Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Il bracco italiano

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 11-10-18, 03:11 PM   #51
Mercurio11
Utente regolare
 
Registrato dal: Apr 2017
ubicazione: Crema
Messaggi: 71
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 14
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 5
Mi piace (Ricevuti): 8
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 27 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da bosco64 Visualizza il messaggio
Certo che non è cambiato molto. Specialmente da chi in questi 13 anni ha continuato ad avere altre razze e del bracco ne sempre solo sentito dire.
La prima persona che mi ha parlato di bracchi italiani è stata mia madre che non è mai andata a caccia in vita sua ma le è rimasta impressa nella memoria quella che aveva avuto mio nonno. i primi che ho visto li ho visti un anno fa e se devo essere sincero non è così facile vederli per chi non frequenta le gare (anche se gli allevamenti nel nord italia non mancano). Come si suol dire se non li vedo non mi viene neanche voglia(altro esempio, io non ho mai visto al lavoro un pointer). Ho visto due o tre razze di cani da caccia (nell'ordine di una decina di soggetti, forse qualcosa di più per razza, sicuramente non un campione significativo per dare giudizi a livello dello "stato di salute delle singole razze"), però quello che ho visto a me non è piaciuto.
Quindi mi sono orientato su altro...
Mercurio11 ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-10-18, 03:16 PM   #52
Giampaoletti
Guru del forum
 
L'avatar di Giampaoletti
 
Registrato dal: Aug 2008
ubicazione: Ascoli Piceno
Messaggi: 1,860
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 17
Grazie (Ricevuti): 14
Mi piace (Dati): 50
Mi piace (Ricevuti): 44
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 13 Post(s)
predefinito

Facile andara off topic......In effetti le due questioni sono intimamente connesse: situazione della caccia e stato del Bracco italiano e più in generale del cane da ferma, da seguita e da riporto insomma del cane da caccia.


Il cane da caccia ha bisogno della selvaggina naturale per mantenere le sue capacità funzionali inalterate......ovvia affermazione di cui tutti siamo consapevoli.
Per il cane da ferma ad es. la scomparsa della starna è stata deleteria, dannosa oltremodo.
Sono rimaste la beccaccia e la quaglia,per fortuna.



La gestione è importantissima....non è facile ed è faticosa (non tutti sono idonei a contribuire) ma se ancora si fanno ripopolamenti pronta caccia....ma anche quelli invernali sono della stessa salsa.....non si va in direzione di ricostiturie il patrimonio faunistico.
Un tempo ce la prendevamo con la Provincia... Oggi con chi prendersela??



Si diceva la selvaggina aumenta di peso per indicare la fine della piccola selvaggina. Ed ecco infatti il cinghiale....e dopo il cinghiale forse l'orso o il bisonte.
Sono decisamente fuori tema rispetto al Bracco italiano pan perso
Giampaoletti non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-10-18, 04:40 PM   #53
pointer56
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2013
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 2,964
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 44
Grazie (Ricevuti): 163
Mi piace (Dati): 210
Mi piace (Ricevuti): 907
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 4 Post(s)
Quotato: 1234 Post(s)
predefinito

[quote=ALE;1317661]quello dello sporco e b.I a volte puo' essere vero come no, dipende da soggetti, ci sono dei pointer che escono dalle macchie rossi di sangue da tanto che si strappano ma non demordono affatto.
[COLOR="Silver"]

Quote:
Originariamente inviata da mesodcaburei Visualizza il messaggio
Di a quel signore che di sbaglia, tutte le razze fanno lo sporco!
L'importante è la passione.
Certo le difese aiutano, ma uno spinone senza passione entrerà meno nello sporco di un Bracco appassionato e venatico.
Bravi, sacrosanto. Se a un buon pointer fai fare regolarmente ANCHE bosco fitto, ci si adatterà senza problemi (a parte disinfettargli bene la coda, poi): essenziale la passione, vera benzina del cane da ferma su qualunque terreno
pointer56 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-10-18, 09:38 AM   #54
Quiete
Guru del forum
 
L'avatar di Quiete
 
Registrato dal: May 2010
ubicazione: Milano
Messaggi: 1,339
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 57
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 298
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 370 Post(s)
predefinito

Ho organizzato una conferenza stampa a Roma e come aperitivo ho scelto un Frascati, era eccellente, ma non aveva nulla del Frascati, era tondo, equilibrato, glicerinoso, leggermente aromatico ...
Ho un cavallo murgese, li usavano per le guerre cavalleresche e per i carri funebri, ma ora li migliorano con l'inglese per farli più leggeri e veloci.
Una volta tra lo squalo dell citroen e la giulia 1300 c'era una differenza abissale, oggi, sapreste riconoscere un suv senza guardare il marchio?
Esagero, una volta c'era la destra e la sinistra, oggi c'è il centro.

Io non ho bracchi, né spinoni, che pure sono le razze che vorrei se non mi fossi innamorato dei Gordon.

I temi di razza esistono, e anche i temi sulla caccia alla penna, ma oggi esiste un tema prevalente che è quello dell'omologazione.
Oggi vanno di moda solo i cani ... che vanno di moda, leggeri, veloci, con aperture ampie, che vincono le gare, con espressione della passione divorante (che a casa mia è aggettivo dispregiativo, ma poco conta)

Poco conta che che una buona parte di cacciatori non sappia poi gestire questi cani.

Oggi pochi vogliono cambiare la storia, i più sono attenti al trend, a cavalcarlo.

Non ci resta che essere orgogliosi di essere tra i pochi.

Daniele
PS: a scanso di polemiche sempre in agguato: non sto dicendo che tutti quelli che hanno setter inglesi sono "trendy" , assolutamente no! Sto dicendo che sui 14.000 che hanno acquistato cuccioli di inglese l'anno scorso, la maggior parte non erano consapevoli cultori della razza, ma partecipi di un processo di omologazione verso uno standard unico.

Temo

Ultima modifica di Quiete; 12-10-18 a 09:51 AM
Quiete non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace frankmonte, costa, toperone Piace questo post
Vecchio 12-10-18, 09:56 AM   #55
pointer56
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2013
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 2,964
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 44
Grazie (Ricevuti): 163
Mi piace (Dati): 210
Mi piace (Ricevuti): 907
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 13
Menzionato: 4 Post(s)
Quotato: 1234 Post(s)
predefinito

Ah, l'ho avuta una Gordon, presa da mio padre, bella e brava: buona per tutto, specialista sulle quaglie, te le dipingeva una per una. Però il cane da caccia, per nostra tradizione familiare, è il pointer - femmina - dai tempi di mio nonno. Sugli inglesi girano tanti luoghi comuni, uno è che se non sono i "puri folli" di cui blaterava il famoso Colombo (quanto mi sta sul c**o!), non sono inglesi. Balla colossale: cercando bene si trovano cani sì veloci e dalle decisioni scattanti, ma che hanno testa, si adattano al terreno ecc. ecc. . Insomma, ha ragione Zurlini quando dice che, in fondo, il pointer è un bracco, che si adatta e caccia con te e per te. (io, poi, penso che ci siano più setter testardi che pointer). Insomma, per tornare a uno dei tuoi esempi, c'è ancora chi fa il Frascati che è un Frascati....
pointer56 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-10-18, 12:45 PM   #56
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 1,857
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 39
Grazie (Ricevuti): 89
Mi piace (Dati): 33
Mi piace (Ricevuti): 517
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 496 Post(s)
predefinito

purtroppo oggi si tende a modificare le cose, cani e cavalli in modo tale che siano appetibili al mercato... oggi la logica del mercato e' quella che prevale purtroppo.... le attivita' di nicchia che riescono ad andare avanti senza contaminazioni sono poche... sono difficili da percorrere e costano di piu'...

Il setter viene scelto in italia da sempre (siamo passati dalle 17000 iscrizioni alle 14000) attuali per piu' di un motivo.... e' quello che statisticamente ti garantisce comunque di diventare un cane da caccia.... poi se di esso non te ne fai nulla perche' e' inservibile questo è un'altro problema che tanti non si pongono.... vedono che cammina forte... poi se ha il naso tappato è lo stesso.

Dal pointer si pretende sempre e comunque prestazioni da formula 1.... l'unico cane che se c'e da fermare una brigata di starne in campo aperto riesce a bloccarle.... Colombo enfatizzava spesso le doti del pointer, tuttavia ritengo sia stato una buona penna, zurlini forse piu' concreto nel delineare i tratti del cane. Se devo dire la mia, gli appassionati pointer solitamente sono persone abbastanza eclettiche, venatoriamente parlando molto seri fanno pochi discorsi ma cercano concretezza nel loro ausiliare, mondo completamente diverso dall'universo SETTER... dove forse c'e ancora tanta "goliardia" ma comunque cani buoni ne hanno.
Devo dire la verita'..... nei pointer l'uomo che indiscutibilmente mi colpisce e rispetto senza se e senza ma....e' giorgio guberti.... i suoi soggetti quando vengono fuori sono veri veri.... non hanno paura di nulla altro che bosco o sporco .....
Per il resto come abbiamo gia' detto il tutto dipende dal soggetto, dalla sua avidita' bracchi venatici molto avidi non avranno nessun problema nello sporco.... uno spinone svogliato stara' bene nel salotto.
ALE ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-10-18, 02:23 PM   #57
dobro
Utente abituale
 
L'avatar di dobro
 
Registrato dal: May 2009
ubicazione: provincia cremona
Messaggi: 870
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 8
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 86
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 6
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 56 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Quiete Visualizza il messaggio
Ho organizzato una conferenza stampa a Roma e come aperitivo ho scelto un Frascati, era eccellente, ma non aveva nulla del Frascati, era tondo, equilibrato, glicerinoso, leggermente aromatico ...
Ho un cavallo murgese, li usavano per le guerre cavalleresche e per i carri funebri, ma ora li migliorano con l'inglese per farli più leggeri e veloci.
Una volta tra lo squalo dell citroen e la giulia 1300 c'era una differenza abissale, oggi, sapreste riconoscere un suv senza guardare il marchio?
Esagero, una volta c'era la destra e la sinistra, oggi c'è il centro.

Io non ho bracchi, né spinoni, che pure sono le razze che vorrei se non mi fossi innamorato dei Gordon.

I temi di razza esistono, e anche i temi sulla caccia alla penna, ma oggi esiste un tema prevalente che è quello dell'omologazione.
Oggi vanno di moda solo i cani ... che vanno di moda, leggeri, veloci, con aperture ampie, che vincono le gare, con espressione della passione divorante (che a casa mia è aggettivo dispregiativo, ma poco conta)

Poco conta che che una buona parte di cacciatori non sappia poi gestire questi cani.

Oggi pochi vogliono cambiare la storia, i più sono attenti al trend, a cavalcarlo.

Non ci resta che essere orgogliosi di essere tra i pochi.

Daniele
PS: a scanso di polemiche sempre in agguato: non sto dicendo che tutti quelli che hanno setter inglesi sono "trendy" , assolutamente no! Sto dicendo che sui 14.000 che hanno acquistato cuccioli di inglese l'anno scorso, la maggior parte non erano consapevoli cultori della razza, ma partecipi di un processo di omologazione verso uno standard unico.

Temo
dentro di te c'e' un inglesista che fatica ad emergere, ma prima o poi dovrai soccombere al desiderio di inebriarti di follia,pura,ma da amare.


dobro non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Bayliss Piace questo post
Rispondi

Tag
pane, perso

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Passeggiata e si è perso!!! Stefano84 L' addestramento 18 12-06-08 07:31 PM

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:45 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.