Discussione: Ingrassare il cane
Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 21-01-22, 05:30 PM  
Giobica
Guru del forum
 
L'avatar di Giobica
 
Registrato dal: Apr 2013
ubicazione: Treviso
Messaggi: 2,164
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati):
Grazie (Ricevuti):
Mi piace (Dati):
Mi piace (Ricevuti):
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 660 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da cioni iliano Visualizza il messaggio
Buongiorno Giobica. Che tipo di carne serve lei al cane? Io scotto carne di bovino adulto che trovo al supermercato; quella in vaschette. La carota la faccio bollire assieme ad un pugnello di pasta integrale De Cecco e poi la passo al frullatore ad immersione insieme alla carne. Gli omega 3 e 6 gli acquisto in farmacia, espressamente dedicati ai cani.
Saluti.
Buongiorno Iliano,personalmente io di carne cruda non ne do' molta e solo quando serve.Ora ho una cagna di 14 mesi con cui ho curato l'alimentazione al meglio possibile e credo di aver fatto un ottimo lavoro.Ne e' uscito un cane sano, forte,di buona potenza e anche bello cosa che non guasta mai.
Ho sempre alimentato i miei cani con crocchette di qualita', da mantenimento nel periodo di estivo e ad alto contenuto di proteine e grassi nella stagione venatoria.I cuccioli li ho sempre alimentati con crocchette per cuccioli(puppy) e un po' di carne cruda ma non molta.
Con i cani adulti uso lo stesso sistema di Pointer, integrando con uova, un po di lardo e carne per evitare smagrimenti nel periodo invernale che poi sono difficili da recuperare se non si ferma il cane.Ottimo ho trovato l'olio di salmone, costa un po' ma dura parecchio visto che va' dato in modiche quantita' non piu di un cucchiaio al giorno e non per lunghi periodi.I cani lo amano, ne mangerebbero in quantita'. Eccellente e' l'uovo(non piu' di 1 al giorno per 3 giorni) per far recuperare lo stress fisico da giornate di caccia intense come pure il lardo.Alcuni affermano che l'uovo crudo puo' portare salmonellosi e quindi e' da evitare, io invece ritengo che se l'uovo ha provenienza certa non c'e' alcun rischio, piuttosto ritengo rischioso dare anche il guscio che sarebbe ottimo per l'enorme contenuto di calcio ma se non ben sterilizzato comporta rischi.Quindi o uova bollite con il guscio o diamo solo tuorlo e albume. E' ovvio che un cane che non spreca energie non ha necessita' ne' di lardo, ne di uova,ne di crocchette ad alta energia.Attenzione che il lardo se dato in quantita' eccessive provoca spurgo dagli occhi del cane, nulla di grave ma cautela, non e' bello da vedere.La carne Iliano va benissimo quella del supermercato, di manzo ma anche se mischiata al maiale male non fa sopratutto se il cane va a caccia.Sono solito invece da qualche anno a non gettare le croste del grana che do' al cane fin da cucciolo come un dolcetto.
E' un'ottima fonte di acidi grassi essenziali, calcio e proteine.Anche un po' di pane secco , ma poco !!!Il pane non deve essere parte fondamentale della dieta,solo un qualcosa in piu, direi che un mezzo panino secco aiuta il cane a tenersi i denti puliti e a divertirsi un po'.Sale e lieviti presenti nel pane non sono il massimo per i ns. ausiliari.Sembrerebbero tanti questi alimenti integrativi ma vanno dati con moderazione e nei momenti giusti.Alla base, nella dieta del mio cane c'e' sempre la crocchetta, ma di ottima qualita',con buon apporto di di proteine ,grassi,e vitamine.Costano ma la differenza si vede a tutti i livelli, appetibilita', cute, pelo, forza, fondo, etc...Divido il peso della razione giornaliera consigliata in due pasti, ma in inverno e soprattutto nel periodo di attivita' se serve la supero in quantita'.Di quanto ? Difficile a dirsi, dipende dal cane, da quanto consuma, da come rende sul campo, da come sporca,...insomma mi regolo guardando lui, come sta', come reagisce, le sue necessita',poi ogni soggetto e' diverso dall'altro ma il principio e' quello.
Io mi comporto cosi', poi ripeto non sono un nutrizionista ne un veterinario,ma vedo che anche Pointer usa lo stesso sistema.Io il mio cane da caccia lo voglio forte, energico, dev'essere atletico e per un atleta l'alimentazione e' fondamentale.Pretendere che un cane cacci per 3-4 ora a ritmi elevati nutrendolo con prodotti di scarsa qualita' e' inammissibile, eppure ne vedo di cani, anche giovani, che dopo un'ora sono sfiancati, svogliati, denotano sintomi di crisi da alimentazione, mangiano erba come le pecore : tutto fa' sembrare che l'alimentazione sia pessima.Poi ti chiedono dove vai a prendere i cani, come mai vanno cosi' forte e per lungo tempo, perche' non si stancano mai...come se a me capitassero sempre buoni cani.Un cane che e' fisicamente limitato perche' mal alimentato non potra' mai essere efficiente nella funzione piu' importante a lui richiesta che e' la ricerca del selvatico.Ritornando all'alimentazione ,non va inoltre dimenticato che , nel periodo invernale, i cani che dormono all'esterno rispetto ai cani che dormono all'interno hanno bisogno di un'alimentazione con apporto di proteine e grassi superiore per poter fronteggiare meglio le condizioni climatiche.
Per quel che mi riguarda poi Iliano niente pasta al cane e se acquisti gli omega 3-6 in farmacia,presumo quello in capsule, li paghi ancor di piu dell'olio di salmone.L'olio lo trovi tranquillamente sul web, olio puro di salmone, 1 litro costa al massimo 20,00 ma dura tantissimo.
Lo so', mi sono dilungato un po' troppo ma l'alimentazione del cane per me e' fondamentale, se ben fatta il cane te lo dimostra e ti ringrazia a suo modo fino in fondo.Evviva tutti i ns. meravigliosi cani da caccia.



Ultima modifica di Giobica; 21-01-22 a 06:21 PM
Giobica non  in linea   Rispondi quotando
Grazie cioni iliano Ha ringraziato per questo post
Mi piace Yed, moro, cioni iliano, pointer56 Piace questo post