Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Il bracco italiano

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 31-01-17, 05:01 PM   #1
jago1975
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Jan 2017
ubicazione: Como
Messaggi: 3
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 5 Post(s)
predefinito bracco poco "territoriale"

Buongiorno a tutti e scusate il disturbo.
Mi sono appena registrata, per avere un parere che, credo, nessuno meglio di voi potrebbe darmi.
Vive con noi da circa ormai un mese e mezzo un cucciolo di bracco dell'età di 4 mesi.
Attualmente vive in casa, ma con l'arrivo della bella stagione il cane verrà gradualmente abituato a vivere in giardino (circa 3000 mq)
Premetto che non siamo cacciatori, siamo una famiglia con bambini e che abitiamo in una cittadina circondata da boschi e campagna, per cui non mancheranno lunghe passeggiate.

La domanda è questa: è vero che il BI è un cane poco o per nulla territoriale, per cui potrebbe darmi problemi nella gestione quotidiana, come eventuali fughe? Questo mi è stato recentemente detto da un educatore cinofilo. Ovviamente il nostro giardino è recintato, ma qualora venisse aperto il cancello per uscire e il bracco non fosse messo in sicurezza, scapperebbe?

Questo educatore ha anche puntualizzato che avrò sicuramente problemi nel portarlo a spasso al guinzaglio, perché essendo un cane da caccia, tirerà che è una meraviglia, non ci sarà educazione che tenga. Vi risulta?

Un'ultima cosa, questa è una curiosità e chiedo perdono se vi risulto ingenua, ma sono una vera ignorante in materia: un cane da caccia sviluppa sempre e comunque il suo istinto venatorio, anche qualora non fosse mai messo nelle condizioni di cacciare? Esempio: un BI nato e cresciuto a New York (esempio estremo) caccia il primo piccione che gli passa davanti o sarà totalmente disinteressato perché non abituato a cacciare? Ripeto, quest'ultima è solo pura curiosità.

Grazie per l’attenzione e per il tempo che mi dedicherete a rispondermi
Franca
jago1975 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-01-17, 05:30 PM   #2
bosco64
Guru del forum
 
L'avatar di bosco64
 
Registrato dal: Nov 2011
ubicazione: Langhe
Messaggi: 3,086
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 65
Mi piace (Dati): 62
Mi piace (Ricevuti): 495
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 662 Post(s)
predefinito

Prima domanda
E' un cane come tutti gli altri e non scappa come ti hanno detto. Quel difetto è molto accentuato negli Huski e simili di razza.

Seconda domanda
Non è verò che avrai sempre dei problemi al guinzaglio, i cani da caccia imparano prima degli altri. E' però vero che se lo tieni sempre al guinzaglio i problemi li avrà il cane. Prova a metterti nei suoi panni.

Terza domanda
Se ha l'istinto di cacciare , c'è ne sono alcuni che lo hanno molto affievolito, c'è l'avrà sempre, d'altronde è stato selezionato per quello. Ma ti suggerisco , invece di cercare di farglelo passare, cerca di assecondarlo. Farai felice il tuo cane e magari scoprirai qualcosa a te sconosciuto che ti farà crescere.

In bocca al bracco italiano.
bosco64 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Druso, JTS83 Piace questo post
Vecchio 31-01-17, 05:35 PM   #3
marco pas
Moderatore
 
L'avatar di marco pas
 
Registrato dal: Apr 2011
ubicazione: marnate
Messaggi: 1,768
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 30
Grazie (Ricevuti): 19
Mi piace (Dati): 621
Mi piace (Ricevuti): 79
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 4 Post(s)
Quotato: 47 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da jago1975 Visualizza il messaggio
Buongiorno a tutti e scusate il disturbo.
Mi sono appena registrata, per avere un parere che, credo, nessuno meglio di voi potrebbe darmi.
Vive con noi da circa ormai un mese e mezzo un cucciolo di bracco dell'età di 4 mesi.
Attualmente vive in casa, ma con l'arrivo della bella stagione il cane verrà gradualmente abituato a vivere in giardino (circa 3000 mq)
Premetto che non siamo cacciatori, siamo una famiglia con bambini e che abitiamo in una cittadina circondata da boschi e campagna, per cui non mancheranno lunghe passeggiate.

La domanda è questa: è vero che il BI è un cane poco o per nulla territoriale, per cui potrebbe darmi problemi nella gestione quotidiana, come eventuali fughe? Questo mi è stato recentemente detto da un educatore cinofilo. Ovviamente il nostro giardino è recintato, ma qualora venisse aperto il cancello per uscire e il bracco non fosse messo in sicurezza, scapperebbe?

Questo educatore ha anche puntualizzato che avrò sicuramente problemi nel portarlo a spasso al guinzaglio, perché essendo un cane da caccia, tirerà che è una meraviglia, non ci sarà educazione che tenga. Vi risulta?

Un'ultima cosa, questa è una curiosità e chiedo perdono se vi risulto ingenua, ma sono una vera ignorante in materia: un cane da caccia sviluppa sempre e comunque il suo istinto venatorio, anche qualora non fosse mai messo nelle condizioni di cacciare? Esempio: un BI nato e cresciuto a New York (esempio estremo) caccia il primo piccione che gli passa davanti o sarà totalmente disinteressato perché non abituato a cacciare? Ripeto, quest'ultima è solo pura curiosità.

Grazie per l’attenzione e per il tempo che mi dedicherete a rispondermi
Franca
Dica pure da parte mia all'educatore cinofilo, che all'ikea c'e' in offerta corda e sgabello peccato se perdesse l'occasione.
__________________
Marco
marco pas non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace maxpointerx73, Peppino Piace questo post
Vecchio 31-01-17, 06:09 PM   #4
maxmurelli
Guru del forum
 
L'avatar di maxmurelli
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: PODENZANO (PC)
Messaggi: 9,184
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 225
Grazie (Ricevuti): 230
Mi piace (Dati): 882
Mi piace (Ricevuti): 975
Non mi piace (Dati): 83
Non mi piace (Ricevuti): 42
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 689 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da jago1975 Visualizza il messaggio
Buongiorno a tutti e scusate il disturbo.
Mi sono appena registrata, per avere un parere che, credo, nessuno meglio di voi potrebbe darmi.
Vive con noi da circa ormai un mese e mezzo un cucciolo di bracco dell'età di 4 mesi.
Attualmente vive in casa, ma con l'arrivo della bella stagione il cane verrà gradualmente abituato a vivere in giardino (circa 3000 mq)
Premetto che non siamo cacciatori, siamo una famiglia con bambini e che abitiamo in una cittadina circondata da boschi e campagna, per cui non mancheranno lunghe passeggiate.
Buongiorno Sig.a Franca e benvenuta sul forum.
Cerco anch'io -nelle mie possibilità- di rispondere alle sue domande.

Quote:
Originariamente inviata da jago1975 Visualizza il messaggio
La domanda è questa: è vero che il BI è un cane poco o per nulla territoriale, per cui potrebbe darmi problemi nella gestione quotidiana, come eventuali fughe? Questo mi è stato recentemente detto da un educatore cinofilo. Ovviamente il nostro giardino è recintato, ma qualora venisse aperto il cancello per uscire e il bracco non fosse messo in sicurezza, scapperebbe?
L'educatore cinofilo ancheche secondo me in questo caso ha sbagliato!
Indubbiamente con qualsiasi cane, dal meticcio al cane di razza, bisogna fare attenzione inizialmente, dopodiché abituato non credo che avrà alcun problema.
Certo che se nei paraggi ci fosse una femmina in calore allora bisogna fare più attenzione, ma non credo proprio che il suo cane, in quanto bracco italiano, sia "per nulla territoriale".
Io ad esempio vivo in pieno centro paese e ho tre setter inglesi liberi in giardino. Casa mia è naturalmente recintata, i cancelli chiusi e quando si aprono-chiudono diamo sempre un occhiata per sicurezza; ma per quello che riguarda i cani attuali e passati che ho avuto le assicuro che una volta che hanno imparato non m'hanno mai dato alcun problema. Quando vedono entrare la macchina nel vialetto di casa e si apre e chiude il cancello elettrico, non escono affatto.

Quote:
Originariamente inviata da jago1975 Visualizza il messaggio
Questo educatore ha anche puntualizzato che avrò sicuramente problemi nel portarlo a spasso al guinzaglio, perché essendo un cane da caccia, tirerà che è una meraviglia, non ci sarà educazione che tenga. Vi risulta?
Sempre secondo il mio parere, l'educatore cinofilo ha sbagliato anche in questo caso.
I cani da caccia mica sono degli "orsi" o dei "leoni". Con un po' di pratica e qualche esercizietto imparano prima di tanti altri cani.

Quote:
Originariamente inviata da jago1975 Visualizza il messaggio
Un'ultima cosa, questa è una curiosità e chiedo perdono se vi risulto ingenua, ma sono una vera ignorante in materia: un cane da caccia sviluppa sempre e comunque il suo istinto venatorio, anche qualora non fosse mai messo nelle condizioni di cacciare? Esempio: un BI nato e cresciuto a New York (esempio estremo) caccia il primo piccione che gli passa davanti o sarà totalmente disinteressato perché non abituato a cacciare? Ripeto, quest'ultima è solo pura curiosità.

Grazie per l’attenzione e per il tempo che mi dedicherete a rispondermi
Franca
Come le è stato detto ci sono cani con istinto venatorio più marcato ed altri con meno. Indubbiamente se c'è salterà fuori, ma non è affatto nulla di sconvolgente, anzi...
Unico suggerimento che le posso dare è di stare attenta nelle sue passeggiate all'aperto fuori città. Non tanto per il suo Bracco ma nel caso dovesse incontrare qualche guardia venatoria, poiché non sempre e ovunque si può far girare liberi i cani che siano da caccia o non.

Spero di esserle stato utile e le auguro un grande in bocca al lupo per la crescita del suo cucciolo.

Saluti
M.

P.S.: come le è stato già suggerito, se il cane dimostrerà passione per la selvaggina, cerchi di assecondarlo in qualche modo e vedrà che le si aprirà "un mondo nuovo" e bellissimo.
__________________
Saluti
M.

"E' riduttivo definire ausiliare chi recita in verità il ruolo di protagonista!"
maxmurelli non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-01-17, 06:29 PM   #5
jago1975
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Jan 2017
ubicazione: Como
Messaggi: 3
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 5 Post(s)
predefinito

Io non so come ringraziarvi, tutti e di cuore, veramente.

Ho sentito il bisogno di essere confortata, proprio perché anche a noi sono sembrate fesserie, ma dette da un professionista a dei neofiti d'altra parte cosa potevamo pensare? Forse di aver sbagliato scelta.

Per quanto riguarda il vostro suggerimento di coltivare la possibile passione per la caccia, non è da escludere.
Mio marito ha un amico-conoscente che va a caccia. Ora che sa che abbiamo un BI sta cercando di arruolarci
jago1975 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-01-17, 10:13 PM   #6
Maury
Utente abituale
 
L'avatar di Maury
 
Registrato dal: Nov 2009
ubicazione: La Spezia
Messaggi: 880
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 140
Grazie (Ricevuti): 69
Mi piace (Dati): 545
Mi piace (Ricevuti): 292
Non mi piace (Dati): 5
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 116 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da jago1975 Visualizza il messaggio
.........Per quanto riguarda il vostro suggerimento di coltivare la possibile passione per la caccia, non è da escludere.
Mio marito ha un amico-conoscente che va a caccia. Ora che sa che abbiamo un BI sta cercando di arruolarci
Mi associo ai consigli degli amici qui sopra, ed aggiungo, visto che ne ha la possibilità, esca con il cane insieme all'amico cacciatore, farà bene al cucciolo e lei scoprirà un modo di vivere la natura e la passione cinofila che la sorprenderà e, spero, catturerà.
In bocca al lupo, Maurizio.
__________________
Not all who wander are lost.
Maury non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-02-17, 09:19 AM   #7
michele2
Guru del forum
 
L'avatar di michele2
 
Registrato dal: Oct 2008
ubicazione: Lago Maggiore sponda piemontese
Messaggi: 1,843
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 108
Grazie (Ricevuti): 63
Mi piace (Dati): 232
Mi piace (Ricevuti): 301
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 195 Post(s)
predefinito

Sig. Franca buongiorno, ma quando l'addestratore le ha "illustrato" tutto il suo sapere sul Bracco Italiano e sui cani da caccia eravate in osteria al settimo bicchiere di barbera vero?
Perché non fosse così gli dica che nella vita ci sono tanti mestieri da poter fare oltre all'addestratore...
__________________
Perché a vent’anni, con due passioni nel cuore, la caccia e la libertà, e un grande disprezzo di tutti i beni per cui l’umanità merciaiola si arrovella e soffre, un buon cane davanti e un fucile in mano, come non può essere bella la vita ?”
(E. Barisoni, anno 1932)
michele2 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Peppino Piace questo post
Vecchio 01-02-17, 10:37 AM   #8
silvio roncallo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2006
ubicazione: genova, Genova, Liguria.
Messaggi: 5,437
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 29
Mi piace (Dati): 15
Mi piace (Ricevuti): 248
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 251 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da michele2 Visualizza il messaggio
....
Perché non fosse così gli dica che nella vita ci sono tanti mestieri da poter fare oltre all'addestratore...
ma infatti: perchè uno si deve inventare un mestiere che non sà fare? spero solo non si faccia pagare per dare ponderati giudizi sui cani da caccia che, evidentemente, non conosce.
__________________
silvio
silvio roncallo non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Peppino Piace questo post
Vecchio 01-02-17, 10:41 AM   #9
ALEXZX6R
Guru del forum
 
L'avatar di ALEXZX6R
 
Registrato dal: Mar 2010
ubicazione: Provincia di Roma
Messaggi: 2,503
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 6
Mi piace (Dati): 57
Mi piace (Ricevuti): 24
Non mi piace (Dati): 8
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 13 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da jago1975 Visualizza il messaggio
La domanda è questa: è vero che il BI è un cane poco o per nulla territoriale, per cui potrebbe darmi problemi nella gestione quotidiana, come eventuali fughe? Questo mi è stato recentemente detto da un educatore cinofilo. Ovviamente il nostro giardino è recintato, ma qualora venisse aperto il cancello per uscire e il bracco non fosse messo in sicurezza, scapperebbe?
Per quanto riguarda le fughe dal cancello, le consiglio di abituarlo da subito a non uscire se non in determinate condizioni (es. al guinzaglio, in macchina da un cancello di servizio) così non avrà problemi in futuro.

Ho due Bracchi italiani e vivono nel cortile con un cancello automatizzato che da su una strada di scorrimento, pericolosissima. Sin da piccoli li ho abituati a non oltrepassare mai la soglia del cancello per l'incolumità loro e di eventuali persone di passaggio, in moto, a piedi e in auto.
Non è difficile...ma deve abituarlo da subito vedrà che non avrà problemi.
Anche se passasse un altro cane, un gatto.....o qualsiasi altro animale non devono uscire...come se ci fosse un muro invisibile.
Come farlo? ............

Quote:
Originariamente inviata da jago1975 Visualizza il messaggio
Questo educatore ha anche puntualizzato che avrò sicuramente problemi nel portarlo a spasso al guinzaglio, perché essendo un cane da caccia, tirerà che è una meraviglia, non ci sarà educazione che tenga. Vi risulta?
Tutto dipende da come sarà abituato/educato il Bracco Italiano. Generalmente sono soggetti molto intelligenti che non hanno difficoltà ad imparare, ma ogni tanto occorre ricordargli le regole!!

Quote:
Originariamente inviata da jago1975 Visualizza il messaggio
Un'ultima cosa, questa è una curiosità e chiedo perdono se vi risulto ingenua, ma sono una vera ignorante in materia: un cane da caccia sviluppa sempre e comunque il suo istinto venatorio, anche qualora non fosse mai messo nelle condizioni di cacciare? Esempio: un BI nato e cresciuto a New York (esempio estremo) caccia il primo piccione che gli passa davanti o sarà totalmente disinteressato perché non abituato a cacciare? Ripeto, quest'ultima è solo pura curiosità.
Lei ha usato la parola "istinto venatorio"......quindi, indipendentemente dal fatto che sia stato addestrato o no alla caccia, se il soggetto avrà la sua naturale e innata predisposizione a cacciare la manifesterà quando ne avrà l'occasione. Questo dipende dal singolo soggetto che, come è stato già detto, potrebbe avere una venaticità più o meno accentuata, o addirittura assente.
Comunque se avrà la possibilità, ed il soggetto ha una buona predisposizione, non perda l'occasione di mandarlo a caccia.

In bocca al lupo per questa nuova esperienza.
__________________
Alessandro

ALEXZX6R non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-02-17, 11:11 AM   #10
l'inglese
Guru del forum
 
L'avatar di l'inglese
 
Registrato dal: Mar 2008
ubicazione: Arzignano, Vicenza
Messaggi: 3,322
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 76
Grazie (Ricevuti): 92
Mi piace (Dati): 381
Mi piace (Ricevuti): 547
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 269 Post(s)
predefinito

Confermo quanto già detto sopra . Con un po' di pazienza e giocando , riuscirà facilmente a domare la tremenda fiera , o almeno cosi' mi pare le era stata descritta ... Non sarei troppo severo verso l' Educatore , in fondo penso non volesse altra che trovarsi un cliente ... E di questi tempi se uno esagera un po' per trovarsene uno si puo' comprendere ....
Quando serve abbia un po' di polso col suo Bracchetto , questo si' e da subito ...
__________________
Roberto

Con affetto e simpatia

un saluto

l' inglese
l'inglese non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
bracco, poco, territoriale

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:32 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.