Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 03-08-09, 12:49 PM   #21
flagg
Guest
 
Messaggi: n/a
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: Post(s)
Quotato: Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Andratz Visualizza il messaggio
Anche io credo che alla fine questi fucili siano prodotti della stessa "holding" che produce gli "Italiani". O meglio quelli che erano italiani... Solo che noi ormai siamo legati al fatto che più una cosa costa, più è buona... e infatti siamo sempre noi a "prendercela" (in tutti i sensi)...
Ho visto fucili di una nota casa, in vendita in Spagna NUOVI a 2/3 di quanto li paghiamo qui! Strano, sono italiani, con il trasporto da qui a lì dovrebbero costare di più!
Solo che magari gli Spagnoli sono meno c...i di noi. e a 2000€ non riescono a rifilarglieli...
E siccome ora le vendite sono in calo per questa crisi anche da noi ecco spuntare HUGLU, HATSAN, OPTIMA...
Secondo me sono tutti della stessa marca... e non sono fucili turchi, ma fucili costruiti in turchia come molti di quelli italiani!
Naturalmente non bisogna fare di tutta l'erba un fascio, ci sono fucili italiani che sono italiani e basta, nati da ricerca e sviluppo italiani e prodotti in italia da specialisti italiani.
E se proprio dovessi spendere i soldoni li spenderei su quelli, ma non su quelli che di italiano hanno ormai solo il nome.

Saluti Andrea
Il fatto che siano costruiti in Turchia non vuol dire niente. Cio' che conta e' il know-how della casa madre ed i mezzi impiegati. Avere una fabbrica in un posto piuttosto che un altro e' solo legato al risparmio di manodopera.
Questa e' la globalizzazione....
Ormai fanno tutti cosi' eccetto pochissimi artigiani.....pero' li si parla di ben altri prezzi!
I fucili spagnoli buoni costano cari lo stesso..... in generale li costa tutto meno....eccetto alcune cose fondamentali......non e' oro tutto cio' che luccica.....meglio pagare 2-300 euro in piu' un fucile che fare un mutuo di 50 anni per potersi comprare la piu' modesta ed economica delle case!....con due stipendi garantiti si capisce....

Ciao.

Ultima modifica di flagg; 03-08-09 a 01:03 PM
  Rispondi quotando
Vecchio 03-08-09, 12:52 PM   #22
marbizzu
Utente abituale
 
Registrato dal: Jun 2008
ubicazione: Catanzaro
Messaggi: 389
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 18
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 19
Mi piace (Ricevuti): 23
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 56 Post(s)
predefinito

Dispiace solo che comprando i fucili economici si rovini anche il made in Italy.
marbizzu non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-09, 01:03 PM   #23
aprilione
Guest
 
Messaggi: n/a
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: Post(s)
Quotato: Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da marbizzu Visualizza il messaggio
Dispiace solo che comprando i fucili economici si rovini anche il made in Italy.
be qui non mi trovi completamente daccordo, prendo per esempio il mercato automobilistico...allo stesso prezzo mi prendo una macchina estera costruita e qualitativamente migliore delle nazionali, insomma, un incentivo per arrivare dove gli altri gia sono....io la penso cosi.....poi sono il primo a dire, se la beretta benelli o chi per esse mi fanno un fucile da 400€ spartano fin che volete, meccanica obsoleta, ma funzionale, sarei il primo a non andare all'estero
  Rispondi quotando
Vecchio 03-08-09, 01:10 PM   #24
flagg
Guest
 
Messaggi: n/a
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: Post(s)
Quotato: Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da aprilione Visualizza il messaggio
be qui non mi trovi completamente daccordo, prendo per esempio il mercato automobilistico...allo stesso prezzo mi prendo una macchina estera costruita e qualitativamente migliore delle nazionali,
E quali sarebbero queste macchine?
La Golf? Vive solo del mito ormai...una Bravo e' del tutto equivalente.

Gli inglesi, nonostante il mito della Mini (compresa l'ultima della BMW che ha avuto anch'essa un grande successo), adesso comprano la 500!

Ciao
  Rispondi quotando
Vecchio 03-08-09, 01:38 PM   #25
phalacrocorax
Guru del forum
 
L'avatar di phalacrocorax
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Veneto, Verona
Messaggi: 5,904
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 40
Grazie (Ricevuti): 111
Mi piace (Dati): 106
Mi piace (Ricevuti): 432
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 314 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da flagg Visualizza il messaggio
E quali sarebbero queste macchine?
La Golf? Vive solo del mito ormai...una Bravo e' del tutto equivalente.

Gli inglesi, nonostante il mito della Mini (compresa l'ultima della BMW che ha avuto anch'essa un grande successo), adesso comprano la 500!

Ciao
Sì, però la golf rimane (inspiegabilmente secondo me) in cima alle classifiche di vendita della sua categoria...e la 500 la fanno i polacchi...
Cos'è che ci rimane di veramente made in Italy?

---------- Messaggio inserito alle 12:31 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 12:26 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da aprilione Visualizza il messaggio
be qui non mi trovi completamente daccordo, prendo per esempio il mercato automobilistico...allo stesso prezzo mi prendo una macchina estera costruita e qualitativamente migliore delle nazionali, insomma, un incentivo per arrivare dove gli altri gia sono....io la penso cosi.....poi sono il primo a dire, se la beretta benelli o chi per esse mi fanno un fucile da 400€ spartano fin che volete, meccanica obsoleta, ma funzionale, sarei il primo a non andare all'estero
La Benelli fa il Pasiòn che è un 121 magnum strozz. int. con qualche incisione e un paio di animaletti in similoro. Lo fanno in Spagna (bascula) e USA (canne), poi viene assemblato a Urbino. Prezzo 850 euro, la metà di un qualunque altro Benelli...
Il fatto che dovesse essere un'edizione limitata e che invece, a seguito delle richieste, sia entrato in produzione come modello di serie, pone in effetti il problema del rapporto tra costo e prodotto, nel made in Italy

---------- Messaggio inserito alle 12:38 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 12:31 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da marbizzu Visualizza il messaggio
Dispiace solo che comprando i fucili economici si rovini anche il made in Italy.
Il made in Italy si rovina da solo, non è questione di dare la preferenza a prodotti economici di matrice estera. E' questione che, se ti fai fare componentistica o certe parti all'estero, e poi vendi il prodotto a marchio italiano chiedendo il prezzo di un prodotto italiano, questo certamente ti aumenterà il margine di profitto, ma legittima anche l'acquirente a ricercare lo stesso prodotto al giusto prezzo, magari presso il medesimo fornitore estero.
phalacrocorax non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-09, 01:50 PM   #26
flagg
Guest
 
Messaggi: n/a
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: Post(s)
Quotato: Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da phalacrocorax Visualizza il messaggio
Sì, però la golf rimane (inspiegabilmente secondo me) in cima alle classifiche di vendita della sua categoria...e la 500 la fanno i polacchi...
Cos'è che ci rimane di veramente made in Italy?
Le idee!!...che sono l'essenza delle cose.

E' piu' italiana un'auto fatta in una fabbrica italiana in polonia oppure una un'auto "polacca" fatta in polonia con le idee (ed anche le componenti) degli italiani?

Non vorrai poi paraganare un Pasion ad un Comfort....non c'e' storia anche se il Pasion avesse le vecchia canna St.Etienne!

Ultima modifica di flagg; 03-08-09 a 02:04 PM
  Rispondi quotando
Vecchio 03-08-09, 02:29 PM   #27
phalacrocorax
Guru del forum
 
L'avatar di phalacrocorax
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Veneto, Verona
Messaggi: 5,904
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 40
Grazie (Ricevuti): 111
Mi piace (Dati): 106
Mi piace (Ricevuti): 432
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 314 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da flagg Visualizza il messaggio
Le idee!!...che sono l'essenza delle cose.

E' piu' italiana un'auto fatta in una fabbrica italiana in polonia oppure una un'auto "polacca" fatta in polonia con le idee (ed anche le componenti) degli italiani?
Non saprei che risponderti, nel senso che non è una riflessione facile.
Spesso le progettazioni o il design si fanno in Italia da parte di designer o progettisti non italiani: in quel caso dovremmo o potremmo parlare ancora di made in Italy?
Secondo me, in ogni caso, non ha senso stampigliare il "made in Italy" sull'idea. Anche perché il "prodotto in Italia" mi sembra più legato a un fare che a un pensare, o comunque a tutte e due le cose insieme. Il made in Italy dovrebbe indicare un prodotto ideato e realizzato in Italia. Altrimenti si può benissimo usare un altro termine.
Nel campo delle armi, tra l'altro, e dei semiautomatici in particolare, i sistemi utilizzati sono attualmente tre, e solo la paternità di uno dei tre è italiana.
Per gli altri due sistemi siamo in presenza di scopiazzature: nel caso in cui tali scopiazzature vengano realizzate all'estero, ancorché su ordinazione e su specifiche italiane, è ancora legittimo parlare di "made in Italy"?
Oggi è molto difficile stabilire dove e da chi un oggetto viene creato e realizzato. In presenza di una pluralità di soggetti e di Paesi che intervengono tutti nel medesimo processo produttivo del medesimo oggetto, è ancora legittimo parlare di "made in (Italy, Germany, Austria, UK, ecc.)"?
Questo io mi chiedo.

---------- Messaggio inserito alle 01:29 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 01:24 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da flagg Visualizza il messaggio
Non vorrai poi paraganare un Pasion ad un Comfort....non c'e' storia anche se il Pasion avesse le vecchia canna St.Etienne!
Non so, se il Comfort è quello tutto nero coi "legni" di plastica nera, lo lascio volentieri all'armiere perché non mi piace...
Il Pasion l'ho acquistato un mese fa in sostituzione di un super90, e vedremo come va alla prova dei fatti, tra un mesetto circa...
phalacrocorax non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-09, 02:33 PM   #28
flagg
Guest
 
Messaggi: n/a
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: Post(s)
Quotato: Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da phalacrocorax Visualizza il messaggio
Non saprei che risponderti, nel senso che non è una riflessione facile.
Spesso le progettazioni o il design si fanno in Italia da parte di designer o progettisti non italiani: in quel caso dovremmo o potremmo parlare ancora di made in Italy?
Secondo me, in ogni caso, non ha senso stampigliare il "made in Italy" sull'idea.
Sbagliato! Perche' io sono italiano, lavoro per un ente inglese e le mie idee sono made in UK perche' senza far parte dell'ente molto probabilmente non le avrei mai avute certe idee!


---------- Messaggio inserito alle 01:29 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 01:24 PM ----------

[/COLOR]

Quote:
Originariamente inviata da phalacrocorax Visualizza il messaggio
Non so, se il Comfort è quello tutto nero coi "legni" di plastica nera, lo lascio volentieri all'armiere perché non mi piace...
Il Pasion l'ho acquistato un mese fa in sostituzione di un super90, e vedremo come va alla prova dei fatti, tra un mesetto circa...
Che ti piaccia o no il Comfort e' superiore. Basta provare.
  Rispondi quotando
Vecchio 03-08-09, 02:41 PM   #29
Cacciatore84
Utente abituale
 
L'avatar di Cacciatore84
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Catanzaro
Messaggi: 484
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 1
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito

il mio amico lo ha provato ci ha sparato una settantina di piattelli al percorso caccia e non si è mai inceppato, il suo dovere lo fa e un pò pesantuccio per un calibro 20, però con 350 euro cosa ci si poteva aspettare, ciao alla prossima
Cacciatore84 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-09, 02:41 PM   #30
aprilione
Guest
 
Messaggi: n/a
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Non mi piace (Dati):
Non mi piace (Ricevuti):
Menzionato: Post(s)
Quotato: Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da flagg Visualizza il messaggio
E quali sarebbero queste macchine?
La Golf? Vive solo del mito ormai...una Bravo e' del tutto equivalente.

Gli inglesi, nonostante il mito della Mini (compresa l'ultima della BMW che ha avuto anch'essa un grande successo), adesso comprano la 500!

Ciao
come dire...il mondo è bello perchè è vario..... e se la pensassimo tutti allo stesso modo, non ci sarebbe di che parlare!
  Rispondi quotando
Rispondi

Tag
fucile, hatsan escort, impressioni, prove, semiautomatico

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 08:21 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.