Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Annunci compra vendita

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 14-02-17, 08:23 PM   #11
enrico toldo
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2012
ubicazione: parma
Messaggi: 1,190
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 18
Grazie (Ricevuti): 132
Mi piace (Dati): 81
Mi piace (Ricevuti): 426
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 121 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da un uomo e il suo benelli Visualizza il messaggio
Crepi......comunque riguardo al tipo di modello nella storia della Franchi ci sono spesso casi di incertezze riguardo le finiture...nel corso della sua lunga produzione il 48al ha avuto spesso incisioni simili ma non uguali in diversi modelli.
Come riportato all'inizio ho visto una incisione simile nel modello "Special" sempre con scene di acquatici, ma con alcune variazioni rispetto a questa.
La stessa incisione del modello "California" mi è capitato di trovarla in modelli degli anni precedenti rispetto l'uscita del California che credo si chiamassero "Delux", ma senza nessuna scritta di riconoscimento...il modello Hunter cal. 20 riporta una incisione molto simile a quella del mio...
stranezze e bellezze di un modo che fu, quello della gloriosa Luigi Franchi!
Saluti.
Confermo che si tratta del modello "Hunter", anche se non vi è impresso il relativo nome .

In quello, di cui all'allegata foto, già di mia proprietà, è invece impresso il nome "Hunter".

L'altra foto che allego si riferisce al Modello "Super Deluxe", tuttora di mia proprietà, con grande incisione completa finissima, in cui non vi è traccia del nome.

E' diverso dal modello "De Luxe" ( non Delux), quest'ultimo dotato di leggera incisione, come si evince dal catalogo Franchi del 1957.






enrico toldo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-02-17, 09:37 AM   #12
un uomo e il suo benelli
Utente abituale
 
L'avatar di un uomo e il suo benelli
 
Registrato dal: Jul 2011
ubicazione: Appennino Umbro-Marchigiano
Messaggi: 316
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 5
Grazie (Ricevuti): 24
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 92
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 36 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da enrico toldo Visualizza il messaggio
Confermo che si tratta del modello "Hunter", anche se non vi è impresso il relativo nome .

In quello, di cui all'allegata foto, già di mia proprietà, è invece impresso il nome "Hunter".

L'altra foto che allego si riferisce al Modello "Super Deluxe", tuttora di mia proprietà, con grande incisione completa finissima, in cui non vi è traccia del nome.

E' diverso dal modello "De Luxe" ( non Delux), quest'ultimo dotato di leggera incisione, come si evince dal catalogo Franchi del 1957.






Ciao Enrico, se guardi bene l'incisione rispetto al tuo Hunter non è proprio uguale...basta guardare la posizione dei due fagiani: quello sopra il grilletto nel tuo è in posizione discendente, mentre nel mio ascendente e viceversa l'altro.
Non voglio fare assolutamente polemica, ma solo cercare di capire un po' la storia del modello al48 che è stato una pietra miliare dell'archibugeria italiana.
Il tuo "Super De Luxe" di che hanno è?
Saluti
un uomo e il suo benelli non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-02-17, 11:04 AM   #13
enrico toldo
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2012
ubicazione: parma
Messaggi: 1,190
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 18
Grazie (Ricevuti): 132
Mi piace (Dati): 81
Mi piace (Ricevuti): 426
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 121 Post(s)
predefinito

Gentilissimo "Un uomo e il suo Benelli" (di chiamo così poichè non conosco il tuo nome),

giusta l'osservazione sul fagiano inciso all'altezza del grilletto, ma eccoti la foto del'altro lato del modello "Hunter" che possedevo, il cui volo di anatre mi sembra del tutto identico al tuo.

Il mio "Super Deluxe", ovvero indicato nel catalogo anche come "Superdeluxe", è del 1964 ( XX ).

Nonostante gli anni trascorsi ( 53 )è tuttora in perfette condizioni, pari al nuovo, di canna, castello e legni. Evidentemente ha sparato pochissimo.

Lo possedeva la vedova di un cacciatore che, dopo il decesso del marito, avvenuto subito dopo l'acquisto, l'aveva relegato in un armadio.

E' dotato di canna SB in acciaio Cogne supercromato KMO lunga cm. 66, forata 18,4, strozzata **, del peso di Kg. 0,870, veramente micidiale.

L'amico Claudio, in questo stesso Forum, aveva definito il modello "Super Deluxe" piuttosto raro, ma non immagino quanto.

Con vive cordialità.


enrico toldo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-02-17, 12:08 PM   #14
un uomo e il suo benelli
Utente abituale
 
L'avatar di un uomo e il suo benelli
 
Registrato dal: Jul 2011
ubicazione: Appennino Umbro-Marchigiano
Messaggi: 316
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 5
Grazie (Ricevuti): 24
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 92
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 36 Post(s)
predefinito

Effettivamente il lato dx della bascula sembra identico, ma non lo è...certo che stabilire una regola nella produzione Franchi dell'epoca è veramente difficile!...allego una foto in cui si vede meglio l'incisione e si possono notare delle zone "vuote" sulle parti esterne della bascula.
Le KMO ** le conosco bene, ne ho due una SB ed una con bindella entrambe da 66, l'ultima è stata soprannominata il "laser" da mio fratello Claudio.
Quest' anno ho cacciato con una KMO da 68 strozzata 3 decimi che ha lasciato più di una volta i miei compagni di caccia a bocca aperta per la pulizia degli abbattimenti!
Interessante notare il manicotto già "nuova versione" (più piccolo) nella tua KMO, le miei sono tutte con ancora quello più lungo verticalmente.
Allego delle foto dove si vede che cambia anche la zona della ramponatura e l'attacco dell'occhione.
Saluti
FABIO


---------- Messaggio inserito alle 11:08 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:00 AM ----------

P.S Che ne dite se mettiamo insieme tutto il nostro materiale e cerchiamo di ricostruire nei dettagli la lunga storia di questo semiautomatico?
Un lavoro simile è stato già fatto per le serie 30x della Beretta e per i molloni Breda...credo che il Franchi 48 (A-AL e varianti successive) non sia da meno per dignità storica e balistica!
un uomo e il suo benelli non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Generale Lee, carlino6745 Piace questo post
Vecchio 16-02-17, 11:06 AM   #15
enrico toldo
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2012
ubicazione: parma
Messaggi: 1,190
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 18
Grazie (Ricevuti): 132
Mi piace (Dati): 81
Mi piace (Ricevuti): 426
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 121 Post(s)
predefinito

Gentilissimo Fabio,

la diversità di alcuni particolari delle incisioni impresse sugli stessi modelli Franchi AL/48 da te evidenziata sta a significare - come peraltro ho letto in qualche articolo sulla stampa specializzata - che dette incisioni venivano eseguite a mano nonostante quei semiautomatici fossero realizzati su scala industriale e considerati "prodotti di largo consumo".

Il successo commerciale dei semiautomatici Franchi "a lungo rinculo" sta nelle cifre se si considera che in un solo anno la Casa bresciana ne produsse 40.000.
enrico toldo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-02-17, 03:58 PM   #16
claudio76
Moderatore
 
L'avatar di claudio76
 
Registrato dal: Jan 2010
ubicazione: Sant'Angelo in Vado
Messaggi: 2,917
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 232
Grazie (Ricevuti): 518
Mi piace (Dati): 709
Mi piace (Ricevuti): 1667
Non mi piace (Dati): 5
Non mi piace (Ricevuti): 8
Menzionato: 20 Post(s)
Quotato: 445 Post(s)
predefinito

Tranne rarissimi casi di fucili fuori serie le incisioni sui 48AL erano tutte rullate o fotoincise, e queste a parer mio non fanno eccezione (tranne quella sul tuo Super De Luxe da quanto si riesce a distinguere sulla foto...).
Erano comunque tutte di nobili origini, in quanto i rulli venivano preparati dal maestro Francesco Gino Medici, incisore ufficiale della casa, il quale ha realizzato sicuramente i piu bei capolavori della casa dell'archibugere (e non solo!).
Come ben sappiamo i rulli hanno anche loro un'usura dovuta alla lavorazione, sicuramente nei castelli dei 48AL la loro longevità e vita utile produttiva era ben superiore a quella dei coetanei semiauto con carcassa in acciaio, in quanto il materiale sicuramente aveva una lavorabilità ben diversa.
Dato l'estro e l'immensa vena artistica del maestro incisore, anche per differenziare un po' la produzione, è probabile che Medici nel realizzare le nuove matrici abbia inserito delle varianti.
Quest'ultima è solamente una mia ipotesi... ma potrebbe essere poco distante dal vero...
Saluti
Claudio
claudio76 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace carlino6745 Piace questo post
Vecchio 16-02-17, 05:27 PM   #17
ilsegugista
Utente abituale
 
L'avatar di ilsegugista
 
Registrato dal: Oct 2011
ubicazione: parma
Messaggi: 216
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 9
Grazie (Ricevuti): 11
Mi piace (Dati): 83
Mi piace (Ricevuti): 22
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 21 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da claudio76 Visualizza il messaggio
Tranne rarissimi casi di fucili fuori serie le incisioni sui 48AL erano tutte rullate o fotoincise, e queste a parer mio non fanno eccezione (tranne quella sul tuo Super De Luxe da quanto si riesce a distinguere sulla foto...).
Erano comunque tutte di nobili origini, in quanto i rulli venivano preparati dal maestro Francesco Gino Medici, incisore ufficiale della casa, il quale ha realizzato sicuramente i piu bei capolavori della casa dell'archibugere (e non solo!).
Come ben sappiamo i rulli hanno anche loro un'usura dovuta alla lavorazione, sicuramente nei castelli dei 48AL la loro longevità e vita utile produttiva era ben superiore a quella dei coetanei semiauto con carcassa in acciaio, in quanto il materiale sicuramente aveva una lavorabilità ben diversa.
Dato l'estro e l'immensa vena artistica del maestro incisore, anche per differenziare un po' la produzione, è probabile che Medici nel realizzare le nuove matrici abbia inserito delle varianti.
Quest'ultima è solamente una mia ipotesi... ma potrebbe essere poco distante dal vero...
Saluti
Claudio
A proposito di questi famosi rulli che vengono largamente usati per le varie incisioni anche di basculanti; mi sono sempre chiesto quale sia la loro forma ed il funzionamento, mi viene facile pensare ad uno stampo naturalmente molto indurito e cementato che avendo la stessa forma della bascula,,, ma in negativo, mi è difficile pensare ad un rullo specialmente per le doppiette che abbiamo bascule con diversi piani e forme, abbiammo qualche schizzo o qualche foto di questi famosi rulli ?

---------- Messaggio inserito alle 04:27 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 04:23 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da un uomo e il suo benelli Visualizza il messaggio
Nessun interessato?...
IO sarei interessato ma mi sembra di capire che siamo piuttosto lontani purtroppo e sia la spedizione che il viaggio non valgono la candela !!
ilsegugista non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-02-17, 06:29 PM   #18
enrico toldo
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2012
ubicazione: parma
Messaggi: 1,190
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 18
Grazie (Ricevuti): 132
Mi piace (Dati): 81
Mi piace (Ricevuti): 426
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 121 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da claudio76 Visualizza il messaggio
Tranne rarissimi casi di fucili fuori serie le incisioni sui 48AL erano tutte rullate o fotoincise, e queste a parer mio non fanno eccezione (tranne quella sul tuo Super De Luxe da quanto si riesce a distinguere sulla foto...).
Erano comunque tutte di nobili origini, in quanto i rulli venivano preparati dal maestro Francesco Gino Medici, incisore ufficiale della casa, il quale ha realizzato sicuramente i piu bei capolavori della casa dell'archibugere (e non solo!).
Come ben sappiamo i rulli hanno anche loro un'usura dovuta alla lavorazione, sicuramente nei castelli dei 48AL la loro longevità e vita utile produttiva era ben superiore a quella dei coetanei semiauto con carcassa in acciaio, in quanto il materiale sicuramente aveva una lavorabilità ben diversa.
Dato l'estro e l'immensa vena artistica del maestro incisore, anche per differenziare un po' la produzione, è probabile che Medici nel realizzare le nuove matrici abbia inserito delle varianti.
Quest'ultima è solamente una mia ipotesi... ma potrebbe essere poco distante dal vero...
Saluti
Claudio
Claudio,

la spiegazione mi appare del tutto convincente. Una volta logorati, i rulli potrebbero essere stati sostituiti con altri di analogo soggetto venatorio, ma riproducenti particolari diversi.

Infatti, nel mio "Hunter", come in quello di Fabio, gli acquatici in primo piano sono identici anche nel numero (13), ma cambiano alcune particolarità del paesaggio.

Per i modelli "Deluxe" e "Superdeluxe", e fos'anche per i prestigiosi modelli "California" e "Eldorado", il discorso dovrebbe essere diverso, come si può notare dalle allegate fotografie ad alta risoluzione del mio "Superdeluxe".


enrico toldo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-02-17, 08:47 PM   #19
ilsegugista
Utente abituale
 
L'avatar di ilsegugista
 
Registrato dal: Oct 2011
ubicazione: parma
Messaggi: 216
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 9
Grazie (Ricevuti): 11
Mi piace (Dati): 83
Mi piace (Ricevuti): 22
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 21 Post(s)
predefinito Franchi silver california

E questo è il modello: CALFORNIA SILVER anno 1972 ( xx8 ) canna acciaio cogne 66 *** bindella rastremata KG. 1,040 forata 18,4 / 17,8 alla bocca ( YYY) anch'essa 1972 ( xx8 ) come si vede dalle foto bascula diversa dai soliti 48AL di produzione più vecchia, astina più larga con bordo sporgente molto comoda da tenere in mano ( forse io preferisco la vecchia più snella ) Calcio credo in noce radicata se si può dire ma.. questo lo lascerei giudicare ai più esperti di me. peso tot. kg. 3,100 scarsi













ilsegugista non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace carlino6745 Piace questo post
Vecchio 21-02-17, 09:42 AM   #20
enrico toldo
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2012
ubicazione: parma
Messaggi: 1,190
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 18
Grazie (Ricevuti): 132
Mi piace (Dati): 81
Mi piace (Ricevuti): 426
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 121 Post(s)
predefinito

Antonio,

semplicemente splendido e in ottime condizioni questo tuo 48AL Silver California.

Con le foto che hai postato, farai venire l'acquolina in bocca agli appassionati del lungo rinculo, soprattutto agli amici Claudio e Marino, i quali, pur preferendo i molloni Breda, non potranno esimersi dall'apprezzare questo capolavoro della vecchia tecnologia Franchi, tuttora attuale e per certi versi insuperata data la sua semplicità esecutiva.

Quando smonto il mio 48AL Superdeluxe e distribuisco sul tavolo la massa battente ( otturatore ), il congegno di scatto e sparo, l'asta ed il mollone con relativo anello freno, mi vengono in mente le parole dei miei istruttori militari allorquando affermavano che l'arma automatica o semiautomatica è ancora più efficiente quanto più semplici sono i suoi componenti.

Complimenti per l'acquisto.
enrico toldo non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Generale Lee Piace questo post
Rispondi

Tag
al48, cal, cassa, franchi, inciso, nichelata

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:06 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.