Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Grazie Grazie:  0
Mi piace Mi piace:  1
Non mi piace Non mi piace:  0

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 07-06-21, 09:16 AM   #1
d.dee86
Utente abituale
 
L'avatar di d.dee86
 
Registrato dal: Jun 2008
ubicazione: Montefalco
Messaggi: 219
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 8
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 8 Post(s)
predefinito Doppietta Gitti - Modello e prezzo

Buongiorno a tutti,
sono riuscito a recuperare da qualche tempo una doppietta appartenuta a mio nonno.
So solo che è una Gitti ma non conosco il modello ne tanto meno il valore nel mercato attuale.

Metto qualche foto, voi sapete aiutarmi?






d.dee86 non è in linea   Rispondi quotando

Vecchio 09-06-21, 09:45 PM   #2
d.dee86
Utente abituale
 
L'avatar di d.dee86
 
Registrato dal: Jun 2008
ubicazione: Montefalco
Messaggi: 219
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 8
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 8 Post(s)
predefinito

nessuno riesce a darmi una mano?
d.dee86 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-06-21, 09:49 PM   #3
flou
Guru del forum
 
L'avatar di flou
 
Registrato dal: Mar 2016
ubicazione: roma
Messaggi: 3,834
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 461
Grazie (Ricevuti): 269
Mi piace (Dati): 2017
Mi piace (Ricevuti): 910
Non mi piace (Dati): 9
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 679 Post(s)
predefinito

Se potessi volentieri
flou ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-06-21, 10:22 AM   #4
Duecanne
Utente abituale
 
Registrato dal: Jun 2020
ubicazione: Friuli
Messaggi: 227
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 3
Grazie (Ricevuti): 32
Mi piace (Dati): 40
Mi piace (Ricevuti): 71
Non mi piace (Dati): 15
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 94 Post(s)
predefinito

Per quanto riguarda il valore non illuderti, qualche centinaio di euro. Se metti le foto del piano di bascula e del sottocanne in modo di risalire all'anno di punzonatura, forse riusciamo a risalire al modello.
__________________
Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie....
Duecanne ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-06-21, 10:24 AM   #5
Celestino
Utente abituale
 
L'avatar di Celestino
 
Registrato dal: Jun 2006
ubicazione: Avellino, Avellino, Campania.
Messaggi: 659
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricevuti): 19
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 37
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 31 Post(s)
predefinito

Nel bresciano esistevano vari costruttori dal cognome Gitti , il più noto ed affermato era Umberto. Sarebbe già qualcosa sapere se si tratta di Umberto Gitti o Antonio Gitti o addirittura un altro.
__________________
Celestino Basagni
Celestino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-06-21, 10:47 AM   #6
d.dee86
Utente abituale
 
L'avatar di d.dee86
 
Registrato dal: Jun 2008
ubicazione: Montefalco
Messaggi: 219
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 8
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 8 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Celestino Visualizza il messaggio
Nel bresciano esistevano vari costruttori dal cognome Gitti , il più noto ed affermato era Umberto. Sarebbe già qualcosa sapere se si tratta di Umberto Gitti o Antonio Gitti o addirittura un altro.
Si tratta di Giuseppe Gitti, si vede dalla scritta sulle canne

---------- Messaggio inserito alle 10:47 AM ---------- il messaggio prcedente inserito alle 10:43 AM ----------

Quote:
Originariamente inviata da Duecanne Visualizza il messaggio
Per quanto riguarda il valore non illuderti, qualche centinaio di euro. Se metti le foto del piano di bascula e del sottocanne in modo di risalire all'anno di punzonatura, forse riusciamo a risalire al modello.
Il Valore era solo per curiosità in quanto è appartenuta a tutti e due i miei nonni e quindi è moolto più alto il valore affettivo

Questa è la foto dei punzoni


l'anno di produzione è XV quindi 1959
d.dee86 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace oreip Piace questo post
Vecchio 10-06-21, 02:41 PM   #7
Massi
Guru del forum
 
Registrato dal: Dec 2011
ubicazione: Terni
Messaggi: 1,731
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 102
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 319
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 11
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 373 Post(s)
predefinito

Quando c'è un valore affettivo non ci sono soldi che tengono, io non monetizzo mai i fucili di famiglia.
Se pensi a far costruire oggi un fucile, con quelle caratteristiche con una terza chiusura a badile quanto di costerebbe come manodopera?
A parte la brunitura mi sembra ben tenuto non so l'interno delle canne come è ma merita un piccolo intervento di restauro, per portarlo a caccia in qualche periodo dell'anno particolate, tipo apertura a chiusura caccia (io faccio l'apertura con un vecchio damasco, appartenuto a un mio bisnonno, e cartucce a polvere nera, e la chiusura con un monocanna a bacchetta di un altro bisnonno), ho tenerlo esposto in una fuciliara a vetrina.
Dobbiamo dare valore alla storia delle nostre famiglie.
Saluti
Massi ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-06-21, 03:29 PM   #8
Quiete
Guru del forum
 
L'avatar di Quiete
 
Registrato dal: May 2010
ubicazione: Milano
Messaggi: 1,823
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 116
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 587
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 657 Post(s)
predefinito

Anche gli esperti veri dicono che per valutare un fucile bisogna vederlo, figurati io che esperto non sono.
Detto questo mi arrischierei a dire che
le cartelle sembrano Holland & Holland
le canne sembrano accoppiate a coda di rondine
le incisioni non sono delle più fini, ma sono tipiche, equilibrate e bene eseguite
la fattura sembra abbastanza accurata con i grilletti zigrinati e le canne incise a contatto con la bascula
Tutti elementi (se confermati) che ne fanno un fucile di buona qualità.
Probabilmente si tratta di un'arma abbastanza pesa e con canne abbastanza strozzate, ma questo devi dircelo te; e da questo dipende l'uso che ne puoi fare a caccia, ammesso che le canne e le chiusure siano in sane e solide.
Il fucile sembra in buone condizioni, seppure molto usato, e non restaurato.

Non metterci le mani, nell'alloggiamento del gambo dell'estrattore si vede una piccola porzione tirata a ferro?

Foto dei punzoni di foratura e della zona dei percussori potrebbero dire di più.

Ma le mie sono intuizioni più che informazioni :-)
Quiete ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-06-21, 04:04 PM   #9
d.dee86
Utente abituale
 
L'avatar di d.dee86
 
Registrato dal: Jun 2008
ubicazione: Montefalco
Messaggi: 219
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 2
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 8
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 8 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Massi Visualizza il messaggio
Quando c'è un valore affettivo non ci sono soldi che tengono, io non monetizzo mai i fucili di famiglia.
Se pensi a far costruire oggi un fucile, con quelle caratteristiche con una terza chiusura a badile quanto di costerebbe come manodopera?
A parte la brunitura mi sembra ben tenuto non so l'interno delle canne come è ma merita un piccolo intervento di restauro, per portarlo a caccia in qualche periodo dell'anno particolate, tipo apertura a chiusura caccia (io faccio l'apertura con un vecchio damasco, appartenuto a un mio bisnonno, e cartucce a polvere nera, e la chiusura con un monocanna a bacchetta di un altro bisnonno), ho tenerlo esposto in una fuciliara a vetrina.
Dobbiamo dare valore alla storia delle nostre famiglie.
Saluti

Diciamo che la mia era più una curiosità che altro... questa doppietta come accenavo sopra era prima stata acquistata da mio nonno materno e poi ceduta (molto prima che i miei genitori si conoscessero) a mio nonno paterno.
Sono riuscito arecuperarla da un mio zio e l'ultima cosa che mi viene in mente è venderla.

Il post era nato soprattutto dalla curiosità di sapere il modello visto che non c'è scritto.
d.dee86 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-06-21, 08:00 PM   #10
Duecanne
Utente abituale
 
Registrato dal: Jun 2020
ubicazione: Friuli
Messaggi: 227
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 3
Grazie (Ricevuti): 32
Mi piace (Dati): 40
Mi piace (Ricevuti): 71
Non mi piace (Dati): 15
Non mi piace (Ricevuti): 1
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 94 Post(s)
predefinito

Giuseppe Gitti non dava un nome alle sue armi ma un numero (una o due cifre), pertanto vedi se trovi un numero a doppia cifra da qualche parte. Secondo me dovrebbe essere il modello 11 che aveva la 3a chiusura e batterie tipo H&H.
__________________
Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie....

Ultima modifica di Duecanne; 10-06-21 a 08:07 PM
Duecanne ora è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
doppietta, gitti, modello, prezzo


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 08:32 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore & fondatore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2021 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2021 DragonByte Technologies Ltd.