Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 02-03-18, 05:16 PM   #1
Gian Luca M
Utente regolare
 
L'avatar di Gian Luca M
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Ravenna
Messaggi: 55
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 69
Grazie (Ricevuti): 19
Mi piace (Dati): 24
Mi piace (Ricevuti): 66
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 11 Post(s)
predefinito 1901 Lettera e Catalogo Listino

Condivido questa simpatica letterina della Isaac Hollis & Sons di Birmingham.

E' interessante notare che, agli inizi del '900, la lingua commerciale era il francese (anche per gli albionici).



---------- Messaggio inserito alle 03:49 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 03:26 PM ----------

Il listino secondo l'antico sistema £ s d (librae, solidi, denarii) dava i prezzi in sterline, scellini e pence.





---------- Messaggio inserito alle 03:53 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 03:49 PM ----------

Armi pensate per durare e sparare molto, magari da padre a figlio. Infatti sono presenti i prezzi di svariati lavori: sostituzione delle canne, cambio del calcio, ecc.



---------- Messaggio inserito alle 04:16 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 03:53 PM ----------

Gian Luca M non è in linea   Rispondi quotando
Grazie zio65, carlino6745, Generale Lee, oreip, claudio76 Ha ringraziato per questo post
Mi piace Viktor, Giobica, nelson, flou, zio65 and 7 altri Piace questo post
Vecchio 05-03-18, 04:09 PM   #2
Celestino
Utente abituale
 
L'avatar di Celestino
 
Registrato dal: Jun 2006
ubicazione: Avellino, Avellino, Campania.
Messaggi: 591
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 11
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 4 Post(s)
predefinito

Interessante scorcio di un passato oramai remoto, tanto più interessante perché non conoscevo il nome di questo fabbricante di cui mi piacerebbe sapere di più...
__________________
Celestino Basagni
Celestino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-03-18, 05:25 PM   #3
nazzareno
Utente abituale
 
L'avatar di nazzareno
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: Vibo Valentia
Messaggi: 663
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 9
Grazie (Ricevuti): 31
Mi piace (Dati): 40
Mi piace (Ricevuti): 148
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 66 Post(s)
predefinito

Ottima condivisione di un pezzo di storia remota.
Grazie
nazzareno non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-03-18, 08:01 PM   #4
Gian Luca M
Utente regolare
 
L'avatar di Gian Luca M
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Ravenna
Messaggi: 55
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 69
Grazie (Ricevuti): 19
Mi piace (Dati): 24
Mi piace (Ricevuti): 66
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 11 Post(s)
predefinito

Costruivano anche biciclette belle robuste. Lench Street esiste ancora a Birmingham ma, mi pare, che dove sorgeva la fabbrica di Isaac Hollis ora passi una strada a scorrimento veloce di 8 corsie.....comunque, sono ricordi.






Gian Luca M non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-03-18, 09:13 PM   #5
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 1,427
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 243
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 891
Mi piace (Ricevuti): 442
Non mi piace (Dati): 22
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 367 Post(s)
predefinito

Ottime doppiette inglesi di quando nel mondo dominavono i greneer holland le wembley purdeiy e tutti gli altri nomi altisonanti, le hollinson venivano subito dopo comunque ottimo artigiano è un ottima doppietta, mi era capitata in una armeria ricoperta di polvere e ragnatele , riconobbi la qualità ma non mi fidai del nome a quei tempi sconosciuto anche a me ma non a chi me la voleva cedere, non ricordo quanto chiedeva ma non era poco, il buco a quei tempi lo rimpiazzai con un barry yod westley richard una bella chicca.

Cari saluti.
lacopo giuseppe non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-03-18, 10:46 PM   #6
mich
Utente abituale
 
L'avatar di mich
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: GENOVA
Messaggi: 387
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 12
Mi piace (Dati): 2
Mi piace (Ricevuti): 17
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 2 Post(s)
predefinito

I. Hollis & Sons

Wildfowling gun




mich non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Gian Luca M Ha ringraziato per questo post
Mi piace lacopo giuseppe, Gian Luca M Piace questo post
Vecchio 05-03-18, 11:28 PM   #7
Gian Luca M
Utente regolare
 
L'avatar di Gian Luca M
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Ravenna
Messaggi: 55
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 69
Grazie (Ricevuti): 19
Mi piace (Dati): 24
Mi piace (Ricevuti): 66
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 11 Post(s)
predefinito



Gian Luca M non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-03-18, 11:43 PM   #8
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 1,427
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 243
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 891
Mi piace (Ricevuti): 442
Non mi piace (Dati): 22
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 367 Post(s)
predefinito

Classica bella doppietta inglese , che caratteristiche la cameratura è 65, racconta la bontà delle canne i suoi tiri ma soprattutto i suoi abbatimenti . Io con la mia greneer canne in damasco ovviamente cani esterni 2750 68 cm. 2 decimi 10 decimi costruito intorno 1890 mod .credo ma non sono sicuro mod. Guinea , ho il libro di greneer scritto in inglese io purtroppo non lo parlo , con delle cartucce wincester borra in feltro piombo 8 di 67mm. un elica a 53 metri cioè fuori dalla rete vaporizzata è un’altra presa ma non si è staccato il testimone, amici che stavano insieme a sparare non credevono ai propri occhi, ha il calciolo in osso , il calcio mi è corto e non ho il coraggio di sostituirlo. Sarà ma il fascino dei fucili inglesi io lo paragono a una bella star .

Cari saluti
lacopo giuseppe non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-03-18, 09:12 AM   #9
Gian Luca M
Utente regolare
 
L'avatar di Gian Luca M
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Ravenna
Messaggi: 55
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 69
Grazie (Ricevuti): 19
Mi piace (Dati): 24
Mi piace (Ricevuti): 66
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 11 Post(s)
predefinito

Beh Daniele, sei nel giusto. Il damasco ha un suo effetto particolare allo sparo. La camera 65, le cartucce adeguate, la lunghezza notevole delle canne, la loro struttura intrinseca, causano un colpo diverso dalle canne in acciaio. Io noto il suono, più tondo, pastoso; il rinculo quasi inesistente e, comunque, più morbido. A mio avviso i calcioli di corno vanno rispettati, si può correggere con una scarpina. Ce ne sono anche delle belle, in cuoio, fatte dagli inglesi, ovviamente.
Cari saluti

Ultima modifica di Gian Luca M; 06-03-18 a 10:41 AM
Gian Luca M non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-03-18, 02:40 PM   #10
mich
Utente abituale
 
L'avatar di mich
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: GENOVA
Messaggi: 387
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 12
Mi piace (Dati): 2
Mi piace (Ricevuti): 17
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 2 Post(s)
predefinito

Bella e possente doppietta a cani esterni.
Vedendola ho conferma che l'indirizzo della ditta fosse produrre armi durevoli e robuste.

Il Wildfowling che ho inserito è un arma che non manca certo di robustezza. Nasceva già con camera da 70 mm (2 e 3/4 inches) e con una bindella piana molto larga.

Come tutti i fucili di quel tipo non era provvista di Ejectors ma di soli estrattori manuali.
I motivi sono due: operare nel massimo silenzio ed evitare eventuali rotture delle piccole molle a lamina tipiche di molti sistemi d'estrazione in conseguenza di climi molto rigidi. Un evenienza effettivamente piuttosto rara ma alcuanto spiacevole se ti trovavi a caccia in qualche remota località delle Highlands o dell'est europa.

Molti fucili di questo tipo venivano comunemente usati per il tiro al piccione.
mich non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Gian Luca M Ha ringraziato per questo post
Rispondi

Tag
1901, catalogo, lettera, listino

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:07 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.