Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
La starna

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 06-12-18, 06:02 PM   #1
ned
Utente regolare
 
L'avatar di ned
 
Registrato dal: Jan 2015
ubicazione: pomezia
Messaggi: 109
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 11
Mi piace (Dati): 12
Mi piace (Ricevuti): 40
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 41 Post(s)
predefinito Come valutare un fucile usato.





Sicuramente ci sono vecchie discussioni a questo riguardo, ma credo sia un argomento quanto mai attuale.
Quali precauzioni prendete nel comprare un fucile usato? Cosa andate a controllare?
Sia nei basculanti che nei semiautomatici.
Grazie
ned ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-12-18, 06:16 PM   #2
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 2,002
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 44
Grazie (Ricevuti): 101
Mi piace (Dati): 40
Mi piace (Ricevuti): 541
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 558 Post(s)
predefinito

Se devo proprio dirti quello che penso, è che ho comprato usato solo da amici o in armeria, ma fucili per i quali vista la condizione pari al nuovo mi davano la garanzia.
descrivere tecnicamente cosa si guarda nel fucile, forse nel semiauto tutto sommato è relativamente piu' ridotto...... ma nel basculante preferirei che un tecnico ti mostrasse di persona qualche particolarita' da verificare subito....
niente di difficile, ma un fucile che ha sparato parecchio e cariche pesanti, potrebbe con pochi colpetti e registrazioni mostrarsi meglio di quello che e'.....

Non ritengo di essere in grado di dare una valutazione assoluta. mi fiderei anzi di un armaiolo o armiere se mi da' le garanzie del caso....
Ho visto dare di quelle ....late da far paura..... anche tra amici....(purtroppo)

Se ci fosse in linea il sig Biscuso magari potrebbe dire a ragione la sua....
ciao
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-12-18, 09:41 AM   #3
Gianni58
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Jul 2018
ubicazione: Palmi
Messaggi: 49
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 3
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 11
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 9 Post(s)
predefinito

Buongiorno,
se si conosce la storia del fucile la valutazione è scontato che sia più semplice, diversamente bisogna prestare attenzione a tanti piccoli particolari e, possibilmente farsi aiutare da un armiere o, meglio ancora, da un'armaiolo.
Un fucile che appare nuovo può aver sparato molti più colpi di uno che esternamente si presenta vissuto.
Faccio un esempio, il fucile di un capannista è sicuramente di bell'aspetto ma avrà sparato molti, ma molti più colpi del fucile di un beccaccista o meglio ancora di un lepraiolo che esternamente si presenta più usurato.
Quindi non bisogna mai fermarsi all'aspetto esteriore che potrebbe ingannare sullo stato della meccanica del fucile.
Cosa vedere?
In via ridotta e semplificativa:
Certamente per prima cosa lo stato delle canne (integrità interna ed esterna, integrità della bindella, lunghezza e peso che indicano eventuali modifiche);
Nei basculanti bisogna verificare la solidità dell'accoppiamento tra canne e bascula e la chiavetta di chiusura;
Nei semiautomatici bisogna utilizzare una lente di ingrandimento e ispezionare bene le parti meccaniche per verificare che non presentino incrinature o lesioni e "sentire" il movimento dell'otturatore che ci indicherà lo stato delle molle.
Lo stato dei legni che, a parte la normale usura, non devono avere fessure o crepe.

Saluti, Gianni
Gianni58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-12-18, 09:50 AM   #4
Mauanto61
Utente regolare
 
Registrato dal: Jul 2008
ubicazione: Perugia
Messaggi: 153
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 12
Grazie (Ricevuti): 20
Mi piace (Dati): 29
Mi piace (Ricevuti): 146
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 44 Post(s)
predefinito

Ciao Ned, io compro quasi esclusivamente fucili usati per due motivi.
Il primo è che pagandolo molto meno di uno nuovo qualora volessi rivenderlo ci perderei poco denaro, la seconda, più importante, è che il fucile usato si può provare verificando "come" e "dove" spara.

Con un paio di serie al tav, alternando cartucce di diverse grammature si può capire con sufficiente attendibilità se l'arma ha problemi di riarmo e quindi meccanici.
Si guarda come rompe i piattelli, con quale violenza arriva la rosata, se i piattelli vengono "fumati", fatti in molti o pochi pezzi... questo ci dà già una prima impressione della validità della canna.
Inoltre si stabilisce se c'è "feeling" a livello di brandeggio, il bilanciamento, come sale alla spalla, la facilità di aggancio del bersaglio, l'allineamento dell'occhio.
Ultima prova decisiva La faccio alla placca. Sparando in appoggio alcuni colpi con cartucce senza contenitore su alcuni fogli di carta a varie distanze verifico che la canna spari nel punto voluto e che le rosate siano giustamente ampie e ben distribuite.

Nella verifica esterna guardo le condizioni della canna, se ha ruggine, ma sprattutto verifico che sia perfettamente "lineare" senza bozzi, avvallamenti, piegature, che non sia stata tagliata, o alesata internamente.
Poi guardo i legni, lo stato di usura, che non abbiano fessure e che non siano già stati riparati.
Se si tratta di un semiautomatico, lo smonto, guardo lo stato di usura dei pezzi di ricambio, la parte interna del fodero, che non ci siano grettature o solchi profondi nella carcassa...

Ma leggendoti ho capito che sei un appassionato di armi, soprattutto di quelle di qualche anno fa e sicuramente hai più conoscenze ed esperienza di me per valutarne le condizioni.

Personalmente guardo molto più la sostanza che l'estetica e piuttosto che un graffio sul legno o una sbrunitura della canna verifico che l'arma mi soddisfi "sul campo".

Non acquisto mai un fucile usato se non mi viene data la possibilità di provarlo al tav e alla placca.


Un saluto


Maurizio
Mauanto61 ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-12-18, 10:59 AM   #5
l'inglese
Guru del forum
 
L'avatar di l'inglese
 
Registrato dal: Mar 2008
ubicazione: Arzignano, Vicenza
Messaggi: 3,322
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 76
Grazie (Ricevuti): 92
Mi piace (Dati): 381
Mi piace (Ricevuti): 547
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 4
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 269 Post(s)
predefinito

Con l' idea di risparmiare ho preso tutti usati gli ultimi miei fucili , perlopiu' carabine ad aria compressa , in questo caso le ultime 3 ... Poi un Benelli Beccaccia , , una Roma 6 , una Roma 9 , un vecchio Browning Auto 4 e mi sono sempre trovato bene , a parte di una Elio , che ho speso molti soldi poi per rimetterla a nuovo !Il prezzo e la valutazione li fa molto anche la moda del momento !
__________________
Roberto

Con affetto e simpatia

un saluto

l' inglese
l'inglese non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-12-18, 01:41 PM   #6
phalacrocorax
Guru del forum
 
L'avatar di phalacrocorax
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Veneto, Verona
Messaggi: 5,765
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 96
Mi piace (Dati): 77
Mi piace (Ricevuti): 367
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 262 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ned Visualizza il messaggio




Sicuramente ci sono vecchie discussioni a questo riguardo, ma credo sia un argomento quanto mai attuale.
Cosa andate a controllare?
Sia nei basculanti che nei semiautomatici.
Grazie
Prima cosa le canne: che la brunitura sia buona; che non abbiano deformazioni; che non siano state modificate le strozzature (per quelle a strozzatura fissa); che non presentino corrosioni internamente, soprattutto nel raccordo tronco conico tra camera e fusto di canna.
Seconda cosa le chiusure: una prima indicazione si ha dalla leva di apertura: chiusure nuove presentano la leva spostata a destra, chiusure che hanno lavorato presentano la leva in posizione centrale, chiusure finite presentano la leva a sinistra; poi faccio la prova per vedere se tengono: ad arma chiusa, tolto l'astino e appoggiato il fucile col calciolo a terra, si prende cono una mano la bascula e con l'altra le canne e si prova a muovere le canne per vedere se hanno giochi. Rifare le chiusure comporta mediamente una spesa dai 150 euro a salire, a seconda del tipo di chiusure.
Alcuni tipi di basculanti, in particolare se datati, non hanno i perni di cerniera riportati (ad esempio la serie S55/58 Beretta): in caso di chiusure finite non è possibile sostituire i semiperni che siano consumati od ovalizzati, quindi occorre per forza di cose forare la bascula e farglieli ex novo: il lavoro non è particolarmente complesso ma ha un costo che, spesso, non vale la candela.
Terza cosa gli estrattori: se un fucile ha sparato molto gli estrattori sono fuori sincrono, nel senso che disarmando il fucile ed aprendolo l'estrattore della canna che ha sparato di più scatterà in ritardo rispetto a quello della canna che ha sparato di meno; ovviamente prima verifico che non ci siano rotture nei gambi degli estrattori. La sincronizzazione degli estrattori, con relative molle nuove, comunque, non è una gran spesa.
Quarta cosa: la faccia di bascula non deve presentare corrosioni attorno ai fori percussori, i predetti fori devono essere perfettamente circolari ed il percussore deve uscire dritto e non disassato. Lasciar perdere fucili con fori ovalizzati o percussori disassati, perché il costo di ripristino, laddove possibile, non rende l'acquisto conveniente.
I legni, se non sono rotti o se non presentano crepe, mi interessano relativamente, perché graffi, segni, piccole botte, sverniciature, si sistemano facilmente e con poca spesa.
Nei semiautomatici guardo la canna come sopra; poi guardo che la canna non abbia giochi nel punto di battuta con la bascula e che l'occhione che la collega al serbatoio sia a posto; controllo la faccia dell'otturatore che non presenti corrosioni; controllo che lo scorrimento dell'otturatore avvenga senza tentennamenti e vada in chiusura velocemente quando si preme il pulsante di sgancio.
Controllo l'astino, perché nei semiautomatici il legno dell'astino tende col tempo ad imbarcarsi ed a scostarsi dalla canna: riportarlo alla posizione originaria richiede un pochino di lavoro ma è cosa semplice comunque. Nel caso di calciature in polimero ne controllo lo stato: scoloriture, graffi, ecc. non sono riparabili e occorre sostituire interamente il calcio.

Ultima modifica di phalacrocorax; 07-12-18 a 01:55 PM
phalacrocorax non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-12-18, 02:03 PM   #7
Quiete
Guru del forum
 
L'avatar di Quiete
 
Registrato dal: May 2010
ubicazione: Milano
Messaggi: 1,345
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 57
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 300
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 370 Post(s)
predefinito

Credo che una grande differenza la faccia se il fucile è stato manomesso e come oppure no.
Se un fucile non ha subito particolari interventi, mi sentirei in grado di capire quanto ha sparato, lo stato di conservazione delle canne, l'originalità, la stato delle chiusure eccetera con ragionevole serenità.

Facile rilevare incongruenze palesi di forature e pesi.

Se si trattasse di un fucile fine, restaurato ad arte da un vero esperto, credo che valutare il livello di autenticità e integrità sarebbe estremamente più difficile, io non me la sentirei, credo che in questo caso ci voglia molta competenza e molta esperienza.

Daniele
Quiete non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace ned Piace questo post
Vecchio 07-12-18, 07:34 PM   #8
Sereremo
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2011
ubicazione: Valcavallina
Messaggi: 1,152
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 30
Grazie (Ricevuti): 47
Mi piace (Dati): 128
Mi piace (Ricevuti): 111
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 67 Post(s)
predefinito

Cito:

“Quarta cosa: la faccia di bascula non deve presentare corrosioni attorno ai fori percussori, i predetti fori devono essere perfettamente circolari ed il percussore deve uscire dritto e non disassato. Lasciar perdere fucili con fori ovalizzati o percussori disassati, perché il costo di ripristino, laddove possibile, non rende l'acquisto conveniente.”

Nei sovrapposti i percussori con escono mai dritti ma lavorano in diagonale per ovvi motivi....

Ciao
Sereremo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-12-18, 08:54 PM   #9
phalacrocorax
Guru del forum
 
L'avatar di phalacrocorax
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Veneto, Verona
Messaggi: 5,765
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 96
Mi piace (Dati): 77
Mi piace (Ricevuti): 367
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 262 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Sereremo Visualizza il messaggio
Cito:

“Quarta cosa: la faccia di bascula non deve presentare corrosioni attorno ai fori percussori, i predetti fori devono essere perfettamente circolari ed il percussore deve uscire dritto e non disassato. Lasciar perdere fucili con fori ovalizzati o percussori disassati, perché il costo di ripristino, laddove possibile, non rende l'acquisto conveniente.”

Nei sovrapposti i percussori con escono mai dritti ma lavorano in diagonale per ovvi motivi....

Ciao
Sì esatto, dritto sul suo asse e non disassato.
phalacrocorax non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
fucile, usato, valutare

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:13 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.