Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Caccia di selezione

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 11-09-19, 04:01 PM   #11
pointer56
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2013
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 3,570
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 57
Grazie (Ricevuti): 213
Mi piace (Dati): 238
Mi piace (Ricevuti): 1133
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 15
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 1578 Post(s)
predefinito

Richiamo e confermo quanto scritto sopra da Drakmax e Yed. Due domeniche fa, per la prima volta in vita mia, ho fatto intervenire un cane da traccia. In pratica, la cosa si è svolta così: chiamato il Direttore di Riserva, responsabile per la caccia di selezione; lui mi dà un numero di telefono per chiamare il recuperatore di turno; questi non risponde - è in segreteria telefonica - ; Il Direttore mi dà un altro nominativo per vedere se quello è disponibile; è un amico, lo conosco, mi dice che è in gita in bicicletta con i figli e mi dà un altro nominativo e recapito telefonico (e mi assicura che ne informerà lui il Direttore); finalmente quel recuperatore mi dà la sua disponibilità, sta rientrando da un altro intervento e poi mi raggiungerà; avevo poi un altro numero da chiamare, così ho scoperto che nei prossimi paraggi ho, in teoria, QUATTRO recuperatori a disposizione. Poi è arrivato il conduttore con un giovane, bello e molto promettente annoveriano, che ha risolto tutto in 5 minuti. Il capriolo ha fatto poca strada in bosco, ma mi ero ricordato che non si deve pasticciare la traccia e il conduttore mi ha addirittura ringraziato (lui a me!), facendomi i complimenti per la correttezza... L'annoveriano è davvero un cane formidabile, è stato bello vederlo lavorare, perchè, anche se il compito si è rivelato elementare, ho visto il metodo con cui quel cane affronta il suo lavoro: sapeva benissimo, messo sull'anschuss, che doveva andare in una certa direzione, ma prima ha fatto due veloci accertamenti a destra e a sinistra della traccia : nel primo non ha sentito nulla, nel secondo ha evidentemente preso la traccia dell'animale sano - il capriolo era venuto da lì - e l'ha subito abbandonata: è questo un atteggiamento istintivo - io ho avuto l'impressione di sì - o acquisito? Il recuperatore era comunque contento di aver fatto fare al suo cane un intervento vero, sia pur semplice, perchè, mi ha detto, un giovane cane ne ha tanto bisogno per crescere.
pointer56 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie toperone, Yed Ha ringraziato per questo post
Mi piace toperone, danguerriero, enrico.83, darkmax, Yed and 2 altri Piace questo post
Vecchio 11-09-19, 04:06 PM   #12
toperone
Guru del forum
 
L'avatar di toperone
 
Registrato dal: May 2009
ubicazione: domodossola
Messaggi: 1,776
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 299
Grazie (Ricevuti): 162
Mi piace (Dati): 1017
Mi piace (Ricevuti): 530
Non mi piace (Dati): 33
Non mi piace (Ricevuti): 6
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 653 Post(s)
predefinito

Interventi così per un cane giovane sono un vero dono del cielo!
toperone non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-09-19, 04:34 PM   #13
PigKill
Collaboratore Admin - The Eraser
 
L'avatar di PigKill
 
Registrato dal: Dec 2006
ubicazione: Borgo San Siro, Pavia, Lombardia.
Messaggi: 14,315
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 101
Grazie (Ricevuti): 123
Mi piace (Dati): 91
Mi piace (Ricevuti): 454
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 12
Menzionato: 30 Post(s)
Quotato: 155 Post(s)
predefinito

ho fatto spesso il recuperatore con i miei vecchi DD per gli interventi delle guardie venatorie su volpi e cinghiali, ma adesso si sono specializzati alcuni "fenomeni" che intervengono solo se...si tratta di caccia di selezione o braccata in oltrepò.
non ho idea del come e del quando, dovrei cercare la legge sul portale della provincia, ma vedere un cane all'opera è sempre un bello spettacolo.
__________________
Paolo - - full drahthaar inside - -
PigKill non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace enrico.83, toperone, Yed Piace questo post
Vecchio 11-09-19, 06:52 PM   #14
Yed
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 2,060
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 69
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 897
Mi piace (Ricevuti): 379
Non mi piace (Dati): 22
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 859 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da trikuspide Visualizza il messaggio
Abbiate un po' di pazienza anche voi però, perché qui da noi la caccia agli ungulati non ha le vostre tradizioni, è "nata ieri" e quindi per me ci sono molte sfaccettature che mi risultano nuove.
Grazie Toperone
Grazie Yed.
Informati sull'argomento presso i vs uffici.
(Sperando che trovino i documenti)
Grazie

---------- Messaggio inserito alle 04:52 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 04:40 PM ----------

Quote:
Originariamente inviata da darkmax Visualizza il messaggio
FRIULI

(Fauna selvatica ferita)

1. La Regione disciplina il recupero della fauna selvatica ferita durante l’esercizio venatorio o a seguito di sinistro stradale o per altre cause nel rispetto delle disposizioni di cui al presente articolo.

2. L’attività di recupero di cui al comma 1 può essere svolta avvalendosi dei conduttori di cani da traccia abilitati ai sensi dell’articolo 3, comma 1, lettera j sexies), punto 5), di seguito denominati recuperatori abilitati.

3. Le abilitazioni al recupero della fauna selvatica ferita di cui al comma 2 sono valide sull’intero

territorio regionale.

4. I soggetti di cui al comma 2 sono iscritti, previa domanda, nell’Elenco dei recuperatori abilitati tenuto dalla Regione e pubblicato sul proprio sito informatico.

4 bis. I cani da traccia sono abilitati al recupero di fauna selvatica ferita a seguito del superamento di prove di lavoro:

a) organizzate dalla Regione;

b) organizzate dall’Ente nazionale cinofilia italiana (ENCI);

c) riconosciute dall’ENCI.

4 ter. Con deliberazione della Giunta regionale sono individuati i criteri per l’organizzazione** il riconoscimento delle prove di lavoro di cui al comma 4 bis. Il trattamento economico degli eventuali componenti esterni all’Amministrazione regionale della Commissione giudicatrice delle prove di lavoro di cui al comma 4 bis, lettera a), è stabilito nella deliberazione della Giunta regionale di nomina ed è disciplinato dalla legge regionale 23 agosto 1982, n. 63 (Disposizioni per gli organi collegiali operanti presso l’Amministrazione regionale).

4 quater. L’abilitazione al recupero di fauna selvatica ferita è riconosciuta, previa domanda, ai conduttori e ai cani da traccia abilitati in altre Regioni italiane a seguito del superamento di un esame, una prova o un corso conforme ai criteri indicati dall’ISPRA.

5. Il recuperatore abilitato, nell’esercizio delle proprie funzioni, può utilizzare le armi di cui all’articolo 13 della legge 157/1992.

6. Il cacciatore che ha ferito un animale richiede l’intervento di recupero del medesimo. Le spoglie dell’animale recuperato sono di proprietà del cacciatore che lo ha ferito nel corso dell’attività venatoria.

7. Il recuperatore abilitato comunica, per il tramite dei Direttori delle Riserve di caccia, preventivamente l’inizio delle operazioni di recupero della fauna ferita alle strutture della Regione competenti in materia di vigilanza venatoria, le quali possono impartire disposizioni, partecipare o effettuare direttamente l’attività di recupero qualora, in relazione alle circostanze di tempo e di luogo o a motivazioni di pubblica sicurezza, ne ravvisino la necessità.

7 bis. Gli ungulati feriti in seguito a sinistri stradali, qualora riportino lesioni tali da non poter essere riabilitati o rilasciati in natura o in relazione a circostanze di tempo e di luogo e per motivazioni di pubblica sicurezza, possono essere abbattuti sul posto da un cacciatore, individuato all’uopo dal Direttore della Riserva di caccia nella quale è avvenuto l’investimento.

7 ter. Il Direttore è tenuto ad avvisare, prima dell’inizio delle operazioni, il personale delle strutture della Regione competenti in materia di vigilanza venatoria, le quali possono impartire disposizioni o partecipare alle operazioni.

7 quater. Le spoglie degli ungulati di cui al comma 7 bis sono di proprietà della Riserva di caccia nella quale è avvenuto l’investimento.

8. (ABROGATO)

9. Sono fatte salve le abilitazioni al recupero di fauna ferita dei conduttori e dei cani da traccia conseguite presso le Province prima dell’entrata in vigore della legge regionale 6 agosto 2013, n. 7 (Modifiche alle leggi regionali 14/2007, 6/2008 e 15/2012 in materia di gestione faunistico-venatoria).

PS Avevo un vago ricordo di una proposta per fare i recuperi anche nei giorni di silenzio venatorio ....
.... e ricordavi bene, ma le TESTE PENSANTI purtroppo MANCANO !
Yed non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-09-19, 09:42 AM   #15
pointer56
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2013
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 3,570
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 57
Grazie (Ricevuti): 213
Mi piace (Dati): 238
Mi piace (Ricevuti): 1133
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 15
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 1578 Post(s)
predefinito

Ah, dimenticavo: visto che il recupero è stato molto rapido e data la giovinezza del cane (due anni appena compiuti, ma il "ragazzo" non è lontano dal Campionato in prove di lavoro...) il conduttore ha chiesto a mio figlio Guido di fare da cavia per rinforzare nel cane la funzione di difesa della preda: raccomandatogli di non fissare il cane negli occhi, perchè ha un certo caratterino e si sente sfidato, Guido si è avvicinato lentamente... Già a 20 metri il cane ha mostrato tutto l'armamentario che ha in bocca; continuando ad avanzare, è passato ad un ringhio sommesso, che è andato in crescendo, finchè il conduttore ha detto "Ok, basta così", con gran sollievo di Guido! Poi, gran complimenti e rudi coccole al cane. Formidabile.
pointer56 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace costa Piace questo post
Vecchio 12-09-19, 10:15 AM   #16
toperone
Guru del forum
 
L'avatar di toperone
 
Registrato dal: May 2009
ubicazione: domodossola
Messaggi: 1,776
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 299
Grazie (Ricevuti): 162
Mi piace (Dati): 1017
Mi piace (Ricevuti): 530
Non mi piace (Dati): 33
Non mi piace (Ricevuti): 6
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 653 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da pointer56 Visualizza il messaggio
Ah, dimenticavo: visto che il recupero è stato molto rapido e data la giovinezza del cane (due anni appena compiuti, ma il "ragazzo" non è lontano dal Campionato in prove di lavoro...) il conduttore ha chiesto a mio figlio Guido di fare da cavia per rinforzare nel cane la funzione di difesa della preda: raccomandatogli di non fissare il cane negli occhi, perchè ha un certo caratterino e si sente sfidato, Guido si è avvicinato lentamente... Già a 20 metri il cane ha mostrato tutto l'armamentario che ha in bocca; continuando ad avanzare, è passato ad un ringhio sommesso, che è andato in crescendo, finchè il conduttore ha detto "Ok, basta così", con gran sollievo di Guido! Poi, gran complimenti e rudi coccole al cane. Formidabile.

Ecco la difesa la trovo davvero superflua... e personalmente non la incentivo. Immaginate di lasciare il cane al sacco a bordo sentiero mentre voi vi allontanate per ispezionare ad esempio una radura... cosa accadrebbe se un malcapitato passasse di li? Trovo che oggigiorno sia anacronistica.
toperone non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace matteo1966 Piace questo post
Vecchio 12-09-19, 10:18 AM   #17
matteo1966
Guru del forum
 
L'avatar di matteo1966
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Albenga
Messaggi: 1,193
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 69
Grazie (Ricevuti): 80
Mi piace (Dati): 204
Mi piace (Ricevuti): 303
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 280 Post(s)
predefinito

La mia Bavarese non è aggressiva come l'Hannoveriano descritto: non protegge lo zaino e non particolarmente il suo animale. Almeno non da altro cacciatore, si da altro cane.
__________________
La mia presentazione http://www.ilbraccoitaliano.net/foru...ad.php?t=24731
matteo1966 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-09-19, 10:32 AM   #18
pointer56
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2013
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 3,570
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 57
Grazie (Ricevuti): 213
Mi piace (Dati): 238
Mi piace (Ricevuti): 1133
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 15
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 1578 Post(s)
predefinito

Allora, chiedo, quel conduttore la incoraggia nel suo cane perchè è richiesta dalle prove di lavoro (alle quali il giovane binomio partecipa con buoni risultati, come ho detto)? In effetti anche a me sembra più sensata una difesa solo contro altri cani, come fa la bavarese di Matteo66 (e, a ben vedere, anche quasi tutti i cani da ferma, quando riportano).
pointer56 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-09-19, 10:36 AM   #19
toperone
Guru del forum
 
L'avatar di toperone
 
Registrato dal: May 2009
ubicazione: domodossola
Messaggi: 1,776
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 299
Grazie (Ricevuti): 162
Mi piace (Dati): 1017
Mi piace (Ricevuti): 530
Non mi piace (Dati): 33
Non mi piace (Ricevuti): 6
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 653 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da matteo1966 Visualizza il messaggio
La mia Bavarese non è aggressiva come l'Hannoveriano descritto: non protegge lo zaino e non particolarmente il suo animale. Almeno non da altro cacciatore, si da altro cane.
Meglio così. Il mio primo hs, Nero, mi fu donato già in età matura (4 anni) dallo jagermeister della riserva austriaca di un caro amico prematuramente mancato. Di suo era già un cane dal carattere un poco ombroso e di indole decisa. In aggiunta il precedente conduttore enfatizzo questi suoi tratti nella difesa. Non causò mai problemi ma per quanto ci lavorai non mi riuscì di calmierare del tutto il suo temperamento. Un giorno, a tolmino, lo lasciai col bastone e la mantella sul sentiero per portarmi in cresta a dare un'occhiata. Al mio ritorno trovai una decina di turisti spagnoli terrorizzati bloccati contro parete dal cane con un raggiante sorriso accompagnato dal classico brontolo... Non fu certo un bel momento...

Ultima modifica di toperone; 12-09-19 a 11:52 AM
toperone non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-09-19, 11:38 AM   #20
darkmax
Utente abituale
 
L'avatar di darkmax
 
Registrato dal: Aug 2013
ubicazione: Friuli
Messaggi: 298
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 17
Grazie (Ricevuti): 15
Mi piace (Dati): 42
Mi piace (Ricevuti): 98
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 170 Post(s)
predefinito

La mia Bassota, mai addestrata, difende istintivamente zaino e padrone dello zaino. Quando andiamo a camminare in montagna e, arrivati in cima, faccio un pisolo .... gli altri escursionisti devono girare ad una certa distanza
Per il resto cane dolcissimo
Boh
darkmax non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace trikuspide Piace questo post
Rispondi

Tag
consentita, cui, feriti, lattività, mediante, recupero, regioni, ungulati, unità

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:06 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.