Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Il bracco italiano

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 04-04-18, 11:24 PM   #191
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,907
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 169
Mi piace (Dati): 190
Mi piace (Ricevuti): 1183
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 360 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Fabio Visualizza il messaggio
Sono solo parzialmente d’accordo con te Lucio, non sono certo che i bracchi siano stati, nella loro totalità, così malmessi, naturalmente non ho una esperienza diretta.
fino alla prima guerra mondiale c'erano tante linee di sangue braccosia fra i "leggieri" che fra i pesanti, dopola guarra erano scomparse e cosi' fecero il pateracchio unendo le due razze, ma senza fissarne un "tipo".Se con questo siano stati "malmessi"o meno la lascio decidere a te

Quote:
Vorrei aggiungere un altro argomento che trae origine da fatti ben noti ai cultori della razza: quando è stato redatto lo standard, trascinati da mode esterofile, non fu tenuta in debito conto una caratteristica tipica del bracco: la diversità! Pur essendo riconoscibile come appartenente alla stessa razza, in Italia, sussistevano bracchi perfettamente adattati ai terreni ed alla selvaggina insidiata, che differivano per caratteristiche morfologiche e per caratteristiche di lavoro, peraltro non scevre da quella mania, tutta italiana, di personalizzare nella continuità.
Nell’opera di standardizzazione, ad esempio della statura o del peso, i soci fondatori, cercarono di essere inclusivi, mentre nel codificare i canoni dell’andatura ricercarono l’unicità.
a ma sembra che siano stati pococoraggiosi, frettolosi ed abbiano ignorato la storia della razza, ma é solo la mia opinione

Quote:
Tant’è che scritti noti riportano l’esistenza di bracchetti leggeri, idonei alle cacce montane, che svolgevano la cerca al galoppo. Anche in Toscana esistevano dei “ceppi” che, seppur relativamente leggeri, cacciavano ad una andatura definitiva “galoppo di lavoro”, probabilmente con riferimento all’andatura dei cavalli.
forse anzi probabilmente é una mia carenza informativa, ma per quanto ricerchi trovo allevamenti di bracchi solo dall'Emilia verso il nord, con tanti leggieri che partono dal parmense e segunedo la linea dell'appennino toccano piemonte e liguria e poi continuano lungo l'arco alpino, con i pesanti invece quasi tutti nella bassa padana

Quote:
Altra considerazione è che questa grande attenzione per le andatura sia estranea agli interessi dei cinofili italiani, fino ai primi anni del 900, quando su emulazione delle razze inglesi ha iniziato ad essere sempre più oggetto di discussione e ricerca, arrivando ad essere avulsa dalla efficacia venatoria.
l'attività venatoria in bassa ed alta collina oltre che sulle alpi , rchiedeva andature agili e spigliate anche piu' di un secolo fa e non mi sembra che andature relativamente rapide fossero contrarie agli interssi dei cinofili e dei cacciatori, direi anzi giusto il contrario. Dai un'occhita ai bracchi con l'affisso SESIAE e ti renderai conto che la selezione era arrivata a vertici di funzionalità mai piu' nemmeno avvicinati in seguito.

La verità é che distrutto il patrimonio (a causa della guerra) é sembrato piu' facile ricorrerre ad altre razze pronte che rimettere in piedi una lunga tradizione , naturalmente con la complicità dei cinofili del tempo
__________________
lucio
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace oreip Piace questo post
Vecchio 05-04-18, 10:17 AM   #192
silvio roncallo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2006
ubicazione: genova, Genova, Liguria.
Messaggi: 5,437
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 29
Mi piace (Dati): 15
Mi piace (Ricevuti): 248
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 251 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Lucio Marzano Visualizza il messaggio
...... Dai un'occhita ai bracchi con l'affisso SESIAE e ti renderai conto che la selezione era arrivata a vertici di funzionalità mai piu' nemmeno avvicinati in seguito.

ne ho trovato uno solo "Sesiae White" primo premio mi pare all'esposizione del ...... 1901!!!!!
Cosa sai di questo affisso?
__________________
silvio
silvio roncallo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-04-18, 07:52 PM   #193
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,907
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 169
Mi piace (Dati): 190
Mi piace (Ricevuti): 1183
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 360 Post(s)
predefinito

so che era un allevamento in Val Sesia, zona alpi , ed il fatto che alcuni suoi soggetti fossero stati premiati significa che rientravano negli standard di allora
__________________
lucio
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-04-18, 04:21 PM   #194
silvio roncallo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2006
ubicazione: genova, Genova, Liguria.
Messaggi: 5,437
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 29
Mi piace (Dati): 15
Mi piace (Ricevuti): 248
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 251 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Lucio Marzano Visualizza il messaggio
so che era un allevamento in Val Sesia, zona alpi , ed il fatto che alcuni suoi soggetti fossero stati premiati significa che rientravano negli standard di allora
siamo ovviamente OT e me ne scuso, ma è interessante la verifica che ai primi del '900 esistessero bracchi leggeri e pesanti e poi i primi siano scomparsi per lasciare il posto ai secondi ( se guardiamo le foto dei primi anni '50/60 sono soggetti di un'altra caratura anche se definiti "medi").
Forse perchè il loro posto era stato preso dagli "Inglesi"?
E' però un dato di fatto che i "pesanti" hanno continuato a trovare estimatori che non hanno, viceversa, trovato i "leggeri".
Francamente non mi so' dare una spiegazione.
__________________
silvio
silvio roncallo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-04-18, 07:00 PM   #195
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 29,907
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 169
Mi piace (Dati): 190
Mi piace (Ricevuti): 1183
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 17
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 360 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da silvio roncallo Visualizza il messaggio
siamo ovviamente OT e me ne scuso,
anche io

Quote:
ma è interessante la verifica che ai primi del '900 esistessero bracchi leggeri e pesanti e poi i primi siano scomparsi per lasciare il posto ai secondi ( se guardiamo le foto dei primi anni '50/60 sono soggetti di un'altra caratura anche se definiti "medi").
Forse perchè il loro posto era stato preso dagli "Inglesi"?
E' però un dato di fatto che i "pesanti" hanno continuato a trovare estimatori che non hanno, viceversa, trovato i "leggieri".
Francamente non mi so' dare una spiegazione.
le due razze erano ai minimi termini numerici, alla fine della prima guerra mondiale ed é stato molto piu' facile far ricorso agli inglesi ed alle neo razze continentali che operare sui pochi soggetti rimasti. Vi furono polemiche, in particolare da parte del drammaturgo Nino Berrini , cacciatore di montagna, ma i mammasantissima dell'ENCI non intesero ragioni, accusarono i leggieri di immissioni di sangue pointer quando TUTTE le razze ad inizio del secolo scorso erano state pointerizzate.
__________________
lucio
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace oreip Piace questo post
Rispondi

Tag
2018, continentali, derby, italiani

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:44 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.