Il forum sulla caccia e sulla cinofilia
Franchi

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > Altri argomenti > Chiacchierando

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 25-09-18, 12:39 AM   #151
carpen
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: lecco
Messaggi: 2,050
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 84
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 561
Mi piace (Ricevuti): 672
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 530 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da selecon Visualizza il messaggio
Io ho piantato uva (2 piante), gelsi (2, normale e piangente) un ciliegio, un pero, un melograno.
Qualisa è morto, qualcosa ha dato frutti.
Il costo (non sto scherzando) è per ora di circa 320 euro al Kg .
Una frutto per l'altro, stesso prezzo alò Kg, come al discount della frutta.
Un po' più caro.




20 anni e rientri dell'investimento ! Meglio dei BOT a tassi negativi.
carpen non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-09-18, 04:39 PM   #152
Willow
Utente abituale
 
L'avatar di Willow
 
Registrato dal: Oct 2008
ubicazione: Sacrofano (Roma)
Messaggi: 280
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 9
Mi piace (Ricevuti): 23
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 14 Post(s)
predefinito

Bellissima discussione, mi spiace che mi era sfuggita...

Nato e cresciuto a Roma in appartamento, ho avuto fin da piccolo la passione per l'aria aperta (pesca e poi caccia, appena maggiorenne). Ed ho sempre sognato di poter vivere in campagna. Sogno che, per fortuna, sono riuscito a realizzare una ventina d'anni fa, con quella che poi sarebbe diventata mia moglie (e che la vedeva esattamente come me, per fortuna).
Abbiamo comprato insieme circa 3000 mq di terra, con una bella casa sopra, che da allora è casa nostra, nelle colline a nord di Roma, a circa una decina di km dal GRA: ma è un altro mondo, sembra che i km siano 1000...
Oltre ai miei cani, ho una ventina di piante di ulivo (alcune vecchie oltre i 300 anni), dalle quali ricavo dello splendido olio (a seconda degli anni, dagli... 0 ai 100, anche 120 litri: ottimo per uso familiare). Ho diversi alberi da frutto (2 cachi, 2 albicocchi, 4 susini, 2 ciliegi - di cui uno oramai parecchio vecchio - ed una decina di agrumi - limoni, aranci e mandarini, che hanno però parecchio sofferto la neve dell'anno scorso). Vorrei rimettere fichi e mele, avevo circa 4 alberi di ognuno, ma mi sono morti. Vorrei anche incrementare gli agrumi. Ho anche un bel nespolo.
Ho circa 20X20 metri di orto, che sto rilavorando (l'anno scorso sono stato fuori parecchio tempo, e mia moglie non è riuscito a gestirlo), a cui in passato ho messo l'irrigazione automatica tramite gocciolatore (che quindi posso gestire, allargandolo o stringendolo, a seconda del tipo di pianta). Adesso ho ancora qualche peperone, in fase ancora produttiva, lattuga, radicchio, cappuccina. Ho cominciato la preparazione per l'orto invernale, con 2 tipi di cavolo, cavolo rapa, ravanello, verza.
Sto recintando, al fine di porla al riparo dai miei adoratissimi visigoti a quattro zampe e tartufo, un'altra area, di circa 8X4, vicino alla casetta in legno, ed a metà ottobre vorrei impiantarci un orto di frutti rossi (mirtilli, lamponi e more - ci vado pazzo, per i frutti rossi).
Concimo solamente organico, tramite compostiera che ho in un angolo del giardino. Non do nulla di nulla di chimico (è tutto solo per uso familiare, se qualche pianta va a male, ci rosico un po' ma pazienza...)
Prossimo futuro, magari in primavera, mi piacerebbe mettere un gazebo - sto studiando il modo ed il luogo - con qualche filarino di uva fragola, della quale vado pazzissimo...
A dire la verità, la passione per la campagna ce l'ho da sempre, ma riguarda soprattutto cani e caccia. La passione per lavorare la terra ce l'ho da poco, fino ad oggi facevo qualche lavoro di fatica ma il grosso del lavoro nell'orto lo faceva mia moglie (dai tempi di quando le bambine erano in svezzamento, la verdura biologica da noi, cioè soprattutto per lei, è un must), ma si è sviluppata rapidamente, merito forse dei geni del mio povero papà, che di mestiere faceva l'avvocato ed insegnava all'università, ma aveva la terra come oasi di igiene mentale, anche fosse la terra di un balcone, ed era di una competenza orto-frutto-floralistica spaventosa, penso avesse letto più trattati di agricoltura che di diritto, oltre ad anni di esperienza (in particolare a casa al mare, dove quando ero bambino io avevamo parecchia terra). Mi spiace non aver mai, in realtà, condiviso questa passione con lui, quando potevo.
Forse, è stata proprio la sua scomparsa, che l'ha fatta emergere. Amava tantissimo casa mia, ora che la sto coltivando con molto più tempo e passione penso gli piacerebbe ancora di più..
Il resto del giardino, a parte poche parti mattonate, è tutto a prato, con irrigazione automatica (e trattorino).
Sogno per il futuro? A parte quanto detto sopra, mi piacerebbe mettere su qualche polletto e qualche ovaiola, strutturando un bel pollaio.
Ma non so se sono adatto a fare mestieri così rischiosi... Tipo, che so, il domatore di leoni, lo speleologo di profondità, quello che chiede a mia moglie il permesso di mettere un pollaio in giardino... A parte gli scherzi, giro tantissimo per lavoro, ed ad agosto almeno 2 o tre settimane partiamo... l'orto va un pochino in malora e pazienza, ma le galline? come le gestisco?
Vi leggo e vi aggiorno volentieri, ciao
__________________
Francesco

La cosa più importante per un cacciatore non è prendere qualcosa, ma essere là a cercarla.
(Norman Winter)

Signore, aiutami ad essere l'uomo che il mio cane crede che io sia (antica preghiera)

Il cane è il migliore amico dell'uomo, ma Dio abbia pietà di quell'uomo che si riduce ad avere, come unico amico, un cane (Willow)
Willow non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace michele2, toperone Piace questo post
Vecchio 27-09-18, 05:50 PM   #153
Yed
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2012
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 1,445
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 24
Grazie (Ricevuti): 65
Mi piace (Dati): 470
Mi piace (Ricevuti): 207
Non mi piace (Dati): 15
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 601 Post(s)
predefinito

Le galline le gestisci con un distributore di mangime programmabile a più rilasci e dosi, accompagnato da un grosso bidone d'acqua con una canna immersa in un contenitore + piccolo che man mano si consuma si riempie. Le uova o le fai covare o le selezioni immergendole in acqua, se galleggiano le butti.
Buone ferie
Yed non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-09-18, 07:03 PM   #154
carpen
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: lecco
Messaggi: 2,050
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 84
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 561
Mi piace (Ricevuti): 672
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 530 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Willow Visualizza il messaggio
Bellissima discussione, mi spiace che mi era sfuggita...

Nato e cresciuto a Roma in appartamento, ho avuto fin da piccolo la passione per l'aria aperta (pesca e poi caccia, appena maggiorenne). Ed ho sempre sognato di poter vivere in campagna. Sogno che, per fortuna, sono riuscito a realizzare una ventina d'anni fa, con quella che poi sarebbe diventata mia moglie (e che la vedeva esattamente come me, per fortuna).
Abbiamo comprato insieme circa 3000 mq di terra, con una bella casa sopra, che da allora è casa nostra, nelle colline a nord di Roma, a circa una decina di km dal GRA: ma è un altro mondo, sembra che i km siano 1000...
Oltre ai miei cani, ho una ventina di piante di ulivo (alcune vecchie oltre i 300 anni), dalle quali ricavo dello splendido olio (a seconda degli anni, dagli... 0 ai 100, anche 120 litri: ottimo per uso familiare). Ho diversi alberi da frutto (2 cachi, 2 albicocchi, 4 susini, 2 ciliegi - di cui uno oramai parecchio vecchio - ed una decina di agrumi - limoni, aranci e mandarini, che hanno però parecchio sofferto la neve dell'anno scorso). Vorrei rimettere fichi e mele, avevo circa 4 alberi di ognuno, ma mi sono morti. Vorrei anche incrementare gli agrumi. Ho anche un bel nespolo.
Ho circa 20X20 metri di orto, che sto rilavorando (l'anno scorso sono stato fuori parecchio tempo, e mia moglie non è riuscito a gestirlo), a cui in passato ho messo l'irrigazione automatica tramite gocciolatore (che quindi posso gestire, allargandolo o stringendolo, a seconda del tipo di pianta). Adesso ho ancora qualche peperone, in fase ancora produttiva, lattuga, radicchio, cappuccina. Ho cominciato la preparazione per l'orto invernale, con 2 tipi di cavolo, cavolo rapa, ravanello, verza.
Sto recintando, al fine di porla al riparo dai miei adoratissimi visigoti a quattro zampe e tartufo, un'altra area, di circa 8X4, vicino alla casetta in legno, ed a metà ottobre vorrei impiantarci un orto di frutti rossi (mirtilli, lamponi e more - ci vado pazzo, per i frutti rossi).
Concimo solamente organico, tramite compostiera che ho in un angolo del giardino. Non do nulla di nulla di chimico (è tutto solo per uso familiare, se qualche pianta va a male, ci rosico un po' ma pazienza...)
Prossimo futuro, magari in primavera, mi piacerebbe mettere un gazebo - sto studiando il modo ed il luogo - con qualche filarino di uva fragola, della quale vado pazzissimo...
A dire la verità, la passione per la campagna ce l'ho da sempre, ma riguarda soprattutto cani e caccia. La passione per lavorare la terra ce l'ho da poco, fino ad oggi facevo qualche lavoro di fatica ma il grosso del lavoro nell'orto lo faceva mia moglie (dai tempi di quando le bambine erano in svezzamento, la verdura biologica da noi, cioè soprattutto per lei, è un must), ma si è sviluppata rapidamente, merito forse dei geni del mio povero papà, che di mestiere faceva l'avvocato ed insegnava all'università, ma aveva la terra come oasi di igiene mentale, anche fosse la terra di un balcone, ed era di una competenza orto-frutto-floralistica spaventosa, penso avesse letto più trattati di agricoltura che di diritto, oltre ad anni di esperienza (in particolare a casa al mare, dove quando ero bambino io avevamo parecchia terra). Mi spiace non aver mai, in realtà, condiviso questa passione con lui, quando potevo.
Forse, è stata proprio la sua scomparsa, che l'ha fatta emergere. Amava tantissimo casa mia, ora che la sto coltivando con molto più tempo e passione penso gli piacerebbe ancora di più..
Il resto del giardino, a parte poche parti mattonate, è tutto a prato, con irrigazione automatica (e trattorino).
Sogno per il futuro? A parte quanto detto sopra, mi piacerebbe mettere su qualche polletto e qualche ovaiola, strutturando un bel pollaio.
Ma non so se sono adatto a fare mestieri così rischiosi... Tipo, che so, il domatore di leoni, lo speleologo di profondità, quello che chiede a mia moglie il permesso di mettere un pollaio in giardino... A parte gli scherzi, giro tantissimo per lavoro, ed ad agosto almeno 2 o tre settimane partiamo... l'orto va un pochino in malora e pazienza, ma le galline? come le gestisco?
Vi leggo e vi aggiorno volentieri, ciao






Bello con 3.000 metri hai da divertirti e stancarti parecchio, se permetti un piccolo appunto, la concimazione solo con il compost è un po' poco, mettici anche un po' di stallatico, è sempre roba naturale ma molto utile, io uso quello tipo pellet in sacchi di plastica lo compro al consorzio agrario, la puzza non è molta e volendo lo si può anche lasciare all'aperto coperto con un foglio di plastica, vedi come viene bene la verdura! Ma anche alle piante da frutto va bene.

Senza letame la terra dopo qualche anno da poca o niente resa.
Anche qualche manciata di concime granulare per orto tipo 10/10/10 e simili non è cosa da disprezzare, è chimica quanto siamo chimici anche noi, se mai sono gli antiparassitari da usare con molta prudenza.

Gli animali da cortile non avendo tempo continuativo da dedicargli lascerei perdere, danno solo un sacco di fastidi e la resa è modesta.

carpen non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Willow Ha ringraziato per questo post
Mi piace Willow Piace questo post
Vecchio 28-09-18, 07:57 AM   #155
danguerriero
füehrerDan
 
L'avatar di danguerriero
 
Registrato dal: Feb 2010
ubicazione: ai confini dell'Impero
Messaggi: 3,855
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 103
Grazie (Ricevuti): 129
Mi piace (Dati): 599
Mi piace (Ricevuti): 681
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 6
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 1142 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da carpen Visualizza il messaggio
Bello con 3.000 metri hai da divertirti e stancarti parecchio, se permetti un piccolo appunto, la concimazione solo con il compost è un po' poco, mettici anche un po' di stallatico, è sempre roba naturale ma molto utile, io uso quello tipo pellet in sacchi di plastica lo compro al consorzio agrario, la puzza non è molta e volendo lo si può anche lasciare all'aperto coperto con un foglio di plastica, vedi come viene bene la verdura! Ma anche alle piante da frutto va bene.

Senza letame la terra dopo qualche anno da poca o niente resa.
Anche qualche manciata di concime granulare per orto tipo 10/10/10 e simili non è cosa da disprezzare, è chimica quanto siamo chimici anche noi, se mai sono gli antiparassitari da usare con molta prudenza.

Gli animali da cortile non avendo tempo continuativo da dedicargli lascerei perdere, danno solo un sacco di fastidi e la resa è modesta.

Un paio di galline non danno lavoro....ma forniscono uova fresche!

Inviato dal mio NEM-L51 utilizzando Tapatalk
__________________
...Im heil'gen Land Tirol...
danguerriero non è in linea   Rispondi quotando
Grazie Willow Ha ringraziato per questo post
Mi piace carlino6745 Piace questo post
Vecchio 28-09-18, 10:32 AM   #156
carpen
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: lecco
Messaggi: 2,050
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 84
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 561
Mi piace (Ricevuti): 672
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 530 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da danguerriero Visualizza il messaggio
Un paio di galline non danno lavoro....ma forniscono uova fresche!

Inviato dal mio NEM-L51 utilizzando Tapatalk


A si certamente, tante uova fresche, un po' di pidocchi, ogni tanto una morìa, cacca da spazzare (cum grano salis si può usare come concime), ratti in arrivo, incubatoio di mosche che ti allietano la bella stagione, impossibilità di assentarsi da casa, però le puoi fare covare e avere pulcini e dei bei polletti (quelli che non muoiono prima), poi al supermercato vedi un pollo già ammazzato, spennato, eviscerato e bello cotto a 3,5 euro e cominci a riflettere…
Però se ti interessano le uova fresche, be non c'è niente di meglio di 4 galline ovaiole nel pollaio, per altro a mio parere oltre che per le uova sono preziose come galline lessate con il ripieno perché quelle che compri sanno di sapone.
Devi però tener conto di una catenella attaccata al piede, l'orto se ti assenti un mese lo ritrovi un disastro ma reversibile, gli animali hanno bisogno di cure assidue, ma se ne hai già altri ci possono stare anche le galline.

Guarda, è una cosa legata all'età, se sei giovane ti fai l'orto, il frutteto, il pollaio, l'allevamento di cani, ecc. man mano che l'età avanza cominci a ridimensionare, alla fine ti tieni un orticello per il minimo necessario e il resto fai un praticello con un po' di fiori che stanno un gran bene mentre all'ombra riposi seduto su una cadrega da giardino, purtroppo è così, credimi. (al momento ho una fioritura di settembrini che è uno spettacolo, sono ricoperti di api che bottinano a manetta, la gente che passa per strada mi fa i complimenti, oh son soddisfazioni eh! E domani faccio la prima uscita a camosci...)

Ultima modifica di carpen; 28-09-18 a 01:13 PM
carpen non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-09-18, 01:40 PM   #157
Willow
Utente abituale
 
L'avatar di Willow
 
Registrato dal: Oct 2008
ubicazione: Sacrofano (Roma)
Messaggi: 280
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 4
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 9
Mi piace (Ricevuti): 23
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 14 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da carpen Visualizza il messaggio
A si certamente, tante uova fresche, un po' di pidocchi, ogni tanto una morìa, cacca da spazzare (cum grano salis si può usare come concime), ratti in arrivo, incubatoio di mosche che ti allietano la bella stagione, impossibilità di assentarsi da casa, però le puoi fare covare e avere pulcini e dei bei polletti (quelli che non muoiono prima), poi al supermercato vedi un pollo già ammazzato, spennato, eviscerato e bello cotto a 3,5 euro e cominci a riflettere…
Però se ti interessano le uova fresche, be non c'è niente di meglio di 4 galline ovaiole nel pollaio, per altro a mio parere oltre che per le uova sono preziose come galline lessate con il ripieno perché quelle che compri sanno di sapone.
Devi però tener conto di una catenella attaccata al piede, l'orto se ti assenti un mese lo ritrovi un disastro ma reversibile, gli animali hanno bisogno di cure assidue, ma se ne hai già altri ci possono stare anche le galline.

Guarda, è una cosa legata all'età, se sei giovane ti fai l'orto, il frutteto, il pollaio, l'allevamento di cani, ecc. man mano che l'età avanza cominci a ridimensionare, alla fine ti tieni un orticello per il minimo necessario e il resto fai un praticello con un po' di fiori che stanno un gran bene mentre all'ombra riposi seduto su una cadrega da giardino, purtroppo è così, credimi. (al momento ho una fioritura di settembrini che è uno spettacolo, sono ricoperti di api che bottinano a manetta, la gente che passa per strada mi fa i complimenti, oh son soddisfazioni eh! E domani faccio la prima uscita a camosci...)
Tutto condivisibile, quello che dici.
Riferendomi alla parte iniziale del tuo intervento, però, se l'aspetto economico fosse quello determinante, sai quante cose non farei, nella vita, tra quelle che invece faccio con passione? (a cominciare dalla caccia e dalla ricarica, by the way..) E poi, uova a parte, vuoi mettere il sapore di un pollo che non sia di plastica?
In realtà, il confine nord est della casa è delimitato da un muretto, che fa da barriera contenitrice del terreno che è stato abbastanza pianeggiato (sto in cima ad una collina), sul muretto ho messo una rete ed è coperto da una siepe. Subito dopo, diciamo un metro e mezzo sotto, confino con un bosco in forte dislivello, di proprietà del demanio. La casa più vicina, dopo la mia, è credo a 500 metri di distanza ed almeno 200 metri... sotto, la mia. Sto facendo una apertura sul muro, e mi sto costruendo una scalinata a secco ed una discesa (il più possibile morbida) per raggiungere questo bosco: mi è molto utile per smaltire ramaglie, erbacce etc che in compostiera non riuscirei a mettere.
Ecco, pensavo di utilizzare questo terreno (che non è mio, ma non penso proprio che qualcuno possa reclamare), per impiantare una quarantina di metri quadri di pollaio circondato da rete termosaldata (cementata insieme ai pali per almeno 30 o 40 cm), insieme ad un paio di casette che mi costruirei da solo (ho una discreta manualità), una come pollaio/ ricovero notturno per le galline, sopraelevato, una altra come rimessaggio per attrezzi, sementi, beverini etc. Tutto superstagno che qua tra ratti e cinghiali tra un po' tocca mettere le guardie armate...
La prima parte del bosco, diciamo i primi due metri lineari sotto il muro di casa mai, sono abbastanza pianeggianti, poi parte un discreto sdirupo. Potrei recintare circa una decina di metri lineari lungo il muro, in questo modo avrei abbastanza spazio per mettere casetta e pollaio in legno in piano, per circa 4 o 5 metri verso il bosco, con un circa tre metri in buon dislivello, ma penso decisamente sfruttabile per razzolare.
Dal confine di casa mia potrei far arrivare tranquillamente acqua ed elettricità.
In questo modo dovrei eliminare i problemi di puzza pidocchi etc (casa è almeno a una cinquantina di metri di distanza, negli ultimi venti metri prima del muro ci andiamo solo quando c'è da raccogliere cachi ed albicocche, o da tagliare la siepe (a parte quando ci passo in trattorino per tagliare il prato). E comunque le galline sarebbero almeno un paio di metri sotto il livello del prato, coperte (da dentro il giardino), da dislivello, muro e siepe). Nel bosco del demanio non darei veramente fastidio a nessuno, non ho vicini da nessuno dei 2 lati che fanno angolo con questo muro. Se viene qualcuno del demanio a protestare (mai accaduto a nessuno in 50 anni, da me almeno da 20), gli dico di prenderselo...
Questa sarebbe l'idea. Ora devo perfezionarla, e soprattutto, farla digerire al commander in chief...

Bella, la parte finale del tuo intervento. Guarda, a me i fiori non hanno mai interessato (piacevano tantissimo al mio papà), ma sto cominciando ad informarmi anche io.

Ps.. in bocca al lupo per il camoscio. A me il capriolo chiude questo we, non so se riesco a fare un'uscita. Poco male, utilizzerò le fascette che mi mancano per le femmine a febbraio. Adesso, a caccia aperta, è proprio difficile farli, sono disturbatissimi ed escono veramente a buio. In più e pieno di colombacci, e col socio abbiamo un paio di volantini che valgono tanto oro quanto pesano... (in attesa delle becche)
ciao
__________________
Francesco

La cosa più importante per un cacciatore non è prendere qualcosa, ma essere là a cercarla.
(Norman Winter)

Signore, aiutami ad essere l'uomo che il mio cane crede che io sia (antica preghiera)

Il cane è il migliore amico dell'uomo, ma Dio abbia pietà di quell'uomo che si riduce ad avere, come unico amico, un cane (Willow)
Willow non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace carpen Piace questo post
Vecchio 28-09-18, 01:48 PM   #158
Arha
Utente abituale
 
L'avatar di Arha
 
Registrato dal: Dec 2014
ubicazione: Lumezzane
Messaggi: 754
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 82
Grazie (Ricevuti): 46
Mi piace (Dati): 585
Mi piace (Ricevuti): 170
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 55 Post(s)
predefinito

Carpen....non essere così pessimista.
I topi arrivano con la non curanza del cibo...
I pidocchi spariscono con qualche foglia di noce...
E due galline nella bella stagione in 3000 mq possono nutirsi da sole per 1 o 2 settimane.

Le morie io le ho avute solo con polli acquistati, mentre quelli nati da me muoiono solo per causa maggiore...come volpe, temporali ( specie i pulcini), poiane ecc
Io personalmente ho (allevo mi sembra eccessivo) un asina, 6 oche e una ventina di galline di diverse razze .... ebbene...le soddisfazioni che mi danno sono molte, specie la carne è un altra cosa.. totalmente...roba da intenditori
__________________
Edo
Arha non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Willow, danguerriero, Yed Piace questo post
Vecchio 28-09-18, 02:06 PM   #159
ALE
Guru del forum
 
L'avatar di ALE
 
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: sarzana SP
Messaggi: 1,935
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 42
Grazie (Ricevuti): 95
Mi piace (Dati): 36
Mi piace (Ricevuti): 527
Non mi piace (Dati): 3
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 525 Post(s)
predefinito

ciao, io oltre alle galline ho anche i conigli, a volte prendo dei tacchini o faraone, ci racconti un po' dei bisogni e cosa c'e da fare per accudire bene all'asino....?
grazie mille.....
ALE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-09-18, 02:56 PM   #160
carpen
Guru del forum
 
Registrato dal: Feb 2012
ubicazione: lecco
Messaggi: 2,050
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 84
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 561
Mi piace (Ricevuti): 672
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 5 Post(s)
Quotato: 530 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Arha Visualizza il messaggio
Carpen....non essere così pessimista.
I topi arrivano con la non curanza del cibo...
I pidocchi spariscono con qualche foglia di noce...
E due galline nella bella stagione in 3000 mq possono nutirsi da sole per 1 o 2 settimane.

Le morie io le ho avute solo con polli acquistati, mentre quelli nati da me muoiono solo per causa maggiore...come volpe, temporali ( specie i pulcini), poiane ecc
Io personalmente ho (allevo mi sembra eccessivo) un asina, 6 oche e una ventina di galline di diverse razze .... ebbene...le soddisfazioni che mi danno sono molte, specie la carne è un altra cosa.. totalmente...roba da intenditori




Non fraintendermi, non sono contrario al tenere animali da cortile, li ho avuti per tantissimi anni, ma ci tengo poco, di carne non ne consumo molta e davvero danno da fare, non è il lavoro in se è che l'impegno è continuativo, ora comunque non ho più il posto adatto e non potrei tenere galline nemmeno volendo, da 20 anni non ho più nemmeno il cane.


carpen non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
campagna, vita

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:57 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.