Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 21-06-18, 06:31 PM   #11
ronin977
Guru del forum
 
L'avatar di ronin977
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: palermo
Messaggi: 2,773
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 11
Grazie (Ricevuti): 68
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 175
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 8
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 221 Post(s)
predefinito

personalmente, se prima non verifico alla placca non posso che condividere tutte le vostre osservazioni anche se:
1) per quanto piu lenta o piu veloce non possono esserci differenze tali da giustificare una differenza nell'anticipo, infatti, nel 12 spariamo allo stesso modo e colpendo regolarmente cartucce che vanno dai 370 ai 440/ms....
2) a chi mi dice che una canna 76 per un 28 è eccessiva, rispondo che ne ero convinto anche io, poi però sono venuto a sapere che il sig. Rizzini nel suo 36 usa canne 75...
se sono lunghe in un 28 figurarsi in un 36, eppure lui non è uno sprovveduto, quindi se le ha volute così avra i suoi vantaggi non credete? ed è per questo che ho comprato la prolunga, per vedere in prima persona se ne avevo qualche vantaggio.


Premesso questo aggiungo che sparavo dai 20 ai 26 gr...
E adesso escludendo il fattore velocità mi resta da valutare il fattore dimensioni rosata, ed il fattore sbilanciamento canna...
riguardo le dimensioni di rosata bastano un paio di colpi alla placca e avrò le mie risposte, ma come faccio a capire se con la prolunga l'arma è sbilanciata? e in quel caso come posso bilanciarla?
Credete sia possibile che la prolunga decentri la rosata? come si puo verificare?
se sparo alla placca e vedo rosata decentrata posso sempre pensare che la colpa sia stata delle mie braccia e non della canna decentrata, come accertarmene?
GRazie
ronin977 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-06-18, 06:57 PM   #12
fabiomezzasega
Banned
 
Registrato dal: Oct 2017
ubicazione: contursi
Messaggi: 67
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 16 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ronin977 Visualizza il messaggio
personalmente, se prima non verifico alla placca non posso che condividere tutte le vostre osservazioni anche se:
1) per quanto piu lenta o piu veloce non possono esserci differenze tali da giustificare una differenza nell'anticipo, infatti, nel 12 spariamo allo stesso modo e colpendo regolarmente cartucce che vanno dai 370 ai 440/ms....
2) a chi mi dice che una canna 76 per un 28 è eccessiva, rispondo che ne ero convinto anche io, poi però sono venuto a sapere che il sig. Rizzini nel suo 36 usa canne 75...
se sono lunghe in un 28 figurarsi in un 36, eppure lui non è uno sprovveduto, quindi se le ha volute così avra i suoi vantaggi non credete? ed è per questo che ho comprato la prolunga, per vedere in prima persona se ne avevo qualche vantaggio.


Premesso questo aggiungo che sparavo dai 20 ai 26 gr...
E adesso escludendo il fattore velocità mi resta da valutare il fattore dimensioni rosata, ed il fattore sbilanciamento canna...
riguardo le dimensioni di rosata bastano un paio di colpi alla placca e avrò le mie risposte, ma come faccio a capire se con la prolunga l'arma è sbilanciata? e in quel caso come posso bilanciarla?
Credete sia possibile che la prolunga decentri la rosata? come si puo verificare?
se sparo alla placca e vedo rosata decentrata posso sempre pensare che la colpa sia stata delle mie braccia e non della canna decentrata, come accertarmene?
GRazie
Per chi non abituato a sparare con prolunga(considera che il mirino resta a 66cm)son piu' che sicuro che l'istinto è a guardare la culatta e non ti porta ad allineare bene il centro della pupilla quindi le rosate le fai tutte a sx. lascia perdere gli altri fattori è solo colpa tua, anche perchè non ne hai preso uno e con la canna normale(66 cm.) li hai presi tutti.
fabiomezzasega non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-06-18, 07:20 PM   #13
maurob
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: lodrino
Messaggi: 12
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 6
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 6 Post(s)
predefinito

Mi sembra difficile paragonare una canna nata da 76cm con una canna da 66cm+10cm di prolunga, nella zona della strozzatura le differenze di geometria interna sono sicuramente molto diverse tra i due tipi di canne.
Tanto per citarne una, i primi 6/7 cm di prolunga hanno un diametro di foratura più largo rispetto al diametro della canna almeno di 0.2mm, cosa che in uno strozzatore normale non c'è o comunque è ridotta al minimo.

Altra cosa secondo mè abbastanza probabile (che già altri hanno detto) è il fatto che una prolunga così, una volta montata sia fuori asse rispetto alll'asse della canna. Per dare un'ordine di grandezza, con un disassamento dello strozzatore di 0,1 mm, a 20 metri la rosata si può spostare anche di 15-20 cm
maurob non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-06-18, 08:45 PM   #14
maremmano
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2010
ubicazione: grosseto
Messaggi: 2,733
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 51
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 227
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 6
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 221 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da zio65 Visualizza il messaggio
Personalissimo pensiero. Non è che arriva una rosata piu stretta a pari distanza del bersaglio?A pari strozzatura e canna piu lunga la rosata "utile" che hai della 66 per esempio a 25 mt, con la 76 potresti averla a 32/35 mt.

nella normalità pare che sia da escludere: una canna realizzata nello stesso modo ma di diversa lunghezza non porta differenze di ampiezza di rosata; casomai differenze possono farle le munizioni e forature diverse o di diversa concezione .
tra l' altro non dovrebbero esservi differenze sostanziali neppure con canne di calibro diverso, ma medesima strozzatura e costruzione (ad esempio cilindriche entrambe), riguardo all' ampiezza ... ma in questo caso è difficile la misurazione della stessa ampiezza, ovvero qualche differenza magari c'è ma è di difficile quantificazione.



l' utilità di una rosata, o meglio dire la portata di quella munizione in quella canna, invece è quantificabile e anche diversa in canne diverse dello stesso calibro ...ed è appunto di questo che stiamo parlando .
maremmano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-06-18, 08:29 AM   #15
ronin977
Guru del forum
 
L'avatar di ronin977
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: palermo
Messaggi: 2,773
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 11
Grazie (Ricevuti): 68
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 175
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 8
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 221 Post(s)
predefinito

Quindi potrei aver sbagliato per un disallineamento della prolunga....ma se cosi fosse come si puo riallineare?
E tuttavia il mirino resta nello stesso punto... quindi anche la piega e tutto il resto non dovrebbero aver bisogno di variazioni, o sbaglio?
ronin977 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-06-18, 11:55 AM   #16
fabiomezzasega
Banned
 
Registrato dal: Oct 2017
ubicazione: contursi
Messaggi: 67
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 16 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ronin977 Visualizza il messaggio
Quindi potrei aver sbagliato per un disallineamento della prolunga....ma se cosi fosse come si puo riallineare?
E tuttavia il mirino resta nello stesso punto... quindi anche la piega e tutto il resto non dovrebbero aver bisogno di variazioni, o sbaglio?
La piega non centra nulla, ma sol perchè senza prolunga li hai presi tutti quindi(per il TAV è tutt'OK) sicuramente è come ti dico io, non riesci ad allineare il centro della pupilla con la prolunga, quindi sei all'interno con la mira e così facendo i centri di rosata vanno sempre e solo a SINISTRA del piattello in volo. Fai tutte le prove che vuoi (oppure falli fare a qualche amico e vedrai che sarà tutto OK)
fabiomezzasega non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-06-18, 12:57 PM   #17
carpen
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: lecco
Messaggi: 2,073
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 86
Grazie (Ricevuti): 110
Mi piace (Dati): 573
Mi piace (Ricevuti): 683
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 539 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ronin977 Visualizza il messaggio
personalmente, se prima non verifico alla placca non posso che condividere tutte le vostre osservazioni anche se:
1) per quanto piu lenta o piu veloce non possono esserci differenze tali da giustificare una differenza nell'anticipo, infatti, nel 12 spariamo allo stesso modo e colpendo regolarmente cartucce che vanno dai 370 ai 440/ms....
2) a chi mi dice che una canna 76 per un 28 è eccessiva, rispondo che ne ero convinto anche io, poi però sono venuto a sapere che il sig. Rizzini nel suo 36 usa canne 75...
se sono lunghe in un 28 figurarsi in un 36, eppure lui non è uno sprovveduto, quindi se le ha volute così avra i suoi vantaggi non credete? ed è per questo che ho comprato la prolunga, per vedere in prima persona se ne avevo qualche vantaggio.


Premesso questo aggiungo che sparavo dai 20 ai 26 gr...
E adesso escludendo il fattore velocità mi resta da valutare il fattore dimensioni rosata, ed il fattore sbilanciamento canna...
riguardo le dimensioni di rosata bastano un paio di colpi alla placca e avrò le mie risposte, ma come faccio a capire se con la prolunga l'arma è sbilanciata? e in quel caso come posso bilanciarla?
Credete sia possibile che la prolunga decentri la rosata? come si puo verificare?
se sparo alla placca e vedo rosata decentrata posso sempre pensare che la colpa sia stata delle mie braccia e non della canna decentrata, come accertarmene?
GRazie





Devi sparare in appoggio sicuro e stabile, possibilmente riuscendo anche a bloccare in qualche modo il fucile, qualche colpo alla placca con lo strozzatore normale e con la prolunga, i centri di rosata non dovrebbero variare, se con la prolunga cambia il centro di rosata, la prolunga (o lo strozzatore normale) non è perfettamente allineata con l'asse della canna, dovresti valutare anche il diametro di uscita alla volata dello strozzatore normale e della prolunga, ci potrebbero essere differenze che modificano la strozzatura reale.

---------- Messaggio inserito alle 11:57 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:39 AM ----------

Quote:
Originariamente inviata da fabiomezzasega Visualizza il messaggio
La piega non centra nulla, ma sol perchè senza prolunga li hai presi tutti quindi(per il TAV è tutt'OK) sicuramente è come ti dico io, non riesci ad allineare il centro della pupilla con la prolunga, quindi sei all'interno con la mira e così facendo i centri di rosata vanno sempre e solo a SINISTRA del piattello in volo. Fai tutte le prove che vuoi (oppure falli fare a qualche amico e vedrai che sarà tutto OK)


Non riesco a capire… perché dovrebbe andare sempre a sinistra, sia che il piattello vada a destra o a sinistra, la prolunga in teoria non la si dovrebbe nemmeno vedere, c'è il mirino e basta, capisco che può vedere anche un po' la prolunga, ma se è allineata gli cambia poco, se mai gli falsa la precisione, il mirino è piccolo e gli concentra la linea di mira, la prolunga è ben più larga del mirino e della bindella, se vede la prolunga il mirino non lo nota, e probabilmente perde anche la percezione della linea della bindella, l'errore potrebbe stare in questo, vedendo la prolunga e usando questa come linea di mira è come se avesse un mega mirino, non so se mi spiego bene, sarebbe come sparare con una canna senza bindella ne mirino, un conto è una bindella di pochi millimetri che guida l'occhio, se perdi la percezione della bindella perché hai quei 10 centimetri che sporgono, che ti guida l'occhio è il centimetro e mezzo della canna, dura stare in mezzo senza un allineamento preciso, l'occhio è impegnato anche seguire il piattello.
carpen ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-06-18, 01:45 PM   #18
fabiomezzasega
Banned
 
Registrato dal: Oct 2017
ubicazione: contursi
Messaggi: 67
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 16 Post(s)
predefinito

Non riesco a capire… perché dovrebbe andare sempre a sinistra, .....................

Non riesci a capire perchè dovrebbe andare sempre e solo sulla sx, sol perchè la prolunga porta il tiratore ad avvicinare istintivamente la culatta all'occhio dx, spostando la mira verso sx(vedi 10 su 10 senza prolunga)
fabiomezzasega non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
canna, della, funzione, lunghezza, strozzatura

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 12:46 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.