Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Il forum sulla caccia e sulla cinofilia (https://www.ilbraccoitaliano.net/forum/index.php)
-   Legislazione venatoria ed ambientale (https://www.ilbraccoitaliano.net/forum/forumdisplay.php?f=18)
-   -   S caccia nel lazio con il nuovo decreto (https://www.ilbraccoitaliano.net/forum/showthread.php?t=75725)

beccacciaro 07-01-21 09:39 AM

S caccia nel lazio con il nuovo decreto
 
Buongiorno a tutti vista la situazione attuale piuttosto complessa dove posso trovare un calendario chiaro?
Ho letto che la federcaccia ha chiesto di poter cacciare fuori dal comune di residenza anche nei giorni arancioni, ma ha avuto risposta?
Mi fa letteralmente schifo questo stato di perenne dubbio,che alla fine inibisce movimenti venatori per non incappare in qualche pesante sanzione.
Grazie

carlo81 07-01-21 10:46 AM

personalmente mi attengo al DPCM e non alle comunicazioni delle associazioni o degli atc, quindi oggi lazio zona gialla vado a caccia ovunque, sabato e domenica zona arancione vado a caccia nel mio comune.
in un eventuale controllo delle forze dell'ordine (posto di blocco stradale non controllo venatorio) devi attenerti al DPCM.

carlo

Cantarini 07-01-21 06:11 PM

Quote:

Originariamente inviata da carlo81 (Messaggio 1418581)
personalmente mi attengo al DPCM e non alle comunicazioni delle associazioni o degli atc, quindi oggi lazio zona gialla vado a caccia ovunque, sabato e domenica zona arancione vado a caccia nel mio comune.
in un eventuale controllo delle forze dell'ordine (posto di blocco stradale non controllo venatorio) devi attenerti al DPCM.

carlo


Esatto le associazioni si sono confermate anche in questa circostanza assenti che vadano a cagare.

beccacciaro 07-01-21 08:27 PM

Quote:

Originariamente inviata da Cantarini (Messaggio 1418629)
Esatto le associazioni si sono confermate anche in questa circostanza assenti che vadano a cagare.


Confermo in pieno il senso di disgusto nei confronti di chi ci dovrebbe rappresentare e tutelare, e poi rimango sempre più basito all'idea che in Italia ogni regione faccia quello che vuole.
Qui si parla di Europa, ma il nostro paese è frammentato in mille divisioni sempre e solo a scapito dei cittadini per i quali le norme vengono fatte, spessissimo, solo per potergli mettere le mani in tasca
Che orrore.

[:142]

old hunter 07-01-21 09:23 PM

Quote:

Originariamente inviata da Cantarini (Messaggio 1418629)
Esatto le associazioni si sono confermate anche in questa circostanza assenti che vadano a cagare.

.... a cagare CANTANDO[;)]

Prince 08-01-21 04:40 PM

Purtroppo cari ragazzi non c'è da stupirsi, siamo in Italia. Questa situazione di eterno dubbio gli fa comodo, ci fanno cassa.
Per quanto riguarda la caccia le cose stanno come ha detto Carlo, giallo vado restando all'interno della regione, quando arancione sto all'interno del comune.
Detto che nel mio caso potrei benissimo anticipare la pulizia dei fucili e rimandare tutto all'anno prossimo, perchè in mezzo alla settimana lavoro e nel fine settimana, pur potendo andare, il comune dove sto ha un territorio cacciabile che fa pena, parlando in termini sia di estensione che di selvatici. Al massimo da qui a chiusura ci può scappare una bella giornata a cornacchie.
Spero che a voi vada meglio, nel caso, divertitevi anche per me!

Bayliss 08-01-21 04:45 PM

Se nessun'associazione fa richiesta (vedi Toscana e Lombardia), con lo stato di arancione cacci nel tuo comune, allo Stato, della caccia non interessa niente.
Noi in Lombardia, se siamo arancioni, abbiamo fino al 15/1 la possibilità di uscire dal comune di residenza per andare a caccia ma di rimanere in regione...poi non si sa Drool]

Loris 09-01-21 08:18 AM

In Veneto, mi par di capire, si può cacciare all'interno dell'ambito di appartenenza...magari più chiarezza sarebbe opportuna. Certamente le associazioni venatorie non hanno diramato alcun comunicato ufficiale..mi domando sempre più spesso a cosa servono.

walge 13-01-21 08:51 PM

In zona arancione posso spostarmi nella seconda casa e muovermi con le medesime modalità di coloro che risiedono là. I quali possono andare a caccia
Detto questo se io ho la residenza venatoria non nel mio comune di residenza ma in quello della seconda casa io posso andare a caccia dato che, appunto, non ho limitazioni nel muovermi.

Questo per dire che in un comune adiacente al mio ( seconda casa) la forestale dice che non ci sono problemi, in un altro sempre adiacente mi dicono che non si può.
La domanda è: se qualcuno mi fa il verbale cosa ci scrive? Sopratutto se sono da solo?




Walter

retius2405 14-01-21 05:51 AM

In zona arancione - fino al 15 gennaio poi si vedrà - ti puoi spostare dal tuo comune e andare alla seconda casa solo per effettuare controlli e manutenzione della casa o per le altre attività fra quelle consentite (lavoro, emergenza, etc.). Al di fuori del proprio comune di residenza che ci si possa muovere "con le medesime modalità di coloro che risiedono là" non è affatto vero.


L'attività venatoria nel Lazio al di fuori del proprio comune in zona arancione non è consentita. In alcune regioni - ad esempio la Toscana - i presidenti regionali hanno disposto con ordinanze specifiche che i cacciatori in zona arancione possano muoversi al di fuori del proprio comune di residenza entro il territorio compreso nel proprio ATC di residenza venatoria. Nel Lazio, il caro zagaglia, non ha emesso alcuna ordinanza. Punto!


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:52 AM.

Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore & fondatore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile

User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2021 DragonByte Technologies Ltd.