Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 06-03-18, 09:28 PM   #11
Gian Luca M
Ho rotto il silenzio
 
L'avatar di Gian Luca M
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Ravenna
Messaggi: 49
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 57
Grazie (Ricevuti): 16
Mi piace (Dati): 18
Mi piace (Ricevuti): 58
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 8 Post(s)
predefinito

Certamente la tua bellissima boxlock ha una bascula ben forte. Dietro i seni c'è tanto di quell'acciaio da conferirle una solidità notevole. Molte Hollis partivano per le colonie e i protettorati dell'Impero Britannico al seguito di militari e commercianti. Non tutti potevano permettersi una coppia di Purdey da far pulire all'attendente. Anzi, occorrevano armi in grado di sopportare l'urto degli elementi e di un cartucciame non sempre di prim'ordine. Le Hollis svolgevano il loro onesto lavoro molto bene.
Gian Luca M non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-03-18, 10:04 PM   #12
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,721
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 140
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 351
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 140 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da mich Visualizza il messaggio
Bella e possente doppietta a cani esterni.
Vedendola ho conferma che l'indirizzo della ditta fosse produrre armi durevoli e robuste.

Il Wildfowling che ho inserito è un arma che non manca certo di robustezza. Nasceva già con camera da 70 mm (2 e 3/4 inches) e con una bindella piana molto larga.

Come tutti i fucili di quel tipo non era provvista di Ejectors ma di soli estrattori manuali.
I motivi sono due: operare nel massimo silenzio ed evitare eventuali rotture delle piccole molle a lamina tipiche di molti sistemi d'estrazione in conseguenza di climi molto rigidi. Un evenienza effettivamente piuttosto rara ma alcuanto spiacevole se ti trovavi a caccia in qualche remota località delle Highlands o dell'est europa.


Molti fucili di questo tipo venivano comunemente usati per il tiro al piccione.
Spiacente, caro amico,
però non condivido la tua disamina sugli ejector.
Gli estrattori manuali erano montati nella generalità delle doppiette dell'epoca e solo una modesta porzione delle produzioni aveva gli estrattori automatici. Questo non per il 'rumore', bensì per un rilevante costo aggiuntivo che gravava sulle armi di un maggior pregio.
Infine, le molle di caricamento degli ejector erano temprate singolarmente sulla forgia con tecniche superiori come qualità a quelle attuali, e di rotture non vi è evidenza statistica su quel tipo di fucili. Nei marchi inglesi affermati è difficile trovare queste défaillance.
__________________
Cordialità
Bruno G. Biscuso
[Armaiuolo Restauratore]
Non vi può essere censura nell'informazione, chi attua questa pratica ripercorre strade ormai superate.
Bruno Biscuso su 'Google'
---------------------------------------

Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-03-18, 08:55 PM   #13
mich
Utente abituale
 
L'avatar di mich
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: GENOVA
Messaggi: 374
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 9
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 1 Post(s)
predefinito

Resta di fatto valido il teorema per cui ciò che non c'è non si rompe...
E a talune latitudini, quello che potrebbe sembrare una mancanza si potrebbe rilevare un bel vantaggio.

Preciso che il WW Greener FT 90 "Duck's Gun", uno dei modelli di punta della superlativa produzione del Maestro inglese, che costava oltre 94 Guinee nel 1917 (credo al valore attuale equivalga ad un appartamento..) non montava gli Ejectors.
Non credo che quindi la motivazione si possa ricondurre alla sola economicità dell'arma ma bensì al sua destinazione specifica.

Cordiali Saluti
mich non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-03-18, 10:02 PM   #14
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 1,413
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 238
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 883
Mi piace (Ricevuti): 438
Non mi piace (Dati): 22
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 365 Post(s)
predefinito

Decisamente altri tempi ma soprattutto altri personaggi, non mi ricordo dove lo letto ma un forte tiratore di piccione che sparava con una doppietta cani esterni, convintosi ha sparare con doppietta ammerls fatta x lui su misura da lebeau , la volle senza estrattori poiché asseriva che con le espulsioni delle cartucce la sua concentrazione veniva disturbata. Come dargli torto, se uno ci pensa potrebbe anche essere.

Cari saluti.
lacopo giuseppe ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-03-18, 11:17 AM   #15
Gian Luca M
Ho rotto il silenzio
 
L'avatar di Gian Luca M
 
Registrato dal: Oct 2013
ubicazione: Ravenna
Messaggi: 49
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 57
Grazie (Ricevuti): 16
Mi piace (Dati): 18
Mi piace (Ricevuti): 58
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 8 Post(s)
predefinito

Ah, qui entriamo nel campo della più squisita discrezionalità.

Parlando della cosiddetta "Epoca d'Oro", durante la quale fu tutto un fervore nella ricerca di nuove idee e nuovi brevetti, ci fu chi abbracciò completamente le nuove tecniche e chi rimase, saldamente, attaccato alla tradizione.

E' chiaro e riconosciuto il valore degli ejectors, soprattutto per chi aveva la fortuna di poter sparare molto.

Tuttavia ho conosciuto, da ragazzino, un gran signore del cesenate che adorava, dopo ogni colpo, soffermarsi ad annusare i bossoli di cartone e quell'aroma di polvere esplosa. Ne descriveva le tenui differenze a seconda del tipo di polvere. Parliamo di gente che, oggi, avrebbe 140 anni. A caccia non utilizzava armi con gli estrattori automatici.

Lo zio di mia madre, invece, hammerless ed ejectors sempre, amava raccontare (l'ho saputo da mio nonno...) che il re e imperatore Giorgio V prediligesse, spesso, i cani esterni perché si sentiva più sicuro.
Suo padre, invece, Edoardo VII, appena possibile, hammerless e basta. E non vi è alcun dubbio che questi signori potessero disporre delle armi che preferivano.....

Sono belle storie che confermano come, nell'attività venatoria, a parte alcune regole auree, la scelta dell'arma sia estremamente personale e diversificata.

---------- Messaggio inserito alle 11:17 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:13 AM ----------

Una della coppia di Purdey, costruita nel 1929, per Giorgio V.
Cani esterni ed estrattori automatici.

Gian Luca M non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-03-18, 11:32 AM   #16
mich
Utente abituale
 
L'avatar di mich
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: GENOVA
Messaggi: 374
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 9
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 7
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 1 Post(s)
predefinito

A prescindere dalle inclinazioni personali, legate anche alla tipologia di caccia che si effettua, è innegabile che il "mondo" dell'estrattore automatico è particolarmente affascinante dal punto di vista meccanico per un appassionato di armi fini.
I meccanismi ideati dai vari costruttori, con particolare riferimento agli inglesi, sono moltepici e veri e propri capolavori d'ingegneria.
Logicamente aumentano notevolmente il costo di produzione e il valore assoluto del prodotto. Per alcuni possono essere inutili o superflui ma innegabilmente interessanti.
mich non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-03-18, 03:52 PM   #17
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 1,413
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 238
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 883
Mi piace (Ricevuti): 438
Non mi piace (Dati): 22
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 365 Post(s)
predefinito

[QUOTE=Gian Luca M;1292949]Ah, qui entriamo nel campo della più squisita discrezionalità.

Parlando della cosiddetta "Epoca d'Oro", durante la quale fu tutto un fervore nella ricerca di nuove idee e nuovi brevetti, ci fu chi abbracciò completamente le nuove tecniche e chi rimase, saldamente, attaccato alla tradizione.

E' chiaro e riconosciuto il valore degli ejectors, soprattutto per chi aveva la fortuna di poter sparare molto.

Tuttavia ho conosciuto, da ragazzino, un gran signore del cesenate che adorava, dopo ogni colpo, soffermarsi ad annusare i bossoli di cartone e quell'aroma di polvere esplosa. Ne descriveva le tenui differenze a seconda del tipo di polvere. Parliamo di gente che, oggi, avrebbe 140 anni. A caccia non utilizzava armi con gli estrattori automatici.

Lo zio di mia madre, invece, hammerless ed ejectors sempre, amava raccontare (l'ho saputo da mio nonno...) che il re e imperatore Giorgio V prediligesse, spesso, i cani esterni perché si sentiva più sicuro.
Suo padre, invece, Edoardo VII, appena possibile, hammerless e basta. E non vi è alcun dubbio che questi signori potessero disporre delle armi che preferivano.....

Sono belle storie che confermano come, nell'attività venatoria, a parte alcune regole auree, la scelta dell'arma sia estremamente personale e diversificata.

---------- Messaggio inserito alle 11:17 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:13 AM ----------

Una della coppia di Purdey, costruita nel 1929, per Giorgio V.
Cani esterni ed estrattori automatici.

Non entriamo nel campo della discrezionalità ma nel campo della nostra passione, io x esempio le mie doppiette devono essere corredate di cinta cioè mi sembra che portarla sulla spalla , da sentirla più legata a me o io legato a lei , poi si sa’ che essere amanti della doppietta qualcosa di strano ce lo portiamo addosso, comunque una bella quaglia o una beccaccia che ripongo nella cacciatora dopo un bel lavoro fatto dai miei cani e completata dalla mia greneer damascata , posso assicurare che per il resto della settimana di sentirmi un palmo più alto della mia statura . Premetto che non sono di statura bassa.

Cari saluti.
lacopo giuseppe ora è in linea   Rispondi quotando
Grazie Gian Luca M Ha ringraziato per questo post
Vecchio 08-03-18, 10:33 PM   #18
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,721
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 140
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 351
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 140 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Gian Luca M Visualizza il messaggio
Ah, qui entriamo nel campo della più squisita discrezionalità.

Parlando della cosiddetta "Epoca d'Oro", durante la quale fu tutto un fervore nella ricerca di nuove idee e nuovi brevetti, ci fu chi abbracciò completamente le nuove tecniche e chi rimase, saldamente, attaccato alla tradizione.

E' chiaro e riconosciuto il valore degli ejectors, soprattutto per chi aveva la fortuna di poter sparare molto.

Tuttavia ho conosciuto, da ragazzino, un gran signore del cesenate che adorava, dopo ogni colpo, soffermarsi ad annusare i bossoli di cartone e quell'aroma di polvere esplosa. Ne descriveva le tenui differenze a seconda del tipo di polvere. Parliamo di gente che, oggi, avrebbe 140 anni. A caccia non utilizzava armi con gli estrattori automatici.

Lo zio di mia madre, invece, hammerless ed ejectors sempre, amava raccontare (l'ho saputo da mio nonno...) che il re e imperatore Giorgio V prediligesse, spesso, i cani esterni perché si sentiva più sicuro.
Suo padre, invece, Edoardo VII, appena possibile, hammerless e basta. E non vi è alcun dubbio che questi signori potessero disporre delle armi che preferivano.....

Sono belle storie che confermano come, nell'attività venatoria, a parte alcune regole auree, la scelta dell'arma sia estremamente personale e diversificata.

---------- Messaggio inserito alle 11:17 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:13 AM ----------

Una della coppia di Purdey, costruita nel 1929, per Giorgio V.
Cani esterni ed estrattori automatici.

Ecco, questa è la doppietta dei miei desideri, in cal. 20 e con ejector.
Nessuno la produce..., perchè?
Giorgio V di doppiette ne capiva, infatti anch'io la ritengo più sicura quando ha i cani esterni.
__________________
Cordialità
Bruno G. Biscuso
[Armaiuolo Restauratore]
Non vi può essere censura nell'informazione, chi attua questa pratica ripercorre strade ormai superate.
Bruno Biscuso su 'Google'
---------------------------------------

Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Gian Luca M, oreip Piace questo post
Vecchio 09-03-18, 12:25 PM   #19
Giobica
Guru del forum
 
L'avatar di Giobica
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Treviso
Messaggi: 1,194
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 52
Grazie (Ricevuti): 84
Mi piace (Dati): 305
Mi piace (Ricevuti): 462
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 253 Post(s)
predefinito

Anche questa ha gli ejector...
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   2EE39281-AB80-49BA-8E82-73A0F3E2B649.jpg‎
Visite: 35
Dimensione:   28.7 KB
ID: 71838  
Giobica non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-03-18, 04:06 PM   #20
lacopo giuseppe
Guru del forum
 
Registrato dal: Oct 2014
ubicazione: roma
Messaggi: 1,413
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 238
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 883
Mi piace (Ricevuti): 438
Non mi piace (Dati): 22
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 365 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Giobica Visualizza il messaggio
Anche questa ha gli ejector...
Famars mod. Castore.? Con tutto il rispetto x un cani esterni, mi sembra una autentica americanata , molto discutibile la sua forma, gli estrattori automatici si può anche discuterne, ma il caricamento in automatico dei cani mi lascia senza parole. Dove è la poesia del cani esterni? È soltanto collezionismo.

Cari saluti.

---------- Messaggio inserito alle 04:06 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 04:05 PM ----------

E pure strapagato
lacopo giuseppe ora è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
1901, catalogo, lettera, listino

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:31 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.