzo di quanto proposto!
Quindi, come già scritto a chiare lettere, torniamo in argomento.
Saluti
Claudio
claudio76 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace ned, maurizio68, capaino, enrico.83 Piace questo post
Vecchio 18-06-18, 09:54 AM   #28
Sereremo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2011
ubicazione: Valcavallina
Messaggi: 1,122
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 27
Grazie (Ricevuti): 44
Mi piace (Dati): 117
Mi piace (Ricevuti): 104
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 58 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da sniper338 Visualizza il messaggio
A chi dice che un capriolo a 400 mt non si vede ...posso dire che nel mio Zeiss Victory Diavari 6-24 x 56 lo vedo benissimo quasi gli conto le zecche. Comunque cercavo solo di dare un apporto della mia esperienza vissuta sul campo di caccia. Ma vedo che solo alcuni sono i depositari della verità per cui ...come non detto .
Probabilmente hai letto male.....c'è scritto piccolo...
Per il resto, ho la fortuna di conoscere cacciatori armaioli che al camoscio sparavano anche a distanze superiori con 224 T e 6x42 , ma non è cosa per me....anche io ho i capelli bianchi ma non quanto loro.
Ciao
Sereremo non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace enrico.83 Piace questo post
Vecchio 18-06-18, 10:23 AM   #29
sniper338
Utente regolare
 
Registrato dal: Sep 2017
ubicazione: Impruneta
Messaggi: 88
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 35 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Sereremo Visualizza il messaggio
Probabilmente hai letto male.....c'è scritto piccolo...
Per il resto, ho la fortuna di conoscere cacciatori armaioli che al camoscio sparavano anche a distanze superiori con 224 T e 6x42 , ma non è cosa per me....anche io ho i capelli bianchi ma non quanto loro.
Ciao
Vero ! infatti il 24 x lo uso per identificare l'animale il tiro lo faccio spesso a 6 x o al max 12 x
sniper338 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-06-18, 10:43 AM   #30
pointer56
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2013
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 2,909
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 43
Grazie (Ricevuti): 162
Mi piace (Dati): 208
Mi piace (Ricevuti): 893
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 4 Post(s)
Quotato: 1207 Post(s)
predefinito

Scusa, Sniper, una curiosità: come calcoli 1,25 m. di deriva, a 400 metri? Un capriolo è lungo circa 70 cm dal petto alle natiche, perciò tu tiri di lato, diciamo di un capriolo e mezzo circa o hai riferimenti sul reticolo? E se c'è vento qui, come sarà 400 metri più in là? Avvicinarsi un poco no? Rinunciare al tiro e tornare un'altra volta, magari cambiando posta? O preferisci quella da cui tieni sotto controllo una valle intera? Tu vai a caccia di caprioli, io anche, ma non stiamo parlando della stessa cosa, mi sa.
pointer56 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie toperone Ha ringraziato per questo post
Mi piace toperone, capaino, enrico.83 Piace questo post
Rispondi

Tag
6x57

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:27 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.