Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 07-03-18, 07:47 PM   #1
Ugo65
Moderatore cinofilia venatoria
 
L'avatar di Ugo65
 
Registrato dal: Jun 2015
ubicazione: Capalbio
Messaggi: 211
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 56
Grazie (Ricevuti): 42
Mi piace (Dati): 128
Mi piace (Ricevuti): 85
Non mi piace (Dati): 7
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 14 Post(s)
predefinito Freno di bocca Contessa

Salve: ho avuto notizia del freno di bocca Contessa da montare su canna filettata. Nessuno di voi sa darmi lumi in merito? Nessuno che lo conosca? Grazie.
Ugo65 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-18, 08:50 AM   #2
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,721
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 140
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 352
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 140 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Ugo65 Visualizza il messaggio
Salve: ho avuto notizia del freno di bocca Contessa da montare su canna filettata. Nessuno di voi sa darmi lumi in merito? Nessuno che lo conosca? Grazie.
Se ci dici dove devi montarlo, possiamo darti una risposta adeguata, in particolare in che calibro.
Ritengo inutile questo accessorio che oltre ad appesantire l'arma non solleva il tiratore dal rinculo che può essere mitigato con un calciolo in espanso (tipo Microcell).
Ciò vale per la caccia dove i colpi sparati in una giornata sono pochi, diversamente se l'arma viene usata in poligono.
__________________
Cordialità
Bruno G. Biscuso
[Armaiuolo Restauratore]
Non vi può essere censura nell'informazione, chi attua questa pratica ripercorre strade ormai superate.
Bruno Biscuso su 'Google'
---------------------------------------

Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-18, 09:29 AM   #3
guli51
Utente abituale
 
L'avatar di guli51
 
Registrato dal: Jan 2016
ubicazione: Trento
Messaggi: 419
Mi piace / Grazie
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 212 Post(s)
predefinito

Laciami dissentire.
Su armi leggere e calibri esuberanti ben venga un buon freno di bocca, se si preferisce il calciolo ammortizzato consiglio anche un bel cuscino sul sopracciglio o il casco.
Unico neo del freno è la necessità di sparare con protezioni per l' udito.
Su armi moderne diventerà "di serie" , non da fastidio e può solo giovare nel trovare una postura più morbida nel tiro, soprattutto quando si è costretti a sparare con appoggi di fortuna come lo zaino con angoli di sito molto ampi.
Ciao
Guli51
@ Ugo ... per Alessandro Contessa ti ho risposto in MP
guli51 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-03-18, 10:58 PM   #4
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,721
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 140
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 352
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 140 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Esperto e Collezionista Visualizza il messaggio
Se ci dici dove devi montarlo, possiamo darti una risposta adeguata, in particolare in che calibro.
Ritengo inutile questo accessorio che oltre ad appesantire l'arma non solleva il tiratore dal rinculo che può essere mitigato con un calciolo in espanso (tipo Microcell).
Ciò vale per la caccia dove i colpi sparati in una giornata sono pochi, diversamente se l'arma viene usata in poligono.
Quote:
Originariamente inviata da guli51 Visualizza il messaggio
Laciami dissentire.
Su armi leggere e calibri esuberanti ben venga un buon freno di bocca, se si preferisce il calciolo ammortizzato consiglio anche un bel cuscino sul sopracciglio o il casco.
Unico neo del freno è la necessità di sparare con protezioni per l' udito.
Su armi moderne diventerà "di serie" , non da fastidio e può solo giovare nel trovare una postura più morbida nel tiro, soprattutto quando si è costretti a sparare con appoggi di fortuna come lo zaino con angoli di sito molto ampi.
Ciao
Guli51
@ Ugo ... per Alessandro Contessa ti ho risposto in MP
Se mi permetti dissento anch'io.
Posto che non ho nessun interesse a proporre o avversare l'installazione di un freno di bocca, diversamente da quanto hai scritto dove si evincerebbe, invece, che lo consiglieresti in quanto Alessandro Contessa lo conosci bene...?
"Carabine leggere con calibri esuberanti..." quali sarebbero 338 Lapua, 375 HH, con palle superiori ai 400 gns., utilizzate per la caccia in italia dove l'ungulato è di media taglia...?
E poi, perchè il cuscino sul sopracciglio. Veramente il cacciatore credi che sia così sciocco da porre l'occhio a quasi contatto con l'ottica invece di tarare l'oculare a debita distanza, 8-10 cm.?
L'energia sviluppata nell'azione di rinculo il tiratore l'assorbe tutta anche se mediata da un freno di bocca sicuramente utile per tenere in linea la canna per il doppiaggio del colpo successivo.
Almeno io la penso così...
__________________
Cordialità
Bruno G. Biscuso
[Armaiuolo Restauratore]
Non vi può essere censura nell'informazione, chi attua questa pratica ripercorre strade ormai superate.
Bruno Biscuso su 'Google'
---------------------------------------

Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-03-18, 04:09 AM   #5
louison
Guru del forum
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: LUGO DI VICENZA
Messaggi: 1,385
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 85
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 169
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 225 Post(s)
predefinito

La funzione del freno di bocca nelle armi lunghe rigate è di diminuire la velocità di retrocessione dell'arma ; in pratica si diminuisce il rinculo ..... E" chiaro che la diminuzione va ad agire solo su una parte dei gas espulsi dalla canna ....... Per chiarire il concetto facciamo un esempio : un 308 W che spara una palla da 150 gr a 870 m.s. spara e lancia nello stesso tempo anche una carica di polvere di 44 grani sotto forma di gas di combustione; quindi alla palla si sommano anche 44 grani di gas che hanno però VELOCITA" BEN MAGGIORE ( secondo la formula di Hatcher i 44 grani vanno moltiplicati e corretti x 1,75 ; in pratica è come sparare 77 grani di polvere) con conseguente sensibile incremento di rinculo..........Risulta evidente che con questi dati un freno di bocca diminuisce certamente il rinculo, a patto che sia bene costruito, con fori di sfiato in numero e diametro adeguato ...........Diverso e da non confondere invece il caso del compensatore, usato specialmente nelle pistole da tiro dinamico per ridurre il rilevamento (impennamento) tramite fori e luci d'espansione orientati solo nella parte superiore della canna .

Ultima modifica di louison; 12-03-18 a 03:10 PM
louison non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-03-18, 10:55 AM   #6
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,721
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 140
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 352
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 140 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Esperto e Collezionista Visualizza il messaggio
Se mi permetti dissento anch'io.
Posto che non ho nessun interesse a proporre o avversare l'installazione di un freno di bocca, diversamente da quanto hai scritto dove si evincerebbe, invece, che lo consiglieresti in quanto Alessandro Contessa lo conosci bene...?
"Carabine leggere con calibri esuberanti..." quali sarebbero 338 Lapua, 375 HH, con palle superiori ai 400 gns., utilizzate per la caccia in italia dove l'ungulato è di media taglia...?
E poi, perchè il cuscino sul sopracciglio. Veramente il cacciatore credi che sia così sciocco da porre l'occhio a quasi contatto con l'ottica invece di tarare l'oculare a debita distanza, 8-10 cm.?
L'energia sviluppata nell'azione di rinculo il tiratore l'assorbe tutta anche se mediata da un freno di bocca sicuramente utile per tenere in linea la canna per il doppiaggio del colpo successivo.
Almeno io la penso così...

Quote:
Originariamente inviata da louison Visualizza il messaggio
La funzione del freno di bocca nelle armi lunghe rigate è di diminuire la velocità di retrocessione dell'arma ; in pratica si diminuisce il rinculo ..
Quote:
Originariamente inviata da louison Visualizza il messaggio
... E" chiaro che la diminuzione va ad agire solo su una parte dei gas espulsi dalla canna ....... Per chiarire il concetto facciamo un esempio : un 308 W che spara una palla da 150 gr a 870 m.s. spara e lancia nello stesso tempo anche una carica di polvere di 44 grani sotto forma di gas di combustione; quindi alla palla si sommano anche 44 grani di gas che hanno però VELOCITA" BEN MAGGIORE (pari a circa 1,75 x 870 secondo la formula di Hatcher) con conseguente sensibile incremento di rinculo..........Risulta evidente che con questi dati un freno di bocca diminuisce certamente il rinculo, a patto che sia bene costruito, con fori di sfiato in numero e diametro adeguato ...........Diverso e da non confondere invece il caso del compensatore, usato specialmente nelle pistole da tiro dinamico per ridurre il rilevamento (impennamento) tramite fori e luci d'espansione orientati solo nella parte superiore della canna .
Personalmente la vedo così.
Nelle armi portatili a chiusura stabile la percezione del rinculo, energia di reazione allo sparo di un proiettile - quindi una forza, risulta irrilevante in quanto i gas agiscono sulla volata ventilata subito dopo il 'colpo d'ariete' generato dalla forza di propulsione dei gas sul piano di culatta.
Il freno di bocca risulta, invece, indispensabile per ridurre il rinculo della canna, così come avviene in tutti quei sistemi di sparo che hanno la canna rinculante: carri armati, obici, ecc.
__________________
Cordialità
Bruno G. Biscuso
[Armaiuolo Restauratore]
Non vi può essere censura nell'informazione, chi attua questa pratica ripercorre strade ormai superate.
Bruno Biscuso su 'Google'
---------------------------------------

Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-03-18, 12:19 PM   #7
guli51
Utente abituale
 
L'avatar di guli51
 
Registrato dal: Jan 2016
ubicazione: Trento
Messaggi: 419
Mi piace / Grazie
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 212 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Esperto e Collezionista Visualizza il messaggio
L'energia sviluppata nell'azione di rinculo il tiratore l'assorbe tutta anche se mediata da un freno di bocca sicuramente utile per tenere in linea la canna per il doppiaggio del colpo successivo.
Almeno io la penso così...
https://www.blaser.de/en/search/?id=327&L=1&q=brakes
Blaser non la pensa come te.
Ciao
Guli51
PS: nella mia piccola valle dove si prelevano più di 1000 ungulati all' anno da tempi immemorabili, sono in maggioranza i cacciatori che prima o poi si son beccati il cannocchiale nel sopracciglio ( io 2 volte in 50 anni ).
Ben vengano i freni che non servono solo sul 50.BMG, ma su ogni bolt light con calibro magnum.
guli51 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-03-18, 02:57 PM   #8
louison
Guru del forum
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: LUGO DI VICENZA
Messaggi: 1,385
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 85
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 169
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 225 Post(s)
predefinito

Non si può dissentire dalle leggi fisiche ; basta vedere la formula di Hatcher sulla velocità e conseguente rinculo delle armi , dove al proiettile si deve sommare la quantità di gas corretta con il fattore 1,75 ..... I gas che seguono il proiettile all'uscita dalla volata provocano un "EFFETTO RAZZO", che provoca un "CONSISTENTE INCREMENTO DI RINCULO" ...........................La Browning ha da poco immesso sul mercato una nuova versione della carabina Maral in cal. 308 e 30-06 con il veloce sistema di riarmo lineare, e dotata di freno di bocca alla volata .. Garantisce sensibile riduzione del rinculo, e conseguente vantaggio nell'esplodere i colpi successivi in più rapida successione ..... ecco la descrizione Browning ...https://it.browning.eu/products/rifl...A-MARALBROADJ/

Ultima modifica di louison; 12-03-18 a 03:12 PM
louison non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-03-18, 07:54 PM   #9
enrico.83
Utente abituale
 
L'avatar di enrico.83
 
Registrato dal: Dec 2014
ubicazione: Bologna
Messaggi: 753
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 94
Grazie (Ricevuti): 34
Mi piace (Dati): 716
Mi piace (Ricevuti): 174
Non mi piace (Dati): 4
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 194 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Esperto e Collezionista Visualizza il messaggio
E poi, perchè il cuscino sul sopracciglio. Veramente il cacciatore credi che sia così sciocco da porre l'occhio a quasi contatto con l'ottica invece di tarare l'oculare a debita distanza, 8-10 cm.?
L'energia sviluppata nell'azione di rinculo il tiratore l'assorbe tutta anche se mediata da un freno di bocca sicuramente utile per tenere in linea la canna per il doppiaggio del colpo successivo.
Almeno io la penso così...
Piano ...
A caccia con la rigata bisogna esserci andati, e la cerca è molto diversa dallo sparare da un banco di un poligono o da un palchetto nel campo sottostante.
Non è questione di essere sciocchi: tutti montano l'ottica alla distanza adeguata...adeguata per sparare da una sedia! ...poi ci si trova sdraiati malamente in forte pendenza, l'animale è sopra di noi, magari allertato ...si è cercata una posizione di fortuna buttando lo zaino o la giacca, si sgambetta sul terreno a gambe allargate per trovare una certa "stabilità".... si spara .... e il sopracciglio si becca una gran pacca!!!
Bisogna provare

Poi anche io non sono un fan del freno, ma dire che non mitiga il rinculo è dire il falso. Per chi volesse convincersene lo invito in serenità a passare a provare 2,5kg di monocanna 7x65R con e senza freno. Non succede assolutamente niente e si può benissimo fare senza. Ma la differenza si sente bene.
enrico.83 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-03-18, 10:47 PM   #10
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,721
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 140
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 352
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 140 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da enrico.83 Visualizza il messaggio
Piano ...
A caccia con la rigata bisogna esserci andati, e la cerca è molto diversa dallo sparare da un banco di un poligono o da un palchetto nel campo sottostante.
Non è questione di essere sciocchi: tutti montano l'ottica alla distanza adeguata...adeguata per sparare da una sedia! ...poi ci si trova sdraiati malamente in forte pendenza, l'animale è sopra di noi, magari allertato ...si è cercata una posizione di fortuna buttando lo zaino o la giacca, si sgambetta sul terreno a gambe allargate per trovare una certa "stabilità".... si spara .... e il sopracciglio si becca una gran pacca!!!
Bisogna provare

Poi anche io non sono un fan del freno, ma dire che non mitiga il rinculo è dire il falso. Per chi volesse convincersene lo invito in serenità a passare a provare 2,5kg di monocanna 7x65R con e senza freno. Non succede assolutamente niente e si può benissimo fare senza. Ma la differenza si sente bene.
Avendo quotato me desumo, da quanto scritto nel post che “…A caccia con la rigata bisogna esserci andati, e la cerca è molto diversa dallo sparare da un banco di un poligono o da un palchetto…” mi riguardi, ma non capisco dove tu abbia appreso informazioni sulle mie attività sia di caccia che di tiro.
In 5 righe hai descritto un pessimo film: “sparare da una sedia”, “sdraiati..in forte pendenza…”, “animale sopra di noi…”, “zaino…giacca…sganbetta…stabilità” ecc.ecc.
E poi, “…ma dire che non mitiga il rinculo è dire il falso”.
Mi sembra che stai esagerando almeno un po’, e forse nella foga di contraddirmi hai letto male quanto da me scritto e che hai riportato: …tiratore l'assorbe tutta anche se mediata da un freno di bocca…”
Nell’azione di caccia un attenuazione della forza di reazione allo sparo nella misura ipotetica del 10% è l’ultima cosa di cui un tiratore deve preoccuparsi, mentre la prima è sempre una posizione di stabilità.
Il fatto che molte case produttrici stiano adottando questa appendice è un evidente soluzione commerciale che vuole rinnovare tutto il parco carabine esistente proponendo innovazioni tecnologiche che tecnicamente danno poco ma commercialmente ottengono molto.
__________________
Cordialità
Bruno G. Biscuso
[Armaiuolo Restauratore]
Non vi può essere censura nell'informazione, chi attua questa pratica ripercorre strade ormai superate.
Bruno Biscuso su 'Google'
---------------------------------------

Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
bocca, contessa, freno

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:00 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.