Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Il ritrovo del cacciatore

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 31-10-17, 12:39 AM   #11
selecon
Utente regolare
 
L'avatar di selecon
 
Registrato dal: Dec 2012
ubicazione: vercelli-milano
Messaggi: 144
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 3
Mi piace (Dati): 6
Mi piace (Ricevuti): 39
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 28 Post(s)
predefinito

Dubito molto che sia rinchiuso per omicidio volontario: il ferito è vivo.

Rileggi con calma come ho aperto il 3ad e le 3 domande che pongo.

Non voglio difendere per difendere ma riflettici: potrebbe capitare a me o a te domani.

Quando sei aggredito non puoi mollare il fucile e non puoi nemmeno difenderti.
Quando sei solo in campagna e incontri una masnada di invasati animalisti, sei nelle loro mani.

Siamo in condizioni di vulnerabilità: una cosa in più che porterà a dissuadere dalla caccia.

Secondo me, avvocato del diavolo o no, uno ha diritto alla presunzione di innocenza e fino a prova contraria.
Oggi, per me, il cacciatore non è uno che ha tentato un omicidio ma è uno sciagurato al quale è successa grossa e l'ha fatta diventare immensa spaventandosi al punto di non capire più nulla.



La presunzione di innocenza vale anche per chi non è marocchino.

Ultima modifica di selecon; 31-10-17 a 12:45 AM
selecon non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-10-17, 12:42 AM   #12
cero
Utente abituale
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Romagna
Messaggi: 334
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 13
Mi piace (Dati): 40
Mi piace (Ricevuti): 59
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 131 Post(s)
predefinito

Lapsus ovviamente, tentato. La sostanza cambia poco. Forse è pure ai domiciliari
cero non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-10-17, 12:42 AM   #13
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 1,384
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 23
Grazie (Ricevuti): 61
Mi piace (Dati): 16
Mi piace (Ricevuti): 348
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 300 Post(s)
predefinito

no, ora è ai domiciliari con bracciale di sicurezza.
Stanno aspettando la perizia balistica........è forse che il magrebino migliori e dica la sua.
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-10-17, 12:49 AM   #14
selecon
Utente regolare
 
L'avatar di selecon
 
Registrato dal: Dec 2012
ubicazione: vercelli-milano
Messaggi: 144
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 3
Mi piace (Dati): 6
Mi piace (Ricevuti): 39
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 28 Post(s)
predefinito

O per noi italiani non vale la presunzione di innocenza perché sembra politicamente scorretto ?

Comunque.
Facciamo finta che il colpo sia partito per sciagura durante la colluttazione.

Sarebbe il caso di concentrarsi sulla questione "essere aggrediti mentre si è armati"?

---------- Messaggio inserito alle 11:49 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:45 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da ALE Visualizza il messaggio
no, ora è ai domiciliari con bracciale di sicurezza.
Stanno aspettando la perizia balistica........è forse che il magrebino migliori e dica la sua.
Mi sembra che il fratello abbia detto tutto: sparato da 4 metri, ha deviato il colpo e si è salvato.
selecon non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-10-17, 12:51 AM   #15
cero
Utente abituale
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Romagna
Messaggi: 334
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 13
Mi piace (Dati): 40
Mi piace (Ricevuti): 59
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 131 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da selecon Visualizza il messaggio
Dubito molto che sia rinchiuso per omicidio volontario: il ferito è vivo.

Rileggi con calma come ho aperto il 3ad e le 3 domande che pongo.

Non voglio difendere per difendere ma riflettici: potrebbe capitare a me o a te domani.

Quando sei aggredito non puoi mollare il fucile e non puoi nemmeno difenderti.
Quando sei solo in campagna e incontri una masnada di invasati animalisti, sei nelle loro mani.

Siamo in condizioni di vulnerabilità: una cosa in più che porterà a dissuadere dalla caccia.

Secondo me, avvocato del diavolo o no, uno ha diritto alla presunzione di innocenza e fino a prova contraria.
Oggi, per me, il cacciatore non è uno che ha tentato un omicidio ma è uno sciagurato al quale è successa grossa e l'ha fatta diventare immensa spaventandosi al punto di non capire più nulla.



La presunzione di innocenza vale anche per chi non è marocchino.
Rileggi anche tu perché io ho già risposto su come mi sono comportato in un caso simile.
E te lo riscrivo: LA PRIMA COSA CHE HO FATTO È STATO SCARICARE L'ARMA. Cosa che comunque faccio sempre quando incontro qualcuno mentre sono a caccia.

---------- Messaggio inserito alle 11:51 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:50 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da ALE Visualizza il messaggio
no, ora è ai domiciliari con bracciale di sicurezza.
Stanno aspettando la perizia balistica........è forse che il magrebino migliori e dica la sua.
Dal momento che la notizia è vecchia di quasi un mese, non ci sono novità?
cero non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-10-17, 01:01 AM   #16
selecon
Utente regolare
 
L'avatar di selecon
 
Registrato dal: Dec 2012
ubicazione: vercelli-milano
Messaggi: 144
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 3
Mi piace (Dati): 6
Mi piace (Ricevuti): 39
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 28 Post(s)
predefinito

Hai scaricato l'arma e ritieni di essere legalmente a posto.

Intanto, ti è andata di lusso, eccoti un esempio.

http://gazzettadimantova.gelocal.it/...sti-1.14561579


Secondariamente, sappi che ti fai derubare dell'arma durante una aggressione nessuno ti crederebbe.
Ti sequestrano le armi e ti revocano la licenza: poi se ne parla.

Quindi io credo che oggi le cose stiano così: il primo che ritiene di aver buone ragioni può insultarci, malmenarci, e fare quello che gli pare. Poi, se sono in parecchi e ti tolgono il fucile, magari ti fanno avere un mare di grane
Tutto questo, secondo me, non va minimamente bene.



---------- Messaggio inserito 31-10-17 alle 12:01 AM ---------- il messaggio prcedente inserito 30-10-17 alle 11:59 PM ----------

Le novità ci sono: devono nominare i periti, CTU e i due CTP.
Se il ferito non ha i soldi della perizia, gli sarà pagata d'ufficio con i soldi dell'Erario.

Ma non è la notizia in se che desta il mio interesse.
Il mio interesse è denunciare una questione che reputo importante: quando andiamo in giro con una arma in mano, fino a che punto la dobbiamo difendere?

Ultima modifica di selecon; 31-10-17 a 01:11 AM
selecon non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-10-17, 01:07 AM   #17
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 1,384
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 23
Grazie (Ricevuti): 61
Mi piace (Dati): 16
Mi piace (Ricevuti): 348
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 300 Post(s)
predefinito

ti sei risposto da solo...... Forse la perizia è stata fatta e qualcuno ha smesso di sbandierare ai quattro venti!!!!! È pubblicare stronzate.!
Vedremo gli ulteriori sviluppi..!
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-10-17, 01:28 AM   #18
cero
Utente abituale
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Romagna
Messaggi: 334
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 13
Mi piace (Dati): 40
Mi piace (Ricevuti): 59
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 131 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da selecon Visualizza il messaggio
Hai scaricato l'arma e ritieni di essere legalmente a posto.

Intanto, ti è andata di lusso, eccoti un esempio.

http://gazzettadimantova.gelocal.it/...sti-1.14561579


Secondariamente, sappi che ti fai derubare dell'arma durante una aggressione nessuno ti crederebbe.
Ti sequestrano le armi e ti revocano la licenza: poi se ne parla.

Quindi io credo che oggi le cose stiano così: il primo che ritiene di aver buone ragioni può insultarci, malmenarci, e fare quello che gli pare. Poi, se sono in parecchi e ti tolgono il fucile, magari ti fanno avere un mare di grane
Tutto questo, secondo me, non va minimamente bene.



---------- Messaggio inserito 31-10-17 alle 12:01 AM ---------- il messaggio prcedente inserito 30-10-17 alle 11:59 PM ----------

Le novità ci sono: devono nominare i periti, CTU e i due CTP.
Se il ferito non ha i soldi della perizia, gli sarà pagata d'ufficio con i soldi dell'Erario.

Ma non è la notizia in se che desta il mio interesse.
Il mio interesse è denunciare una questione che reputo importante: quando andiamo in giro con una arma in mano, fino a che punto la dobbiamo difendere?
Perdonami, ma evidentemente parli di cose che ignori. Per fortuna la legge italiana dice altro.
Io ti ribadisco che un cacciatore armato non si deve mettere a discutere con nessuno, a torto o a ragione. Si scarica l'arma e, ove possibile, si parla civilmente. In caso contario ci si allontana e si avverte chi di dovere.
E ti ripeto che in caso di una malaugurata tragedia qualsiasi persona in buona fede avverte immediatamente le forze dell'Ordine, non scappa a casa. A maggior ragione chi ha l'onore e l'onère di portare un'arma.
Il comportamento di quel cacciatore, al netto di qualsiasi tua fantasiosa ricostruzione dei fatti, è di una persona colpevole.
cero non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace cicalone Piace questo post
Vecchio 31-10-17, 03:24 AM   #19
selecon
Utente regolare
 
L'avatar di selecon
 
Registrato dal: Dec 2012
ubicazione: vercelli-milano
Messaggi: 144
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 3
Mi piace (Dati): 6
Mi piace (Ricevuti): 39
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 28 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da cero Visualizza il messaggio
Perdonami, ma evidentemente parli di cose che ignori. Per fortuna la legge italiana dice altro.
Io ti ribadisco che un cacciatore armato non si deve mettere a discutere con nessuno, a torto o a ragione. Si scarica l'arma e, ove possibile, si parla civilmente. In caso contario ci si allontana e si avverte chi di dovere.
E ti ripeto che in caso di una malaugurata tragedia qualsiasi persona in buona fede avverte immediatamente le forze dell'Ordine, non scappa a casa. A maggior ragione chi ha l'onore e l'onère di portare un'arma.
Il comportamento di quel cacciatore, al netto di qualsiasi tua fantasiosa ricostruzione dei fatti, è di una persona colpevole.
Colpevole di cosa?
Prima credevi fosse in galera per omicidio volontario; adesso, invece, per cosa lo mettiamo in galera?

Tu mi pretendi ignorante in materia legale: come darti torto.
Nella mia infinita ignoranza però due cose mi sentirei, timidamente, di poterle dire.

- Sono abbastanza certo che per condannare una persona per omicidio occorra che qualcuno sia stato ucciso. Magari ammazzato da qualcun altro, magari solo con la presunzione di decesso ma un morto ci vuole proprio: la legge lo vuole.

- L'omicidio volontario esiste solo nei telefilm: in Italia si chiama omicidio doloso (vedi 575 codice penale).


Premesso quanto sopra mi chiedi di perdonare, prima ancora di farlo, il tuo modo di argomentare denigratorio.

Certo che ti perdono: poco mi cale.
In genere chi argomentando tenta di sminuire la controparte o la sue affermazioni con insulti o dispregiativi (ho messo dei grassetti) è perché non può fare di meglio.

Io ho provato a fare di meglio.
Leggo quello che dice il fratello dell'aggressore e RAGIONO.


DRAMMATICO il racconto di Mohamed Madboui, fratello di Jamaal, che sostiene di essere stato testimone dell’accaduto. Con lui, secondo la sua testimonianza, c’erano la moglie e il figlio di 13 anni, la cognata e i tre nipoti di 9, 7 e quattro anni. «Saranno state le 9,20 – racconta Madboui – La discussione è nata perché quell’uomo ha sparato a cinque metri di distanza da dove stavano giocando i bimbi. “Vieni a cacciare in questa zona dove ci sono bambini?”, gli ha detto mio fratello, “Allontanati perchè li hai spaventati. Lui ha risposto di aver sparato verso i monti e poi ha detto “vai a quel paese te e i tuoi figli”. Poi si è allontanato. E’ stata questa frase che mio fratello non ha accettato. A quel punto lo ha seguito e raggiunto per chiedere conto di quella frase. Lui l’ha prima picchiato con la canna del fucile, mio fratello si è rialzato e lo ha seguito di nuovo, quell’uomo gli ha puntato il fucile al petto, per fortuna mio fratello è riuscito a deviare sul fianco il colpo

Se il giornale riporta esattamente quanto dice il fratello del ferito, il nostro marocchino è un aggressore: lo dice il fratello.
Possiamo dire quindi che siamo di fronte ad un marocchino aggressore.

Perché insisto con il fatto che è marocchino?
Perché oggettivamente il magreb è più vasto e comprende anche altre nazionalità; potendolo, serve essere precisi.

Ora, il fatto che alla fine il nostro aggressore sia uscito malconcio lo rende diversamente aggressore?

Non credo che il Codice Penale preveda da qualche parte che la parte soccombente in uno scontro si trasformi in innocente.

Certo, politicamente si possono dedicare aule del parlamento a chi, aggredendo i carabinieri, è stato ammazzato; ciononostante sempre rimane un aggressore; come il marocchino.

Quindi la questione quale è DESUMENDOLA DALL'INTERVISTA DEL FRATELLO?


Abbiamo uno che va a caccia per affari suoi, spara con alle spalle un centro abitato quasi sicuramente alla distanza voluta dalla legge.
Le foto sono pubblicate.


Arriva uno straniero (ma fosse italiano non cambierebbe nulla) e gli dice che deve andarsene: disturba i figli.
Il cacciatore se ne va, brontolando per la violenza verbale subita.

Ma al nostro ospite non sta bene: si sente offeso. Insegue il cacciatore, arrivano alle mani e si prende le canne del fucile in faccia.
Cade lungo e tirato

TUTTO CIO' DALL'INTERVISTA DEL FRATELLO.

Ora si tratta di vedere cosa sia successo nell'ultimo round.

Sempre secondo il fratello, l'aggressore rincorre un uomo armato che lo ha appena steso per ingaggiarlo.
L'uomo si gira e gli spara, da 4 metri.
l'aggressore riesce a DEVIARE il colpo e cade a terra.


Scommetterei parecchio (condizionale è d'obbligo: mi baso su notizie di stampa) ma la mia "fantasiosa ricostruzione" sarà ben confortata dalle perizie.

A 4 metri nessuno al mondo devia una fucilata: se i termini sono questi, altro che tentato omicidio!

Per me e fino a prova contraria (condanna definitiva o confessione) quella che tu definisci "persona colpevole", altro non è che un aggredito al quale è scappato un colpo durante una colluttazione.

Auguro comunque a tutti di non essere mai aggrediti e mai di essere aggrediti con una arma in mano.

Auguro a tutti, inoltre, di poter essere considerati innocenti fino a quando la legge in ultimo grado non abbia decretato il contrario.

Particolarmente, di essere considerati innocenti in ambienti dove si presume la gente non dovrebbe abbandonarvi: almeno fino a quando palesemente meritiate di esserlo.

Ultima modifica di selecon; 31-10-17 a 03:30 AM
selecon non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Ale T. Piace questo post
Vecchio 31-10-17, 05:53 AM   #20
cicalone
Celsius °C
 
L'avatar di cicalone
 
Registrato dal: Dec 2008
ubicazione: Ostia Lido Roma
Messaggi: 19,597
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 77
Grazie (Ricevuti): 107
Mi piace (Dati): 1093
Mi piace (Ricevuti): 595
Non mi piace (Dati): 72
Non mi piace (Ricevuti): 42
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 518 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da selecon Visualizza il messaggio
Caro Cicalone, mi spiace che tu non hai apprezzato il 3ad.
Io, fino a prova contraria, difendo uno che secondo me ha fatto la sua attività venatoria in regola: i metri dalle case erano tanti e lui ha sparato in direzione contraria.
(questo lo dico io guardando le foto)

- E' stato aggredito verbalmente da uno che li non lo voleva, perché ci dovevano stare i suoi figli.
Il cacciatore se ne è andato ma dicendogli le sue; il bel personaggio è ripartito alla carica

(questo lo dice il fratello)

Ha nuovamente aggredito il cacciatore che gli ha rifilato la canna in faccia, allungandolo.

(questo lo dice il fratello)

Appena si è ripreso, di nuovo è partito alla carica (contro uno armato di fucile!!!!!) .

Cosa sia successo qui non si sa.
Il fratello dice che gli ha sparato da 4/5 metri ma è riuscito a deviare il colpo.

Io dico che uno che devia un colpo a 4/5 metri è superman e sono portato a pensare che se un cacciatore ti spara alla pancia a 4/5 metri e non ti fa secco ha un nome: Andrea Bocelli.

Invece sono portato a pensare che siano arrivati alle manio, sia partito un colpo e il resto è storia.


INDIPENDENTE dalle mia ricostruzione -e difesa parziale- basandomi sulle dichiarazioni del fratello riportate su di un giornale, la questione è questa e RIGUARDA TUTTI.

Quando uno aggredisce un cacciatore, questi non può mollare l'arma e scappare e non può nemmeno usarla.
Pochi mesi fa abbiamo visto gli ambientalisti all'opera contro pescatori e cacciatori.

Non vogliamo difendere uno cacciatore che, fino al momento in cui terrorizzato è fuggito, mi sembra sia stato nel lecito?
Non facciamolo.

Attenzione però: domani potrebbe capitare a te di essere insultato, malmenato ed aggredito.
Se nello strattonarti parte un colpo dal fucile che non puoi mollare e un animalista d'assalto viene ferito, potresti leggere:
" se difendiamo uno così, ci sputtaniamo tutti".

Pensaci su.

---------- Messaggio inserito alle 11:18 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:16 PM ----------



Fantastica sempre meno che uno che ti spara alla pancia da 4 metri non riesce a farti secco.
Sarcasmo a parte, ti rispondo.

Aveva appena sparato ad una persona ed era di certo sconvolto.
Scappare dopo che ti hanno visto tutti che senso ha? Reazione chiaramente scomposta ed illogica.

Tra l'altro....
Il fratello dell'aggressore lo ha rincorso per 500 metri (senza soccorre il ferito) e fino a ferirsi un piede: cosa faceva, aspettava che arrivasse lo zio?


Ti ho scritto la risposta in mp dove me l'hai richiesta non avendo visto che poi avevi commentato piu' o meno lo stesso in area pubblica...

---------- Messaggio inserito alle 06:49 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 06:42 AM ----------

Quote:
Originariamente inviata da selecon Visualizza il messaggio
Hai scaricato l'arma e ritieni di essere legalmente a posto.

Intanto, ti è andata di lusso, eccoti un esempio.

http://gazzettadimantova.gelocal.it/...sti-1.14561579


Secondariamente, sappi che ti fai derubare dell'arma durante una aggressione nessuno ti crederebbe.
Ti sequestrano le armi e ti revocano la licenza: poi se ne parla.

Quindi io credo che oggi le cose stiano così: il primo che ritiene di aver buone ragioni può insultarci, malmenarci, e fare quello che gli pare. Poi, se sono in parecchi e ti tolgono il fucile, magari ti fanno avere un mare di grane
Tutto questo, secondo me, non va minimamente bene.



---------- Messaggio inserito 31-10-17 alle 12:01 AM ---------- il messaggio prcedente inserito 30-10-17 alle 11:59 PM ----------

Le novità ci sono: devono nominare i periti, CTU e i due CTP.
Se il ferito non ha i soldi della perizia, gli sarà pagata d'ufficio con i soldi dell'Erario.

Ma non è la notizia in se che desta il mio interesse.
Il mio interesse è denunciare una questione che reputo importante: quando andiamo in giro con una arma in mano, fino a che punto la dobbiamo difendere?

Se ti strappano l'arma di mano in parecchi e' rapina se ti minacciano utilizzando qualche tipo di arma, pure un bastone e' rapina a mano armata non ti tolgono il pda ma arrestano loro....

---------- Messaggio inserito alle 06:53 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 06:49 AM ----------

Colpevole di cosa?
Prima credevi fosse in galera per omicidio volontario; adesso, invece, per cosa lo mettiamo in galera?


Intanto diciamo di omissione di soccorso...hai un alterco e come dice Cero non scarichi l'arma ma poi parte un colpo, ferisci una persona e scappi? Non e' molto dissimile da chi drogato o ubriaco in auto ammazza qualcuno e scappa...doveva chiamare i soccorsi e fermarsi in attesa degli stessi e dei carabinieri e non scappare a casa e negare i fatti...se non riusciamo a capire neppure questo siamo davvero alla frutta...
__________________
Cosa vuol dire avere un metro e mezzo di statura, te lo rivelan gli occhi e le battute della gente e la curiosita' di una ragazza irriverente ....
cicalone non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
cacciatore, marocchino, sparato

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:07 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.