Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Prove, Raduni, Eventi

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 30-10-18, 07:05 PM   #41
Giobica
Guru del forum
 
L'avatar di Giobica
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Treviso
Messaggi: 1,329
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 62
Grazie (Ricevuti): 95
Mi piace (Dati): 349
Mi piace (Ricevuti): 523
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 307 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da sly8489 Visualizza il messaggio
... Al massimo non merita di partecipare alla manifestazione, ma se ha partecipato e ha vinto vuol dire che il regolamento glielo ha permesso.
..appunto,il regolamento non va bene : e' una competizione e alle competizioni prevalgono i migliori,senza eccezioni...

Ugo ha detto anche questo :

..."Trento è un cane eccezionale ma mi chiedo, senza chiaramente nulla togliere alle sue qualità: come è possibile che si attribuisca il titolo individuale della Coppa, (che è articolata, lo ricordo, in una precisa formula di più test) ad un soggetto che non ne vuol sapere di entrare in acqua e non rispondere, anche solo minimamente, al quesito di uno dei test previsti? Ecco, con questo precedente forse si dovrebbe rivedere il regolamento..."
Giobica ora è in linea   Rispondi quotando
Grazie sly8489 Ha ringraziato per questo post
Vecchio 30-10-18, 07:22 PM   #42
Ugo65
Moderatore cinofilia venatoria
 
L'avatar di Ugo65
 
Registrato dal: Jun 2015
ubicazione: Capalbio
Messaggi: 216
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 58
Grazie (Ricevuti): 50
Mi piace (Dati): 129
Mi piace (Ricevuti): 99
Non mi piace (Dati): 7
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 20 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da sly8489 Visualizza il messaggio
Nientemeno, un cane dalle grandi qualità (dette da Ugo) che vince il titolo individuale, solo perchè non riporta dall'acqua non merita neanche di essere messo in riproduzione? Al massimo non merita di partecipare alla manifestazione, ma se ha partecipato e ha vinto vuol dire che il regolamento glielo ha permesso. Togliere dalla selezione un soggetto che potrebbe dare molto alla razza solo perché non riporta dall'acqua è darsi la zappa sui piedi. Se non riporta dall'acqua la colpa non è del cane, è di chi doveva portarlo in acqua quando era ora e tempo e non lo ha fatto. Tutti i cuccioli se portati con metodo, entrano in acqua.
Figuriamoci se quel cane debba essere messo fuori dalla riproduzione! Il quesito era riferito solamente al titolo di individuale della Coppa. Non vorrei essere stato frainteso nel porre la questione.
Ugo65 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie sly8489 Ha ringraziato per questo post
Vecchio 30-10-18, 09:40 PM   #43
sly8489
Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 7,347
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 153
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 539
Mi piace (Ricevuti): 458
Non mi piace (Dati): 23
Non mi piace (Ricevuti): 55
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 643 Post(s)
predefinito

Chiedo scusa, sono stato ingannato da questa frase: " Se da queste prove ne dobbiamo trarre indicazioni per la selezione e individuare i giusti presupposti per la riproduzione credo che ci siano ancora molte cose da rivedere." Per questo ho detto che il riporto dall'acqua a mio parere centra poco con la selezione.

---------- Messaggio inserito alle 08:40 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 08:24 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da Ugo65 Visualizza il messaggio
Figuriamoci se quel cane debba essere messo fuori dalla riproduzione! Il quesito era riferito solamente al titolo di individuale della Coppa. Non vorrei essere stato frainteso nel porre la questione.
Il regolamento non lo conosco, però credo che con l'attuale a parità di prestazioni doveva vincere un cane che riportava dall'acqua. Fare vincere una ciufeca solo perché riporta dall'acqua non lo trovo neanche giusto.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Ugo65 Ha ringraziato per questo post
Vecchio 30-10-18, 10:00 PM   #44
Ugo65
Moderatore cinofilia venatoria
 
L'avatar di Ugo65
 
Registrato dal: Jun 2015
ubicazione: Capalbio
Messaggi: 216
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 58
Grazie (Ricevuti): 50
Mi piace (Dati): 129
Mi piace (Ricevuti): 99
Non mi piace (Dati): 7
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 20 Post(s)
predefinito

Giusto. I cani che vengono testati nelle prove di lavoro vengono sottoposti ad esame per rispondere a particolari, ed ognuno differenti, quesiti. Ricordate? La nota del concorso. La prova di riporto dall'acqua profonda, (per i cani da ferma) non è parte di nessuna di queste. La Coppa Italia nacque proprio per testare i soggetti partecipanti nelle varie situazioni che si avvicinano alla caccia, a tutto tondo, cercando di dare, (osservate i punteggi) ad ogni test di questa articolazione, il giusto valore attribuibile al cane appunto da ferma. La formula non è sbagliata, assolutamente, ma è perfettibile di sicuro. Comunque di per se si tratta anche adesso di un'ottimo strumento per valutare un cane, (o un gruppo di questi a rappresentanza della razza) per la sua potenzialità ed efficacia venatoria, Il mio quesito, (vorrei porre l'attenzione su questo): se vengono selezionati dei cani per partecipare alla Coppa, in quanto serie di test che la articolano, mettereste voi dentro un bel cane, che cerca come nessun altro, che riporta tutto, anche dal fuoco, che rappresenta la razza morfologicamente come un prototipo, ma che non ferma! Chiaro che questo atteggiamento non ha la stessa importanza del riporto dall'acqua, ma comunque manca nella risposta di uno dei requisiti e non può ottenere nulla nelle due prove su selvaggina. Ho visto cani nuotare come lontre, altri che pur entrando in acqua avevano difficoltà ad individuare l'animale, altri che nuotavano male al punto che io stesso mi ero visto di buttarmi per paura che affogassero, ma quello che non entra in acqua non lo fa perchè non vuole entrare. Se una delle verifiche è questa e si mandano alla Coppa cani che sanno non entrare in acqua forse non si poteva scegliere di meglio? Comunque, non è polemica ma solo approfondimento: la Coppa è articolata appositamente con questi test ed ognuno di questi, seppur in differente e opportuna misura, ha un valore imprescindibile. Quindi, io preferisco un cane che si butta in acqua e riporta il selvatico che ho abbattuto depositandolo solo a riva senza darmelo alla mano (a distanza regolamentare dalla riva...li erano tre metri o poco più) a quello che invece non entra nemmeno in acqua. Risultato effettivo: entrambi prendono zero punti! Allora, se devo penalizzare non concedendo punti a quello che non lo conduce alla mano ma va, nuota e abbocca recuperando, nella giusta misura è opportuno che il cane che si dimostra effettivamente incompleto per l'articolazione dei test della Coppa, (non entra in acqua perchè non possiede acquaticità e ne ha paura) con preciso indirizzo a questa verifica, non possa contribuire con i suoi risultati al punteggio della squadra. Fa un bel CAC, sia il primo che il secondo giorno, riporta bene da terra ed è morfologicamente bene in tipo...benissimo, potrà godere dei suoi titoli per i campionati, ( potrà diventare Campione di lavoro e anche magari di bellezza) e quindi messo in evidenza per la riproduzione in modo opportuno, ma la Coppa è un'altra cosa. Questo volevo dire. A quanti di voi, sia che abbiate una femmina che uno stallone, nel momento in cui avete proposto ad un cacciatore un figlio di questi vi è stato chiesto: "Ma riporta dall'acqua?". Ritengo pochissimi! E' comprensibile. Perciò non minimalizzo le qualità del cane tipo che ho descritto, (quello che non entra) dico solamente che se si deve mantenere il test in acqua profonda bisogna "misurarlo" meglio. Personalmente io non vorrei un cane che ha paura dell'acqua....ma forse è opinabile.
Poi parliamo impropriamente di "riporto" mentre è più opportuno dire "Recupero": al cane che riporta da terra si sovrappone quello che "andando a recuperare un selvatico abbattuto e caduto in acqua deve affrontare l'elemento
dell'acqua profonda". Il cane a tutto tondo che cerchiamo di mettere in evidenza nella Coppa: poi succede che sbaglia, magari sfrulla, oppure non riporta sollecito, o magari entra in acqua e nuota con difficoltà ma ci prova e riporta solo alla riva...insomma può fare tutto e riuscire meglio o peggio, ma non farlo non è opportuno.
Mi rifaccio ad una definizione di un collega e condivisa, apparentemente da tutti, organizzatori, Presidenti d Club e giudici: se vogliamo una verifica probante ed utile alla selezione del cane da ferma continentale da destinarsi alla caccia, bisogna alzare l'asticella! Personalmente, malgrado questa mia opinione severa, apprezzo moltissimo questi cani che sanno dare e daranno importanti contributi.
Ugo65 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie sly8489 Ha ringraziato per questo post
Mi piace Giobica Piace questo post
Vecchio 30-10-18, 10:52 PM   #45
Giobica
Guru del forum
 
L'avatar di Giobica
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Treviso
Messaggi: 1,329
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 62
Grazie (Ricevuti): 95
Mi piace (Dati): 349
Mi piace (Ricevuti): 523
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 307 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Ugo65 Visualizza il messaggio
..Quindi io preferisco un cane che si butta in acqua e riporta il selvatico che ho abbattuto depositandolo solo a riva senza darmelo alla mano (a distanza regolamentare dalla riva...li erano tre metri o poco più) a quello che invece non entra nemmeno in acqua...

... Personalmente io non vorrei un cane che ha paura dell'acqua....ma forse è opinabile...

..Il cane a tutto tondo che cerchiamo di mettere in evidenza nella Coppa: poi succede che sbaglia, magari sfrulla, oppure non riporta sollecito, o magari entra in acqua e nuota con difficoltà ma ci prova e riporta solo alla riva...insomma può fare tutto e riuscire meglio o peggio, ma non farlo non è opportuno...

...Presidenti d Club e giudici: se vogliamo una verifica probante ed utile alla selezione del cane da ferma continentale da destinarsi alla caccia, bisogna alzare l'asticella! Personalmente, malgrado questa mia opinione severa, apprezzo moltissimo questi cani che sanno dare e daranno importanti contributi.
Pienamente d'accordo...
Giobica ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-10-18, 03:12 PM   #46
sly8489
Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 7,347
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 153
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 539
Mi piace (Ricevuti): 458
Non mi piace (Dati): 23
Non mi piace (Ricevuti): 55
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 643 Post(s)
predefinito

[quote=Ugo65;1319741][QUOTE]Il mio quesito, (vorrei porre l'attenzione su questo): se vengono selezionati dei cani per partecipare alla Coppa, in quanto serie di test che la articolano, mettereste voi dentro un bel cane, che cerca come nessun altro, che riporta tutto, anche dal fuoco, che rappresenta la razza morfologicamente come un prototipo, ma che non ferma! Chiaro che questo atteggiamento non ha la stessa importanza del riporto dall'acqua, ma comunque manca nella risposta di uno dei requisiti e non può ottenere nulla nelle due prove su selvaggina.[/QUOTE Se non è prevista la squalifica per un cane che non riporta dall'acqua profonda, il punteggio potrebbe servire alla squadra, io lo porterei.
Quote:
Ho visto cani nuotare come lontre, altri che pur entrando in acqua avevano difficoltà ad individuare l'animale, altri che nuotavano male al punto che io stesso mi ero visto di buttarmi per paura che affogassero, ma quello che non entra in acqua non lo fa perchè non vuole entrare.
Non vuole entrare perché non è stato predisposto a farlo.
Quote:
Se una delle verifiche è questa e si mandano alla Coppa cani che sanno non entrare in acqua forse non si poteva scegliere di meglio?
Molto probabilmente è come dici, si sono fatti quattro conticini e hanno stabilito che quel cane che non entra in acqua può dare un contributo superiore a quello che entra in acqua.
Quote:
Comunque, non è polemica ma solo approfondimento: la Coppa è articolata appositamente con questi test ed ognuno di questi, seppur in differente e opportuna misura, ha un valore imprescindibile. Quindi, io preferisco un cane che si butta in acqua e riporta il selvatico che ho abbattuto depositandolo solo a riva senza darmelo alla mano (a distanza regolamentare dalla riva...li erano tre metri o poco più) a quello che invece non entra nemmeno in acqua. Risultato effettivo: entrambi prendono zero punti! Allora, se devo penalizzare non concedendo punti a quello che non lo conduce alla mano ma va, nuota e abbocca recuperando, nella giusta misura è opportuno che il cane che si dimostra effettivamente incompleto per l'articolazione dei test della Coppa, (non entra in acqua perchè non possiede acquaticità e ne ha paura) con preciso indirizzo a questa verifica, non possa contribuire con i suoi risultati al punteggio della squadra.
Sono d'accordo.
Quote:
Fa un bel CAC, sia il primo che il secondo giorno, riporta bene da terra ed è morfologicamente bene in tipo...benissimo, potrà godere dei suoi titoli per i campionati, ( potrà diventare Campione di lavoro e anche magari di bellezza) e quindi messo in evidenza per la riproduzione in modo opportuno, ma la Coppa è un'altra cosa. Questo volevo dire.
Ti sei spiegato perfettamente, ed è giusto fare qualche modifica al regolamento.
Quote:
A quanti di voi, sia che abbiate una femmina che uno stallone, nel momento in cui avete proposto ad un cacciatore un figlio di questi vi è stato chiesto: "Ma riporta dall'acqua?". Ritengo pochissimi! E' comprensibile.
Io non chiedo mai, se i genitori riportano dall'acqua, e neanche se riportano, a me interessa se dopo l'abbattimento il cane va sul punto di caduta del selvatico abbattuto e se ferito gli corre dietro e lo "finisce" se non lo riporta per me non è un problema, il cucciolo figlio di un cane che non riporta lo prendo ugualmente, però deve avere al massimo tutte le altre qualità.
Quote:
Perciò non minimalizzo le qualità del cane tipo che ho descritto, (quello che non entra) dico solamente che se si deve mantenere il test in acqua profonda bisogna "misurarlo" meglio. Personalmente io non vorrei un cane che ha paura dell'acqua....ma forse è opinabile.
Per quella che è la mia esperienza, ci sono tre tipi, il primo tipo non entra perché non è stato neanche avvicinato all'acqua, il secondo tipo entra e sa nuotare perché è stato abituato fin da cucciolo ad andare in acqua, (per questo motivo preferisco cuccioli che nascono in primavera) da questi abituati ad entrare in acqua ci sono quelli che rifiutano l'acqua fredda, al massimo faranno due tre riporti, forse gli manca un poco di grinta. E' inutile dire che i migliori sono quelli che se non fermati possono avere gravi problemi di ipotermia. Se si vogliono fare le cose per bene, il riporto dall'acqua profonda andrebbe fatto in acqua fredda, molto fredda.
Quote:
Poi parliamo impropriamente di "riporto" mentre è più opportuno dire "Recupero": al cane che riporta da terra si sovrappone quello che "andando a recuperare un selvatico abbattuto e caduto in acqua deve affrontare l'elemento
dell'acqua profonda".
Sicuramente quando il cane entra in acqua va a recuperare, in alcuni casi si sfrutta il recupero, per insegnare al cane il riporto. Ci sono cani che non riportano da terra ma vanno a recuperare e lasciano sulla riva.
Quote:
Il cane a tutto tondo che cerchiamo di mettere in evidenza nella Coppa: poi succede che sbaglia, magari sfrulla, oppure non riporta sollecito, o magari entra in acqua e nuota con difficoltà ma ci prova e riporta solo alla riva...insomma può fare tutto e riuscire meglio o peggio, ma non farlo non è opportuno.
Sicuramente stai parlando di addestramento, sono d'accordo. I cani vanno portati in acqua a prescindere dal futuro terreno di caccia che il cucciolo affronterà da grande.
Quote:
Mi rifaccio ad una definizione di un collega e condivisa, apparentemente da tutti, organizzatori, Presidenti d Club e giudici: se vogliamo una verifica probante ed utile alla selezione del cane da ferma continentale da destinarsi alla caccia, bisogna alzare l'asticella! Personalmente, malgrado questa mia opinione severa, apprezzo moltissimo questi cani che sanno dare e daranno importanti contributi.
Se vengono creati i presupposti, l'asticella diventa obbligatoria, alzarla. Sono solo opinioni.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Ugo65 Ha ringraziato per questo post
Mi piace fabryboc Piace questo post
Vecchio 31-10-18, 08:23 PM   #47
roberto renzi
Utente regolare
 
Registrato dal: May 2010
ubicazione: tarquinia vt
Messaggi: 142
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 7
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 2 Post(s)
predefinito

che faticata.....
roberto renzi non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
2018, continentali, coppa, italia

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:54 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.