Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I forum sulla cinofilia > Cinofilia venatoria

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 07-08-19, 09:40 PM   #1
CacciatorePiemontese
Ho rotto il silenzio
 
L'avatar di CacciatorePiemontese
 
Registrato dal: Apr 2018
ubicazione: Provincia Torino
Messaggi: 7
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 6
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 3
Mi piace (Ricevuti): 2
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 3 Post(s)
predefinito Libri cinofilia venatoria

Cari amici, sono un neofita nell'ambiente dell'addestramento dei cani, e a questo proposito sto cercando un testo che mi possa aiutare nella mia "avventura".
Ho cercato disperatamente ed esaustivamente il libro di Felice Delfino, ma purtroppo non é più reperibile da nessuna parte, e le uniche due copie online hanno dei prezzi esagerati.
Quindi sarei alla ricerca di un testo altrettanto esaustivo e completo.
Qualcuno è in grado di aiutarmi???

P.S. posseggo un cucciolo di Setter....
CacciatorePiemontese non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-08-19, 09:59 PM   #2
michele2
Guru del forum
 
L'avatar di michele2
 
Registrato dal: Oct 2008
ubicazione: Agrate Conturbia (NO)
Messaggi: 1,944
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 134
Grazie (Ricevuti): 75
Mi piace (Dati): 283
Mi piace (Ricevuti): 347
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 226 Post(s)
predefinito

A parte la comprensibile esigenza di leggere qualche testo non hai qualche cacciatore anziano che ti possa aiutare?
Io ho un po' di libri, tra cui quello di Delfino che cerchi ma quello che mi hanno tramandato i miei maestri di caccia vale più di qualsiasi libro.
Mio parere
__________________
Perché a vent’anni, con due passioni nel cuore, la caccia e la libertà, e un grande disprezzo di tutti i beni per cui l’umanità merciaiola si arrovella e soffre, un buon cane davanti e un fucile in mano, come non può essere bella la vita ?”
(E. Barisoni, anno 1932)
michele2 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-08-19, 10:32 PM   #3
fabryboc
Guru del forum
 
L'avatar di fabryboc
 
Registrato dal: Dec 2009
ubicazione: piemonte
Messaggi: 6,022
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 307
Grazie (Ricevuti): 236
Mi piace (Dati): 936
Mi piace (Ricevuti): 1600
Non mi piace (Dati): 6
Non mi piace (Ricevuti): 7
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 455 Post(s)
predefinito

Spendi i soldi e comprati il libro di Delfino...risparmierai i soldi per altri 1000 testi inutili....
fabryboc non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-08-19, 12:54 AM   #4
Tosca del diamante
Guru del forum
 
L'avatar di Tosca del diamante
 
Registrato dal: Aug 2009
ubicazione: Sant'Olcese (GE)
Messaggi: 1,327
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 132
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricevuti): 418
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 118 Post(s)
predefinito

Credo che il Libro di Felice Delfino non possa mancare nella libreria di un cinofilo. Personalmente, avendo prestato la mia copia rilegata ad una amica che non me l'ha più restituita, l'ho ricomperata usata un paio di anni fa ad uno di quei prezzi esorbitanti di cui parli. Sinceramente, posso sembrare immodesto, non credo di averne più bisogno, visto che sono trenta'anni che allevo Drahthaar, ma mi sentivo un po' "nudo" senza quella copia.
Credo anche che la preparazione e l'addestramento di un cane non avvenga solo attraverso la lettura di uno o più libri, come ti ha detto "Michele2" i cani si addestrano sul campo, con l'ausilio di qualche amico più esperto.
Ciao Enrico
Tosca del diamante ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace michele2, maxpointerx73 Piace questo post
Vecchio 08-08-19, 05:38 AM   #5
Settermania
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Dec 2014
ubicazione: Avola
Messaggi: 20
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 10
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 10 Post(s)
predefinito

Non sono assolutamente d'accordo con il consiglio dato riguardo al cacciatore "piu esperto", soprattutto se anziano, soprattutto se non Cinofilo.
Io ho iniziato e continuo da assoluto autodidatta. Però ho letto tanto, ma tanto tanto e continuo a farlo.
Il mio consiglio è quello di partire dalla lettura dei grandi maestri, così da farti un'idea di base e riuscire a discernere se il consiglio dell'amico cacciatore può essere utile o meno.

Andando nello specifico, su tutti devi partire da Felice Delfino. Quel libro è da tenere sul comodino come la bibbia. Alcune cose le ho rilette più di 10 volte.
Mettiti su ebay, di tanto in tanto capitano dei prezzi più onesti; prova anche a proporre agli attuali venditori una cifra intorno ai 50 euro è probabile che accettino.
La scorsa estate indicai al mio compagno di caccia più esperto di me (che nel frattempo mi chiamava tutti i giorni per avere consigli sul dressaggio) un inserzione del suddetto libro al prezzo di 30 €, era malconcio ma l'importante è che sia leggibile, mi rispose che d'estate non amava leggere ("forse nemmeno d'inverno pensai").

Attualmente ad un prezzo di mercato (intorno ai 15 €) perché è stato riedito puoi trovare: "40 anni di addestramento" di Gianni Puttini.
Tuttavia, personalmente, lo considero quasi del tutto superato, ma molti punti qua e là sono utili oltre ad essere un utilissimo spunto di riflessione (Ovviamente le storie personali del Puttini sono interessantissime, vale la pena di comprarlo gia solo per queste). Fu in questo testo che per la prima volta lessi di Ferdinando Delor e del suo Vademecum dell'ammaestratore. Un testo di fine 800 che nonostante tutto considero "attualissimo" e molto utile (più di quello del Puttini).
Ti dico subito di evitare fatica nella ricerca di questo libro perché rarissimo.

Poi ci sono: - Giancarlo Mancini (ho letto tutti i libri, alcuni utili ed importantissimi, altri interessanti, qualcuno del tutto inutile; in ogni caso non ti consiglierei di iniziare con lui). Tra l'altro tutti introvabili.

- Vincenzo Celano (ho letto tutti i libri, anche quelli che non trattano nello specifico l'addestramento).
Ti consiglio "Il cane da ferma: caccia, prove, addestramento e conduzione". Attualmente lo trovi intorno ai 15 €.
Forse all'inizio lo troverai troppo generico e a tratti addirittura banale e poco specifico (soprattutto rispetto ad addestramento del cane da ferma di Delfino) , ma col tempo alcune parti le andrai a riprendere perché offrono una prospettiva e un approccio diverso e più nuovo su determinati aspetti dell'addestramento.

Onde evitare di dilungarmi a dismisura, in ultimo solo per rispetto degli autori, illustri personaggi, cito: - addestriamo insieme Tell di Giulio Colombo. Purtroppo le qualità letterarie del maestro Colombo io non le apprezzo, in ogni caso introvabile e costoso.
- Alberto Chelini "Le prove di lavoro dei cani da ferma". Introvabile, costoso ed inutile.
- Giacomo Griziotti "Cani Caccia prove". Introvabilissimo e costosissimo.

Io ho la fortuna di possedere tutti questi libri, assieme a tanti altri perché negli anni mi sono appassionato ed ho voluto scavare sempre più fino ad "arrivare al punto di partenza" gli studi etologi di Konrand Lorenz e soprattutto Trumler (anche questi ultimi un salasso).

Spero di esserti stato utile e anche io concludo con la frase di fabryboc: "spendi i soldi e comprati il libro di Felice Delfino".
Settermania non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-08-19, 07:30 AM   #6
marbizzu
Utente abituale
 
Registrato dal: Jun 2008
ubicazione: Catanzaro
Messaggi: 380
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 14
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 18
Mi piace (Ricevuti): 20
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 53 Post(s)
predefinito

Leggere fa sempre bene. Addestrare un cane da ferma è come essere un psicologico, si studia il soggetto è si personalizza l'addestramento. Nessun manuale ti potrà preparare a questo, solo l'esperienza e passione ti potranno insegnare.
marbizzu non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace michele2, maxpointerx73 Piace questo post
Vecchio 08-08-19, 10:07 AM   #7
sly8489
Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 7,627
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 169
Grazie (Ricevuti): 131
Mi piace (Dati): 625
Mi piace (Ricevuti): 521
Non mi piace (Dati): 29
Non mi piace (Ricevuti): 55
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 766 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da CacciatorePiemontese Visualizza il messaggio
Cari amici, sono un neofita nell'ambiente dell'addestramento dei cani, e a questo proposito sto cercando un testo che mi possa aiutare nella mia "avventura".
Ho cercato disperatamente ed esaustivamente il libro di Felice Delfino, ma purtroppo non é più reperibile da nessuna parte, e le uniche due copie online hanno dei prezzi esagerati.
Quindi sarei alla ricerca di un testo altrettanto esaustivo e completo.
Qualcuno è in grado di aiutarmi???

P.S. posseggo un cucciolo di Setter....
Cacciatore Piemontese, ci sono cinofili che capiscono di cani e cinofili che capiscono il cane, per questi ultimi non serve nessun libro per portare il cane a caccia, fermo restando che sapere è meglio di non sapere. Sono quasi sicuro di non sbagliare se dico che non c'è nessun libro e nessun addestramento che può far cacciare il cane con profitto se il cacciatore non sa cacciare e non sa condurre il cane. Senza di questo l'addestramento è sprecato. Senza peccare di presunzione con i cani non ho mai avuto grossi problemi, li faccio fare quasi sempre quello che decidi di fargli fare. Però la cosa che mi darà più soddisfazione è portare il cane a caccia senza nessun addestramento specifico. L'unica cosa dove impegnarmi è l'esercizio alla chiamata, che se fatto bene non è neanche tanto semplice. Quando il cane, dopo il fischio è nelle condizioni di rientrare a tempo zero e mettersi a mia disposizione lo posso portare a caccia da pertutto.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace maxpointerx73, Babutz Piace questo post
Vecchio 08-08-19, 10:12 AM   #8
maxpointerx73
Utente abituale
 
L'avatar di maxpointerx73
 
Registrato dal: Aug 2016
ubicazione: torino
Messaggi: 927
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 56
Grazie (Ricevuti): 119
Mi piace (Dati): 317
Mi piace (Ricevuti): 359
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 219 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Settermania Visualizza il messaggio
Non sono assolutamente d'accordo con il consiglio dato riguardo al cacciatore "piu esperto", soprattutto se anziano, soprattutto se non Cinofilo.
Io ho iniziato e continuo da assoluto autodidatta. Però ho letto tanto, ma tanto tanto e continuo a farlo.
Il mio consiglio è quello di partire dalla lettura dei grandi maestri, così da farti un'idea di base e riuscire a discernere se il consiglio dell'amico cacciatore può essere utile o meno.

Andando nello specifico, su tutti devi partire da Felice Delfino. Quel libro è da tenere sul comodino come la bibbia. Alcune cose le ho rilette più di 10 volte.
Mettiti su ebay, di tanto in tanto capitano dei prezzi più onesti; prova anche a proporre agli attuali venditori una cifra intorno ai 50 euro è probabile che accettino.
La scorsa estate indicai al mio compagno di caccia più esperto di me (che nel frattempo mi chiamava tutti i giorni per avere consigli sul dressaggio) un inserzione del suddetto libro al prezzo di 30 €, era malconcio ma l'importante è che sia leggibile, mi rispose che d'estate non amava leggere ("forse nemmeno d'inverno pensai").

Attualmente ad un prezzo di mercato (intorno ai 15 €) perché è stato riedito puoi trovare: "40 anni di addestramento" di Gianni Puttini.
Tuttavia, personalmente, lo considero quasi del tutto superato, ma molti punti qua e là sono utili oltre ad essere un utilissimo spunto di riflessione (Ovviamente le storie personali del Puttini sono interessantissime, vale la pena di comprarlo gia solo per queste). Fu in questo testo che per la prima volta lessi di Ferdinando Delor e del suo Vademecum dell'ammaestratore. Un testo di fine 800 che nonostante tutto considero "attualissimo" e molto utile (più di quello del Puttini).
Ti dico subito di evitare fatica nella ricerca di questo libro perché rarissimo.

Poi ci sono: - Giancarlo Mancini (ho letto tutti i libri, alcuni utili ed importantissimi, altri interessanti, qualcuno del tutto inutile; in ogni caso non ti consiglierei di iniziare con lui). Tra l'altro tutti introvabili.

- Vincenzo Celano (ho letto tutti i libri, anche quelli che non trattano nello specifico l'addestramento).
Ti consiglio "Il cane da ferma: caccia, prove, addestramento e conduzione". Attualmente lo trovi intorno ai 15 €.
Forse all'inizio lo troverai troppo generico e a tratti addirittura banale e poco specifico (soprattutto rispetto ad addestramento del cane da ferma di Delfino) , ma col tempo alcune parti le andrai a riprendere perché offrono una prospettiva e un approccio diverso e più nuovo su determinati aspetti dell'addestramento.

Onde evitare di dilungarmi a dismisura, in ultimo solo per rispetto degli autori, illustri personaggi, cito: - addestriamo insieme Tell di Giulio Colombo. Purtroppo le qualità letterarie del maestro Colombo io non le apprezzo, in ogni caso introvabile e costoso.
- Alberto Chelini "Le prove di lavoro dei cani da ferma". Introvabile, costoso ed inutile.
- Giacomo Griziotti "Cani Caccia prove". Introvabilissimo e costosissimo.

Io ho la fortuna di possedere tutti questi libri, assieme a tanti altri perché negli anni mi sono appassionato ed ho voluto scavare sempre più fino ad "arrivare al punto di partenza" gli studi etologi di Konrand Lorenz e soprattutto Trumler (anche questi ultimi un salasso).

Spero di esserti stato utile e anche io concludo con la frase di fabryboc: "spendi i soldi e comprati il libro di Felice Delfino".


alimentare la nostra cultura leggendo , fà sicuramente aumentare il nostro bagaglio personale.
ma ti faccio una domanda/riflessione:
sei in un campo , molli il cane , ti comporti come scritto sul libro, ................
e il cane si comporta come scritto sul libro ??????????????
cultura ok!!! ma se non hai la pratica .... non vai da nessuna parte.
sono propio la cultura , più la pratica , più gli errori , che ti portano a fare : esperienza sul campo !!!!
questo è quello che serve per " cercare " e ribadisco CERCARE , di riuscire a fare un buon cane da caccia o da prove.(di sicuro NON c'è pripio niente tolto la morte).
poi ovviamente ci và anche la cosa basilare: IL CULO DI AVER TROVATO IL SOGGETTO GIUSTO.
ricordiamoci che anche l'allenatore di VAREN se aveva un asino non avrebbe concluso un bel niente neanche lui !!!!!!.
te ne dico un'altra.... se bastasse leggere un libro per fare un cane !!!!!!
i grandi della cinofilia potrebbero andare a zappare la terra......
ribadisco cultura ok!!! ma oltre c'è ancora un mare di cose..........
maxpointerx73 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace cisar, michele2, sly8489 Piace questo post
Vecchio 08-08-19, 05:27 PM   #9
Settermania
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Dec 2014
ubicazione: Avola
Messaggi: 20
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 1
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 10
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 10 Post(s)
predefinito

Possiamo disquisire fino all'apertura della caccia e trovo ogni opinione interessante. Ma cacciatore piemontese ha fatto una domanda molto specifica ed ho risposto provando (e sperando) di aiutarlo il più possibile. Tra l'altro ha pure da subito specificato di essere un neofita , quindi da qualche parte deve pur iniziare. È del tutto inutile parlargli di esperienza/ptratica... è come il paradosso del datore di lavoro che cerca apprendista con esperienza. Sicuramente se la farà negli anni ma nel frattempo cosa fa? I post dopo il mio come hanno risposto alla sua domanda? Ma soprattutto come potranno aiutarlo nella sua specifica richiesta?

Per maxpointerx73:
Prima di sciogliere un cane su un campo c'è tutta una fase di educazione preventiva e alla tua domanda con cognizione di causa ti rispondo di si; se segui i dettami del maestro Delfino e ti comporti come scritto sul manuale dalla prima all'ultima pagina il cane si comporterà esattamente come scritto sul libro.

A supporto della mia tesi voglio ricordare che Puttini non nacque "mago". Anche lui iniziò l'addestramento del suo primo cane partendo dalla lettura di un manuale perché non sapeva dove mettere "mano" ( il vademecum del Delor su menzionato), esattamente come il nostro cacciatorepiemontese. Gli portarono il cane ed il libro... Pensate se gli avessero risposto ci vuole, pratica, ci vuole esperienza, ci vuole la psicologia.
Poi col tempo, gli errori, la pratica, l'esperienza e sicuramente una particolare sensibilità nel comprendere i vari soggetti è diventato "il mago" ma dalla lettura di un libro è partito.

E ancora...
Confondi in maniera eclatante l'addestramento di un cane da caccia, con la preparazione professionale di un cane da prove. In questo secondo caso è vero, il passaggio è molto più difficile e ci vuole più di un manuale ma non è detto che puoi ugualmente riuscire sempre da autodidatta. Di certo la strada sarà moltoo più tortuosa rispetto ad avere un maestro che ti spiega cosa fare... Ma ritornando al nostro discorso non vedo molti cacciatori che si fanno preparare i loro ausiliari da caccia dai professionisti e allora credo che invece di fare a casaccio o per sentito dire o basandosi su inutili consigli sia molto più saggio partire da una fonte certa.

Anche perché, e concludo, qualora cacciatore piemontese abbia un soggetto già dalle medie qualità, sarà il setter che insegnerà al neofita, basterà solamente tanta dedizione e seguire i consigli del manuale per i primi 12 mesi di vita del cane. Poi incontri frequenti su selvaggina vera e a caccia insieme, ed il gioco è fatto.

CacciatorePiemontese non scoraggiarti, vedrai che tutto è davvero molto più semplice di quello che pensi e che vogliono farti credere.
Considera che ancora oggi "l'addestramento" base del 99% dei cacciatori "più esperti" consiste nello sciogliere in campagna un cucciolone dopo aver buttato due quaglie. Con la conseguenza di ritrovarsi (se di buon sangue e temperamento) un folletto impazzito che per la prima mezz'ora scorazzera ad muzzum; da qui la difficoltà del richiamo accennata da sly8489, che in verità è la prima e più facile cosa da ottenere (anche perché non esiste una chiamata fatta bene e una a metà o male. Al fischio il cane deve rientrare, punto).


Rinnovo ancora più forte il mio consiglio, compra addestramento del cane da ferma di Felice Delfino, ed in bocca al lupo.
Settermania non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-08-19, 06:04 PM   #10
sly8489
Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 7,627
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 169
Grazie (Ricevuti): 131
Mi piace (Dati): 625
Mi piace (Ricevuti): 521
Non mi piace (Dati): 29
Non mi piace (Ricevuti): 55
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 766 Post(s)
predefinito

Settermania, Io non l'ho scoraggiato e neanche gli ho fatto credere che è più complicato di quello che lui pensa. Gli ho solo detto che tra il leggere e il fare c'è il mare e se non sa navigare affonda alla prima pagina. Secondo me deve cercare una persona che gli dia una mano, a superare le varie difficoltà che il libro non gli spiega. Perché un neofita dell'addestramento potrebbe pensare che il libro è la bacchetta magica in grado di fargli superare qualsiasi difficoltà che incontrerà sul percorso addestrativo. Un esempio un amico mi chiama e mi dice: "sono dieci giorni che al cane gli faccio fare sempre gli stessi esercizi che ho letto sul libro, forse sbaglio qualcosa, cosa faccio? Gli ho risposto con una sola parola "continua" al 13 giorno il cane ha ceduto. Se fosse stato per lui l'esercizio lo avrebbe abbandonato al decimo giorno. Il libro va bene ma l'importante è non illudersi. La chiamata è facile, ma ottenere dal cane una risposta pronta al disopra di ogni suo interesse ti assicuro che non è facile. Te la butto così solo per darti uno spunto, il cane quando ti viene vicino lo fa per avere e non per dare.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace maxpointerx73 Piace questo post
Rispondi

Tag
bracco, caccia, cinofilia, libri, setter, testi, venatoria

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:42 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.3.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.