Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Shothunt


Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Legislazione venatoria ed ambientale
>Segna i forum come letti
Registrazione Album foto FAQ Lista utenti Calendario Downloads Cerca Messaggi odierni Segna i forum come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 21-02-10, 01:42 PM   #1
facovito
Utente abituale
 
L'avatar di facovito
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: salerno-roma
Messaggi: 574
predefinito Tassa governativa

Salve ragazzi,
mi è venuto un dubbio al riguardo.
Ieri parlando con un amico è venuto fuori che la tassa governativa va pagata solo una volta scaduta quella dell'anno precedente, quindi, come pensavo io, non avrebbe valore annuale, cioè se il primo anno l'ho pagata il 20 agosto l'anno successivo mi tocca pagarla il 21 agosto!
A me ciò sembra una cavolata, io l'ho sempre pagata prima dell'apertura senza vedere la scadenza dell'anno precedente!
Voi che mi dite?
Ciao
facovito non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-02-10, 02:23 PM   #2
cichigne
Utente abituale
 
L'avatar di cichigne
 
Registrato dal: Jan 2010
ubicazione: friuli venezia giulia
Messaggi: 414
predefinito

ciao facovito, ho trovato questo articolo:
Legale: Licenza e tassa governativafficeffice" />>>

La parola al legale – Licenza di caccia e tassa di concessione governativa>>
referrelative="t" o:spt="75" coordsize="21600,21600">ath o:connecttype="rect" gradientshapeok="t" o:extrusionok="f">ath>La parola al legale – Licenza di caccia e tassa di concessione governativa
QUESTIONE DI DATE
La decorrenza e la scadenza dei termini di pagamento e validità è spesso oggetto di scarsa comprensione e di dispute con le Questure>>

Il presidente della Sezione comunale di Cingoli (Me) ci chiede di fornire un “importante chiarimento in merito alla scadenza annuale della licenza di caccia”, sottolineando in particolare che il dubbio sarebbe se “la licenza di cui sopra, valida per 6 anni, annualmente scade alla data del rilascio, segnata sotto la foto del titolare, anche se il pagamento è stato effettuato successivamente”, ovvero se invece “la scadenza successiva all’ultimo pagamento, fatto in ritardo, non deve coincidere con la data del rilascio, ma un anno dopo l’ultimo pagamento in modo che la tassa pagata abbia durata di un anno”. Effettivamente la questione relativa alla decorrenza e alla scadenza dei termini di pagamento e validità della tassa di concessione governativa è spesso oggetto di scarsa comprensione e di dispute con le Questure. Possiamo allora cercare di riassumere i corretti termini della vexata quaestio. Per farlo, il riferimento inevitabile, e necessariamente chiarificatore, è al Decreto ministeriale 28/12/1995 sulle tasse di concessione governativa. Esso recita che le licenze sono valide per sei anni ed aggiunge, attenzione!, che “agli effetti delle tasse annuali, si intende per an-na il periodo di dodici mesi decorrente dalla data corrispondente a quella di emanazione della licenza”. Appare evidente, condivisibile o no è altra cosa, che il legislatore non collega il periodo di dodici mesi alla data del versamento, quale che essa sia, ma a quella di emanazione. Le conseguenze pratiche sono le seguenti: – nessun problema quando il versamento di validità annuale coincide con quello di emanazione;>>
- i versamenti annuali successivi effettuati prima della data di emanazione andranno a scadere in tale momento, col rischio di dover ripagare;
- i versamenti annuali successivi -effettuati dopo la data di emanazione andranno a coprire tutto il periodo fino alla data di emanazione stessa. Risulta chiara l’opportunità che il cacciatore, se può, effettui il versamento quanto più in corrispondenza possibile con la data di emanazione, per evitare “vuoti di copertura”: se infatti, per esempio, la data di emanazione è il 1° settembre e il versamento dell’anno successivo avviene il 15 settembre, il lasso di tempo dall’uno al quindici non è soggetto alla validità annuale garantita dal versamento della tassa.
A quest’ultimo proposito, giova ricordare che “la tassa deve essere pagata, per ciascun anno successivo a quello di emanazione, prima dell’uso dell’arma e non è dovuta per gli anni per i quali non sene fa uso”. Dal che deriva che la validità della licenza non viene meno per il mancato pagamento della tassa. Ma quali sono le conseguenze derivanti dall’utilizzo della licenza stessa senza tassa pagata? Sicuramente, cacciare senza tassa pagata (ma con licenza nei sei anni dal rilascio, ovviamente), comporta la sanzione amministrativa di cui all’art. 31 della legge 157/92 (da euro 154 a 929), mentre non costituisce abuso penalmente perseguibile in relazione al porto dell’arma. La licenza, in periodo di mancato pagamento della tassa, vale come titolo per l’acquisto ed il trasporto di armi o munizioni? Il ministero dell’Interno, ahimè, sostiene di no, sicché non può negarsi il rischio che qualche zelante tutore dell’ordine segnali il malcapitato per violazione dell’art. 35 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, che è reato contravvenzionale penale. A nostro sommesso avviso, peraltro, si tratta di uno strafalcione ministeriale, visto che la licenza in corso di validità resta un titolo di polizia di pari valore a quella che abilita al tiro a volo (tanto che basterebbe al cacciatore che non intenda più andare a caccia recarsi in Questura e sostituire l’una con l’altra), licenza quest’ultima che non richiede il pagamento di alcuna tassa annuale, ma che è perfettamente valida per acquistare, detenere e trasportare armi e munizioni. Non si vede davvero, quindi, in forza di quali argomentazioni, e di quali norme, si debba negare una siffatta validità residua alla licenza di caccia.
Franco Livera>>

Tratto da Il Cacciatore Italiano – Organo della FIDC
Nr. 5 Ottobre/Novembre 2009
>>
__________________
TEX WILLER
cichigne non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-02-10, 03:11 PM   #3
facovito
Utente abituale
 
L'avatar di facovito
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: salerno-roma
Messaggi: 574
predefinito

Non ho il pda sottomano ma mi sa tanto che per 2 anni ho pagato la tassa solo per 2 giorni e son rimasto scoperto per tutto il resto!!!
facovito non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-02-10, 08:58 PM   #4
cichigne
Utente abituale
 
L'avatar di cichigne
 
Registrato dal: Jan 2010
ubicazione: friuli venezia giulia
Messaggi: 414
predefinito

Penso proprio di si, devi pagare un giorno dopo la scadenza es. anno 21.02.2009
anno 22.02.2010 nuovo pagamento.
__________________
TEX WILLER
cichigne non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-02-10, 10:19 AM   #5
Alex10
Collaboratori
 
L'avatar di Alex10
 
Registrato dal: Oct 2007
ubicazione: TOLMEZZO, Udine, Friuli-Venezia Giulia.
Messaggi: 2,140
predefinito

Ti posto un link ad una discussione in cui ne abbiamo già parlato:

http://www.ilbraccoitaliano.net/foru...ne+governativa
__________________
Mandi
Alessandro
Posta alla beccaccia? No grazie, roba da sfigati
Alex10 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-02-10, 11:32 AM   #6
phalacrocorax
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Veneto, Verona
Messaggi: 4,905
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da facovito Visualizza il messaggio
Salve ragazzi,
mi è venuto un dubbio al riguardo.
Ieri parlando con un amico è venuto fuori che la tassa governativa va pagata solo una volta scaduta quella dell'anno precedente, quindi, come pensavo io, non avrebbe valore annuale, cioè se il primo anno l'ho pagata il 20 agosto l'anno successivo mi tocca pagarla il 21 agosto!
A me ciò sembra una cavolata, io l'ho sempre pagata prima dell'apertura senza vedere la scadenza dell'anno precedente!
Voi che mi dite?
Ciao
La tassa va pagata dopo la scadenza. Proprio perché il periodo di copertura è di un anno.
La scadenza è la data indicata sulla licenza, indipendentemente da quando viene fatto il versamento, per cui non devi guardare la data di pagamento del bollettino dell'anno precedente.
Se la tua licenza scade il 20 agosto, e la stagione venatoria iniziasse il 1 agosto, tu potresti andare a caccia con la licenza pagata l'anno prima fino al 20 agosto e poi fare il nuovo versamento per proseguire la stagione dopo il 20 agosto.
phalacrocorax non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-02-10, 01:10 PM   #7
mundizzapiana
Utente regolare
 
L'avatar di mundizzapiana
 
Registrato dal: Nov 2009
ubicazione: Olbia
Messaggi: 87
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da phalacrocorax Visualizza il messaggio
La tassa va pagata dopo la scadenza. Proprio perché il periodo di copertura è di un anno.
La scadenza è la data indicata sulla licenza, indipendentemente da quando viene fatto il versamento, per cui non devi guardare la data di pagamento del bollettino dell'anno precedente.
Se la tua licenza scade il 20 agosto, e la stagione venatoria iniziasse il 1 agosto, tu potresti andare a caccia con la licenza pagata l'anno prima fino al 20 agosto e poi fare il nuovo versamento per proseguire la stagione dopo il 20 agosto.
infatti a me avevano consigliato (appena preso il pda)di stare attento a "pianificare" la gestione dei pagamenti delle scadenze per non incappare in errori burocratici che a volte ti costringono o a pagare due volte o a multe che si possono evitare.
mundizzapiana non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-02-10, 11:19 AM   #8
oscar
Guru del forum
 
L'avatar di oscar
 
Registrato dal: Dec 2008
ubicazione: biella
Messaggi: 2,877
predefinito

Occorre pagare sempre dopo la data indicata sul PdA. Esempio: PdA rilasciato il 15.02.2010, pagamenti da effettuare il 16.02.2011 - 16.02.2012 - 16.02.2013 ecc.
__________________
FERMIAMO LA POSTA ALLA BECCACCIA
oscar non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-02-10, 12:30 PM   #9
facovito
Utente abituale
 
L'avatar di facovito
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: salerno-roma
Messaggi: 574
predefinito

Quando torno a casa controllo!
Grazie a tutti per i chiarimenti!
Ciao
facovito non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-02-10, 07:11 PM   #10
balu
Utente abituale
 
L'avatar di balu
 
Registrato dal: May 2008
ubicazione: savona
Messaggi: 854
predefinito

Devi guardare la data di rilascio del pda e la paghi il giorno seguente la data di scadenza
__________________


Cio' che facciamo in vita riecheggia nell'eternita'...... Manuel


balu non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
governativa, tassa

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:11 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile