Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 30-11-10, 10:52 AM   #1
Salvo975
Utente regolare
 
Registrato dal: Sep 2010
ubicazione: palermo
Messaggi: 64
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito Cartuccia con polvere a1

Volevo sapere cosa ne pensate di questa mia riflessione, sicuramente serve a tutti per migliorarsi. Da qualche giorno ho acquistato la polvere A1 della Nobel Sport, che un mio carissimo amico sparava con risultati notevoli. Non avendo a disposizione la componentistica della cartuccia, ho fatto qualche ricerca sul sito della casa della polvere e ho trovato la composizione della seguente cartuccia:
bossolo 12/70, tipo 1, innesco 686, s.g. 22, piombo 9,5 per 32 grammi polvere 1,70, chiusura stellare a 58.
Realizzo la cartuccia, la provo su un colombaccio a 30 metri col piombo 10 (avevo quello) e con bossolo tipo 3 (il tipo uno non lo riesco a trovare con quell'innesco) e questo cade con mio enorme stupore. Il problema dove sta?
Leggo il manuale del Sig. Garolini per vedere se conferma i componenti e con mia meraviglia vedo che per lo stesso assetto si possono anche caricare 34-35 grammi e anche con 0,05 di polvere in meno per il piombo 10. Devo dire che l'assetto del Sig. Garolini non l'ho provato e sicuramente sarà affidabile vista la sua grandissima esperienza e preparazione. A questo punto mi porgo una domanda: ma tutti gli accorgimenti che spesso adottiamo a mio parere giustificatamente, come lo 0,05 di polvere oppure il mezzo grammo di piombo in più o in meno, sono così indispensabili, visto che poi si possono mettere anche 2-3 grammi in più di piombo per avere uguali risultati?
Grazie per i vostri commenti.
Saluti.
Salvo...
Salvo975 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-11-10, 12:52 PM   #2
s-4
Utente abituale
 
L'avatar di s-4
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: BRESCIA
Messaggi: 399
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 1
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 2 Post(s)
predefinito

buon di a te Salvo, io posso solo portare la mia esperienza per l'assetto con la A1
bossolo T1 innesco 616 1,70x32 sg19 pb 10 H 58
da favola.premetto come dico sempre, che questo assetto mi va a meraviglia in funzione alla componentistica che comprende tutta la cartuccia, ovviamente,e tassativamente bancate al B.DI.P G.V.T.
s-4 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-11-10, 02:41 PM   #3
Salvo975
Utente regolare
 
Registrato dal: Sep 2010
ubicazione: palermo
Messaggi: 64
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

grazie per la risposta S-4 e complimenti per il nick che è sinonimo di qualita e affidabilità!
Diciamo che la tua cartuccia è simile a quella da me testata cambia l'innesco in cui il tuo è ad alta potenza (616) e il mio è a media-alta potenza (686), per cui la tua dovrebbe avere qualche bar in più. Col tuo innesco e grammatura il manuale Garolini come polvere consiglia 1,60 per piombo 10 e 1,65 per piombo inferiore o uguale al 7. Ho provato quella con 1,60 piombo 10 e un colombaccio fermo a 20 metri è andato via mentre il secondo è quello abbattuto di cui sopra...
Come mai queste divergenze?
Saluti.
Salvo...
Salvo975 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-11-10, 04:08 PM   #4
Piombino
Guru del forum
 
Registrato dal: Aug 2009
ubicazione: aprilia
Messaggi: 1,607
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 2
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Salvo975 Visualizza il messaggio
grazie per la risposta S-4 e complimenti per il nick che è sinonimo di qualita e affidabilità!
Diciamo che la tua cartuccia è simile a quella da me testata cambia l'innesco in cui il tuo è ad alta potenza (616) e il mio è a media-alta potenza (686), per cui la tua dovrebbe avere qualche bar in più. Col tuo innesco e grammatura il manuale Garolini come polvere consiglia 1,60 per piombo 10 e 1,65 per piombo inferiore o uguale al 7. Ho provato quella con 1,60 piombo 10 e un colombaccio fermo a 20 metri è andato via mentre il secondo è quello abbattuto di cui sopra...
Come mai queste divergenze?
Saluti.
Salvo...
ciao, provo a risponderti ma correggetemi se sbaglio.
il manuale del sig Garolini fornisce dosi sicure di riferimento e non assetti proprio perchè ogni canna, ogni ambiente/clima, ogni tiro vuole il suo assetto.
esempio S4 1.40/1.45 x 31/32 dice tutto e non dice niente, perche in base al contenitore, piombo e chiusura avrà effetti diversi....anche e soprattutto in canne diverse.
per il caldo e piombo fino, in teoria, sarebbe 1.40x31.......ti devo dire però che con la stessa dose, se usi sg e chiusura marcata la puoi usare anche in autunno.
un conto sono i dosaggi di riferimento un conto sono gli assetti specifici.
l'A1 la carico molto, sia in 12 che in 20, uno dei dilemmi che ho avuto è se usare 1.15x25 con 616 o 1.25x25 con 615 la prima con z2m e la seconga con sg sono quasi simili.
ma con l'umido va meglio la 1.15 (almeno a me ) mentre la seconda la trovo meglio con pb medio ed in inverno. nel periodo dei tordi senza meteo strano una vale l'altra....ovvero... non facendo tiri esagerati non trovo differenze nell'utilizzare l'una o l'altra.
quello che poi mi sta facendo scegliere la seconda dose è la costanza del 615 rispetto al 616....problema affrontato più volte anche con assetti con S4.
il bello della ricarica è che, pur mantenendoci su certi parametri, possiamo trovare una soluzione in più modi.....poter essere per un certo verso anche creativi.

---------- Messaggio inserito alle 04:08 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 03:56 PM ----------

se posso aggiungere,
ho iniziato ad avvicinarmi alla ricarica non per risparmiare o avere cartucce migliori di quelle commerciali.....ci sono ottime cartucce.
quello che volevo era principalmente capire e far mia questa arte, e se l'intelletto mi sostiene spero un giorno di poter aver chiaro il "gioco" della balistica e poter interagire consapevolmente e non per pura copia degli assetti gentilmente consigliati.
per avere una cultura venatoria più ampia e goderne a pieno ci vuole umiltà, dedizione e metodo.
c'è una persona, della quale non faccio il nome, che stimo molto per il suo lavoro, ha tirato fuori dosi "strane ma strane".... anche seguite da polemiche...........
io non ci capisco niente quindi non giudico, ma di certo vorrei essere creativo come lui......ma me lo devo sudare......è questo il bello.
Piombino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-11-10, 05:04 PM   #5
Salvo975
Utente regolare
 
Registrato dal: Sep 2010
ubicazione: palermo
Messaggi: 64
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

Piombino sposo in pieno la tua teoria e la faccio anche mia. Hai precisato bene nel dire che la ricarica non è fatta per risparmiare o avere cartucce migliori, ma per dare spazio alle proprie capacità in un campo molto delicato e difficile come quello degli esplosivi. E' un grosso piacere sapere di avere in canna una dispersante che ti fulmina il coniglio in qualsiasi condizione, oppure un tordo che viaggia sopra di te a 40 metri! Saper plasmare la cartuccia al tuo tipo di caccia, alla tua selvaggina preferita, al tuo ambiente abituale è una soddisfazione che ti fa dimenticare i sacrifici che ci vogliono per realizzare la tua ''creatura''.. Ovviamente per me che sono all'inizio la base deve essere solida, e più solida del manuale del Sig. Garolini credo che non ci sia. Col tempo spero di avere padronanza di questa bellissima ''arte del caricamento''.
Un grazie di cuore...
Saluti Salvo...
Salvo975 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-11-10, 09:30 PM   #6
attanasio pietro
Banned
 
L'avatar di attanasio pietro
 
Registrato dal: Jul 2010
ubicazione: castel san giorgio (SA)
Messaggi: 4,194
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito polvere A1

Leggo il manuale del Sig. Garolini per vedere se conferma i componenti e con mia meraviglia vedo che per lo stesso assetto si possono anche caricare 34-35 grammi e anche con 0,05 di polvere in meno per il piombo 10. Devo dire che l'assetto del Sig. Garolini non l'ho provato e sicuramente sarà affidabile vista la sua grandissima esperienza e preparazione. A questo punto mi porgo una domanda: ma tutti gli accorgimenti che spesso adottiamo a mio parere giustificatamente, come lo 0,05 di polvere oppure il mezzo grammo di piombo in più o in meno, sono così indispensabili, visto che poi si possono mettere anche 2-3 grammi in più di piombo per avere uguali risultati?
Grazie per i vostri commenti.
Saluti.
Salvo...[/QUOTE]


A onor del vero sul nuovo manuale di Gianluca, alla pagina 15 dove indica le dosi per caricare la polvere Francese A1 in pps dice: 12\70 616\cx2000 1.60\1.70 x 32\34 gr pallini ...quindi potrebbe anche essere la tua dose.....ti racconto che carico da pochissimo, ma amo anche comprendere.....al mio paese natio l'altro ieri sera decantavano una cartuccia della Bornaghi in piombo 7 gr.34 per le bekke ECCEZIONALE, detto da loro, ho chiesto una di queste cartucce, per indagare....ed aprendola la sera ho constatato....polvere A1, in gr.1.60x34.25 di piombo innesco cx2000 piombo 7 e dispersante cheddite
Ciao Pietro
attanasio pietro non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-12-10, 07:36 AM   #7
s-4
Utente abituale
 
L'avatar di s-4
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: BRESCIA
Messaggi: 399
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 1
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 2 Post(s)
predefinito

anche la cartuccia della NSI la velox che molti ne decantano la bontà, che io per curiosità ho scaricato più volte in periodi diversi, ed e stata esaminata anche dal sig G.G il suo assetto A1 innes 688 bosso T2 1,70x 32 borra non ricordo, ma rigida H 57,5
ed in altre occasioni tutto idem tranne 1,65x32 H57,1
adesso prendendo in esame il tutto posso solo spasionatamente sostenere che una qualsiasi cartuccia da delle prestazioni in funzione a: vivacità dell'otto di polvere,potenza di innesco chiusura ecc.ecc.
quindi puo darsi che l'assetto del manuale del sig G.G e ok, ma nel periodo,e con quella componentistica.

un saluto a tutti.
s-4 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-12-10, 07:51 AM   #8
attanasio pietro
Banned
 
L'avatar di attanasio pietro
 
Registrato dal: Jul 2010
ubicazione: castel san giorgio (SA)
Messaggi: 4,194
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito manuale

Quote:
Originariamente inviata da s-4 Visualizza il messaggio
anche la cartuccia della NSI la velox che molti ne decantano la bontà, che io per curiosità ho scaricato più volte in periodi diversi, ed e stata esaminata anche dal sig G.G il suo assetto A1 innes 688 bosso T2 1,70x 32 borra non ricordo, ma rigida H 57,5
ed in altre occasioni tutto idem tranne 1,65x32 H57,1
adesso prendendo in esame il tutto posso solo spasionatamente sostenere che una qualsiasi cartuccia da delle prestazioni in funzione a: vivacità dell'otto di polvere,potenza di innesco chiusura ecc.ecc.
quindi puo darsi che l'assetto del manuale del sig G.G e ok, ma nel periodo,e con quella componentistica.

un saluto a tutti.

Il manuale di G.G è di sicuro Ok, in quanto è aggiornato al 2010.
Ciao Pietro
attanasio pietro non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-12-10, 08:59 AM   #9
Killer1
Utente abituale
 
L'avatar di Killer1
 
Registrato dal: Mar 2006
ubicazione: NAPOLI, Napoli, Campania.
Messaggi: 856
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 7
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 26
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 8 Post(s)
predefinito

Il manuale di GG ed altri simili nel tempo, forniscono delle buone indicazioni su questa o quella polvere, poi ognuno di noi si aggiusta coin piccoli accorgimenti una cartuccia per il proprio gusto. Parlare della polver A1 che forse è la polvere più economica che esiste a livello di caricamento industriale è come fare il 6 al superenalotto.Togliendo la pregevole polvere A1 di un 20 anni fa stabilissima, per poi elencare la buona A1x36 e la poco conosciuta allora A1 special .La polvere A1 oggi ce ne sono vari tipi o lotti anche quella del semplice barattolo da 500 grammi presenta delle forti variazioni tra un lotto ed un'altro, come pure i vari tipi Industriali che ce ne sono ben 3 tipi.Scrivere un manuale con diverse polveri che fino ad ieri erano parecchie molto instabile non è cosa facile.KILLER1
Killer1 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Moreno81, zio65 Piace questo post
Vecchio 01-12-10, 09:21 AM   #10
attanasio pietro
Banned
 
L'avatar di attanasio pietro
 
Registrato dal: Jul 2010
ubicazione: castel san giorgio (SA)
Messaggi: 4,194
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito polvere A1

Quote:
Originariamente inviata da Killer1 Visualizza il messaggio
Il manuale di GG ed altri simili nel tempo, forniscono delle buone indicazioni su questa o quella polvere, poi ognuno di noi si aggiusta coin piccoli accorgimenti una cartuccia per il proprio gusto. Parlare della polver A1 che forse è la polvere più economica che esiste a livello di caricamento industriale è come fare il 6 al superenalotto.Togliendo la pregevole polvere A1 di un 20 anni fa stabilissima, per poi elencare la buona A1x36 e la poco conosciuta allora A1 special .La polvere A1 oggi ce ne sono vari tipi o lotti anche quella del semplice barattolo da 500 grammi presenta delle forti variazioni tra un lotto ed un'altro, come pure i vari tipi Industriali che ce ne sono ben 3 tipi.Scrivere un manuale con diverse polveri che fino ad ieri erano parecchie molto instabile non è cosa facile.KILLER1
il tuo amico Ispettore, in Giugno quando siamo andati a Tarquinia, diceva con me che l'A1 era la migliore polvere in circolazione (per lui)
Ciao Tommaso
Pietro
attanasio pietro non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
cartuccia, con, polvere

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:05 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.