Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Il ritrovo del cacciatore

Avvisi

Grazie Grazie:  5
Mi piace Mi piace:  10
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 10-05-22, 05:00 PM   #1
pointer56
Guru del forum
 
Registrato dal: Sep 2013
ubicazione: Pordenone
Messaggi: 4,887
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 124
Grazie (Ricevuti): 341
Mi piace (Dati): 403
Mi piace (Ricevuti): 1748
Menzionato: 7 Post(s)
Quotato: 2436 Post(s)
predefinito appostamento per anatidi

Complici età e acciacchi vari, mi vedo costretto a prendere in considerazione le cacce da appostamento. Scomparse praticamente le allodole dalla mia riserva (scrivo dal Friuli), che era la caccia da appostamento che conosco da quando ero bambino, dovrei orientarmi verso la caccia ai colombacci, ma anche alle anatre.
Nella riserva non c'è molta acqua, ma è possibile attingere a canali e un appostamento esiste già. Essendo del tutto inesperto in materia, chiedo: quale dovrebbe essere la superficie minima per un appostamento; cosa si deve fare per impermeabilizzare il fondo (credo sia indispensabile, perchè il terreno è alluvionale: una carta assorbente); per anatre di superficie, qual è la profondità ottimale da ottenere; la vegetazione si formerà spontaneamente o andrà impiantata? Grazie se vorrete cominciare a darmi le informazioni di base. Non sarei solo nell'impresa: tre fucili sarebbero sicuri, forse quattro.
pointer56 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-05-22, 05:24 PM   #2
pippoada
Utente abituale
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: rovato, Brescia, Lombardia.
Messaggi: 813
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 12
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 41
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 27 Post(s)
predefinito

sono titolare di un appostamento fisso in provincia di Verona e i lavori da fare sono sempre tanti..... noi abbiamo circa 1,5 ettari di acqua, da 0 a massimo 30-35 cm... e' chiaro che con il divieto di sparare i beccaciini e con tutti i trampolieri orami vietati, non ha molto senso tenere una zona con l'acqua che va a morire , però spesso all'inizio della stagione, le anatre amano stare tra l'erba e l'acqua.... per l'impermeabilizzazione, conviene utilizzare della bentonite, una speciale argilla che riesce a impermeabilizzare la vasca, mantenendo l'acqua....3 4 sacchi dovrebbero essere sufficienti, e poi meglio passare il fondo con un rullo per compattare la terra prima dell'introduzione dell'acqua.... io preferisco mantenere un po' di vegetazione, tagliando l'erba appena prima del rilascio dell'acqua in modo tale che possa fornire copertura alle anatre dopo 3 4 settimane (facciamo il tagli a fine luglio primi di agosto....).... ai lati abbiamo tutto canneto, alto più di 2 metri e largo in alcuni punti 3-5 metri (dove mi diverto a cacciare gallinelle e porciglioni con gli spaniel....) con 3 capanni, uno centrale e due laterali... con una misura di circa 80 90 metri x 130 in due persone si fa fatica a tirare alcune volte, però con uno specchio d'acqua piccolo hai anche meno potere attrattivo.....
pippoada non è in linea   Rispondi quotando
Grazie pointer56 Ha ringraziato per questo post
Vecchio 10-05-22, 05:40 PM   #3
fabio d.t.
Utente abituale
 
L'avatar di fabio d.t.
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: Roma
Messaggi: 720
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 24
Grazie (Ricevuti): 44
Mi piace (Dati): 147
Mi piace (Ricevuti): 243
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 101 Post(s)
predefinito

Ciao Pointer, per le anatre di superficie basterebbe uno specchio d'acqua anche di meno di un ettaro, l'importante è rendere il sito appetibile alla sosta ed alla pastura. Altezza acqua pochi centimetri. Dovrai livellare bene il terreno e compattarlo con argilla per renderlo impermeabile, poi cercare di creare culture, tipo sorgo, che lasceresti a macchia di leopardo prima di riempire l'invaso. Il sorgo è molto apprezzato e rimane una cultura facilmente gestibile.
Per prima cosa, comunque, proverei ad allagare artificialmente la zona che interessa per verificare realmente se il terreno si asciuga per pendenze o per drenaggio del suolo. La cosa migliore sarebbe quella di verificare durante eventuali piene se ci sono zone in cui l'acqua ristagna e sarà lì che dovrete eventualmente realizzare l'invaso.
L'impermeabilizzazione di migliaia di mq di terreno ha costi paurosi se fatti con teli specifici, che poi dovranno essere comunque ricoperti di terra per un buon spessore al fine di consentire uno sviluppo vegetativo.
fabio d.t. non è in linea   Rispondi quotando
Grazie pointer56 Ha ringraziato per questo post
Vecchio 10-05-22, 08:39 PM   #4
nino65
Utente regolare
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: arezzo
Messaggi: 96
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricevuti): 3
Mi piace (Dati): 11
Mi piace (Ricevuti): 21
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 5 Post(s)
predefinito

Ciao,le dimensioni di un chiaro artificiale per la caccia alle anatre vanno pensate dando uno sguardo a ciò che ci circonda,se nei paraggi ci sono grandi specchi d acqua,fiumi imponenti o laghi molto grandi possono bastare anche dimensioni piccole,diciamo minimo un ettaro,ma se l impianto avviene in zone fortemente agricole con grandi estensioni di coltivati intorno e zone paludose ormai scomparse o molto lontane bisogna aumentare fino a qualche ettaro(sopra tre almeno)per pensare di avere risultati apprezzabili,per quanto riguarda l altezza dell acqua ti hanno già risposto i colleghi(ciao Fabio)da pochi centimetri a una quarantina con zone a differente profondità,per il terreno io proverei ad allegare dopo aver conpattato bene con un rullo,casomai andrà aggiunta acqua alla bisogna,un paio di isolotti asciutti a tiro di fucile completano l opera
Saluti

Inviato dal mio SM-A217F utilizzando Tapatalk
nino65 non è in linea   Rispondi quotando
Grazie pointer56 Ha ringraziato per questo post
Mi piace Yed, fabio d.t. Piace questo post
Vecchio 11-05-22, 07:15 AM   #5
fabio d.t.
Utente abituale
 
L'avatar di fabio d.t.
 
Registrato dal: Jul 2012
ubicazione: Roma
Messaggi: 720
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 24
Grazie (Ricevuti): 44
Mi piace (Dati): 147
Mi piace (Ricevuti): 243
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 101 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da nino65 Visualizza il messaggio
Ciao,le dimensioni di un chiaro artificiale per la caccia alle anatre vanno pensate dando uno sguardo a ciò che ci circonda,se nei paraggi ci sono grandi specchi d acqua,fiumi imponenti o laghi molto grandi possono bastare anche dimensioni piccole,diciamo minimo un ettaro,ma se l impianto avviene in zone fortemente agricole con grandi estensioni di coltivati intorno e zone paludose ormai scomparse o molto lontane bisogna aumentare fino a qualche ettaro(sopra tre almeno)per pensare di avere risultati apprezzabili,per quanto riguarda l altezza dell acqua ti hanno già risposto i colleghi(ciao Fabio)da pochi centimetri a una quarantina con zone a differente profondità,per il terreno io proverei ad allegare dopo aver conpattato bene con un rullo,casomai andrà aggiunta acqua alla bisogna,un paio di isolotti asciutti a tiro di fucile completano l opera
Saluti

Inviato dal mio SM-A217F utilizzando Tapatalk

Ciao Nino, un vero piacere rileggerti
fabio d.t. non è in linea   Rispondi quotando
Mi piace nino65 Piace questo post
Vecchio 11-05-22, 07:02 PM   #6
Alessandro il cacciatore
professional turkey
 
L'avatar di Alessandro il cacciatore
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: al centro della Toscana
Messaggi: 18,579
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 57
Grazie (Ricevuti): 381
Mi piace (Dati): 313
Mi piace (Ricevuti): 2584
Menzionato: 12 Post(s)
Quotato: 3661 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da pippoada Visualizza il messaggio
... per l'impermeabilizzazione, conviene utilizzare della bentonite, una speciale argilla che riesce a impermeabilizzare la vasca, mantenendo l'acqua....3 4 sacchi dovrebbero essere sufficienti ....

Quanti sacchi per quanta superficie? O meglio: che spessore di bentonite?
__________________
Ars venandi est collectio documentorum, quibus scient homines ad opus suum deprehendere animalia non domestica cuiuscumque generis vi vel ingenio. (Fridericus II Imperator 1194-1250)
Alessandro il cacciatore non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-05-22, 07:31 PM   #7
Athreius
Guru del forum
 
L'avatar di Athreius
 
Registrato dal: Oct 2010
ubicazione: Foggia
Messaggi: 1,702
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 68
Grazie (Ricevuti): 67
Mi piace (Dati): 370
Mi piace (Ricevuti): 290
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 246 Post(s)
predefinito

Ciao, ti posso dire come abbiamo fatto il nostro chiaro:
in una zona particolarmente vocata per la caccia agli anatidi dove piu di 100 anni fa era presente un grande lago che fu bonificato negli anni successivi alla II G.M. insistono rotte migratorie e di sosta di moltissime specie acquatiche...la bonifica di questo lago ha fatto emergere terreni di ottima qualità facendo sviluppare nella zona parecchie aziende agricole che coltivano per lo piu ortaggi, al centro del lago è rimasta però una piccola depressione e durante le stagioni invernali le acque piovane scorrono dai terreni soprastanti per fermarsi nella depressione allagando un bel po di ettari...li si creano acquitrini formidabili per la caccia agli acquatici...in uno di questi piccoli avvallamenti nasce il nostro chiaro. Non è molto grande, un ettaro scarso, di forma ovoidale con due postazioni per ogni lato lungo, abbiamo appena livellato un po il terreno per renderlo omogeneo ed alzato gli arginetti che sono una quarantina di centimetri, costipato piu è piu volte con il rullo compressore stradale è venuto un ottimo lavoro, riusciamo a tenere costantemente circa 20cm di acqua ma in alcuni punti si arriva ad una trentina, abbiamo creato 3 isolotti a portata di fucile, per quanto riguarda le piante acquatiche, la canna palustre era già presente e ci crea non pochi disagi in quanto dobbiamo tenerla sempre sottocontrollo, per una decina di metri intorno agli argini seminiamo il sorgo di cui le anatre vanno ghiotte, non avendo a disposizione l'acqua da fine aprile a fine luglio il chiaro si asciuga il che ci permette di tenere sotto controllo le canne palustri e di semirare il riso, a inizio agosto allaghiamo...sono inoltre presenti loietto selvatico, alghe di varia natura, mazza sorda, falasco, giavone ed altre...cerchiamo inoltre di creare zone di riposo e pastura in cui le anatre possono sostare e riposarsi...
Le anatre che frequentano maggiormente il nostro chiaro sono le alzavole, non mancano mai anche nei momenti di magra, poi germani, mestoloni e canapiglie sono abbastanza frequenti...sporadicamente fischioni...
Il chiaro lo gestiamo in tre e cacciamo una volta a settimana con dei buoni risultati...ovviamente se vediamo che il numero di animali è esiguo lasciamo riposare per 2 o 3 settimane dedicandoci ad altre tipologie di caccia, come dicevo prima abbiamo 2 postazioni per la mattina e due per il rientro, solitamente ad inizio stagione montiamo una bella stampata e con l'ausilio di qualche mojo creiamo un bel gioco da fine novembre stampi e giochi vari non servo piu anzi creano sospetto e preferiamo ridurre di numero o non usarli piu.
I risultati migliori li abbiamo di alba e di rientro...difficilmente si spara a giorno...ovviamente se si attende qualcosa viene sempre ma non ne vale sempre la pena...
Per me la caccia agli acquatici è una vera passione, è fatta di sacrificio e di tanto lavoro, tanto tempo perso, freddo, acqua e attese che a volte sono invane ma a volte regalano emozioni uniche...io sono uno di quelli che va al chiaro anche solo per vedere le anatre venire al gioco dopo averle chiamate svariate volte con i richiami a fiato, fondamentali questi ultimi per una buona riuscita della cacciata, bisogna saperli usare bene e al momento opportuno, utilizzo per lo piu germano femmina e alzavola maschio e femmina.
Un'altra cosa importante sono i costi, il mantenimento del chiaro è abbastanza costoso ed impegnativo...
2 consigli: innanzitutto scegli con estrema cura il posto, le dimensioni e la forma del chiaro. Il chiaro è un investimento a lungo termine, si investe oggi per vedere i risultati tra 2 o 3 anni...non si ha tutto e subito, ci vuole tempo e pazienza...e tanto lavoro;
poi trovati dei soci con cui vai d'accordo, che cacciano e ragionano come te altrimenti le discussioni sono all'ordine del giorno e finisce tutto a tarallucci e vino.
Se la caccia agli acquatici ti entra dentro non la molli piu...noi la chiamiamo "paperite"
In bocca al lupo
Athreius non è in linea   Rispondi quotando
Grazie pointer56 Ha ringraziato per questo post
Mi piace Seagate, sly8489, nino65, flou, fabio d.t. and 2 altri Piace questo post
Vecchio 12-05-22, 01:52 PM   #8
pippoada
Utente abituale
 
Registrato dal: Jan 2008
ubicazione: rovato, Brescia, Lombardia.
Messaggi: 813
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricevuti): 12
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricevuti): 41
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 27 Post(s)
predefinito

uno dei miei soci è geologo e per il nostro tipo di terreno (stiamo parlando di terreno di bonifica...) 4 sacchi da 25kg sono stati sufficienti per impermeabilizzare la vasca.... conviene distribuirla prima di allagare l'area e poi dare una spolverata in superficie all'acqua che, nel caso la vasca non tenesse benissimo al primo tentativo, la bentonite andrebbe a depositarsi dove ci sono le perdite....
pippoada non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-05-22, 02:42 PM   #9
Luca1990
Utente abituale
 
L'avatar di Luca1990
 
Registrato dal: Mar 2020
ubicazione: Provincia di Venezia
Messaggi: 311
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 6
Grazie (Ricevuti): 28
Mi piace (Dati): 101
Mi piace (Ricevuti): 193
Menzionato: 1 Post(s)
Quotato: 211 Post(s)
predefinito

Credo che un’altra cosa da fare sia in qualche modo limitare l’accesso ad altri cacciatori alla zona umida che si intende ricreare.

Se si sparge la voce che ci sono anatidi pasturati immagino già le sortite all’alba o alla sera di qualche “socio non associato”..
Luca1990 ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-05-22, 03:37 PM   #10
Athreius
Guru del forum
 
L'avatar di Athreius
 
Registrato dal: Oct 2010
ubicazione: Foggia
Messaggi: 1,702
Mi piace / Grazie
Grazie (Dati): 68
Grazie (Ricevuti): 67
Mi piace (Dati): 370
Mi piace (Ricevuti): 290
Menzionato: 0 Post(s)
Quotato: 246 Post(s)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da pippoada Visualizza il messaggio
4 sacchi da 25kg sono stati sufficienti per impermeabilizzare la vasca....
Quanti metriquadri è grande la vasca?
Athreius non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
anatidi, appostamento

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:25 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd. Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.6.3 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.7 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.