Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Franchi


Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Armi & Polveri
>Segna i forum come letti
Registrazione Album foto FAQ Lista utenti Calendario Downloads Cerca Messaggi odierni Segna i forum come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 21-12-10, 06:34 PM   #11
ducadelo
Utente abituale
 
Registrato dal: Aug 2006
ubicazione: casarano, , .
Messaggi: 633
predefinito

se sono canne in damasco fatte da grandi cannonieri sono canne che reggono bene le cartucce attuali, tenete conto di una cosa che l'acciaio cosidetto damasco è costituito da billette di vari acciai ritorte e ribbatute su di loro e che le armi da taglio in questo acciaio hanno una resistenza molto superiore ai comuni acciai
ducadelo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-12-10, 06:55 PM   #12
Bayard
Utente abituale
 
L'avatar di Bayard
 
Registrato dal: Dec 2009
ubicazione: Lecce
Messaggi: 626
predefinito Non se pol parché non lo xe ga mai fatto

La discussione è molto bella e professionale. In più, apporta molte constatazioni sulla base di esperienze pratiche personali. Temo però che a breve salterà fuori qualche "solone" che ammonirà su ciò che si può fare e ciò che fare non si può. Perché? Perché non lo si è mai fatto.
Bayard non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-12-10, 07:05 PM   #13
papararo
Guru del forum
 
L'avatar di papararo
 
Registrato dal: May 2006
ubicazione: catania, Catania, Sicilia.
Messaggi: 2,559
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ducadelo Visualizza il messaggio
se sono canne in damasco fatte da grandi cannonieri sono canne che reggono bene le cartucce attuali, tenete conto di una cosa che l'acciaio cosidetto damasco è costituito da billette di vari acciai ritorte e ribbatute su di loro e che le armi da taglio in questo acciaio hanno una resistenza molto superiore ai comuni acciai
.
una piccola correzione: quelle ta te descritte sono canne a'torciglione',le damasco erano realizzate con 'fili' di acciaio e ferro forgiati a caldo.comunque condivido quello che hai scritto
pap
papararo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-12-10, 08:20 PM   #14
ducadelo
Utente abituale
 
Registrato dal: Aug 2006
ubicazione: casarano, , .
Messaggi: 633
predefinito

a fare i pignoli ed andando un pò ot si chiama damasco perchè la vulgata corrente fà riferimento alle spade fabbricate colà utilizzando i vecchi ferri di cavallo usati, perchè l'uso provocava una modificazione della struttura molecolare del metallo. in realtà l'acciaio cosidetto damasco nasce probabilmente in oriente ed è stato fatto conoscere in occidente dagli arabi.
i migliori fabbricanti di spade in damasco sono i giapponesi che hanno sviluppato tecniche di sandwich dei vari metalli impressionanti. per chiudere una piccola notizia storica fu il generale mcarthur ha far riprendere la costruzione delle katane, che era stata vietata dopo la resa del giappone
ducadelo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-12-10, 08:25 PM   #15
deceduto
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

ma siete pazzi, MA CHE ***** DITE'' COSI LA GENTE SI FA MALE...
MA GUARDA CHE CAZZATE SI DEVE VEDERE
MAI USARE CARTUCCE ATTUALI IN CANNE DAMASCO, LE PIù HANNO ACNCHE CAMERE DI 65
  Rispondi quotando
Vecchio 21-12-10, 08:26 PM   #16
Kodiak
Utente regolare
 
L'avatar di Kodiak
 
Registrato dal: Jun 2010
ubicazione: Guidonia (Roma)
Messaggi: 65
predefinito

Con la polvere nera si può andare sul sicuro. Inoltre trattandosi di un fucile a canna liscia, anche la pulizia non darà particolari problemi.
Ciao!
__________________
Salvatore
Kodiak non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-12-10, 11:56 PM   #17
gianni74
Guru del forum
 
L'avatar di gianni74
 
Registrato dal: Nov 2010
ubicazione: locri
Messaggi: 2,231
predefinito

fare quello che è espressamente sconsigliato di solito porta ad una conclusione: cento, mille volte ti va bene.....ma basta che vada male una volta sola per farti rimpiangere di averlo fatto tutte le altre!!!!

meditate gente, meditate.....
gianni74 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-12-10, 11:26 AM   #18
abbo782
Utente abituale
 
L'avatar di abbo782
 
Registrato dal: Jul 2006
ubicazione: Repubblica San Marino
Messaggi: 653
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da phalacrocorax Visualizza il messaggio
Una baby magnum da 38 - 40 gr. farà 800 bar come minimo, non la sparerei in una canna damascata nemmeno se mi pagassero...
Ti straquoto!!

Ciao.

Alessandro
__________________
E' la cartuccia che non va...... non va..... non vaaaa.......
abbo782 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-12-10, 12:13 PM   #19
phalacrocorax
Guru del forum
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Veneto, Verona
Messaggi: 4,920
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ducadelo Visualizza il messaggio
se sono canne in damasco fatte da grandi cannonieri sono canne che reggono bene le cartucce attuali,
Già, ma questo è il punto. Quante canne originali in damasco fatte da grandi cannonieri girano per il mercato? Perché i prezzi, probabilmente, si avvicinerebbero a quelli di un appartamento...Quanto potrebbe arrivare a costare un'arma fatta da un mastro rinomato, magari belga, che utilizzava materiali e lavorazioni di qualità, posto che probabilmente all'epoca egli produceva solo per re e nobili?
E come potrebbe essere la qualità di damaschi e torciglioni fatti per armi dozzinali destinate all'uso da parte di persone che non potevano permettersi esborsi notevoli per un fucile da caccia?
Poi c'è il discorso che un conto è sparare le cartucce per le quali tali armi venivano costruite, cartucce che al tempo sviluppavano 4 o 500 bar di pressione; un conto è sparare abitualmente e costantemente cartucce che sviluppano 7 o 800 bar.
E' ovvio che le industrie di munizioni sconsiglino l'uso di queste cartucce moderne in armi molto datate, perché nessuno si prenderebbe la responsabilità di autorizzarne l'uso senza conoscere lo stato dell'arma che le spara, stato che per essere ben individuato richiede una certa competenza di cui i più sono privi.
Consideriamo poi che le canne a torciglione si "srotolavano" anche al tempo in cui venivano prodotte, con l'uso delle cartuccette di allora. Per cui non è che in circolazione ci fossero solo grandi damaschi, fatti esclusivamente da chi sapeva farli, ma c'era un po' di tutto.

---------- Messaggio inserito alle 11:13 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 11:11 AM ----------

Quote:
Originariamente inviata da ducadelo Visualizza il messaggio
i migliori fabbricanti di spade in damasco sono i giapponesi che hanno sviluppato tecniche di sandwich dei vari metalli impressionanti.
e ti dirò di più...sai quanto arriva a costare una katana fatta oggi da uno degli ultimi due o tre fabbri giapponesi in grado di realizzarle come all'epoca dei samurai, cioè ripiegando centinaia di volte l'acciaio su sé stesso? Si parlava dai 300 ai 500 mila euro....
phalacrocorax non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-12-10, 12:21 PM   #20
papararo
Guru del forum
 
L'avatar di papararo
 
Registrato dal: May 2006
ubicazione: catania, Catania, Sicilia.
Messaggi: 2,559
predefinito

centinaia? vorrai dire migliaia
pap
papararo non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
canne, damasco, fucili

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:08 AM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile