Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulle Armi e Caricamenti > Armi & Polveri

Avvisi

Grazie Grazie:  3
Mi piace Mi piace:  18
Non mi piace Non mi piace:  0

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 27-07-20, 10:49 PM   #1
manuel-panichi
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Jun 2014
ubicazione: ancarano (te)
Messaggi: 1
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 0
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 0 Post(s)
predefinito Nuovo sovrapposto ultraloght

Salve sono intenzionato a prendere un nuovo sovrapposto cal 12 ultralight e sono indeciso tra il rizzini br110 beccaccia proposto a 1800€ ed il beretta ultralight classic canne da 62 a 2000€ consigli? Come prezzi come vi sembrano? Li ho imbracciati tuttibe 2 e mi piacciono entrambi aiutooooo p. s. Utilizzo misto beccaccia e fagiani nel folto

---------- Post added at 10:49 PM ---------- Previous post was at 10:45 PM ----------

Prego i moderatori di modificare il titolo del post in "nuovo sovrapposto ultralight"
manuel-panichi non è in linea   Rispondi quotando

Vecchio 28-07-20, 09:39 AM   #2
Duecanne
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Jun 2020
ubicazione: Friuli
Messaggi: 42
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 2
Mi piace (Ricevuti): 15
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 13 Post(s)
predefinito

Il Rizzini ha uno strozzatore rigato per beccacce ottimo (rosate da 1,20 mt. di diametro a 12 mt.), il Beretta tiene più il valore sull'usato.
__________________
Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie....
Duecanne non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-07-20, 02:57 PM   #3
Viktor
Utente regolare
 
L'avatar di Viktor
 
Registrato dal: Jan 2013
ubicazione: Molise
Messaggi: 131
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 30
Grazie (Ricevuti): 6
Mi piace (Dati): 43
Mi piace (Ricevuti): 33
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 46 Post(s)
predefinito

Sicuramente il Beretta, anche se costa qualcosa in più tiene di più il valore. Ma soprattutto la qualità è nettamente superiore al Rizzini ed è un po' più versatile come configurazione.
Viktor non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-07-20, 04:09 PM   #4
Loris
Guru del forum
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: Verona
Messaggi: 1,219
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 43
Mi piace (Dati): 115
Mi piace (Ricevuti): 216
Non mi piace (Dati): 7
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 285 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Viktor Visualizza il messaggio
Sicuramente il Beretta, anche se costa qualcosa in più tiene di più il valore. Ma soprattutto la qualità è nettamente superiore al Rizzini ed è un po' più versatile come configurazione.
Curiosità: Beretta nettamente superiore al Battista Rizzini in cosa..forse intendevi nel prezzo! Scusa, ho usato una miriade di fucli, di parecchie marche; il mio primo fucile a 16 anni era un Beretta vittoria, per poi passare al mod. S57 e successivamente a SO2, Browning a L.R. Breda Sirio, bernardelli Elio, ecc. Poi negli anni 90 , benelli 201, Franchi ed arttualmete uso alternativamente al cal. 20 il cal 16 (Franchi Astore 1 , Bayard, 48 Al). Sollecitato da un'amico ho acquistato da poco un Rizzini Ares cal. 20: bel fucile, buone finiture, ottimo brandeggio ma sopratutto canne di notevole performance e leggerezza, risposta più che accettabile allo sparo (rinculo) con munizioni da 28 grammi. Non vedo cosa ha da invidiare al beretta...casomai l'opposto.
Loris non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace cisar, criobarrel, claudio76, ch85, gibo82 Piace questo post
Vecchio 28-07-20, 05:50 PM   #5
pippoada
Utente abituale
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: rovato, Brescia, Lombardia.
Messaggi: 786
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 22
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 11 Post(s)
predefinito

se beretta fosse superiore agli altri fucili ultralight con bascula in alluminio, se ne vedrebbero in giro molti... e invece rizzini, fair , bettinsoli e fabarm la fanno da padrone tra i fucili da beccaccia o da montagna.... e non è solo una questione di prezzo.... da non tralasciare lo strozzatore paradox sul rizzini che fa una grande differenza nei tiri a breve medio raggio... da non dimenticare: un beretta ultralight da usato perde molto di più di un beretta in acciaio.....
pippoada non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-07-20, 06:03 PM   #6
Viktor
Utente regolare
 
L'avatar di Viktor
 
Registrato dal: Jan 2013
ubicazione: Molise
Messaggi: 131
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 30
Grazie (Ricevuti): 6
Mi piace (Dati): 43
Mi piace (Ricevuti): 33
Non mi piace (Dati): 2
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 46 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Loris Visualizza il messaggio
Curiosità: Beretta nettamente superiore al Battista Rizzini in cosa..forse intendevi nel prezzo! Scusa, ho usato una miriade di fucli, di parecchie marche; il mio primo fucile a 16 anni era un Beretta vittoria, per poi passare al mod. S57 e successivamente a SO2, Browning a L.R. Breda Sirio, bernardelli Elio, ecc. Poi negli anni 90 , benelli 201, Franchi ed arttualmete uso alternativamente al cal. 20 il cal 16 (Franchi Astore 1 , Bayard, 48 Al). Sollecitato da un'amico ho acquistato da poco un Rizzini Ares cal. 20: bel fucile, buone finiture, ottimo brandeggio ma sopratutto canne di notevole performance e leggerezza, risposta più che accettabile allo sparo (rinculo) con munizioni da 28 grammi. Non vedo cosa ha da invidiare al beretta...casomai l'opposto.
In tutto. Ho un Rizzini Omnium e un Beretta 686. Il Rizzini l'ho acquistato l'anno scorso perché volevo un sovrapprosto per beccacce e non volevo spendere troppo. Ho risparmiato forse 200€ rispetto ad un Beretta nuovo ma se volessi venderlo adesso dopo un anno ci perderei almeno un terzo di quello che l'ho pagato, ammesso che qualcuno se lo compri. Ma veniamo alle differenze

Meccanica: la chiusura Beretta è sicuramente più resistente della classica gardonese del Rizzini, la bascula Beretta è più bassa, piccola e leggera a parità di calibro. La faccia di bascula del Rizzini è grezza e si segna con facilità (bascula acciaio), l'interno è annerito non so da cosa, i semiperni e relativi agganci sulle canne sono grezzi e hanno segni di strisciamento eccessivi visto l'uso esiguo. La bascula del Beretta è ancora quasi intonsa. I percussori mostrano le teste ammaccate nonostante i pochi colpi.

Canne: materiali e lavorazione Beretta sono migliori, gli strozzatori del Rizzini sono scadenti e ruvidi all'interno. Brunitura superiore, il Rizzini arrugisce facilmente e si graffia con niente.

Legni: qui la differenza è abissale, quelli del Rizzini sono pietosi, si ammaccano con urti insignificanti e sull'ammaccatura viene via la vernice lasciando il legno scoperto e...bianco! Il colore sembra dato direttamente con la finitura, i punti di sfregamento diventano chiari.

Questa è la mia esperienza con i sovrapposti delle due marche. Sul campo l'Omnium alla fine il suo lavoro lo fa, ma se devo scegliere tra Rizzini e Beretta sicuramente scelgo Beretta.
Viktor non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace lacopo giuseppe Piace questo post
Vecchio 29-07-20, 08:57 AM   #7
pippoada
Utente abituale
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: rovato, Brescia, Lombardia.
Messaggi: 786
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 4
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 22
Non mi piace (Dati): 0
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 11 Post(s)
predefinito

si può parlare di esperienza personale più o meno positiva ma ci sono delle affermazioni di Viktor che non sono così nella realtà.... chiusure beretta contro tassello basso su rampone: non è assolutamente vero che il tassello basso dura meno del doppio chiavistello conico beretta, la facilità di apertura del rizzini dopo qualche centinaia di colpi non è dovuto al lasco della chiusura , la chiusura tiene come il primo giorno. Entrambi i fucili hanno bascula temprata, vuol dire che non può essere strisciata o peggio ancora ammaccata durante il montaggio delle canne o il semplice sfregamento delle canne.... di certo sulla bascula si potranno notare i triangoli della testa dell'estrattore perché questi un certo sfregamento lo possono avere, ma è un problema estetico.... i percussori picchiettati sulla superficie non è un problema di materiale scadente, bensì di taratura della lunghezza degli stessi o di inneschi con capsule troppo morbide (tipo i cheddite di alcuni lotti....) che si possono perforare...nel mio silver pigeon 1 del cal. 28 ne ho cambiate 2 coppie in 1 anno, cosa dovrei dire???? l'omnium è un fucile di fascia economica per rizzini, il diretto concorrente del 686 / 687 è l'aurum o il nuovo br110. la brunitura è fatta esternamente, c'è un solo fornitore per tutta l'industria armiera, se è fatta male quella rizzini, lo è per forza anche quella di tutti gli altri fucili in commercio, compresi quelli del gruppo beretta... non esistono diversi tipi di brunitura, ne esiste una per tutti.... sul discorso strozzatori, dipende se quelli rizzini sono bruniti oppure cromati, su tutta la attuale produzione vengono prodotti dallo stesso fornitore del gruppo beretta, stesso materiale, stessa cromatura.... per quanto riguarda le dimensioni della bascula: prendi un calibro e prova a misurarne l'altezza, l'omnium non avendo le mezze cartelle laterali sembra più alto, ma in realtà ha una bascula molto basse.... se poi verifichi cal. 20 e 28, troverai uan bella differenza...
pippoada non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Loris Piace questo post
Vecchio 29-07-20, 09:40 AM   #8
urika
Guru del forum
 
L'avatar di urika
 
Registrato dal: Feb 2006
ubicazione: Bari-Puglia
Messaggi: 1,368
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 8
Grazie (Ricevuti): 49
Mi piace (Dati): 68
Mi piace (Ricevuti): 143
Non mi piace (Dati): 1
Non mi piace (Ricevuti): 0
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 125 Post(s)
predefinito

un pò fuori dal coro ti direi di prendere in considerazione anche il franchi feeling beccaccia.
Secondo me ha un elevatissimo rapporto qualità prezzo, l'ho usato tutta la passata stagione con grandi soddisfazioni.
__________________
Che la passione non prenda mai il posto della ragione
urika ora è in linea   Rispondi quotando
Mi piace Goya Piace questo post
Vecchio 29-07-20, 10:12 AM   #9
Loris
Guru del forum
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: Verona
Messaggi: 1,219
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 43
Mi piace (Dati): 115
Mi piace (Ricevuti): 216
Non mi piace (Dati): 7
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 285 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Viktor Visualizza il messaggio
In tutto. Ho un Rizzini Omnium e un Beretta 686. Il Rizzini l'ho acquistato l'anno scorso perché volevo un sovrapprosto per beccacce e non volevo spendere troppo. Ho risparmiato forse 200€ rispetto ad un Beretta nuovo ma se volessi venderlo adesso dopo un anno ci perderei almeno un terzo di quello che l'ho pagato, ammesso che qualcuno se lo compri. Ma veniamo alle differenze

Meccanica: la chiusura Beretta è sicuramente più resistente della classica gardonese del Rizzini, la bascula Beretta è più bassa, piccola e leggera a parità di calibro. La faccia di bascula del Rizzini è grezza e si segna con facilità (bascula acciaio), l'interno è annerito non so da cosa, i semiperni e relativi agganci sulle canne sono grezzi e hanno segni di strisciamento eccessivi visto l'uso esiguo. La bascula del Beretta è ancora quasi intonsa. I percussori mostrano le teste ammaccate nonostante i pochi colpi.

Canne: materiali e lavorazione Beretta sono migliori, gli strozzatori del Rizzini sono scadenti e ruvidi all'interno. Brunitura superiore, il Rizzini arrugisce facilmente e si graffia con niente.

Legni: qui la differenza è abissale, quelli del Rizzini sono pietosi, si ammaccano con urti insignificanti e sull'ammaccatura viene via la vernice lasciando il legno scoperto e...bianco! Il colore sembra dato direttamente con la finitura, i punti di sfregamento diventano chiari.

Questa è la mia esperienza con i sovrapposti delle due marche. Sul campo l'Omnium alla fine il suo lavoro lo fa, ma se devo scegliere tra Rizzini e Beretta sicuramente scelgo Beretta.
Perdonami ma probabilmente tu parli di un'altra marca di fucile, non certamente dei fucili Rizzini Battista, prodotti di qualità molto quotati anche a livello internazionale...se invece il tuo sovrapposto è tanto deludente contatta i sig. Rizzini..avrai certamente la risposta che meriti.
Loris non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-07-20, 01:44 PM   #10
Loris
Guru del forum
 
Registrato dal: Nov 2008
ubicazione: Verona
Messaggi: 1,219
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 35
Grazie (Ricevuti): 43
Mi piace (Dati): 115
Mi piace (Ricevuti): 216
Non mi piace (Dati): 7
Non mi piace (Ricevuti): 3
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 285 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da pippoada Visualizza il messaggio
si può parlare di esperienza personale più o meno positiva ma ci sono delle affermazioni di Viktor che non sono così nella realtà.... chiusure beretta contro tassello basso su rampone: non è assolutamente vero che il tassello basso dura meno del doppio chiavistello conico beretta, la facilità di apertura del rizzini dopo qualche centinaia di colpi non è dovuto al lasco della chiusura , la chiusura tiene come il primo giorno. Entrambi i fucili hanno bascula temprata, vuol dire che non può essere strisciata o peggio ancora ammaccata durante il montaggio delle canne o il semplice sfregamento delle canne.... di certo sulla bascula si potranno notare i triangoli della testa dell'estrattore perché questi un certo sfregamento lo possono avere, ma è un problema estetico.... i percussori picchiettati sulla superficie non è un problema di materiale scadente, bensì di taratura della lunghezza degli stessi o di inneschi con capsule troppo morbide (tipo i cheddite di alcuni lotti....) che si possono perforare...nel mio silver pigeon 1 del cal. 28 ne ho cambiate 2 coppie in 1 anno, cosa dovrei dire???? l'omnium è un fucile di fascia economica per rizzini, il diretto concorrente del 686 / 687 è l'aurum o il nuovo br110. la brunitura è fatta esternamente, c'è un solo fornitore per tutta l'industria armiera, se è fatta male quella rizzini, lo è per forza anche quella di tutti gli altri fucili in commercio, compresi quelli del gruppo beretta... non esistono diversi tipi di brunitura, ne esiste una per tutti.... sul discorso strozzatori, dipende se quelli rizzini sono bruniti oppure cromati, su tutta la attuale produzione vengono prodotti dallo stesso fornitore del gruppo beretta, stesso materiale, stessa cromatura.... per quanto riguarda le dimensioni della bascula: prendi un calibro e prova a misurarne l'altezza, l'omnium non avendo le mezze cartelle laterali sembra più alto, ma in realtà ha una bascula molto basse.... se poi verifichi cal. 20 e 28, troverai uan bella differenza...
Ciao Gianfilippo, gradirei il tuo parere riguardo le chiusure: a mio avviso le chiusure a tassello basso danno maggiore stabilità e minore rinculo al fucile...non è solo sensazione.
Loris non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
nuovo, sovrapposto, ultraloght


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:11 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.