Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Grazie Grazie:  41
Mi piace Mi piace:  173
Non mi piace Non mi piace:  1

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 29-07-20, 11:15 PM   #181
maurob
Utente regolare
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: lodrino
Messaggi: 157
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 3
Grazie (Ricevuti): 115
Mi piace (Dati): 5
Mi piace (Ricevuti): 180
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 92 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da G.G. Visualizza il messaggio
Un 36 ed un 28 strozzati 10/10 purtroppo li ho avuti e ti assicuro che balisticamente erano due esempi autentici di errore grossolano sulla valutazione di questa quota di restringimento, davano rose disperse ed irregolari e portate rispettivamente a 6 e 7 decimi hanno mostrato rosate subito perfette. I pallini recuperati prima erano di fatto deformati pesantemente, ... dopo, quasi sferici.
A mio avviso, in strozzatura abbiamo una regola proporzionale, in quanto i valori immagino abbiano una relazione se non col diametro con la superficie di sezione retta di ogni calibro.
Personalmente ho adottato un criterio che mi soddisfa molto e coincide abbastanza bene con la tabella Beretta, che io tengo come regola primaria.
Dalla superficie di sezione retta della canna in asta sottraggo un 11% di superficie, il valore che risulta è quello della sezione retta di una strozzatura Full.
Per essere chiari ed immediati: in un 12 con foratura 18,4 mm. abbiamo una SSR di 266 mmq, sottraendo l'11% avremo 236 mmq che è la sezione (nella mia ipotesi) della strozzatura full a cui corrisponde un dimetro di 17,33 mm.
I conti tornano.
In un 36 con foratura 10,4, abbiamo SSR di 85 mmq da cui togliendo un 11% abbiamo 76 cui corrisponde un diametro di 9,83 mm (circa i 5 decimi delle tavole Beretta) ed i conti tornano ancora.
A mio modesto avviso, se da una strozzatura chiediamo equilibrio e perfezione balistica e soprattutto non vogliamo creare deformazione sui pallini (in parte influisce anche la lunghezza del cono ed il suo profilo, questo è chiaro) la massima strozzatura corrisponde ad una riduzione dell'11% della sua superficie di sezione retta... da cui facilmente calcoli le altre minori.

Cordialità
G.G.
Condivido pienamente il tuo ragionamento e i valori che hai riportato; anche perchè ho rilevato anch'io risultati abbastanza simili fino a qualche tempo fa.
Purtroppo però, nel mio caso, bisogna fare anche i conti con le richieste del mercato, che soprattutto negli ultimi anni, sta portando a condizioni sempre più esasperate.
Quindi, da produttore, credo che sia mio compito trovare il modo di fornire un prodotto che risponda alla richieste.
Da questo sono nati vari studi e test per cercare di dare una risposta a queste richieste; per ora non ho ancora dati e risultati certi ma posso dire che lavorando sulle geometrie dei coni e del colletto di strozzatura ho riscontrato dei miglioramenti che fanno ben sperare.
Non mi aspetto miracoli ma semplicemente dei miglioramenti rispetto a quanto disponibile oggi.

Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk
maurob non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace oreip Piace questo post

Vecchio 30-07-20, 10:05 PM   #182
edo49
Collaboratori
 
L'avatar di edo49
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Cavarzere
Messaggi: 2,769
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 205
Mi piace (Dati): 9
Mi piace (Ricevuti): 642
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 247 Post(s)
predefinito

Su questo discorso è chiaro che è sbagliato valutare i profili di canna dei calibri minori come quelli maggiori ma in scala diretta, perchè riducendo i diametri le aree di passaggio si riducono di una misura col numero elevato al quadrato, essendo l'area di passaggio A= 3,14xD^2 /4, ma in più i pallini che devono passare hanno lo stesso diametro, nella canna grande hanno modo in tanti di accomodarsi in una nuova posizione, nella strozzatura, in quella piccola NO perchè non c'è spazio e si devono schiacciare per adattarsi. La cosa diventa critica con i piombi grossi e l'acciaio, già sotto il cal 12. Perchè l'acciaio NON si defoma neanche un pochetto...
edo49 ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace marpe, oreip Piace questo post
Vecchio 30-07-20, 10:37 PM   #183
louison
Guru del forum
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: LUGO DI VICENZA
Messaggi: 2,107
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 153
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 314
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 10
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 593 Post(s)
predefinito

Conta anche la maggiore o minore lunghezza (o pendenza) del tratto conico della strozzatura .. Questo problema è stato fatto notare da noti esperti del passato (Granelli e Benassi) ....Un tratto conico più lungo diminuisce un po' la concentrazione ma stressa meno i pallini .... Granelli affermava che riducendo troppo il tratto conico (anche a 20 mm) con forti strozzature nel cal 12 si ottenevano rosate non regolari .
louison ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace oreip Piace questo post
Vecchio 30-07-20, 11:11 PM   #184
maurob
Utente regolare
 
Registrato dal: Jun 2012
ubicazione: lodrino
Messaggi: 157
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 3
Grazie (Ricevuti): 115
Mi piace (Dati): 5
Mi piace (Ricevuti): 180
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 92 Post(s)
predefinito

Penso che in situazioni particolari come in questo caso, la teoria e i calcoli matematici possano dare una indicazione ma non la certezza del risultato finale. Come giustamente fa notare Edo c'è una questione geometrica rispetto al volume dei pallini e la strizione della strozzatura, ma è altrettanto vero che in un calibro 36 non spariamo una carica di piombo del cal.12. In casi come questi credo sia fondamentale verificare se i calcoli corrispondono al risultato.
Come già detto, non credo nei miracoli, ma sono convinto che ci possa essere un margine di miglioramento rispetto a quanto disponibile oggi sul mercato.
Forse ci sbatterò il naso, ma sono disponibile a correre il rischio.

Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk
maurob non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace oreip Piace questo post
Vecchio 31-07-20, 01:11 PM   #185
edo49
Collaboratori
 
L'avatar di edo49
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Cavarzere
Messaggi: 2,769
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 205
Mi piace (Dati): 9
Mi piace (Ricevuti): 642
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 247 Post(s)
predefinito

Tieni presente che nel 12 la carica è tanta, ma anche lo spazio, per cui nel cerchio più grande sono tanti i pallini CENTRALI cioè quelli NON a contatto con la Parete della canna, nei piccolo calibri ci stanno MENO pallini Centrali, e nel passaggio nella strozzatura i pallini contro la Parete sono Sospinti verso il Centro, ma se c'è poco spazio, si Devono Deformare!
edo49 ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace biagio50, pratalino Piace questo post
Vecchio 31-07-20, 04:54 PM   #186
G.G.
Moderatore Armi e Polveri
 
L'avatar di G.G.
 
Registrato dal: Jun 2006
ubicazione: BOLOGNA, Bologna, Emilia Romagna.
Messaggi: 10,085
Mi piace / Grazie
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 291 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da edo49 Visualizza il messaggio
Tieni presente che nel 12 la carica è tanta, ma anche lo spazio, per cui nel cerchio più grande sono tanti i pallini CENTRALI cioè quelli NON a contatto con la Parete della canna, nei piccolo calibri ci stanno MENO pallini Centrali, e nel passaggio nella strozzatura i pallini contro la Parete sono Sospinti verso il Centro, ma se c'è poco spazio, si Devono Deformare!
Edo, la dimensionalità nei calibri per cartucce a canna liscia, si deve ricondurre ad un rapporto tra le SSR in %.
Tra il 12 e 36, esiste un rapporto di carica di 100:33, se lo rispetti tutto si riduce armoniosamente ad un terzo e la colonna del piombo rimane in rapporto perfetto con le dimensioni della cartuccia canna.
Il problema è che oggi nel 36 vogliono sparare 22 grammi e nel 28 almeno 30 grammi, che salgono a 40 grammi nel 20 e 66 grammi nel 12, ... è un problema di neuroni e sinapsi, ... non di calibri.
Le strozzature da 130 anni funzionano sullo schema indicato, ma oggi, come indica Maurob, qualcuno vorrebbe un 36 efficace con strozzature di 10/10.
Potremmo fare una canna tutta conica dalla camera alla volata, ...!
Io credo che invece dopo l'avvento delle borre in plastica, sia la dimensione dell'anima la prima ad essere indagata nei valori e profili, e lo si sta facendo.
Ho fatto forare un mio monocanna Beretta a 10,9 mm. mantenendo una strozzatura di 6 decimi, ... le rosate sono qualcosa di incredibile e l'aumento di portata è evidentissimo anche con grammature standard.

Cordialità
G.G.

Cordialità
G.G.
__________________
Some people hear their own inner voices with great
clearness and they live by what they hear.
Such people become crazy, or they become legends.
G.G. non è in linea   Rispondi quotando
Grazie oreip Ha ringraziato per questo post
Mi piace oreip, marpe Piace questo post
Vecchio 31-07-20, 08:31 PM   #187
louison
Guru del forum
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: LUGO DI VICENZA
Messaggi: 2,107
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 153
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 314
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 10
Menzionato: 3 Post(s)
Quotato: 593 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da G.G. Visualizza il messaggio
Io credo che invece dopo l'avvento delle borre in plastica, sia la dimensione dell'anima la prima ad essere indagata nei valori e profili, e lo si sta facendo.
Ho fatto forare un mio monocanna Beretta a 10,9 mm. mantenendo una strozzatura di 6 decimi, ... le rosate sono qualcosa di incredibile e l'aumento di portata è evidentissimo anche con grammature standard.

Cordialità
G.G.

Cordialità
G.G.
Quindi le anime a foratura larga (novità introdotta da Browning circa una quindicina di anni fa) dovrebbero prevalere in futuro .
louison ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-07-20, 11:50 PM   #188
Mauanto61
Utente abituale
 
Registrato dal: Jul 2008
ubicazione: Perugia
Messaggi: 322
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 69
Grazie (Ricevuti): 55
Mi piace (Dati): 76
Mi piace (Ricevuti): 324
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 159 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Quiete Visualizza il messaggio
Il meglio in assoluto non esiste proprio perché è illogico.
E questo riguarda l'acciaio, la canna, il fucile, l'automobile, la mano a poker, tutto nella vita.
Cacciare in mare con la salsedine, dover avere un fucile leggero per beccacce, avere una canna per sparare migliaia di colpi al piattello ... e si potrebbero scrivere pagine di esempi, ... richiede la soluzione migliore per quell'esigenza che non è la stessa delle altre.
L'elasticità configge con la lavorabilità e ogni pro ha i sui contro.
Ma capisco che ci sia un rifiuto quasi esistenziale ad accettare questa ovvietà.
Capisco che la brama del meglio sia insopprimibile.
Auguri :-)

D

Le cose che hai scritto a proposito del "meglio in assoluto" non fanno una piega sebbene abbastanza logiche per tutti.
Credo che nessuno fra quanti leggono questo forum pensi che un fucile da beccacce sia uguale ad uno da piattello. - per cui che "La soluzione migliore per quell'esigenza ... non è la stessa delle altre" mi pare piuttosto ovvia.

Ma quello che non ho capito è CHI avrebbe un rifiuto esistenziale ad accettare questa ovvietà!
Rimango perplesso perché hai risposto al mio scritto...

Sicuramente il tuo discorso era generico e non "ad personam" - che se davvero avessi pensato che io non intendessi le tue "ovvietà" - perdonami se te lo dico, ma faresti un torto alla tua intelligenza più che alla mia.

In ogni caso, a scanso di equivoci, il mio intervento voleva esprimere la mia opinione in merito a quanti poco prima si dicevano concordi nell'affermare che cercare il meglio a tutti i costi non andasse d'accordo con lo spirito del cacciatore.
I riferimenti citati sono chiari.

Comunque ti do ragione: "la brama del meglio è insopprimibile"... per chi ce l'ha.


Un saluto


Maurizio
Mauanto61 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-08-20, 10:08 AM   #189
Mauanto61
Utente abituale
 
Registrato dal: Jul 2008
ubicazione: Perugia
Messaggi: 322
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 69
Grazie (Ricevuti): 55
Mi piace (Dati): 76
Mi piace (Ricevuti): 324
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 159 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da G.G. Visualizza il messaggio
Edo, la dimensionalità nei calibri per cartucce a canna liscia, si deve ricondurre ad un rapporto tra le SSR in %.
Tra il 12 e 36, esiste un rapporto di carica di 100:33, se lo rispetti tutto si riduce armoniosamente ad un terzo e la colonna del piombo rimane in rapporto perfetto con le dimensioni della cartuccia canna.
Il problema è che oggi nel 36 vogliono sparare 22 grammi e nel 28 almeno 30 grammi, che salgono a 40 grammi nel 20 e 66 grammi nel 12, ... è un problema di neuroni e sinapsi, ... non di calibri.
Le strozzature da 130 anni funzionano sullo schema indicato, ma oggi, come indica Maurob, qualcuno vorrebbe un 36 efficace con strozzature di 10/10.
Potremmo fare una canna tutta conica dalla camera alla volata, ...!
Io credo che invece dopo l'avvento delle borre in plastica, sia la dimensione dell'anima la prima ad essere indagata nei valori e profili, e lo si sta facendo.
Ho fatto forare un mio monocanna Beretta a 10,9 mm. mantenendo una strozzatura di 6 decimi, ... le rosate sono qualcosa di incredibile e l'aumento di portata è evidentissimo anche con grammature standard.

Cordialità
G.G.

Cordialità
G.G.

Ciao Gianluca, in effetti le canne sovralesate sono oggetto oramai da anni di lunghe discussioni fra di noi.
Alcuni sostengono che sono da preferire le forature tradizionali (18.2-18.4) altri le overbore (18.6-18.9).
Qualcuno sostiene che le sovralesate siano più efficaci con cariche pesanti di piombo grosso, altri che siano efficaci con qualsiasi grammatura, altri le ritengono inferiori in tutto alle "tradizionali".
Come succede frequentemente la confusione regna sovrana.

Dal tuo scritto tu affermi che con il moderno caricamento con borre in plastica la dimensione dell'anima sia la prima ad essere indagata nei valori e nei profili - ed è quello che si sta facendo.

Dunque, fra gli addetti al settore, si stanno avendo riscontri positivi in termini di rosata e di penetrazione come tu stesso hai evidenziato immediatamente sotto.

La foratura nominale di un 36/410 dovrebbe essere di circa 10,6 mm, ma come per tutti i calibri oscilla. Tu hai portato l'anima del tuo monocanna a 10,9 , cioè lo hai allargato di quanto rispetto alla foratura nativa?
I 6 decimi di strozzatura fissa li hai mantenuti alesando la strozzatura nella sua lunghezza o allungando il bocchetto finale fino a togliere i decimi della sovrleesatura?

A parità di condizioni di canna (tipo di acciaio, spessore, camera, raccordo, strozzatura e bocchetto) è stata individuata una foratura che "tendenzialmente" sulla lunga distanza, offra una percentuale maggiore di rosate migliori in termini di distribuzione e penetrazione?

Mi rendo conto che forse sto chiedendo la luna... ma anche no.
La canna è l'elemento più importante in un fucile ed è abbastanza logico e naturale che i produttori sperimentino costantemente soluzioni innovative in termini di resistenza, peso, lavorabilità... e, sicuramente, qualità delle rosate e penetrazione.
Dei valori comparativi fra i vari profili DEVONO esserci.

Quello che auspico, è che qualcuno, prima o poi, condivida le differenze "vere" fra i vari profili. Numeri certi: perché misurati da persone qualificate dotate degli strumenti necessari.


Un saluto

Maurizio
Mauanto61 non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace oreip Piace questo post
Vecchio 01-08-20, 11:08 AM   #190
edo49
Collaboratori
 
L'avatar di edo49
 
Registrato dal: Jan 2009
ubicazione: Cavarzere
Messaggi: 2,769
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 205
Mi piace (Dati): 9
Mi piace (Ricevuti): 642
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 5
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 247 Post(s)
predefinito

Le preziose informazioni che arricchiscono questa discussione sembrano convergere alla conclusione che per ogni calibro e fascia minimo-massima di massa di piombo adoperata, vi è un diametro ottimale di canna ed un CRITICO valore di conicità della strozzatura; ricordo che la conicità è geometricamente il rapporto (Diam max - Diam. min) /Lunghezza tra i Due.
Poichè i piombi, (in moto supersonico), entrando nel cono i pallini, spinti dalla Parete che si Stringe devono migrare verso il centro ed in avanti, pressati dietro dalla borra. E' chiaro che più il foro è ridotto e la colonna di piombo alta e più i piombo si deforma. I calcoli sono Impossibili perchè Molteplici sono le variabili. L'unica strada è la SPERIMENTAZIONE, come ci ha già indicato G.G. Un saluto in questa afosa giornata. Edo49
edo49 ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace oreip Piace questo post
Rispondi

Tag
acciai, canne, cromature, lavorazioni


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 09:51 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.