Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Grazie Grazie:  7
Mi piace Mi piace:  28
Non mi piace Non mi piace:  0

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 27-06-20, 05:57 PM   #21
edo49
Collaboratori
 
L'avatar di edo49
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Cavarzere
Messaggi: 2,739
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 198
Mi piace (Dati): 9
Mi piace (Ricevuti): 610
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 230 Post(s)
predefinito

Beh, Maurizio, in effetti la maggior parte degli Oli spray per Armi INERTIZZA le sostanze piu o meno aggressive, (compresa la condensa salsa vicino alle valli marine), PEROOO', a patto di ricoprire Tutte le superfici metalliche... e quindi la spruzzata deve essere omni direzionale! o meglio...alla fine ti viene voglia di passarci anche la pezzuola, per non lasiar fuori nessuna superficie... Dunque se sei sicuro di aver bagnato tutto con una bella annegata di olio Benelli, Wd, CRC, o quant'altro, dedicato alle armi , la protezione è assicurata, per qualche tempo, almeno finchè la patina dura.
edo49 non è in linea   Rispondi quotando

Vecchio 27-06-20, 07:32 PM   #22
giuseppe770
Guru del forum
 
L'avatar di giuseppe770
 
Registrato dal: Oct 2009
ubicazione: Magna Grecia
Messaggi: 1,549
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 15
Grazie (Ricevuti): 18
Mi piace (Dati): 46
Mi piace (Ricevuti): 106
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 105 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Mauanto61 Visualizza il messaggio
Ciao a tutti.
Vorrei chiarire alcuni punti. Tutte le mie armi giacciono pulite ed oliate dentro gli armadietti blindati.

Pulisco SEMPRE con una pezzuola unta l'esterno delle canne e le bascula del miei fucili dopo l'uso e se si bagnano vengono immediatamente puliti in modo accurato al mio ritorno. Tutti i miei fucili sono perfettamente conservati.

Il Perazzi, l'SO3, la canna da piccione del mio auto 5 - tutte non cromate - vengono pulite accuratamente dopo l'uso. Le uniche canne che pulisco saltuariamente sono quelle cromate internamente per il semplice fatto che non si usurano.

Caccio sovente nel Lazio, e, a seconda del luogo e dell'ora mi alzo fra le 3,00 e le 4,30 del mattino percorrendo fra andata e ritorno dai 350 ai 500 km. Posso assicurare che quando rientro sono spesso talmente stanco che pulire il fucile è l'ultimo dei miei piaceri.

Il mio intento non era tanto quello di scoprire chi è più veloce e virtuoso nella pulizia delle proprie armi quanto piuttosto trovare un prodotto che permetta di conservare al meglio i nostri fucili anche quando per vari motivi non si possono pulire immediatamente.

Se si riuscisse a trovare un prodotto che blocchi l'azione corrosiva degli elementi tutti potremmo tenerne una bomboletta nello zaino e alla fine della caccia con una spruzzata saremmo certi di aver messo al sicuro le nostre armi indipendente da quando faremo la prossima pulizia accurata.

Un vantaggio non da poco per tutti.

Ringrazio Bruno Biscuso per aver compreso al meglio il senso della mia richiesta - e piuttosto che in modo critico - ha affrontato la mia richiesta in modo costruttivo.
Questa è la mia aspettativa e il vero spirito del forum.

Dal momento che, a quanto sembra, a tutt'oggi non esista un prodotto con queste caratteristiche - se verrà realizzato e sarà veramente efficace - sono certo che avrà un'ampia diffusione, perché nessuno, alla fine, ne farà a meno.


Un saluto

Maurizio
Non credo che nessuno voleva comunicare i suoi virtuosismi. Ma come è già​ stato detto per stendere un velo di qualsiasi prodotto in maniera uniforme dentro una canna devi comunque usare uno scovolo. Tanto vale usare 2 pezzuole, una per rimuovere i residui e una per applicare un velo di wd40. Il wd40 è un prodotto ottimo, molto valido anche l'olio singer.

Attenzione ad usare i detergenti/solventi. Dopo la loro applicazione devono essere asciugati in maniera maniacale. Usando solo ed esclusivamente pezzuole asciutte, prima di applicare l'olio. Ricordo ancora sotto la naja le Beretta 34 piene di ruggine quando non si asciugavano bene.
__________________
Memento
Audere
Semper
giuseppe770 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-06-20, 08:25 AM   #23
fabryboc
Guru del forum
 
L'avatar di fabryboc
 
Registrato dal: Dec 2009
ubicazione: piemonte
Messaggi: 6,428
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 396
Grazie (Ricevuti): 279
Mi piace (Dati): 1194
Mi piace (Ricevuti): 1972
Non mi piace (Dati): 6
Non mi piace (Ricevuti): 10
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 676 Post(s)
predefinito

Cani, fucile, cacciatore....questo l'ordine divino (rigorosamente cronologico) quando si torna da caccia.

E comunque per la corrosione in nebbia salina, che credo essere una delle cose più aggressive, uno degli oli che pare abbia dato i migliori risultati, è a sorpresa il WD40...ma qualunque olio, dopo una scovolata ben data seguita da alcuni passaggi di scovolo a spirale con un pò di scottex attorno, fa il suo lavoro.

x l'esterno delle canne e la bascula/castello uso uno straccio unto e bisunto che credo di avere da 10 anni almeno e al quale ogni tanto rinnovo l'untuosità con una spruzzata di ballistol...
__________________
Mala tempora currunt
fabryboc non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-06-20, 04:09 PM   #24
Mauanto61
Utente abituale
 
Registrato dal: Jul 2008
ubicazione: Perugia
Messaggi: 310
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 63
Grazie (Ricevuti): 52
Mi piace (Dati): 73
Mi piace (Ricevuti): 306
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 150 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da edo49 Visualizza il messaggio
Beh, Maurizio, in effetti la maggior parte degli Oli spray per Armi INERTIZZA le sostanze piu o meno aggressive, (compresa la condensa salsa vicino alle valli marine), PEROOO', a patto di ricoprire Tutte le superfici metalliche... e quindi la spruzzata deve essere omni direzionale! o meglio...alla fine ti viene voglia di passarci anche la pezzuola, per non lasiar fuori nessuna superficie... Dunque se sei sicuro di aver bagnato tutto con una bella annegata di olio Benelli, Wd, CRC, o quant'altro, dedicato alle armi , la protezione è assicurata, per qualche tempo, almeno finchè la patina dura.

Ciao Edo, se dovessi cacciare frequentemente in zone dove sono presenti condense aggressive mi doterei di un fucile con calciatura in polimero e lo proteggerei con una pellicola camuflage in modo che il fucile sia inattaccabile, almeno esternamente, da qualsiasi tipo di corrosione.

Tuttavia la corrosione dovuta alla condensa dell'acqua salsa riguarda un numero esiguo di cacciatori rispetto alla totalità.

Le cacce di pianura e di collina che pratico non risentono di particolari effetti climatici e la pulizia esterna la faccio più per rimuovere il segno lasciato dalle dita (specie in estate il sudore è abbastanza acido), che per paura delle condense.

Per conservare perfettamente le canne nei lunghi periodi di attività, dopo averle pulite spruzzo al loro interno del silicone spray. Il silicone non unge, non cola e si attacca perfettamente alla canna producendo un velo protettivo stabile.

Tuttavia dal momento che non è l'esterno che mi preoccupa, sto cercando un prodotto preferibilmente spray, o comunque che si nebulizzi facilmente, da spruzzare dentro la canna.

Non so se l'olio Benelli, il Wd, il CRC o prodotti analoghi, oltre ad ammorbidire e rendere più facilmente asportabili i residui in canna ne annientano il potere corrosivo.
Se così fosse potremmo spruzzarli in canna e pulirla anche dopo svariati giorni nella certezza che niente la sta intaccando.
Fammi sapere.

Un saluto

Maurizio
Mauanto61 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-06-20, 05:34 PM   #25
colombaccio76
Guru del forum
 
L'avatar di colombaccio76
 
Registrato dal: Jun 2014
ubicazione: Maremma Gr
Messaggi: 1,007
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 17
Grazie (Ricevuti): 38
Mi piace (Dati): 53
Mi piace (Ricevuti): 210
Non mi piace (Dati): 9
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 333 Post(s)
predefinito

Io per quello che mi anno insegnato dico che l arma va pulita ogni volta che viene usata che poi sia wd 40, ballistol, olio motore, pezzuole ecc ecc, poi ognuno fa c ho che vuole, sennò ci vorrebbe un fucile con calciatura in il polimero e il resto in acciaio inox come qualche carabina e il problema è risolto......
colombaccio76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-06-20, 07:52 PM   #26
louison
Guru del forum
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: LUGO DI VICENZA
Messaggi: 2,036
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 148
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 285
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 10
Menzionato: 2 Post(s)
Quotato: 554 Post(s)
predefinito

L'alternativa possibile è un intervento rapido ancora sul terreno di caccia , prima di mettere il fucile nel fodero ... E" sufficiente una passata in canna tramite idoneo cavetto flessibile con attaccato uno scovolo di lana ben impregnato di olio specifico (con doppia azione lubrificante e detergente) .... Saranno così neutralizzati gli elementi salini e acidi per diversi giorni ....... Un semplice sacchettino di plastica può contenere e trasportare lo scovolo (preventivamente impregnato) e il cavetto .

Ultima modifica di louison; 28-06-20 a 08:28 PM
louison non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-06-20, 04:37 PM   #27
edo49
Collaboratori
 
L'avatar di edo49
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Cavarzere
Messaggi: 2,739
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 198
Mi piace (Dati): 9
Mi piace (Ricevuti): 610
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 230 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Mauanto61 Visualizza il messaggio
.................................................. .................................................. .................................................. ........................

Non so se l'olio Benelli, il Wd, il CRC o prodotti analoghi, oltre ad ammorbidire e rendere più facilmente asportabili i residui in canna ne annientano il potere corrosivo.
Se così fosse potremmo spruzzarli in canna e pulirla anche dopo svariati giorni nella certezza che niente la sta intaccando.
Fammi sapere. Un saluto
Maurizio
Mi risulta per averlo letto su riviste di Armi che ho letto compulsivamente per decenni per farmi una cultura sulla balistica e ricarica, in anni in cui Internet NON Esisteva, ed Esperti famosi hanno illustrato le proprietà inertizzanti degli Oli moderni per Armi , molto migliori di quelli in uso fino agli anni '70, ch erano semplici lubrificanti a base di Idrocarburi, mentre quelli successivi sono pieni di Additivi, non solo per Inertizzare residui Acidi, ma anche altre proprietà, come la persistenza a secco di una patina protettiva. Solo che, lo ripeto, bisogna COPRIRE con sicurezza Tutte le superfici metalliche esposte, e questo, spruzzando alla cieca dentro le canne, NON è garantito, specie se il Beccuccio della bomboletta ha subito qualche danno che parzializza o storce la direzione del getto. Comunque fi una prova; compra in ferramenta una manciata di grosse rondelle di ferro, diam. 16 mm o piu; con carta abrasiva tirale fino ad avere il metallo nudo non zincato o altro trattamento. Mettele in giardino sopra un foglio di cartone (lontano dai bambini) avendole numerate e spruzzate con Wd40 od altro buon olio, una con Olio Motore, Olio Singer, Silicone, e Due senza niente. Li lasci alle intemperie delle settimane, fotografandole col Tel periodicamente. Avrai svelato ogni segreto sull'argomento! Ciao!

---------- Messaggio inserito alle 04:37 PM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 04:34 PM ----------

Se Non hai un giardino mettele su un davanzale, avvisando in famiglia di non buttarle di sotto...
edo49 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-06-20, 09:12 PM   #28
Quiete
Guru del forum
 
L'avatar di Quiete
 
Registrato dal: May 2010
ubicazione: Milano
Messaggi: 1,623
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 89
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 467
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 2
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 528 Post(s)
predefinito

Si trovano già vari video on line con esperimenti del genere.
Ma non avrai svelato nessun segreto sull'effetto aggiuntivo della fucilata.
A me hanno insegnato che le canne del fucile non devono essere bisunte prima di sparare, per questo si passa accuratamente una pezzuola asciutta al termine della pulizia.
Quindi la fattispecie in esame non è un rondella alle intemperie, ma una canna, con una sottilissima patina di olio, lunga tra i 60 e gli 80 centimetri larga tra i 20,3 e i 17,x millimetri nella quale passano una trentina di grammi di piombo più o meno, i gas e le polveri incombuste che si attaccano bene alla superficie ... e chi le pulisce lo sa.
A scanso equivoci, massimo rispetto per tutti, massima libertà di ognuno per fare quello che vuole e massima stima per chi ne sa più di me.
Detto questo, del fatto che ci sia un prodotto che, spruzzato dentro le canne alcune ore dopo che hanno sparato, "inertizza" tutto e protegge totalmente la canna, da ignorante quale sono, non mi fido e, modestamente, consiglio chi ha a cuore le proprie canne di pulirle.
Ammesso che esistesse un prodotto tale, dovrebbe essere necessariamente così aggressivo e penetrante che non mi piacerebbe usarlo.
Visto che qui ci leggono in tanti e di tutte le età, sconsiglio anche di guidare nelle buie sere dell'autunno-inverno fino ad una stanchezza tale da renderci pesanti 5 minuti di pulizia del fucile.
A caccia qualche incidente accade, nelle strade molti di più.
Ribadisco che auguro a tutti ogni bene, credo nelle buone intenzioni di tutti, rispetto tutti e ognuno faccia ciò che crede, ma la fede nei prodotti magici non mi appartiene e non mi piace alimentarla.
Gusto soggettivo opinabilissimo, ognuno scelga il suo stile.

Ultima modifica di Quiete; 30-06-20 a 08:33 AM
Quiete non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-06-20, 10:00 PM   #29
maurob
Utente regolare
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: lodrino
Messaggi: 141
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 3
Grazie (Ricevuti): 108
Mi piace (Dati): 5
Mi piace (Ricevuti): 159
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 79 Post(s)
predefinito

Non ho soluzioni miracolose da suggerire, vi posso solo riportare il metodo che usava mio nonno (che oltre a essere cacciatore incallito, ha prodotto canne per 60 anni): utilizzando un pezzo di tubolare quadro da 70x70mm con un tappo saldato sul fondo si era costruito una sorta di tubo riempito di olio protettivo; tornato dalla caccia a qualsiasi ora del giorno o della notte, smontava la canna e la lasciava in immersione finché non aveva il tempo di prenderla in mano per dargli una pulita.
Una considerazione che posso aggiungere invece è sul fatto che la corrosione non avviene soltanto all'interno dei tubi ma anche in quegli interstizzi che ci sono tra le bindelle laterali e i due tubi (ovviamente parlo di sovrapposto o doppietta), da qui il metodo del nonno di annegare la canna nell'olio protettivo.
In azienda come protettivo utilizziamo il CRC 3-36, è un buon protettivo, con bassa viscosità e buona idrorepellenza e penetrazione; si trova in commercio sia in bomboletta che in tanichette da 5 lt. (Prezzo intorno ai 6 €/lt)

Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk
maurob non è in linea   Rispondi quotando
Grazie oreip, Mauanto61 Ha ringraziato per questo post
Mi piace oreip, enrico.83 Piace questo post
Vecchio 30-06-20, 12:34 AM   #30
Esperto e Collezionista
Guru del forum
 
L'avatar di Esperto e Collezionista
 
Registrato dal: Apr 2010
ubicazione: Salento N.40°23 E.18°18
Messaggi: 1,951
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 31
Grazie (Ricevuti): 247
Mi piace (Dati): 25
Mi piace (Ricevuti): 672
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 249 Post(s)
predefinito

Parliamoci chiaro, il 'neutralizzatore' che richiede Mauanto non esiste e non esisterà mai.
Dopo lo sparo i residui carboniosi derivati dalla combustione restaranno in canna assorbendo umidità.

Se la canna è cromata non avverrà nessuna reazione con l'acciaio in quanto questa sarà protetto da un metallo più 'nobile', il cromo. Pertanto, anche rimandare la pulizia di qualche tempo non comporterà nessun deterioramento della canna.
Il caso posto dall'amico Mauanto ricade, invece, nella fattispecie degli acciai che non hanno una protezione dagli agenti atmosferici e neppure dai residui carboniosi che oltre a generare un'azione di attacco sui metalli sono anche attrattori di umidità.
Quindi, voler contrastare questo fenomeno corrosivo su canne non cromate non può prescindere da una buona pulitura con stracci per la rimozione delle fecce di combustione.
Dopo aver eliminato quanto suddetto sarà possibile trattare le superfici interne delle canne o con un buon olio oppure con un protettivo specifico del tipo di quello che uso per la protezione esterna delle bruniture: il Chemical_7010.
Appena possibile preparerò un prodotto che possa rispondere a queste esigenze, le canne non cromate, per evitare che si formino microcorrosioni all'interno. Ovviamente il prodotto anche se spray dovra essere 'disteso' con una pezzuola per amalgamere bene tutte le usperfici.
Esperto e Collezionista non è in linea   Rispondi quotando
Grazie oreip Ha ringraziato per questo post
Mi piace oreip, marpe Piace questo post
Rispondi

Tag
corrosivi, elementi, gli, neutralizzare


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:13 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.