Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Shothunt


Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Armi & Polveri
>Segna i forum come letti
Registrazione Album foto FAQ Lista utenti Calendario Downloads Cerca Messaggi odierni Segna i forum come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 05-01-11, 08:19 PM   #41
frsacchi
Socio AIBI
 
L'avatar di frsacchi
 
Registrato dal: Jan 2007
ubicazione: Pavia
Messaggi: 322
predefinito

Io ho una doppietta ML con canne in damasco e, inspiegabilmente, camerata 75.

Non è che è stata allungata la cameratura per nascondere la corrosione (o meglio è stato fatto anche quello) ma è proprio riportato sulle canne.

Dato che la doppietta è stata testata per polveri infumi a 900 BAR, quale è il motivo per cui non dovrei spararci cartucciette tranquille, a parte quello che non ci prendo proprio?
__________________
Francesco
frsacchi non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-11, 08:24 PM   #42
mich
Socio AIBI
 
L'avatar di mich
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: GENOVA
Messaggi: 349
predefinito

Non concordo con quanti affermano che le armi con canne in damasco non si possano utilizzare in assoluto.
Ritengo di natura precauzionale l'avvertenza di "non utilizzare in canne di damasco" riporata da alcune ditte produttrici di munizioni sulle loro scatole. Questo credo nasca dal generico presupposto che un'arma con canne in damasco è indubbiamente un arma datata e spesso non colaudata per polveri senza fumo bensì per la sola polvere nera. Ma in tal caso anche un arma con canne in acciaio (e ne esistono) non và utilizzata.
Guardacaso le ditte inglesi produttrici di munizioni (Eley in testa) non riporta quella dicitura ma si raccomanda esclusivamente di utilizzare le munizioni in armi collaudate conformemente alle prestazioni pressorie e alle dimensioni delle cartucce (lunghezza e quantità di pallini).
Inoltre, asostegno di quanto sopra, è uso comune, oltremanica, vendere ed utilizzare molti fucili con canne in damasco "re-proofed", cioè ri-collaudati secondo i parametri attuali.
Personalmente sono affascinato dal "damasco" e possiedo diversi fucili inglesi e belgi con canne in damasco alcuni provati alla sola polvere nera e altri ad entrambi i tipi di polvere. In particolare anni fa acquistai un W.W. Greener mod. FH 25 (matr. 51XXX) costruito intorno al 1906 con canne in damasco proprio per la particolarità di essere stato, fin dall'origine, collaudato "nitro-proof" per cariche fino ai 32 gr (1e1/8 di OZ). Col suddetto fucile caccio abitualmente avendo l'accortezza di utilizzare cartucce adeguate tipo la Purdey da 28 gr o altre similari con borra di feltro.
Quindi non conconcepisco un divieto "a priori" di utilizzare un fucile con canne in damasco se lo stesso si presenta in CONDIZIONI ADEGUATE ( verifica accurata di spessore e condizione delle canne, chiusure, scatti, ecc..) e viene utilizzato secondo quello per cui è stato collaudato.
Inoltre ricordo, come riportato dallo stesso Lupi, che diversi famosi tiratori inglesi, continuarono ad ordinare fucili con canne in damasco, primo fra tutti il famosissimo Lord Walsingham che dopo una sola cacciata (drive=qualche centinaia di colpi) rimandò indietro una coppia di Purdey per sostituire le canne Withworth con nuove canne in damasco. Inoltre, come da lui riportato in una pubblicazione di alcuni anni fa, uno dei più grandi esperti inglesi di fucili a canna liscia utilizza abitualmente, per la caccia agli acquatici, una doppietta "Hill" cal. 10 a cani esterni ( costruzione 1875 ca.) con canne in damasco con cartucce da lui caricate a polvere nera e 50 gr di piombo.
mich non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-11, 10:32 PM   #43
nando
Utente abituale
 
L'avatar di nando
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Lariano (roma)
Messaggi: 721
predefinito

Quasi tutte le doppiette inglesi con canne in damasco sono state provate per polveri nitro composte e quindi anche le mie, conpreso una di J. Purdey del 1856, evidentemente sono state tutte ribancate dopo il 1896 oppure dopo il 1906, data in cui tale prova divenne obbligatoria. Molto interessante da leggere per chi ne ha la possibilità è il libro di Gianoberto Lupi "Grandi Fucili da Caccia Europei" che da pagina 70 a pagina 80 tratta delle canne in damasco e delle prove comparative che furono fatte tra diverse tipologie di damasco e acciaio da cui si evince chiaramente che pur avendo gli acciai (non tutti) una tenuta superiore alle pressioni "quelle di damasco possedevano notevole eccesso di robustezza rispetto ai bisogni ordinari"; stiamo parlando di "cariche di gr. 11,57 di polvere con gr. 326 di pallini alle quali tutte le canne resistettero perfettamente".
nando non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-01-11, 10:53 PM   #44
gaetano2007
Guru del forum
 
L'avatar di gaetano2007
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: Catania
Messaggi: 1,070
predefinito

Concordo con Nando avendo anchio letto il libro di Gianoberto Lupi e le pagine di cui parla Nando, quello a cui prestare attenzione oltre alla integrità dei tubi alla lunghezza della camera di scoppio, generalmente 65mm. ciao Gaetano
gaetano2007 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-11, 01:45 AM   #45
manu
Utente regolare
 
Registrato dal: Oct 2009
ubicazione: reggio calabria
Messaggi: 105
predefinito

salve atutti io ho una doppietta cal 24 con canne damasco incise in oro sulla bindella con la scritta " troxados damascos" ; cani esterini eredità di un nonno. l'arma è di fine 800 o primi del 900 tant'è che non ha matricola. fino all'anno scorso ha sparato cartucce da 65mm caricate con polvere star le canne sono 76 cm non strozzate. credo comunque che già il fatto di essere un cal. 24 limita i rischi di utilizzo di cartucce potenti. con l'occasione ringrazio se qualcuno è in grado di darmi notizie su questo tipo di arma e sul significato della parola troxados.
manu non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-11, 05:35 PM   #46
nando
Utente abituale
 
L'avatar di nando
 
Registrato dal: Apr 2009
ubicazione: Lariano (roma)
Messaggi: 721
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da manu Visualizza il messaggio
salve atutti io ho una doppietta cal 24 con canne damasco incise in oro sulla bindella con la scritta " troxados damascos" ; cani esterini eredità di un nonno. l'arma è di fine 800 o primi del 900 tant'è che non ha matricola. fino all'anno scorso ha sparato cartucce da 65mm caricate con polvere star le canne sono 76 cm non strozzate. credo comunque che già il fatto di essere un cal. 24 limita i rischi di utilizzo di cartucce potenti. con l'occasione ringrazio se qualcuno è in grado di darmi notizie su questo tipo di arma e sul significato della parola troxados.

Fai molta attenzione; nei piccoli calibri al momento dello sparo si sviluppano pressioni maggiori; se non hai le conoscenze specifiche per valutare lo stato delle canne (in particolare capire se sono state alesate) che devono essere in ottime condizioni, ti devi rivolgere ad un armaiolo esperto (no armiere). Io sono chiaramente a favore dell'utilizzo delle armi "d'epoca" che sono state costruite per sparare e non per stare in vetrina ma ciò deve essere fatto in massima sicurezza.
nando non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-11, 06:54 PM   #47
maxmurelli
Moderatore cacciatore
 
L'avatar di maxmurelli
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: PODENZANO (PC)
Messaggi: 6,730
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da manu Visualizza il messaggio
con l'occasione ringrazio se qualcuno è in grado di darmi notizie su questo tipo di arma e sul significato della parola troxados.
Cercando su internet ho trovato un sito spagnolo che riporta:

“TROXADOS DAMASCO”, indica que los cañones fueron realizados con hilos de hierro dulce -es España los conocemos como de herradura- y decorados por medio de damasquinados, técnica que consistí­a en burilarlos y rellenar los huecos con hilos de metales nobles.
...
Troxados es una palabra portuguesa y prueba que este tipo de pistolas se fabricaban en origen sin ningún tipo de decoración, encargándose de esta tarea los maestros de los paí­ses a las que iban destinadas.

("TROXADOS DAMASCO" indica che le armi sono state realizzate con fili di ferro dolce -in Spagna è conosciuto come un ferro di cavallo- e decorate tramite damascatura, tecnica che consiste nell'intagliare e colmare le lacune con fili di metallo nobile.
...
Troxados è una parola portoghese e dimostra che questo tipo di armi sono state fabbricate io origine senza alcuna decorazione, facendosi carico di questo compito maestri dei paesi a cui erano destinati)

Questo è tutto quello che ho trovato, per la traduzione magari ho scritto delle fesserie ma lo spagnolo sono un po' d'anni che non lo parlo più
Saluti
M.
maxmurelli non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-11, 07:05 PM   #48
manu
Utente regolare
 
Registrato dal: Oct 2009
ubicazione: reggio calabria
Messaggi: 105
predefinito

x nando e maxmurelli grazie ad entrambi per le preziose informazioni ne farò tesoro
manu non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-01-11, 09:36 PM   #49
deceduto
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

ha

---------- Messaggio inserito alle 08:22 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 08:21 PM ----------

hajhh

---------- Messaggio inserito alle 08:36 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 08:22 PM ----------

hai capito perche dico che su un forum va evitato di incentivare l'uso delle canne in damasco? poi ognuno faccia come cazz.o gli pare....
  Rispondi quotando
Vecchio 12-07-13, 05:48 PM   #50
Leone192
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Feb 2013
ubicazione: Napoli
Messaggi: 1
predefinito

Un armaiolo mi ha consigliato di utilizzare per la mia damas cal 16 le dosi di un calibro 32!
Leone192 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
canne, damasco, fucili

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:49 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile