Sauer 101

Comprimi

Riguardo all'autore

Comprimi

marcello fasko Scopri di più su marcello fasko
X
 
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi
  • marcello fasko
    Ho rotto il silenzio
    • Mar 2024
    • 2
    • Castelletto Uzzone

    Sauer 101

    Buonasera, ho acquistato una carabina sauer 101 in calibro 7x64 con canna da 56 cm è stata tarata con rws ks 123 grani, caccio il daino il capriolo, solo che non sono convinto di questa cartuccia mi sembra troppo leggera, voi cosa mi consigliate? Grazie
  • Tom Sierra
    Guru del forum
    • Dec 2019
    • 2686
    • Toscana
    • Springer Spaniel e Setter

    #2
    Ciao Marcello, col 7x64 ho sparato a 5 caprioli in vita mia . l'ultimo a Gennaio di quest'anno.... hornady sst 162 grs ricaricate.

    Ad ogni modo prova quelle con cui è tarata attualmente la carabina... almeno ti fai un idea.



    Dove mangia la fucilata mangia il cacciatore

    Commenta

    • Luca1990
      Guru del forum
      • Mar 2020
      • 1678
      • Provincia di Venezia
      • Mambo - vizsla

      #3
      Se con questa palla la carabina è precisa secondo me puoi usarla tranquillamente.

      È una carica bella veloce e tesa.. nasce per il camoscio ma vedrai che 123 granì sono sufficienti anche per il daino

      Commenta

      • marcello fasko
        Ho rotto il silenzio
        • Mar 2024
        • 2
        • Castelletto Uzzone

        #4
        Però provandola al poligono ho notato che fa una grossa fiammata, e mi dicevano che non è molto normale, poi ho paura che sulle lunghe distane “sfarfalli” un po’. Poi non so eh è un idea che mi sono fatto.

        Commenta

        • mountain
          Utente abituale
          • Apr 2017
          • 400
          • Trentino

          #5
          Vai tranquillo, in Trentino per decenni è stata la palla più usata sul 7X65R. Non è troppo morbida, vedrai che non rovina molto. Non so cosa intendi per lunghe distanze, ma anche in quel caso pur essendoci palle più performanti se qualcosa va storto non potrai dare la colpa alla palla. Il daino di sicuro farà una corsetta, ma niente di preoccupante, segui il sangue con calma e tutto andrà bene.

          Vedrai che ti trovi bene, facci sapere. 8n bocca al lupo!

          Commenta

          • franco 64
            Utente regolare
            • Dec 2016
            • 70
            • montecchio (re)
            • setter

            #6
            Le KS da 123 grs. sulla mia carabina,(CZ stutzen cal.7x64),sono risultate tra le più precise,seconde forse solo alle RWS EVO da 159 grs.Per il discorso della fiammata non ti posso essere d'aiuto in quanto usavo cartucce ricaricate.Ho smesso di usarle perchè sul capriolo le ho trovate un pò distruttive nei tiri nei tiri entro i 100 metri.Riguardo la precisione,secondo la mia opinione dipende molto dal passo di rigatura.

            Commenta

            • sly8489
              Gran Guru del forum
              • Mar 2009
              • 11836
              • Trieste
              • spring spaniel

              #7
              Utilizzo le RWS KS da 162 gr. in cal. 7 rm mag. Le utilizzo sul capriolo, se il tiro è fatto con precisione dietro la spalla, non rovinano niente, 2 costole rotte all'entrata e 2/3 all'uscita, sparate da un carabina CZ 550 sono precisissime. Dovrebbero andare bene anche nel 7x64.
              P.S. Ho utilizzato anche le GECO Teilmantel da 165 gr. anche queste precise come le RWS a 100 m non è servita fare nessuna correzione all'ottica. Le ho prese perchè non riuscivo a trovare le RWS. Dopo mi ha telefonato l'armeria dicendomi che mi erano arrivate le RWS ordinate 2 mesi prima. Per questo ho utilizzato poco le Geco, in questo poco tempo credo di aver capito che rovinano leggermente di più delle RWS, sicuramente più convenienti, costano la metà delle RWS.
              Ultima modifica sly8489; 04-03-24, 12:10.

              Commenta

              • paolohunter
                Moderatore caccia selezione
                • Apr 2011
                • 9459
                • Romagna

                #8
                La KS è la palla in testa nella mia hit parade delle munizioni intrensicamente precise (se un'arma spara male con le KS.... si deve buttare via l'arma e/o il tiratore )

                Non ho una classifica delle palle che non mi piacciono per quanto riguarda la caccia. Se la avessi, sarebbe probabilmente nelle 10 che più mi stanno sulle OO.
                Parte velocissima (in un 7x64) ma poi ha una aerodinamica indecente e la perde tutta..... questa è una fortuna nei tiri lunghi perché, con poca velocità (e quindi anche poca energia, purtroppo) i danni sono limitati. Nei tiri nell'ordine dei 100 metri ho visto disastri indecenti assieme a qualche danno eccessivo ma ancora sopportabile...... non ho MAI sparato una KS a caccia e mai la sparerò. Il mio pensiero è questo, se uno la pensa diversamente abbiamo diverse sensibilità e ci può tranquillamente stare. Non è che uno ha ragione e uno ha torto.

                Se proprio deve essere KS mi sembra facessero anche una 162 grani a memoria e, sempre in tema di palle molto precise con aerodinamica modesta, preferisco mille volte le DK (se la caricano ancora commercialmente).

                In 7x64 funzionano molto bene i pesi fra i 150 ed i 160 grani...... velocità "giusta" con un pizzico di brio in più, un buon peso quando arriva sull'animale e deve lavorare. Sulle tipologie l'ho scritto mille volte. La mia preferita fra le "piombo" è sempre la partition, disponibile in diversi caricamenti anche americani a prezzo abbordabile se non proprio popolare. Preferisco comunque una palla strutturata, le velocità cominciano ad essere importanti (sui calibri decisamente più lenti è facile far lavorare bene anche una palla relativamente semplice, quando la velocità sale, secondo me, occorre una maggior attenzione)

                Commenta

                • Dengeki
                  Utente abituale
                  • Dec 2018
                  • 309
                  • Brescia

                  #9
                  Anni fa uno con cui andavo a fare selezione al PR7 usava delle KS in 6.5x55SE (calibro che io uso tutt'ora) da 127 grani mi pare, l'ultima caprioletta che ci prese, una F0 dovette finirla con il coltello nonostante due proiettili in corpo. Io non sono un esperto di balistica ma a prescindere dalla tipologia di palla ho sempre saputo che per ogni calibro la palla ha il suo peso ideale e nel caso del 6.5x55 è 140 grani (piombo) e 120 grani (momolitica rame). Alla fine gli consigliai di provare con le DK ma non volle ascoltarmi e cambiò direttamente calibro optando proprio per il 7x64 con palle GECO da 150/160 grammi con cui non ebbe più problemi.

                  Commenta

                • matteo1966
                  Guru del forum
                  • Apr 2010
                  • 1926
                  • Liguria
                  • setter inglese segugio bavarese da montagna (Bayerischer Gebirgsschweisshund )

                  #10
                  In montagna a camosci ho usato per almeno 30 anni la ks da 123 grani; altrettanti mio fratello e prima mio padre.
                  Sempre su carabine mauser e canne molto lunghe (66/67 cm).
                  La penso come Paolo Hunter.
                  Palla precisa, ma troppo distruttiva nei 150 metri.
                  E bastava toccasse un rametto e si disintegrava: una volta, camoscio allertato su uno scoglio a circa 200 metri da me, ce l'ho bene in mira e nel cannocchiale vedo un ramo di larice (diametro massimo 4/5 cm, pulito e senza ramificazioni), 2/4 metri prima di lui che "taglia" in diagonale il suo corpo. Sparo e vedo il ramo tagliato di netto che cade per terra. Il camoscio va via indenne (sono sicuro, era sulla neve, nessuna traccia di sangue). Avessi mirato a quella distanza mille volte a quel ramo non l'avrei mai preso!

                  Noi siamo passati prima alla accubond da 140 in caricamento Federal premium (oggi la fanno solo da 150) con grande soddisfazione; e infine - scelta definitiva - alle TOG 150.

                  Il mio socio da sempre sulla 7x64 usa con soddisfazione la Ks da 162 grani e spara da 100 a 300 metri, camoscio e capriolo (e cervo in Polonia)
                  Ultima modifica matteo1966; 04-03-24, 18:30.
                  La mia presentazione https://www.ilbraccoitaliano.net/for...giorno-a-tutti

                  Commenta


                  • paolohunter
                    paolohunter commenta
                    Modifica di un commento
                    Quella cosa del rametto a me è capitata con un cervo subadulto...... la differenza è che avevo tirato una partition da 180 grani. Al tiro vedo l'animale accusare molto chiaramente e partire in diagonale verso il basso fino a scomparire nel boschetto. Lo troverò circa 50 metri più in là con una scia di sangue dietro di lui che non è stato difficile seguire (neppure bendato lo avresti perso).

                    Nel pulirlo la sorpresa..... ha due forellini in entrata distanti un paio di centimetri. Il rametto è stato colpito ed ha probabilmente separato i due nuclei. Quello posteriore è uscito, dell'altro non ho trovato traccia se non che ha inciso più in basso il cuore. Sono i piccoli vantaggi di usare palle strutturate. Sull'ultimo cervo, un mese fa, ho sparato in condizioni di luce drammatiche ad un animale non perfettamente a cartolina. La palla (una monolitica) in uscita ha bucato il diaframma finendo in zona "adesso faccio il guaio"

                    Se avesse perso pezzi in quel tratto era intestino bucato al 100%, trattandosi di monolitica ha continuato la sua corsa uscendo senza danni
                • Sereremo
                  Guru del forum
                  • Dec 2011
                  • 2731
                  • Valcavallina
                  • Pointer, cocker spaniel

                  #11
                  Ti hanno già detto tutto quello che serviva. A mio avviso però, lascerei stare le sensazioni e proverei l’effetto sul selvatico con il tuo modo di cacciare. Solo allora potrai dirci le tue impressioni e eventualmente cosa non tolleri nella munizione in oggetto.

                  Commenta

                  Attendere..